Lv 158 points

disperata

Risposte preferite8%
Risposte13
  • Scarpe colorate nome?

    Ciao qualcuno mi sa dire di che marca sono quelle scarpe estive che ci sono in diversi colorati(verde,arancioni,rosse) con pochissime file di stringhe?

    Sono simili alle Bensimon solo che non hanno davanti la parte di gomma. Graziee millee

    4 risposteModa e accessori9 anni fa
  • Amici sul profilo di facebook?

    Ciao, volevo chiedervi è da qualche giorno che sul mio profllo di fb, alla sinistra dove di solito c'era la casella con tutti i miei amici è scomparsa. Andando anche su altri profili di altra gente non me la riesce a visualizzare. Però se qualcuno dei miei amici va sul mio profilo vede la mia casella. Non ho cambiato nessuna impostazione,quindi qualcuno mi sa spiegare come potrei ritornare a vedere i miei amici?

    Grazie mille, per l'aiuto!

    3 risposteFacebook10 anni fa
  • Costo di un tatuaggio?

    Volevo chiedervi quanto mi verrebbe a costare un tatuaggio, è la B in corsivo sotto l'orecchio sul collo. Avete presente quella di Robbie Williams? Così. Mi hanno detto che sul collo, fa molto male, è vero?

    8 risposteTattoos1 decennio fa
  • Legge intercettazioni 10 giugno 2010!?

    Le legge sulle intercettazzioni approvata il 10 Giugno 2010 in Senato è stata presentata dalla maggioranza come un provvedimento necessario per difendere la vita privata dei cittadini ed è stata votata ponendo la fiducia, per evitare che i membri della maggioranza stessa potessero votare contro. Al contrario, l'opposizione ha lottato in tutti i modi perchè non fosse approvata e la chiama legge liberticida.

    Voi cosa ne pensate?Siete a favore di quale posizione?Rispondete perfavore argomentando, e espondendo anche i contenuti di tale legge.

    Grazie mille!

    1 rispostaLegge ed etica1 decennio fa
  • Domande sul libro Bel Ami di Guy de Mauppasant.?

    -In questo libro vi sono flashback o flashforward?

    -Com'è il ritmo della narrazzione?

    -Prevalgono ellissi sommario scena o pausa?

    -Il narratore è esterno o interno?

    -Quale focalizzazione prevale?Interna, esterna o zero?

    -La descrizione dello spazio ha importanza rilevante o accessoriata?

    - Esistono rapporti di analogia tra spazio e vicende in esso ambientate?

    Grazie!!!!!!!!

    2 risposteCompiti1 decennio fa
  • Poesia "gli alberi" di F.Fortini?

    Qualcuno mi potrebbe aiutare a farne l'analisi stilistica,metrica, il commento e la parafrasi?

    Grazie mille, in anticipo! Mi servirebbe per l'esame.

    1 rispostaEducazione - Altro1 decennio fa
  • Spettro continuo o discontinuo?

    Il filamento di una lampada ad incandescenza è fatto di tungsteno.Quando viene riscalato emette uno spettro continuo o discontinuo? cosa accade invece quando viene riscaldato tungsteno gassoso a bassa pressione? che tipo di spettro otteniamo???

    GRAZIE MILLE, IN ANTICIPO!

    1 rispostaCuriosità1 decennio fa
  • Voi cosa ne pensate?un breve commento.?

    Il foglio di calcolo del vice sindaco di Milano ha fatto la somma automaticamente, senza sforzo: quello della scorsa settimana era lo sgombero numero 161: il 161 d.D.C.

    Sessantuno famiglie rom, con i loro bambini, sono state sloggiate dall’ex Enel di Via Rubattino e ricacciate sulla strada.

    Cosa rimane da dire dopo centosessantuno interventi così? La cronaca è un po’ sempre la stessa: la forza pubblica si muove all’alba, qualche accenno di trattativa, poi la resa, la distruzione delle baracche (e del loro contenuto), l’intervento delle associazioni umanitarie, le dichiarazioni inflessibili della Giunta, l’incontro in prefettura. Quasi un rito.

    Anche l’esito è a prova di pronostico: le famiglie sgomberate riprendono la ricerca di una nuova area marginale in cui ripiantare radici, in attesa di una nuova puntata di questa telenovela infinita, di un tira-e-molla a cui rischiamo di guardare con abitudine e distrazione. Forse non sentiamo neanche la ferocia contenuta nella promessa di De Corato : “continueremo ad inseguirli”.

    Questa volta, però, qualcosa di nuovo c’è stato; un fatto che ha rotto la liturgia e il solito gioco delle parti: amministratori muscolari da una parte e zingari homeless dall’altra; i milanesi – nella sostanza – assenti.

    Per vedere con chiarezza questa novità mi è bastato ripensare a una frase che ho sentito spesso, da amministratore locale di provincia: “pòrtateli a casa tua!”. Quante volte ci è stata urlata dietro – anzi, davanti – quando si osava andare a ragionare pubblicamente di una politica diversa per l’integrazione delle persone rom. Potevi star certo che si andava a finire lì: ringhiar di denti e poco cortese invito a far sparire (le persone e) i problemi nella sfera del privato. Del tuo privato.

    Questo invito mi ha sempre ferito: per la violenza verbale, per l’indecenza, per l’assenza totale di senso della res publica. E perché pungeva sul vivo le mie incoerenze, le mie tiepidezze.

    Ma ecco che l’altro giorno, dopo lo sloggio di Rubattino, c’è stato chi non ha aspettato il fatidico invito, ma si è fatto avanti e – pubblicamente, non nei segreti meandri della bontà di cuore – ha detto “Me li porto a casa mia, questi bambini”. Insegnanti e genitori dei compagni di scuola che hanno pensato/detto/fatto. Una per tutti, la maestra Stefania Faggi: “Non avrei mai potuto tornare a casa, a dormire nel mio letto, se Cristina fosse rimasta in strada. Non avrei chiuso occhio pensando a lei e alla sua famiglia sotto il ponte dell’autostrada. Perché l’ho fatto? Che senso ha questa domanda? Non sarei una persona normale, sarei un essere disumano se non mi fossi portata quella bambina a casa e se non avessi cercato un posto anche per la sua famiglia”.

    Sarà un caso, sarà voluto, ma le parole sono le stesse di Giorgio Perlasca, Giusto tra le Nazioni, che salvò migliaia di ebrei ungheresi.

    Quelli presenti all’incontro riferiscono che anche il Prefetto è rimasto colpito da questa mobilitazione spontanea. Questo farsi avanti di gente “normale” è dunque diventato, ben lungi dall’essere una resa alla città del rancore (va bene, me li porto a casa io) un segno di contraddizione potente.

    Un segno del vuoto lasciato dalle Istituzioni (locali e non), della vitalità della scuola pubblica come agente di integrazione e senso civico, un segno di una nuova decenza pubblica.

    Memo per il centrosinistra milanese: può darsi che un giorno l’alternanza si concretizzi anche a Milano. Quando ci sarà da attribuire gli aurei Ambrogini, ricordatevi delle maestre di Via Rubattino.

    Sarebbe un altro bel segno.

    Grazie.

    3 risposteImmigrazione1 decennio fa
  • contesto storico in cui è vissuto Manzoni??

    sapete in che contesto storico è vissuto Manzoni?

    oltre nel romanticismo, mi servirebbe una ricerca precisa e dettagliata.

    grazie per l' aiuto!

    è URGENTEE!

    2 risposteStoria1 decennio fa
  • differenze tra arte ellenistica e arte classica?

    sapete per caso quali sono le differenze tra arte ellenistica e arte classica?

    E mi servirebbe anche un approfondimento sull' età ellenistica e classica ad esempio gli autori, le opere ecc...

    Grazie mille a chiunque mi posso aiutare.

    1 rispostaArte e cultura - Altro1 decennio fa
  • una storia semplice di L.Sciascia!!?

    vorrei sapere secondo voi qual'è lo scopo di questo testo, e le sue tematiche

    grazie per l'aiuto

    2 risposteLibri ed autori1 decennio fa
  • qualcuno ha il summary(riassunto) di midsummer night's dream?

    ho bisogno del riassunto di midsummer night's dream in inglese chi mi potrebbe aiutare?? che sia facile e di circa 10 righe

    4 risposteCompiti1 decennio fa
  • statistiche fumo, è urgente!!!?

    qualcuno sa le statistiche del fumo dopo la legge del '98???

    1 rispostaSalute - Altro1 decennio fa
  • diffusione del fumo(sigarette, tabacco...etc)?

    la diffusione del fumo, ossia del uso di sigarette è aumentato o diminuito in Italia tra i giovani??

    e dopo la legge del '98 vi è stato qualke cambiamento o no???

    grazièèè a kiunque mi dia una mano

    7 risposteAttualità1 decennio fa
  • qualcuno sa quando uscirà new moon?

    qualcuno sa quando uscirà nelle sale italiane new moon?il seguito di twilight?

    7 risposteCinema1 decennio fa
  • i medici possono denunciare i clandestini?

    il parlamento italiano ha approvato un ddl per il quale i medici delle strutture sanitarie e pubbliche possono denunciare i clandestini che si rivolgono a loro, ma i medici sono divisi. Esponi il contenuto del ddl, le posizione dei medici e le tue personali motivazioni in proposito.

    grazie a chiunque mi darà una mano!!

    4 risposteLegge ed etica1 decennio fa