Scopri

  • 5
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    preferite sweet child o' mine o paradise city dei guns n' roses?

    Risposta preferita:

    Detto che tutto Appetite for destruction, in blocco, sta sull'altarino dei miei dischetti della vita, forse ho una leggera preferenza per la prima.

    8 risposteRock e Pop4 giorni fa
  • 18
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Mi sai dire...qualcosa di te🌟?

    Vediamo....

    🌟Un vecchio indumento che non usi più,ma è rimasto nell' armadio🌟Un gioco in cui perdi sempre

    🌟Un settore del supermercato che non ' frequenti' mai

    🌟Un profumo che ti inebria.

    11 risposteScienze sociali - Altro7 ore fa
  • 22
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
    Attachment image

    Ti sei mai sentito/a ...come una lucciola🤭?

    Vi dedico due aforismi : scegli quello per te più significativo.

    Sere d’estate. Le lucciole brillano di meraviglia, le stelle si appoggiano al mondo come una piuma sul prato e le braccia si distendono e vanno in cerca di altre braccia.

    (Fabrizio Caramagna)

    A differenze delle stelle, le lucciole non hanno tutto l’universo per loro.

    Preferiscono brillare nei giardini e curare angoli di piccolissime felicità.

    (Fabrizio Caramagna)

    11 risposteScienze sociali - Altro24 ore fa
  • 65
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 6
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 13
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Mio figlio mi ha detto che detesta la sua vita?

    Mio figlio mi ha detto che detesta la sua vita e la sua famiglia e che preferirebbe non essere mai nato piuttosto che essere nato in una famiglia povera. Io e mio marito svolgiamo entrambi impieghi modesti, ma abbiamo sempre cercato di garantirgli solo ed unicamente il meglio, gli abbiamo lasciato praticare numerosi sport nonostante le numerose difficoltà economiche in cui versavamo, ci sono stati periodi in cui davvero non entrava un soldo in casa. Mi sono prodigata ed ho svolto le mansioni più umilianti pur di tornare a casa con quei quattro soldi. Ho sempre cercato di farlo vestire alla moda, ho cercato di procurargli un telefonino di ultima generazione, gli ho pagato tutti i libri per il liceo nonostante il giorno seguente mi trovassi senza soldi per fare la spesa. Adesso si è iscritto all'università, ed io e mio marito dopo tanti sacrifici siamo riusciti ad affittargli una casa in un'altra città, per farlo studiare. Speriamo possa realizzarsi. E lui cosa mi ha detto ieri al cellulare quando l'ho telefonato per sapere come stesse? Mi ha detto di essere contento dato che finalmente se n'era riuscito ad andarsene dalla nostra casa. Mi ha rinfacciato il fatto di non avergli potuto garantire una vita piena di agi come quella dei suoi coetanei. Mi ha detto che non tornerà a casa durante le festività natalizie perché non ci tiene ad assistere al siparietto con la famiglia in quella 'mediocre' casupola. Come dovrei sentirmi? Ho pianto tutta la notte. Mi sento una fallita. 

    14 rispostePsicologia22 ore fa
  • 43
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 26
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Desiderate mai lasciare tutto e sparire nel nulla?

    Risposta preferita:

    molte volte l’ho pensato e mi sono chiesto a cosa serve studiare sodo, lavorare, fare di tutto per raggiungere grandi successi o seguire le tendenze per non rimanere mai indietro se poi faremo tutti la stessa fine. ma dopo ci rifletto sù e penso che ognuno di noi ha un valido motivo per vivere e non siamo stati messi su questo pianeta a caso. prova a focalizzarti sugli obiettivi che vuoi raggiungere e sulla tua soddisfazione personale; crea nuove cose o rafforza ciò che già hai a cui tieni molto. pensa positivo e fai molti complimenti e vedrai che ti sentirai meglio con te stesso e farai sentire meglio gli altri. nessuno conosce il vero senso della vita e non potrai mai sapere cosa ci sia oltre a ciò, per cui viviti il momento e tutto andrà bene

    15 rispostePsicologia1 giorno fa
  • 52
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    "Più bella è l'apparenza e peggiore l'inganno ". Quando lo avete riscontrato 🌗?

    William Shakespeare 

    Ciao a tutti 🌛🪐🌜

    21 risposteSociologia2 giorni fa
  • 25
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 53
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 20
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
    Attachment image

    Che mi sai dire...del tuo 'alter ego'😜?

    🌟🌟Ispirata da Edoard Manet e il suo alter ego🌟🌟

    Una sorta di dottor Henry Jekyll e il suo alter ego Edward Hyde.

    Infatti, come una specie di dottor Jekyll,alla luce del giorno peregrinava in tutta umiltà e ammirazione nelle sale dei musei parigini e stranieri, a studiarsi i capolavori dei maestri del passato che amava follemente; per poi tornare nel chiuso del proprio atelier e rifare, modificando sino al ridicolo, ciò che aveva appena finito di vedere.

    Disprezzava i pittori che seguivano un modo di dipingere accademico,ma lavoro' con Thomas Couture ,che si era 'formato' sotto la guida del maestro David, pur criticandolo ferocemente.

    Sostenne i suoi amici impressionisti, ma se ne guardò bene dal partecipare alla fatidica mostra, che risultò un preannunciato fallimento di pubblico e di critica.

    Baudelaire scrisse molto bene su di lui e Mallarmé fu uno dei suoi più intimi amici.

    Ed è considerato uno dei più grandi pittori di tutta la storia dell'Arte e il più controverso.

    In realtà conosco pochissimo di questo autore, e se volete,potete aggiungere qualche 'chicca' che non so.

    Oppure, trarre una riflessione sul nostro alter ego.

    Vi siete mai chiesti di che ' pasta' è fatto il vostro ALTER EGO?

    15 risposteScienze sociali - Altro3 giorni fa
  • 50
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 132
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Ma come cavolo dobbiamo andare domani a votare con questo diavolo di Coronavirus ?

    Risposta preferita:

    Infatti non ci andrò, non rischio il contagio per uno stupido voto. Tanto più che qui in campania negli ultimi giorni abbiamo avuto centinaia di contagi 

    29 rispostePolitica e governo - Altro2 giorni fa
  • 10
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 14
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    chi di voi sta sentendo sul canale tre della Rai. prova diretta? dove parlano di virus creati nei laboratori americani, cinesi , inglesi e?

    Risposta preferita:

    Credo che le case farmaceutiche creino i problemi per poi far vedere che trovano l'antidoto, a pagamento salatissimo

    6 risposteScienze sociali - Altro2 giorni fa
  • 9
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Sembrerebbe assurdo ma perchè quando vediamo tutte le altre persone felici mente noi siamo l'esatto opposto ci sentiamo ancora peggio?

    Sembrerebbe quasi come se qualcosa volesse dirci : guarda quella è la felicità che tu non avrai mai e sarai costretto solo a rosicare e disprezzare la vita, purtroppo è una sensazione che ho da troppo tempo.Non fraintendete non desidero che altre persone siano infelici ma sembra che l'infelicità su di me sia permanente e mi fa pensare che non lo sarò mai.

    Risposte serie per favore e niente battute.

    11 rispostePsicologia2 giorni fa
  • 11
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    La vostra vita è cambiata in meglio o in peggio?

    Fra due giorni compio 30 anni (sigh). Ho guardato su un foglio che avevo appeso sul frigorifero tutte le cose che volevo fare entro i 30 anni. Di tutte le cose scritte ne ho fatte ben poche. Soprattutto per via dei problemi a casa, mi sono potuta godere ben poco. E bè, mi sono detta, mentre buttavo il foglio e ne riscrivevo un altro: "non ho mica 110 anni! Posso farle anche se non sarò più troppo giovane. E poi tante persone mi dicono che si sono godute le cose più in là perché c'era una maggiore consapevolezza di sé stesse". Per carità i pensieri negativi ci sono. Come ad esempio pensare che ho buttato nel water i migliori anni della mia vita, ma d'altronde all'epoca non è che avessi chissà quale scelta o quali amicizie che potevano migliorarmi la vita. Non mi sento di dire che la mia vita è stata facile. E niente tutta questa premessa per dirvi che la mia vita una volta finite le superiori (anni terribili della mia vita.. ma quali migliori! ;) ) non è che abbia subito chissà quale mutamento positivo rispetto ad altre esistenze. Non so, se non sono troppo indiscreta vi va di raccontarmi qualcosa?

    Grazie a chi risponderà ma anche a chi si limiterà a leggere ;-)

    7 rispostePsicologia11 ore fa
  • 105
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Anche voi credete che "diventeremmo come loro, se"...?

    Risposta preferita:

    Diventare come loro non direi, perché la persona buona (non so come altro definire chi non commette il male) mai farebbe volontariamente il male, cercherebbe invece giustizia e se la giustizia latita, una giusta vendetta, commisurata al male che è stato commesso. 

    Certo tale persona è sempre umana e può essere trascinata dal dolore,  dalla disperazione, dalla rabbia a commettere quella che io chiamo giusta vendetta. 

    E magari anche con estrema crudeltà. Ma tutto questo avrebbe una giustificazione comprensibile, mentre cosa possa giustificare chi fa gratuitamente e scientemente il male io proprio non saprei.

    30 risposteSociologia4 giorni fa
  • 13
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
Chiedi