Lv 59.674 points

york958

Risposte preferite24%
Risposte1.686
Domande69

Mi ritengo una Donna con la D maiuscola, sono una Femmina forte e razionale, sensuale, priva di inibizioni e di tabù, sono assai curiosa e mi piace imparare ogni giorno qualcosa di nuovo. Sono passionale in tutti gli aspetti della mia vita, mi appassiono a quello che faccio e odio essere passiva, devo stare sempre in attività, fare, agire anche solo mentalmente. Amo tantissimo gli animali mi sento loro affine e nei loro confronti sento un trasporto vero e proprio, amo il mare e tutto ciò in cui la natura si manifesta. Ho una mente logico-razionale-matematica che mi fa apprezzare particolarmente le scienze mentre al contrario detesto le ideologie e non accetto spiegazioni trascendentali, non supportate da dimostrazioni logiche. Sono abbastanza tollerante e non aggressiva, perchè comunque mi piace avere scambi di opinioni magari a volte un po' vivaci. Non sono modesta, lo so, ma considero la modestia un difetto o peggio, una forma di ipocrisia. http://york958.splinder.com/

  • E' possibile scaricare sms ricevuti da un Nokia 1680 classic a un pc?

    Mi servirebbe per allegarli a una denuncia per molestie, perchè trascriverli è un delirio... sono troppi! Il mio operatore è Vodafone. Con Tim posso accedere a una pagina su cui posso leggere tutti gli sms inviati e ricevuti (almeno una volta, è parecchio che non ci provo) ma non so se esiste analoga possibilità con Vodafone. 10 pt a chi mi sa dare una dritta. Grazie!

    1 rispostaCellulari e piani tariffari1 decennio fa
  • Come mandare via una persona a cui ho affittato temporaneamente una stanza di una casa che ora sto vendendo?

    Specifico che la signora in questione non è mai stata regolare come aveva promesso nei pagamenti, ha provocato dei danni (rottura caldaia) a cui ho dovuto ovviamente porre rimedio io e ha preso iniziative (far fare lavori di giardinaggio) senza preavvisarmi e addebitandomene le spese.

    10 risposteLegge ed etica1 decennio fa
  • In un rapporto di coppia è meglio esternare quel che si prova o celarlo per assecondare i desideri del partner?

    A volte può capitare che una stessa cosa venga recepita in modo diverso dai due componenti della coppia e che a uno dei due dia fastidio il modo di recepirla dell'altro. Cosa è più giusto fare? Dire comunque quel che si prova o lasciar perdere?

    10 risposteFidanzamento e matrimonio1 decennio fa
  • "Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole. Ed è subito sera". E' davvero così?

    Sono i versi della poesia di S. Quasimodo che penso tutti conoscano.

    Secondo voi è vero che tutto sommato ognuno è solo a questo mondo anche quando circondato da persone a cui vuol bene e che gli vogliono bene?

    6 risposteSociologia1 decennio fa
  • Per le donne romane che vogliono eleganza pur non avendo silhoutte da veline, come vi pare questa idea?

    Ho una amica stilista di moda a Milano che ha creato una linea di abiti e accessori davvero interessante, studiata in modo tale che abbia una vestibilità ottima sia per le magre che per chi è un po' cicciottina. Roba elegante, sfiziosa, per donne che vogliono sempre sentirsi a posto senza spendere una fortuna. Secondo voi, attecchirebbe a Roma la sua linea, magari in zona Eur, considerato che si va sempre incontro alla cliente facendo modifiche per rendere il capo veramente su misura?

    5 risposteModa e accessori1 decennio fa
  • Cosa ne pensate dei sex toys?

    Le vendite di giocattoli erotici sono in aumento, qualcuno si scandalizza ancora di fronte a chi dichiara apertamente di farne uso da solo/a o in coppia? La sessuofobia è ancora dura da sconfiggere o stiamo entrando finalmente in una fase di "rivoluzione sessuale"?

    23 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • Un po' di cinismo aiuta nella vita? ?

    Io mi rendo conto che sotto alcuni aspetti sono cinica mentre in altri a volte mi ritrovo disarmata. So solo che un po' di cinismo aiuta a soffrire di meno. Capita anche a voi?

    18 risposteAntropologia1 decennio fa
  • Famiglia naturale difesa a oltranza proprio da chi rinuncia alla propria natura e non forma nessuna famiglia?

    Cerco sempre di trovare un senso logico e razionale nel comportamento degli uomini, ma non ne trovo nemmeno un briciolo in quelli che, come i preti, proclamano a gran voce che l'uomo e la donna esistono per formare la "famiglia naturale" unica lecita perchè votata alla procreazione e sono i primi a vivere negando la loro natura umana.

    Perchè dunque condannare chi ha una natura diversa e si vede negare la facoltà di formare una famiglia alternativa?

    Predicano l'amore ma condannano l'amore se non rientra nei canoni che loro stessi per voto rinnegano.

    Non è il massimo della contraddizione?

  • Answers e Facebook: anonimato e trasparenza. Perchè quasi tutti, qui, hanno paura di esporsi?

    Cosa spinge gli utenti di Answers, rispetto a quelli che si mettono con tanto di nome cognome e foto su Facebook, a voler tenere a tutti i costi nascosta la propria identità? Tantissimi hanno le attività private, non consentono l'invio di mail. Da dove deriva questo timore?

    11 risposteYahoo Answers1 decennio fa
  • Gli esorcisti sono scienziati?

    Questa mattina ho sentito alla radio un'intervista all'autore del romanzo "Il vangelo secondo Satana" e le affermazioni di una commentatrice. Quest'ultima, tra le tante cose, ha detto che gli esorcisti sono prima di tutto scienziati, che utilizzano le loro conoscenze per fare una diagnosi di possessione e solo in un secondo momento intervengono come preti per scacciare i demoni dal malcapitato. Che ne pensate? Non credete che ci sia una contraddizione palese in una tale affermazione?

    9 risposteScienze alternative - Altro1 decennio fa
  • Chiesa e contraccezione. Cosa è cambiato?

    Paolo VI condannò con una enciclica ogni tipo di contraccezione. Recentemente ho sentito la chiesa cattolica consigliare l'astinenza come metodo di controllo delle nascite e condannare i profilattici. Mi pare non sia cambiato granchè dagli anni '70. A questo riguardo il noto antropoloto-etologo Desmond Morris scrisse: "avendo studiato da biologo i tragici effetti della sovrappopolazione lo considero un crimine contro l'umanità, dovuto a una totale incomprensione dell'evoluzione".

    Incomprensione che evidentemente si tramanda di papa in papa.

    Perchè?

    4 risposteSociologia1 decennio fa
  • La fecondazione assistita è peccato mortale?

    Una donna scrive a una rubrica tenuta da un prete su una rivista e gli chiede se l'essere ricorsa alla fecondazione assistita per procreare sia da considerare peccato lieve o grave.

    Mi sorge spontanea una riflessione e cioè se per assurdo fosse vero che Mosè ricevette le tavole delle leggi, che riporto per chi non le ricordasse:

    Io sono il Signore Dio tuo:

    1. Non avrai altro Dio fuori di me.

    2. Non nominare il nome di Dio invano.

    3. Ricordati di santificare le feste *.

    4. Onora il padre e la madre.

    5. Non uccidere.

    6. Non commettere atti impuri.

    7. Non rubare.

    8. Non dire falsa testimonianza.

    9. Non desiderare la donna d'altri.

    10. Non desiderare la roba d'altri.

    non leggo tra queste il divieto di ricorrere alla fecondazione assistita. Allora chi e su quali basi la ritiene una pratica contraria alla morale cattolica?

    Nei Vangeli si legge anche che Gesù disse che come unico comandamento ordinava di amarsi gli uni con gli altri.

    10 risposteReligione e spiritualità1 decennio fa
  • Chi paga per i 10.000 papaboys italiani e per gli altri 190.000 che vanno a osannarlo in Australia?

    Se non ci fosse la sua tifoseria in trasferta, in Australia il papa non se lo filerebbero nemmeno i canguri, ma mi chiedo chi paga per il viaggio e il soggiorno dei suoi 200.000 papaboys?

    Avete idea di quanto è lontana l'Australia?

    Invece di affacciarsi alla finestra e esortare gli altri a fare qualcosa contro la fame nel mondo, perchè non utilizzano il denaro, sprecato per far vedere quanto è seguito e amato il papa, per sfamare qualche centinaio di migliaia di bambini africani?

    20 risposteReligione e spiritualità1 decennio fa
  • Fare l'amore: prima, durante, dopo o al di fuori del rapporto sessuale?

    Ai tempi di mia nonna si usava dire "fare l'amore" col significato di flirtare, avere una simpatia corrisposta con una persona dell'altro sesso.

    Poi col tempo il significato si è ristretto e ora lo si intende come sinonimo di fare sesso.

    E' davvero così? O aveva ragione mia nonna?

    12 risposteFidanzamento e matrimonio1 decennio fa
  • I credenti sono persone più insicure rispetto ai non credenti?

    Quando mio padre mi mandò a scuola dalle suore, nel '68, per evitarmi scioperi picchetti e darmi la possibilità di studiare seriamente, non facevo mistero di non credere in nessun dio e Suor Mary Joseph, insegnante di religione (!) mi fece il seguente discorso: "tu non credi perchè non hai bisogno di credere, sei forte e intelligente, le persone più fragili hanno bisogno di credere in un dio per compensare le loro insicurezze". Sono passati 40 anni ma lo ricordo come fosse ieri. Mi confermò così quello che già pensavo e che non ho mai smesso di pensare. Opinioni in merito?

    32 risposteReligione e spiritualità1 decennio fa
  • Il sindaco Alemanno ha detto stop a "estate romana" e "notte bianca". Cosa ne pensate?

    Ha sottolineato come non ci siano fondi per queste costosissime manifestazioni. Ritiene più importante pensare alla sicurezza di tutti i cittadini rispetto al divertimento di alcuni. Siete d'accordo?

    31 rispostePolitica e governo - Altro1 decennio fa
  • Marcelletti: l'umanità nei suoi aspetti migliori e peggiori?

    Un brillante cardiochirurgo infantile, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, che ha dedicato una vita intera alla scienza medica sembrerebbe, dalle indagini svolte, avere il suo lato oscuro, di uomo privo di scrupoli che sfruttava la sua posizione per arricchirsi indebitamente. Può capitare a ognuno, ovvero in tutti c'è un Jeckill e un Hide?

    7 risposteScienze sociali - Altro1 decennio fa
  • Ritenete giusto che la "pilloletta azzurra" sia a carico del SSN?

    Secondo voi chi non è più un giovincello ha comunque diritto a una vita sessuale soddisfacente?

    7 risposteFidanzamento e matrimonio1 decennio fa
  • Il successo mediatico è una droga?

    Dichiarazione di Simona Ventura: "Una donna che lavora con i miei ritmi trova con difficoltà un uomo che possa capirla. Sono una donna molto complessa, che si porta dietro la palla la piede della popolarità, di essere sbattuta in prima pagina, essere vivisezionata dai giornali, a volte anche con cattiveria. Ho pensato spesso di mollare tutto. L'ultima volta proprio l'anno scorso, quando volevo lasciare completamente il mondo della televisione".

    Da come si esprime pare quasi che le sia capitata una disgrazia, quasi una calamità. Intanto è sempre più presente sui nostri schermi e, sinceramente io personalmente faccio a meno di vedere i suoi programmi perchè mi è venuta a noia.

    Però evidentemente il successo, essere sotto i riflettori diventa una specie di droga e così lei come altri personaggi che affollano i teleschermi si guardano bene dal chiudere davvero. Perchè allora si lamentano? E' forse un altro modo per farsi notare?

    2 risposteTelevisione - Altro1 decennio fa
  • Mettiamo che........?

    ...la sera vai a letto mentre lui si sta ancora dedicando alle sue faccende, ti addormenti profondamente dopo una giornata di lavoro, a notte fonda lui viene e ti sveglia voglioso di sesso. L'indomani ti attende un'altra giornata di lavoro. Mettiamo anche che questo si verifichi parecchie volte durante la settimana. Che fai? Come reagisci la prima e tutte le altre volte?

    16 risposteFidanzamento e matrimonio1 decennio fa