Lv 14 points

Cleopatra

Risposte preferite9%
Risposte11
  • Come caricare un tablet e collegare una pennina usb contemporaneamente?

    Ciao a tutti, come molti credo, ho questo problema.. il mio tablet (asus memo pad smart me301t) ha una sola porta miscro usb.. quindi ogni volta che il tablet è scarico sono costretta a scollegare la pennina usb per metterlo in carica..

    Quindi sto cercando un modo per alimentare il tablet e contemporaneamente collegare una pennina usb utilizzando la stessa (e unica) porta micro usb a mia disposizione.

    Ho trovato questo cavo OGT a y

    http://www.ebay.it/itm/Micro-USB-Host-Cavo-Maschio...

    Quindi un cavo che ha una porta micro usb maschio che poi si divide in due cavi uno con un uscita usb maschio e l'altro con un uscita usb femmina..

    L'idea sarebbe di attaccare la micro usb maschio al tablet. Poi collegare il cavo usb maschio alla corrente e in questo modo dovrei riuscire ad alimentare il tablet. E infine collegare un Hub con alimentazione esterna alla porta usb femmina e a questo attaccare pennine/hard disck/ tastiere/ mause ecc. (che dovrebbero ricevere l'alimentazione dall'hub in quanto dal tablet non sarebbe possibile perché non arriva).

    Secondo voi funziona?

    Oppure ditemi qualche altro modo per riuscire nell'intento è molto importante!!

    Grazie mille a tutti!

    Vi prego rispondete in tanti

    Grazie

    1 rispostaHardware - Altro5 anni fa
  • Pensieri serali.. cosa ne pensate?

    Penso. Penso troppo. E questo il mio problema.

    Penso alla mia migliore amica, che ultimamente mi fa spesso discorsi strani. Credo stia mettendo in dubbio la nostra amicizia, o meglio l amicizia che io provo nei suoi confronti.

    Mi chiede spesso se voglio parlare, se mi succede qualcosa e ogni volta ribadisce il fatto che se io ne avessi bisogno lei è lì per me.

    Io dico sempre che va tutto bene, anche se a volte non è proprio così. La verità è che non so neanche io cosa mi accade. E sopratutto non so come esprimere quello che mi accade.

    Non parlo spesso di me. Non mi piace. Mi fa sentire vulnerabile, e senza difese. Qualcosa di impossibile per me. Sono sempre sulla difensiva e non lascio mai avvicinare nessuno più del dovuto. Non mi apro mai.

    Ultimamente sto pensando molto a questa cosa.

    Ho paura di parlare. Non ho paura delle conseguenza che potrebbero esserci a ciò che dico, non ho paura delle critiche o dei commenti. Ho proprio paura dell atto in sé del parlare. Significa aprirsi con qualcuno, spogliarsi totalmente di tutto, e mettersi a nudo. Cosa che non ho mai fatto e per questo mi riesce molto difficile.

    Inoltre, non mi sento in diritto di poter star male, di poter soffrire.

    Insomma sono una ragazza fortunatissima in tutto. E mi sembra proprio di non aver nessun diritto a star lì a lamentarmi per le cose che mi succedono. Insomma ci sono persone che stanno molto peggio, e sono loro che possono star male, sfogarsi e parlare. Io no. perché io devo solo ringraziare, devo solo sorridere ed essere felice, per quello che ho e non lamentarmi per le poche cose futili che non ho.

    Vorrei dire questo alla mia migliore amica, ma già so che non lo farò mai.

    2 rispostePsicologia5 anni fa
  • Fisica risolvere un circuito con due batterie???

    Ciao a tutti sto facendo un esercizio con un circuito dove mi chiede di calcolare la corrente che passa nei rami del circuito.. il problema è che ci sono due batterie in due diversi rami.. io sto applicando le leggi ci kirchoff in modo tale da ottenere un sistema a tre incognite (dove le tre incognite sono le tre correnti che devo trovare).. Con la legge dei nodi non ho problemi.. sto avendo problemi con la legge delle maglie, perché, in una maglia ho semplicemente un sola batteria e tre resistenze e quindi scrivo che la differenza di potenziale della batteria deve essere uguale alla somma delle ddp delle resistenze e sin qui ok!!! il problema è nell'altra maglia dove ci sono due batterie e quattro resistenze.. io ho scritto quindi che la somma delle differenze di potenziale delle batterie è uguale alla somma delle differenze di potenziale delle resistenze.. è giusto???? o no vi prego aiutatemiiii giovedì ho l'esame!!

    Grazie a tutti quelli che risponderanno

    2 risposteFisica6 anni fa
  • Come vestirsi per andare a una festa/concerto?

    Ciao a tutti sono una ragazza di 20 anni, questo pomeriggio devo andare all'apertura di una manifestazione dei giochi studenteschi e dopo ci sara' il concerto di notte.. Non so proprio come vestirmi!!! Non sono una da tacchi e vestiti quindi avevo intenzione di mettermi dei pantaloni neri (di un tessuto simile ai leggins) e le all star basse bianche, pero sopra non so cosa mettere.. Datemi qualche consigliooooo come bi vestirse voi???

    2 risposteModa e accessori6 anni fa
  • Datemi un metodo di studio.. ??

    Sono al primo anno di università è ho bisogno di un buon metodo di studio!

    Devo dare un esame di chimica e di anatomia e non ho la più pallida idea di come prepararli..

    Mi conviene fare riassunti?? forse perdo troppo tempo.. e come faccio?? leggo sottolineo, capisco e poi? ripeto alla fine di ogni argomento oppure ripeto dopo che ho finito tutto il programma?!?! datemi qualche consiglio altrimenti ci impiego una vita a preparare un esame!!!

    3 risposteUniversità6 anni fa
  • L'equilibrio chimico.. aiutoooooo???

    Sto studiando l'equilibrio chimico e non capisco una cosa..

    Il fatto che una reazione abbia raggiungo l'equilibrio chimico significa che sono presenti le stesse quantità di reagenti e prodotti nella soluzione, anche se la reazione continua ad avvenire, giusto?

    Però poi il mio libro dice che le reazioni che favoriscono i prodotti sono definite come le reazioni nelle quali all'equilibrio i reagenti sono trasformati completamente o quasi in prodotti, e viceversa le reazioni che all'equilibrio favoriscono i reagenti sono definite come le reazioni nelle quali all'equilibrio portano alla trasformazione in prodotti solo una piccola frazione dei reagenti.

    Ma allora io mi chiedo, per esempio, nelle reazioni che favoriscono i prodotti, se tutti i reagenti all'equilibrio sono stati trasformati in prodotti non torna più il fatto che all'equilibrio ci sia la stessa quantità di prodotti e reagenti.. Com'è possibile?? sicuramente sto sbagliando io nel mio ragionamento, però se penso che tutti i reagenti si sono trasformati in prodotti, penso che non ci sono più reagenti ma solo prodotti e quindi le due quantità non sono uguali!

    vi prego rispondete!!

    1 rispostaChimica6 anni fa
  • laureato in farmacia...??

    Ciao a tutti sono una studentessa del primo anno di farmacia.. Allora, premetto che per il futuro c'e' gia' nella mente di mio padre di acquistare delle quote di una farmacia in modo tale da non farmi lavorare come "commessa" nella farmacia di qualcun'altro, ma farmi avere una farmacia mia (so che e' difficile, e anche molto costoso, ma riusciremo nell'intento) .. La mia domanda e' questa: io pur lavorando e gestendo una farmacia potrei con la mia laurea in farmacia fare lavori tipo: informatore farmaceutico? O ricercatore farmaceutico? O qualche altro lavoro? Intendo non fare solo questo, contemporaneamente alla farmacia seguire anche un altro impegno.

    Ditemi se e' possibile e fatibile..

    Grazie a tutti in anticipo

    2 risposteUniversità6 anni fa
  • Domanda sui condensatori?

    Ma nei condensatori le cariche si spostano da un armatura all'altra? o no??

    e come fa a caricarsi un condensatore??

    il libro non lo spiga bene.. o forse sono io che voglio avere più dettagli di quelli che servono

    grazie

    2 risposteFisica6 anni fa
  • Dubbio sul flusso nel teorema di Gauss???

    Avete presente quando introduce il flusso attraverso una superficie?? ecco.. in tutti i libri leggo che il flusso nelle superfici aperte è dato dalla formula del teorema di gauss, mentre il flusso nelle superfici chiuse è nullo perché la quantità di fluido che entra da una parte è uguale alla quantità di fluido che esce dall altra parte.

    Il mio dubbio è questo.. ma non avviane anche nelle superfici piane che la quantità di fluido che entra è uguale a quella che esce???????

    Vi prego questi dubbi mi uccidono!!

    Grazie a tutti quelli che risponderanno

    1 rispostaFisica6 anni fa
  • In crisi per l'università... ??????

    Ciao a tutti, sono una ragazza di 20 anni l'anno scorso ho preso il diploma.. e a settembre mi sono iscritta in Farmacia.. adesso sono molto in crisi perché credo che non sia la facoltà giusta per me..

    sto pensando di iscrivermi in matematica o fisica ma ho molta paura!!! e non so cosa fare!!!

    In matematica sono sempre stata molto brava.. e non solo perché sapevo fare gli esercizi ma perché mi interessavo su tutto, mi appassionava e mi divertiva anche.. per quanto riguarda fisica invece a scuola non ero molto brava, ma sono convinta che sia stata più che altro colpa del professore che non mi ha saputo trasmettere l'interesse e la curiosità per la materia.. adesso che sono all'università ho un professore che è molto bravo.. alle lezioni non capisco tutto subito al volo, però, non lo so, mi trasmette la voglia di conoscere e di sapere, la voglia di curiosità e io torno a casa con la voglia di mettermi a studiare fisica..

    Ho molta paura però, perché la fisica che sto studiando ora sicuramente sarà molto più facile di quella che andrò a studiare nella facoltà di fisica..

    ho paura, ho molta paura!!! e se non avessi la mentalità giusta per studiare queste cose???? devo ammettere però che a quando penso che nel mio attuale corso di laurea (farmacia) non ci sono altri esami ne di fisica ne di matematica mi dispiace molto!

    Datemi qualche consiglio! come posso capire?? mi viene da piangere..

    Grazie

    Ciao a tutti

    4 risposteUniversità6 anni fa
  • Ho raccontato di avere un ragazzo ma non e' vero.. aiuto???

    Ho lasciato intendere alle mie colleghe di avere una storia con un ragazzo.. cioe non l ho proprio ammesso, pero loro da subito hanno pensato che io avessi un ragazzo perche non dicevo mai che mi piaceva qualcuno... all inizio io negavo poi forse perche mi faceva paicere ricevere delle attenzioni da parte loro, ho iniziato a non negare piu .. non l ho mai ammesso io.. non ho mai detto come si chiamavo o come fosse fisicsmente, non ho mai raccontato nulla, pero non ho neanche piu detto che non era vero.. quindi loro ora sono convinte che io sia in storia con qualcuno..

    Non so cosa fare.. mi vergogno troppo ad ammettere di essermi inventata tutto.. quindi vorrei trovare una scusa, un motivo per far capire alle mie amiche che questa storia (finta) e' finita

    Vi prego aiutatemi, datemi un consiglio, cosa posso raccontare?? Cosa fareste voi???

    Rispondete in tanti, grazie in anticipo!

    3 risposteFidanzamento e matrimonio6 anni fa
  • Sony xperia Z3 compact????

    Ciao il mio telefono ormai è fuso.. devo cambiarlo e stavo pensando al sony xperia z3 compact che è bellissimo e fantastico!! dimensioni e potenza giusta.. ho scoperto però che quest'anno dovrà uscire il sony xperia z4 compact che è praticamente uguale con qualche funzione in più.. Secondo voi mi conviene aspettare o prendermi il z3 compact ora?? cosiderate che l'uscita del z4 è prevista per novembre se non oltre, che è leggermente più grande (cosa che non mi piace molto, non mi piacciono i telefono grandi) e poi tra l'altro non si sa ancora il prezzo che potrebbe essere molto alto.. cosa mi consigliate di fare??

    2 risposteCellulari e piani tariffari6 anni fa
  • Ho l esame stasera, Domanda di fisica sui fluidi.. ??????

    Ciao a tutti.. stasera ho l esame di fisica e una mia collega mi ha messo un dubbio atroce sui fluidi..

    La legge di Stevino dice la pressione in entrata è uguale alla pressione in uscita quindi:

    P1=P2 --> F1/A1=F2/A2

    e sino a qua ci sono.. il dubbio che è sorto è questo: la forza in entrata è uguale alla forza in uscita?? secondo me no, assolutamente no, però vorrei che qualcuno mi desse conferma..

    Inoltre vorrei chiedervi altri chiarimenti. Allora:

    all aumenta della sezione la velocità diminuisce e viceversa; e all aumentare della forza la velocità aumenta..

    e infine la portata rimane sempre costante.. Giusto???

    Vi prego rispondete velocemente

    Grazie mille

    1 rispostaFisica6 anni fa
  • esercizio fisica urgente ??

    Una moneta viene lanciata verso l’alto. Quanto vale la sua accelerazione nell’istante iniziale? Se la sua velocità iniziale è 5 m/s quale è l’altezza massima raggiunta? Quanto vale l’accelerazione nel punto più alto?

    Più che scrivermi i passaggi spiegatemi a parole il ragionamento

    grazie

    1 rispostaFisica6 anni fa
  • Esercizio di fisica sulla potenza.. aiutoooo???

    Ciao a tutti.. ho dei problemi con un esercizio di fisica sulla potenza..

    Questo è l'esercizio che ci ha dato il professore, con anche la soluzione:

    Esercizio: In una miniera profonda 150 m si hanno infiltrazioni d'acqua per un totale di 600 l al minuto. Quale deve essere la potenza minima del motore di una pompa che voglia mantenere asciutta la miniera?

    Risoluzione: 1 l =1 dm3=10-3 m3

    Densità dell’acqua 1000 Kg/m3

    la potenza minima richiesta deve essere in grado di sollevare l’acqua con la stessa frequenza con cui si infiltra (=1minuto=60 s)

    P = 600 kg • 9,8 m/s2 • 150 m / 60 s = 14.700 W t L P

    Il mio dubbio è questo: perché quando calcolo il lavoro come forza deve considerare la forza peso???

    lui nella formula della potenza mette lavoro fratto tempo, e il lavoro quindi è uguale a forza fratto spostamento.. ecco vorrei che qualcuno mi aiutasse a chiarirmi le idee sul perché devo utilizzare la forza peso nella formula..

    Rispondete in tanti vi prego aiutatemi..

    Grazie a tutti in anticipo  

    1 rispostaFisica6 anni fa
  • Libro da leggere su Isaac Newton?

    Ciao a tutti.. sapere indicarmi qualche titolo di un libro che parli di Isaac Newton e di tutto quello che ha fatto??

    Mi piace molto leggere riguardo a queste cose, sto un po' girovagando su internet dove sto leggendo molte cose interessanti, per questo vorrei magari acquistare un libro che tratti di lui.. Ovviamente dovrebbe essere un libro dalla semplice comprensione (visto che non sono molto esperta in questo campo)..

    vi ringrazio in anticipo :)

    ciao

    1 rispostaLibri ed autori6 anni fa
  • Perché non mi piace nessuno? e perché non parlo mai con nessuno di ragazzi??

    Ciao a tutti.. ho un problema che vorrei superare, ma non so proprio come..

    Non mi piace nessun ragazzo, cioè ci sono certi ragazzi che fisicamente mi piacciono però cmq non lo dico.

    Credo di avere paura di venir giudicata.. non lo so.. quando si parla di ragazzi smetto di parlare.. non è che non mi interessino i ragazzi, anzi.. semplicemente vorrei che tutti sparissero nel momento in cui inizio una storia con un ragazzo.. Perché faccio così???

    Ho conosciuto delle nuove colleghe da qualche mese.. e mi assillano (non per cattiveria, sono bravissime, però vorrebbero conoscere un po' della mia vita).. vogliono sapere chi mi paice, ma io non so cosa dire perché non mi piace nessuno a tal punto da dire che mi piace.. non so se mi sono spiegata..

    Datemi qualche consiglio vi prego

    grazie in anticipo ciao un bacio a tutti

    1 rispostaSingle e appuntamenti6 anni fa
  • Esercizio di fisica sul moto circolare uniforme.. ??

    Un ragazzino fa ruotare un sasso legato a una cordicella lunga 1,5 m su una circonferenza orizzontale ad altezza di 2,0 m dal suolo. La cordicella si rompe e il sasso fila via orizzontalmente andando a cadere a 10 m di distanza orizzontale. Qual era l'accelerazione centripeta del sasso in moto circolare?

    1 rispostaFisica6 anni fa
  • qualcuno iscritto alla facoltà di fisica?

    Ciao a tutti.. questa domanda è indirizzata a chi frequenta la facoltà di fisica o si è già laureato.. volevo sapere un po' com'è studiare fisica.. non intendo se è facile o difficile perché non c'è nulla di facile o difficile quando si parla di studio.. però io sto pensando di iscrivermi lì, perché la facoltà dove sono ora (farmacia), ho capito che non fa per me.. mi sta piacendo molto la fisica (in questo momento sto preparando l'esame di fisica) e mi piace molto la matematica.. datemi qualche consiglio vi prego!!! grazie in anticipo a tutti :)

    1 rispostaUniversità6 anni fa