Scopri

  • 8
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Ma adesso Conto con chi lo farà il governo?

    Sento parlare di un Conte ter.... ma mi dite come è possibile?

    Non ha la fiducia del cdx...di Renzi nemmeno... con chi lo deve fare 'sto governo che non sa più chi andare a raccattare?

    9 rispostePolitica e governo - Altro2 giorni fa
  • 9
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Come finisce la storia del Conte ter? Secondo me Silvio appoggia il Governo e frega i due Matteo... ?

    Risposta preferita:

    Non finirà di certo ora la storia del Conte Ter. E Berlusconi non fregherà i due Matteo, in quanto FI avrebbe tutto da perdere. Teniamo conto che la premiata ditta Di Maio& Zingaretto è terrorizzata dalle urne. E si sa che, pur di non mollare i preziosi scranni del potere, i compagni di merende rossogialli accoltellerebbero anche chi li ha fatti nascere. Onde per cui, sono prontissimi a mettere su un governo composto dall'intoccabile  Giuseppi Conte del grillo e dal trio Travaglio-Ciampolillo-Rocco Casalino. Il Conte Ter prenderà corpo! Una barzelletta tragicomica devastante che seppellirà definitivamente l'Italia e gli italiani. Ergo, prepariamoci.

    7 rispostePolitica e governo - Altro2 giorni fa
  • 28
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Fingersi buoni, equivale ad essere cattivi o no?

    Risposta preferita:

    Chi lo fa ha sempre qualche scopo cattivo ciao 

    11 rispostePsicologia20 ore fa
  • 28
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 22
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 82
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 33
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 10
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Perché una città così importante come Genova sta in una regione così piccola e insignificante come la liguria ?

    La terza città italiana del triangolo industriale, traino del nord e dell'intera economia italiana. Una delle città più grandi d'Italia per numero di abitanti, sede di tante imprese italiane e multinazionali. Città commerciale, marittima, secondo porto più importante d'Europa. È stata Repubblica autonoma per quasi otto secoli quando era una potenza navale internazionale e aveva anche dei possedimenti coloniali sparsi per il mediterraneo. Insomma parliamo di una delle più importanti e grande città italiana...e dove è situata? In una regione piccola, noiosa e insignificante come la liguria. Ma perché?? Vedete tutte le altre grandi città italiane stanno in regioni grandi e importanti: lombardia (Milano), piemonte (Torino), emilia-romagna (Bologna), toscana (Firenze), lazio (Roma), campania (Napoli), sicilia (Palermo). 

    Genova è l'unica eccezione. Perché? seriamente vorrei capire il motivo 

    6 rispostePolitica e governo - Altro15 ore fa
  • 40
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Qual é l'ultima cosa che ti ha messo i brividi?

    Risposta preferita:

    Le sofferenze che hanno patito milioni di poveretti nei campi di sterminio per mano di quelle cacche putride dei nazisti; mi si accapona la pelle al solo pensarci. Cià!

    22 rispostePsicologia2 giorni fa
  • 22
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 14
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Preferite che una persona vi dica che é troppo occupata per uscire con voi o che non vuole perché ?

    Non vi trova attraenti, simpatici o interessanti, a seconda dei casi.

    Parlo sia di frequentazioni che di amicizie

    12 rispostePsicologia20 ore fa
  • 91
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 11
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 39
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Come passa velocemente il tempo....cosa pensi di aver perduto col passare del tempo?oltre alla giovinezza........?

    Risposta preferita:

    Molta ingenuità e fiducia nelle persone.

    Da vecchia sarò così...

    @

    Ciao wanial.

    E chi se lo ricorda più dove ho preso la foto... ho perso anche un po' di memoria...

    Ho anche una poesia per quando sarò vecchia

    Quando sarò vecchia mi vestirò di viola

    con un cappello rosso che non si intona e non mi dona.

    E spenderò la mia pensione in brandy e guanti estivi

    E in sandali di raso, e poi dirò che non abbiamo soldi per il burro.

    Mi siederò sul marciapiede quando sarò stanca

    E arrafferò assaggi di cibo nei negozi, suonerò tutti i campanelli

    Farò scorrere il mio bastone sulle ringhiere

    E mi rifarò della sobrietà della mia giovinezza.

    Uscirò in pantofole sotto la pioggia

    E raccoglierò fiori nei giardini degli altri

    E imparerò a sputare.

    Quando sei vecchia puoi indossare assurde camicie e ingrassare

    E mangiare tre libbre di salsicce in un colpo solo

    O solo pane e sottaceti per una settimana,

    E accumulare penne e matite e tappi di bottiglia e cianfrusaglie nelle scatole.

    Ma ora dobbiamo indossare vestiti che ci tengano asciutti,

    E pagare l’affitto e non dire parolacce per strada

    E dare il buon esempio ai bambini.

    Dobbiamo invitare amici a cena e leggere il giornale.

    Ma forse dovrei cominciare a fare un po’ di pratica adesso?

    Così chi mi conosce non rimarrà troppo scioccato e sorpreso

    Quando improvvisamente sarò vecchia, e comincerò a vestirmi di viola.

    14 rispostePsicologia1 giorno fa
  • 1
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Il gioco dell'estrazione (27^puntata) ?

    Risposta preferita:

    numero  8                            

    11 risposteGiochi e passatempi - Altro1 giorno fa
  • 96
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Qual è la vostra riflessione?

    Questi giorni ho riflettuto moltissimo su una cosa:

    Attualmente la "società" vuole che tutti siamo uguali. Quindi avere la stessa opinione. Essere tutti favorevoli alle idee che una volta erano uno scandalo. Quindi che la diversità non esiste più. Più nessuno può credere o avere un'opinione diversa da un gruppo di persone perchè se no ti discriminano. È ingiusto. Hanno tanto lottato per l'uguaglianza (il che è giustissimo) ma hanno dimenticato che ognuno di noi siamo diversi. Che abbiamo una personalità, che abbiamo un'opinione che varia da persona a persona. Cioè , sì siamo tutti uguali. Tutti siamo degli umani! Ma siamo anche diversi perchè ognuno ha una particolarità che lo differenzia da un'altra. Come una persona pensa una cosa un'altra ne può pensare un'altra ancora. E perchè non accettarla? 

    Dovremo un po' tutti accettare e rispettare l'idea del prossimo. Ovviamente deve essere reciproca come cosa.

    Io penso questo. Voi come la pensate?

    32 risposteSociologia4 giorni fa
  • 210
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Perchè in molti apprezzano Salvini? ?

    Potreste elencare 6 punti politici (del partito della Lega) con cui concordate?

    29 rispostePolitica e governo - Altro2 giorni fa
  • 6
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Questa vita da mogliettina casalinga mi uccide?

    Abbiamo 30 anni e conviviamo da diversi mesi, ossia da quando ha deciso di prendere in affitto un appartamentino pur sapendo che io non potessi  contribuire economicamente. Comunque lo seguo. Purtroppo non lavoro dal covid e pur tentandole tutte  non trovo altro impiego. Lui lavora tanto, lo vedo davvero poco, io non faccio praticamente altro che occuparmi della casa e fargli trovare pronto in tavola. Mi sento a terra. A volte vorrei tornare dai miei mollando tutto e pensare a me, impegnarmi nella mia realizzazione personale. Mi sto vedendo anche brutta, insicura, autostima a terra. L'altro giorno durante una  discussione per altri motivi gli ho detto che comunque non dovrebbe essere scontato che faccia tutto io in casa, lo faccio a prescindere perché piace innanzitutto a me ma mi uccide che la mia vita si limiti a questo unicamente, non fa per me, mi ha detto che lui aiuta me e io aiuto lui quindi che è normale sia così altrimenti se dovessi iniziare a non fare più niente non starei più qua. Parole simili. Aggiungo che non mi ""mantiene"",non ricevo mica soldi quindi non capisco, paga la casa la spesa e cose del genere ma perché l'ha deciso lui io stavo bene anche dai miei ancora e lo sa che sì, mi sarebbe piaciuto andare via da casa ma come si deve...ossia lavorando. Non so che fare, da un lato mi sono abituata ai miei spazi e alle mie abitudini (alla fine sono quasi sempre sola in casa)quindi non so se rientrare dai miei potrebbe farmi bene.

    8 rispostePsicologia23 ore fa
  • 12
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    I carceri dovrebbero essere come degli alberghi?

    Risposta preferita:

    No dei collegi dove devi studiare e comprendere l'empatia dove possano fare ammenda per rientrare in società se riescono a comprendere le norme civili altrimenti non saranno mai uomini consapevoli dei propri errori e sin che non realizzano un minimo non li farei uscire ci volesse cent'anni solo la cultura può cambiare un uomo 

    6 rispostePolitica e governo - Altro19 ore fa
  • 6
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Paura di andare a scuola ?

    Ciao a tutti mi chiamo Giulia ho 14 anni e frequento la Terza media. È da tanto tempo che ho paura di andare a scuola. Non so il perché ma ogni volta che sto a scuola non mi sento bene ho paura una paura che non so spiegare e spiegarmi. Forse ho paura del giudizio dei compagni ? Forse ho paura della “scuola”? Potreste aiutarmi e darmi un consiglio non vado a scuola da due giorni....

    14 risposteScuole primarie e secondarie2 giorni fa
Chiedi