Lv 56.556 points

Giulio

Risposte preferite16%
Risposte1.709
  • Morto Gesù, ha emesso radiazioni, oppure erano le radiazioni dell'Angelo ad aver impresso l'immagine?

    Di Gesù sulla sindone? Ragazzi ma dico io...perché...perché...dobbiamo andare a cercare sempre la risposta più fantasiosa ed assurda. Perché? Non è più facile restare coi piedi per terra?

    6 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • scusate a proposito della sindone; sarò scemo ma chi mi spiega com'è possibile che se metto un telo?

    sopra la figura di un uomo in solo tre giorni ne rimane l'immagine impressa?

    Scusate se fosse una cosa normale e possibile lo potrebbe fare chiunque o no?

    Provateci voi. Prendete un cadavere, metteteli un telo sopra per tre giorni, dopo andate a vedere, se sul telo c'è stampata la sua immagine in modo chiaro.

    Quindi di che si parla? Non ho capito.

    Se la sindone è vera già il fatto che in un telo c'è l'immagine di un uomo dovrebbe sbalordire! Ma se la sindone fosse così importante perché negli atti degli apostoli nemmeno se ne parla? invece il primo dato storico è del 1353; quando a Lirey in Francia, il cavaliere Goffredo di Charny annuncia di essere in possesso del telo che avvolse il corpo di Gesù nel sepolcro.

    Va bene a parte queste notizie che poi ognuno dice quello che vuole. Mi spiegate perché se metto un telo sopra un cadavere dopo tre giorni vi è l'immagine impressa?

    6 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Ma esiste o no una componente spirituale nell'essere umano?

    L'essere umano è solo componente organica e materiale; oppure oggettivamente c'è una componente spirituale? Questa componente spirituale, se esiste, da cosa si nota e si evidenzia? Se esiste che origini deve avere? Se esiste a cosa serve? Perché l'evoluzione o chi per questa, ha creato questa componente spirituale? Non bastava solo la componente organica? Tanto alla specie, le sarebbe bastato fare numero, riprodursi, scambiarsi i tratti genetici e via. Invece pare che non sia solo così? Oppure sì?

    Lo so che è una domanda curiosa, ma credetemi meglio farla, se la faccio ho i miei motivi. Quante domande vero...ma la domanda è una sola...esiste una componente spirituale umana e quali sono le sue origini?

    16 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Salve a tutti ma che cos'è il fascino o il magnetismo personale?

    insomma come volete chiamarlo. Avete notato che ci sono certe persone che non sono belle o intelligenti, non sono brave in modo particolare eppure coinvolgono ed attirano le persone che le circondano. Invece altri fanno di tutto per piacere, studiano, si curano sono gentilissimi etc. etc. ma se trovano una persona che le capisce è già tanto.

    Broccoletti amari! ( per non dire cavoli !)

    Avete notato questi personaggi nella vostra vita? Da che cosa pensate dipenda? Che cos'è il magnetismo personale ?

    5 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Avete notato come gli animali giocano proprio di gusto? Potrebbero insegnarci qualcosa sulla vita?

    Anche gli animali adulti...anche quelli selvaggi e non solo domestici. Giocano proprio di gusto che bellini.

    Me ne son accorto specialmente col mio cane che è vecchio, ha circa 10 anni, eppure appena mi vede vuole giocare...magari dopo si siede subito perché si stanca .

    Credo che gli uomini abbiano imparato tante cose dagli animali nei millenni; credo che su molte cose potrebbero esserci maestri. Secondo voi allora cosa possiamo imparare dagli animali oppure non hanno nulla da insegnarci è noi siamo la razza padrona e dominante? Cosa invece ci hanno già insegnato?

    4 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Quali devono essere le condizioni di base per poter fare una scelta importante o meno?

    Quando dovete scegliere su cosa vi basate; su quali criteri basate le vostre scelte e perché?

    Grazie.

    5 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Qual è uno dei vostri aforisma o proverbi (o detti popolari) che preferite in tematiche spirituali?

    tematiche spirituali o religiose o che parlano degli uomini o della vita umana...etc. etc.

    10 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • A livello spirituale quali sono gli insegnamenti giusti da dare ai propri figli o nipoti (nel mio caso) ?

    concretamente cosa si dovrebbe insegnare ai bimbi che possono imparare e capire per vivere meglio?

    9 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • A parte essere credenti o atei (o altro) qual è la vostra visione della vita?

    se volete potete pure specificare il vostro credo o meno...però che idea vi siete fatti della vita in generale? Che visione ne avete?

    5 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Domanda ispirata. Ma tutti gli umani possono imparare la compassione o si nasce più sensibili o meno?

    Voglio dire i saggi non fanno altro che ripetere le stesse cose e ahimè le ripeteranno ancora...

    ciò significa che siamo tutti uguali a livello di sensibilità per cui possiamo ottenere gli stessi risultati oppure che si nasce più o meno sensibili...è che molte persone non sono affatto sensibili e neppure gli interessa esserlo perché "stanno bene così". Allora la domanda è questa: una caratteristica come quella della compassione si può insegnare oppure si ha di nascita, per cui si può migliorare o coltivare ma se uno non ce l'ha non gliela insegna nessuno? Cosa ne pensate? Sono stato esaustivo? In realtà sapete dirmi cosa si può insegnare agli uomini che già essi non abbiano di propria natura?

    5 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Ma se Gesù fosse un filosofo quale sarebbe la sua filosofia leggendo anche i vari vangeli?

    Insomma sono interessanti anche i vangeli canonici ed alcuni vangeli apocrifi son piuttosto mediocri. Tuttavia ci sono anche i vangeli gnostici che sono interessanti.

    Ve ne segnalo qualcuno che ho cercato per renderli disponibili a tutti.

    Insomma qual è la filosofia di cristo, se lo consideriamo un filosofo? Che idea vi siete fatti?

    Riconosco che a me ci son voluti anni per capire un suo possibile pensiero perché è difficile discernere la Verità dalla menzogna. Troppe vicende sono cadute sopra a Gesù.

    Vangeli gnostici:

    http://www.fuocosacro.com/pagine/libri/libri2/Vang...

    Attenzione rivolto agli amici atei convinti!

    A parte il Gesù divino che può essere affascinante ma lo vedo distante anch'io, cosa pensate del suo lato rivoluzionario e filosofico? Non ditemi che siete ancora in preda alle tenaglie dei pregiudizi che lo riguardano è siccome non ha compiuto miracoli o non è risorto ha espresso solo scemenze! Non ditemi che è immaginario, non è esistito, d'accordo! Non m'importa ci sono le sue idee (o di chi volete voi) cosa pensate di queste idee? Sono tutte stronzate o salvate qualcosa? Per gli atei specialmente c'è qualcosa da parte di Gesù cristo che vi ha interessato o colpito o sorpreso nel suo pensiero? Dai sbizzarritevi pure. Che inizino le danze!

    Attenzione agli amici credenti convinti:

    Sì più volte mi avete fatto capire come necessariamente Gesù doveva essere un Dio, poi c'è di mezzo la Fede. Allora al momento non discutiamo più di queste vicende che se uno vuole capirle bene altrimenti è difficile credere senza Fede. Volevo chiedervi invece qual è il lato filosofico ed il suo pensiero nella sua vicenda umana che più vi colpisce. Cos'ha di unico Gesù? Come mai un altro così non potrà tornare è lui per alcuni versi è ad un livello di sapienza superiore rispetto ad altri sapienti?

    Si potrebbero scrivere libri su libri sul pensiero di Gesù ma basta che mi dite solo il vostro personale punto di vista, così se ha me è sfuggito qualcosa ho idee nuove. Vi prego non parliamo sempre delle stesse diatribe. Ormai abbiamo capito che ognuno ha i suoi buoni motivi per pensarla in tal modo. A meno che non ci siano argomenti nuovi ed interessanti non ripetiamoci sempre le stesse cose.

    Grazie a tutti :)

    3 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Questa è una vecchia domanda ma la riprendiamo. Può essere che il primo ateo della storia sia stata Eva?

    Infondo Eva conosceva dio ma non gli ha dato la giusta importanza come se non esistesse è dio insomma se l'è proprio presa malamente accidenti!

    Però questa può essere un'analogia con molti atei che fondamentalmente dicono "beh dio non esiste facciamo da soli"? Eva in fondo ha agito da atea? Cioè ha agito senza dio.

    Questa com'è giusto che sia è solo una domanda dal gusto teologico o filosofico per cui c'è tutta la libertà di rispondere come uno vuole. La domanda è: ma il comportamento di Eva non è un comportamento pressapoco ateo? Se no perché, se sì perché?

    6 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • mi hanno consigliato di non spegnere mai il pc ma di tenerlo in stand by che non gli fa male ma è vero?

    spero si capisca la domanda. In pratica non sto più spegnendo il pc con "chiudi sessione o arresta sistema" ma lo chiudo o premo sospendi...ma è meglio oppure è peggio è meglio spegnerlo del tutto con chiudi sessione?

    Sapete darmi anche qualche altro semplice consiglio per la salute del pc?

    Grazie!

    3 risposteComputer - Altro8 anni fa
  • Mi rendo conto che chi ancora critica la teoria dell'evoluzione l'ha mal compresa, è vero?

    Sembra presuntuoso dire così da parte mia. Però il discorso l'ha chiuso un grandissimo Papa, Pio XII con l'enciclica che ho citato un milione di volte ma a quanto pare nessuno ha ancora letto.

    Bene non mi stanco la rimetto a disposizione di tutti.

    Anzi oggi rimetto sia "Humani generis" che "l'origine della specie" di Darwin. Dategli un'occhiata.

    Poi si può discutere delle manchevolezze o delle migliorie fatte alla teoria ma scientificamente ormai è accettata da tutti, per cui mi dispiace insistere, ma non è più il caso di crederci o no. Insomma ragazzi non possiamo vivere a casaccio con idee inventate da noi a caso senza riscontri oggettivi. Bisogna partire sempre da delle basi oggettive poi si può discutere su tutto.

    questo è un breve riassunto sulla teoria evolutiva:

    http://docente.unife.it/giorgio.bertorelle/didatti...

    questa è la fonte originale scritta da Darwin:

    http://www.liberliber.it/mediateca/libri/d/darwin/...

    Ecco l'enciclica originale di Pio XII:

    http://www.sanpiox.it/public/images/stories/PDF/Te...

    Allora cari affezionatissimi creazionisti mi promettete che gli date anche un'occhiata veloce ma gli dedicate un po' di tempo?

    Invece volevo chiedere a tutti quali sono i pregiudizi più comuni sulla teoria dell'evoluzione?

    5 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Avete notato come la carezza sia un linguaggio universale d'affetto anche tra uomini ed animali?

    me ne accorgo sempre quando accarezzo gli amici animaletti. Bibo il cagnolino e Linda e Pirro i gattini. Non è vero che lo fanno solo per il cibo come qualche incauto ama credere. Anzi spesso se non gli accarezzo prima nemmeno mangiano! Davvero. Prima aspettano che gli faccio tanti complimenti poi iniziano a mangiare. Se poi fosse solo per il cibo perché mi cercano dopo mangiato? Tanto ormai! Per loro il fatto che gli procuro il cibo è una questione di affetto.

    Insomma la domanda è questa siamo sicuri che esista l'affetto al di là della nostra specie che quindi questo affetto è una realtà oggettiva e presente anche in altre specie? Oppure come dicono certi guasta feste l'affetto è solo un bisogno di sopravvivenza, di opportunità ed è un'illusione? No perché su questo punto vorrei altri pareri. Se potete fare esempi oggettivi è meglio.

    7 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Ragazzi faccio una domanda un po' curiosa...si dice che da Anziani si torna un po' bimbi...tanto vale?

    allora restare un po' bimbi tutta la vita. Certo tenendo ciò che ha di buono il bimbo è magari maturando su alcuni aspetti meno positivi. Bene veniamo alla sostanza della domanda. Ma i bimbi oggettivamente cosa hanno di positivo ed invece diciamo di meno positivo? E gli anziani cosa hanno mantenuto di positivo dei bimbi ed invece di meno positivo? Ancora come mai durante la vita alcuni aspetti infantili che poi ritornano in tarda età vengono per così dire accantonati, ma poi davvero vengono accantonati?

    Insomma è una domanda apertissima vedete un po' voi come rispondere...poi mi leggo le risposte con calma.

    Un'ultima cosa, ho scelto questa sezione per questa domanda perché evidentemente è molto legata alla spiritualità ed infondo alla religione...

    4 risposteReligione e spiritualità8 anni fa
  • Davvero il saggio ha bisogno delle orecchie e delle parole degli stolti per sentirsi saggio?

    Se non esistessero gli stolti il saggio come farebbe a sapere di essere saggio? Evidentemente i conti non tornano. Allora come dovrebbe essere questa saggezza per essere considerata tale? Può esistere la saggezza pura? Oppure il saggio sarà in certa misura stolto egli stesso? Di conseguenza la saggezza di per sé oggettivamente non esiste . Mah! Che dire?

    7 risposteReligione e spiritualità8 anni fa