Lv 2651 points

Matteo

Risposte preferite22%
Risposte97
  • A text on Keats' life, if you like read?

    I've written this in english but I'm worry that its form is italian, not english

    could you help me?

    J. Keats was born in London, in 1795, from a wealthy family. His life was marked by many personal tragedies: during his childhood the death of his parents and his younger brother. After a relatively little education he began to work as apothecary apprentice but soon (in 1816) he left work for poetry. So Keats travelled around Great Britain and met the great poet W.Worsworth. When his brother was dying for tubercolosis he nursed him; then he falled in love but his health was getting worse, so he moved to Italy. Keats died in Rome in 1821.

    In only three years of poetic activity Keats has created some of the best loved english poems and has become one of the most famous poets of the second romantic generation.

    1 rispostaBooks & Authors8 anni fa
  • Perchè Yahoo non mi permette di scrivere "HO TAGLIATO QUESTO RAMO CON UNA ****"?

    Ho capito che questo sito è popolato, come peraltro il resto di internet, da pervertiti ma regole così bigotte fanno solo ridere.

    gli *asterischi* non servono mica per non mostrare parole sconce permettendo a chi vuole di capire ?

    Perchè non si permette per esempio, a un candido ragazzo di sapere qual è lo strumento più idoneo a dividere in due un tocco di legno?

    6 risposteStudi di genere8 anni fa
  • yahoo non mi permette più di scegliere la risposta che voglio?

    ho fatto una domanda ma sono passati per poche ore i 4 giorni e non posso scegliere la risposta migliore

    mi aiutate?

    la domanda è

    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=201...

    e secondo me la risposta migliore, che mi ha detto quello che volevo sapere è questa:

    La costituzione federale svizzera non impedisce il crearsi di un nuovo cantone (come successo 20 anni fa con il Giura) e quindi l'eventuale annessione alla Confederazione. In questo caso gli.......

    ma anche questa

    "Se i problemi con il carico fiscale esistono (e sono d'accordo) essi non si risolvono scappando come Schettino dalla nave che affonda. Bisogna avere la forza e il coraggio di operare un grande cambiamento ..ma ci vuole anche intelligenza ..e forse qui casca l'asino."

    a me va bene (la domanda era un pò una stupidata)

    curioso che qualcuno dica che quelli di varese scaricano rifiuti nei fiumi. si diceva che una volta gli svizzeri buttavano di tutto nel lago, tanto l'acqua va in giù

    1 rispostaYahoo Answers8 anni fa
  • Voto per far andare Varese in Svizzera?

    da un pò sento sempre più spesso questa storia e sembra che molti siano d'accordo

    da un sondaggio svolto dal quotidiano "libero" (non so quanto affidabile) risulta che il 70% degli intervistati è d'accordo con l'idea di diventare un nuovo cantone. Nonostante la massa di frontalieri che lavorando in svizzera e vivendo in italia oggi moltiplicano il loro stipendio e la consapevolezza comune di non avere una storia passata da paese svizzero

    Credo che un referendum sia incostituzionale quindi è fanta-politica ma è innegabile che andare in svizzera porterebbe dei vantaggi alla provincia (basta imprese "italiane" oltre il confine, basta paesi dormitorio squattrinati, più potere a livello locale e governo centrale innegabilmente meno parassitario) e anche la Svizzera sembra d'accordo con la cosa (anche perchè avrebbe dei guadagni evidenti).

    Se l'Italia non vara un sistema federale come minimo,

    come minimo, perderemo ciò che rimane del nostro senso patriottico

    6 rispostePolitica e governo - Altro8 anni fa
  • Cosa si può fare con 5000 materassi rimasti 3 mesi nell'acqua di mare?

    bruciarli tutti in un inceneritore è uno spreco di risorse.

    sono rovinati ma forse non sono proprio già spazzatura...

    prima o poi tirano su la nave e per allora bisogna avere qualche idea creativa e utile!

    Ci si potrebbe foderare un intera piazza

    2 risposteStudi di genere8 anni fa
  • Perchè la RAI è così..?

    oggi verso le 10, con gli occhi ancora gonfi di sonno, ho visto per caso 15 minuti la televisione (RAI uno). doveva essere la parte di unomattina dedicata alla politica-sociologia-economia e tutte quelle cose. in una specie di salottino azzurro si discuteva animatamente di alcuni dati OCSE sulle ore di lavoro. Questi http://www.fanpage.it/rapporto-ocse-i-greci-lavora...

    Lasciando stare la possibile imprecisione dei dati, che venivano trattati come assoluti ma non parlano nemmeno dei lavori a progetto.Tutti invocavano a gran voce più lavoro per i giovani italiani e europei e in questo clima di rivendicazioni sociali un vecchietto con la barba bianca fra gli ospiti spara che chi in italia lavora 10 ore al giorno ruba lavoro a chi non lavora proprio e penalizza così i più giovani e perciò andrebbe punito, dovrebbero lavorare di meno!

    non conta che chi dichiara 10 ore di lavoro paga più tasse di quelle che riceve e aiuta lo stato né che se lavora è perché c'è un bisogno, né che c'è una massa di gente raccomandata con stipendi alti, che di ore al giorno ne fa 8 senza combinare un *****, né che c'è un altra massa di gente (e di giovani) che proprio nella vita, ha deciso di non fare un ***** perché è contenta lo stesso.

    Sono i dipendenti che fanno gli straordinari che rovinano il mercato

    idiota diglielo ai cinesi di farsi pagare come meritano e di non permettere che la loro terra sia sfruttata, perché così stanno rovinano il mercato del lavoro!

    se desideri aumentare la "produttività di un paese" ecc. ecc. vietare gli straordinari agli operai non serve a un *****, come non serve far andare in pensione solo a 70 anni, dopo decenni in cui a 50 si smetteva di lavorare per sempre.

    mi incazzo come una bestia perché chi segue quei programmi di solito sono i vecchi pensionati e io credo che uno dei loro grandi doveri, essendo ben informati, sia sapere cosa è meglio fare, e votare bene, e se vedono una roba così mi si stordiscono ancora di più e basta e stanno sempre più lontani dalla verità delle cose, grazie agli idioti che la televisione pubblica paga per tenergli compagnia.

    Non dico di trasmettere lezioni di economia e storia ma almeno di provare a raccontare la verità e mettere a disposizione menti valide non idioti.

    la RAI fa schifo. la tv pubblica è importante in una nazione contemporanea e la RAI, con risorse anche eccessive, riesce a fallire in gran parte questo obbiettivo

    1 rispostaGiornalismo e media9 anni fa
  • Esiste questo tipo di lavori?

    ho 18 anni e cerco un lavoro di fatica (raccoglitore, lavapiatti...) per questa estate

    che si trovi in europa (va bene anche l'italia) e mi permetta di avere un alloggio.

    nelle ultime 2 settimane di giugno e prime 2 di luglio o per tutto agosto

    vorrei fare qualche esperienza, guadagnare qualche soldo e ho voglia di lavorare

    2 risposteLavoro e carriera - Altro9 anni fa
  • Cerco un lavoro in agricoltura?

    prima di iniziare a cercare altro vorrei essere sicuro che proprio non ci sono possibilità di lavorare nella raccolta delle pesche, meloni, e simili avendo anche un alloggio (abito in un posto, Varese, dove campi non ce ne sono).

    ho 18 anni, sono libero le ultime 3 settimane di giugno, le prime 2 di luglio e tutto agosto. e voglio lavorareee

    1 rispostaAziende e imprese9 anni fa
  • cerco un lavoro in agricoltura?

    prima di iniziare a cercare altro vorrei essere sicuro che proprio non ci sono possibilità di lavorare nella raccolta delle pesche, meloni, e simili avendo anche un alloggio (abito in un posto, Varese, dove campi non ce ne sono).

    ho 18 anni, sono libero le ultime 3 settimane di giugno, le prime 2 di luglio e tutto agosto. e voglio lavorareee

    3 risposteLavoro e carriera - Altro9 anni fa
  • il mestiere dei filosofi?

    i filosofi greci erano ricchi e annoiati aristocratici o insegnanti,

    i pensatori scolastici erano tutti monaci.

    cartesio, locke, machiavelli facevano in quache maniera parte degli organi politici o dell'esercito

    spinoza lavorava come ottico come gli suggeriva la sua mentalità, leibniz e altri erano uomini di cultura appassionati della neonata scienza.

    molti romantici erano ricchi, annoiati poeti e gran parte dei filosofi più recenti (hegel, nietzsche, heidegger) hanno insegnato nelle università, freud era medico e tanti fisici hanno avuto idee originali sul mondo.

    insomma il pensiero filosofico è stato influenzato da personalità che passavano le loro giornate, e formavano la loro mentalità, in maniera molto diversa.

    mi chiedo che mestiere fanno le persone di oggi che entreranno in futuro nei manuali di filosofia che si studiano a scuola. politici, professori, giornalisti e pubblicitari? non so... sarà mica steve jobs un meritevole pensatore ???

    7 risposteFilosofia9 anni fa
  • Quello strano mistero caratteriale di certe donne ?

    cosa ha una femmina bianca di 17-diciannove anni che:

    1. frequenta un liceo, va bene a scuola, studia fin troppo, si interessa fin troppo dei voti

    e certe volte sembra anche "perfettina" e moralista (del genere che sorride e fa "ma.. non si fa!"). Organizza sempre tutto e tanto.

    2.non ha un fidanzato.

    3.approfitta praticamente di ogni occasione utile per sbronzarsi e andare con tutti (stile random-aggressivo- sono_ora_ora_fuggita_da_un_convento).

    4. vabè, se può interessare, fisicamente nè bella nè brutta , un pò ciccia dappertutto, soprattutto davanti in alto.

    mi piacerebbe sapere se si conoscono tanti casi simili e se è una malattia conosciuta. Non penso sia ninfomania perchè le ninfomani non vanno mica solo ad alcool.

    quello che non comprendo non è il fatto di far la tzoccola che c'ha anche i suoi motivi, ma le cause di questo particolare doppio carattere brava bambina di giorno-vacca zozza di notte.

    Avete presente quelle che fanno le tabelle sul diario con tutti i voti ben ordinate e a ogni nuovo voto ricalcolano la media e ce la scrivono di fianco, e quelle che son proprio ********* alcoliste di bassa lega? mischiate insieme.

    sembra incredibile.

    5 rispostePsicologia9 anni fa