Lv 42.882 points

Dario Z

Risposte preferite13%
Risposte1.060
  • Com'è possibile che Hitler e Stalin siano saliti al potere senza che nessuno li fermasse prima?

    E come mai nessuno, vicinissimo a loro, ha mai pensato di ucciderli? (non intendo gli attentati esterni, intendo "maggiordomo, medico, parente, un soldato dietro di lui durante una manifestazione...")

    9 rispostePolitica e governo - Altro5 anni fa
  • Virus e prioni possono essere l'anello mancante tra "vivente" e "non vivente"?

    Mi stupiscono particolarmente per la capacità di riproduzione. Se non sono esseri viventi, perché tendono a riprodursi?

    E come fanno ad avere (se si può così definire) "l'istinto" per la riproduzione (e quindi sopravvivenza?)

    2 risposteBiologia5 anni fa
  • Fenomeno Paperino: perché piace a tutti?

    Basta una semplice ricerca su internet per capire che viene preferito di gran lunga a Topolino o tanti altri personaggi anche non Disney.

    Molti lo ritengono il miglior personaggio di sempre.

    Sociologicamente parlando, come si spiega un successo di tale portata?

    2 risposteAnimazione e fumetti5 anni fa
  • Attachment image

    Scusatemi, dopo questa non mi permetto più di uscire dal contesto della sezione (non volontariamente almeno)?

    Giusto per essere sicuro che lo stalker psicopatico con le manie di bipolarismo si legga il trafiletto.. E che lo leggano anche tutti gli offesi!

    Detto questo aggiungo anche che il consiglio del buon vecchio Dante "non ragioniam di loro" resta in auge seppur siano passati 700 anni

    8 risposteSpazio e astronomia5 anni fa
  • Il tempo esiste già tutto nello spazio?

    Se fosse proprio così, come sosteneva Einstein, allora come si concilia questo postulato con il libero arbitrio?

    E se è vero che, quantomeno matematicamente, le equazioni risultano corrette anche invertendo la freccia del tempo, perché questo scorre solo in avanti e non in "ogni direzione" proprio come lo spazio?

    4 risposteReligione e spiritualità5 anni fa
  • Due domande un po' complicate sulla teoria delle M-brane?

    Ciao a tutti..

    Scusate la confusione delle domande. Premetto che è solo pura curiosità, non che ci capisca molto :D

    Ho un dubbio: la teoria delle stringhe prevede che esistano le cosiddette "mondo-brane" (il nostro Universo sarebbe tale), le quali fluttuando nel multiverso (o iperspazio o qualunque altra cosa sia) potrebbero collidere e generare un energia tale che spiegherebbe come può avvenire un Big Bang.

    O per lo meno questo è quanto di poco ho capito del "modello ciclico"

    ---

    La mia prima domanda è: ammettendo pure che queste enormi brane siano di un numero infinito (come si è portati a credere secondo la teoria), deduco che anche lo "spazio" dove esse fluttuino debba essere infinito.

    Com'è dunque possibile che possano verificarsi degli scontri?

    Per le leggi della statistica non sarebbe praticamente improbabile che, in uno spazio infinito, due oggetti possano scontrarsi?

    La seconda domanda è: ha senso chiedersi "Ok! Arrivati a questo punto come ci spieghiamo l'esistenza di queste brane? O delle stringhe stesse?"

    Ho capito in linea di massima cosa sono le stringhe (conoscenza basilare, sia chiaro, attraverso libri semplificati o documentari), ma non ho mai capito se qualcuno ha avanzato un ipotesi sulla loro presenza.

    Ossia: da cosa sono stati causati questi minuscoli anelli di energia?

    Ciao :)

    2 risposteSpazio e astronomia5 anni fa
  • Ho preso una scossa cambiando una lampadina alogena..è grave?

    Cambiando la lampadina alogena ho inavvertitamente messo il dito sul ferretto conduttore (quello che sta nel lampadario, dove fa contatto la lampadina).

    Chiaramente ho preso la scossa..è passata mezz'ora e sono vivo. E' già una bella notizia :) ..ma mi chiedevo se rischio infarti o cose del genere! Non sarà grave..vero?

    2 risposteSalute - Altro6 anni fa
  • Trapasso auto?????????????

    Scusate la mia ignoranza, non so più a chi chiedere.

    Si può fare il trapasso di un auto la quale attualmente ha un finanziamento?

    (es. Dario ha comprato una macchina con finanziamento un mese fa, Andrea vuole intestarsi il mezzo).

    Si può fare il trapasso?

    4 risposteComprare e vendere7 anni fa
  • Livelli di volo FL in metri?

    FL310 a quanti metri d'altezza corrisponde?

    FL240 invece?

    Ho letto che l'aereo per la tratta Milano-Roma resta su quelle altezze..cioè, o una o l'altra!

    In metri quanto sono?

    1 rispostaAerei7 anni fa
  • Lo so che prenderò qualche segnalazione..ma a quest'ora non so con chi sfogarmi! Non sto bene?

    ..e voi, frequentatori di questa sezione, siete un po' il mio riferimento, qua in Answer.

    Poi vi considero persone in gamba, sicuramente con molta più esperienza di me, anche data l'età!

    Vi prego datemi qualche consiglio..

    ---

    Ho 28 anni, quando ne avevo 21 (sette anni fa) mi sono fidanzato con una ragazza. E stasera, in un soffio, è finita!

    Io sono stato la sua prima ed unica (ci metterei la mano sul fuoco) esperienza.

    Ora lei si sente confusa, forse ha bisogno di nuove esperienze..e per il momento è finita così!

    Ma siamo cresciuti insieme, ed io ora mi sento come se avessi perso una parte di me! Come se mi mancasse qualcosa, tutti i ricordi, i bei momenti. Vorrei potermi svegliare domani e scoprire che siamo ancora agli inizi, sette lunghi anni fa..

    So di avere una bella famiglia, tanti amici, un lavoro, gli studi. Ma mi manca qualcosa.

    Mi sento come fallito, come se all'alba dei trent'anni dovessi ricominciare da capo. E se non mi riesce??

    Cosa si fa quando succedono queste cose? Non so nemmeno da che parte iniziare..

    ---

    Victor, ho postato la domanda anche in altre sezioni. Ma non ho resistito a riscrivere anche qui. A quest'ora non so con chi sfogarmi e il sonno è scappato. Voi sicuramente dormite, ma magari domani leggete

    Forse spero che con una vostra risposta tutto si sistemi, come quando non so cosa sia un quasar e voi me lo spiegate

    17 risposteSpazio e astronomia7 anni fa
  • Ragazzi aiutatemi :( è finita dopo sette anni :(?

    Io non so che fare..chiedo anche in questa categoria perché l'ho frequentata per un po' di tempo e devo dire che ci sono persone serie, anche se in passato mi sono comportato male con voi..

    Stasera io è la mia ragazza ci siamo lasciati, credo! Non lo so...sono stato il suo primo (e credo anche l'unico) vero fidanzato!

    Abbiamo passato molte cose insieme, siamo cresciuti insieme...

    Ho una famiglia, una bellissima famiglia. Un fratello, un due nipotini, una cognata stupenda, una mamma unica, tanti amici...ma mi sento solo!

    Che si fa adesso? Cosa devo fare?

  • E' finita...stasera! Dopo sette lunghi anni!! Aiutatemi :(?

    Mi sento il mondo crollare addosso, mi sento vuoto, perso... Come se avessi fallito! Mi sento strano...

    Come se fossi solo...cosa si deve fare adesso?

    Non so come comportarmi :(

    Siamo cresciuti insieme, ora è come se avessi perso una parte di me. Cosa mi devo aspettare? Vederla con qualcun'altro? E se io non trovo nessuna? Se rimarrò solo per tutta la vita?

    9 risposteFidanzamento e matrimonio7 anni fa
  • Dualismo elettrone? Non vien fatta un po' di confusione?

    Stando a quello che ci stanno insegnando (premetto di non essere molto informato sul discorso) il dualismo dell'elettrone si ha per l'impossibilità di definire il suo stato: se crepuscolare o ondulare.

    Dunque si afferma che "l'elettrone è sia crepuscolare che ondulare"

    Sarà poi l'osservatore ad influenzare il suo stato.

    Ecco che quindi si può asserire che l'elettrone vive in due stati diversi contemporaneamente.

    ---

    Se ciò che ho scritto sopra è giusto, perché si parla di "elettrone che esiste contemporaneamente in due luoghi diversi"?

    Sul web si trova, spesso e volentieri (anche in risultati prodotti da yahoo, tramite google), quest'ultima affermazione.

    ---

    Dunque io succo della domanda è: ma è corretto dire che un elettrone può vivere contemporaneamente in due punti diversi dello spazio, oppure è una storpiatura fantascientifica del "dualismo" di cui sopra?

    2 risposteFisica7 anni fa
  • La teoria dei multiversi trova riscontro nella fisica quantistica?

    Stando alle parole dette in un intervista da una fisica americana (mi sfugge il nome, ma lo trovo se necessario) l'esistenza dei multiversi è possibile grazie alle leggi della fisica quantistica, assai diverse da quelle della fisica classica.

    Più o meno diceva che "per la quantistica se una cosa può accadere, deve accadere!"

    Quindi tirava in ballo il classico esempio di lei che beve un bicchiere d'acqua.

    Poteva anche scegliere di non berlo e, da qualche parte, questa scelta doveva accadere.

    ---

    Non capisco se è una bufala o la classica speculazione. Eppure l'intervista mi pareva seria, anche se il canale dove l'ho seguita non lo è molto (DMAX)

    O forse utilizzava paragoni ed io li ho tergiversati...forse era una variante del paradosso del gatto Schrodinger...

    ---

    Che ne pensate?

    4 risposteSpazio e astronomia7 anni fa
  • La teoria dei multiversi trova riscontro nella fisica quantistica?

    Stando alle parole dette in un intervista da una fisica americana (mi sfugge il nome, ma lo trovo se necessario) l'esistenza dei multiversi è possibile grazie alle leggi della fisica quantistica, assai diverse da quelle della fisica classica.

    Più o meno diceva che "per la quantistica se una cosa può accadere, deve accadere!"

    Quindi tirava in ballo il classico esempio di lei che beve un bicchiere d'acqua.

    Poteva anche scegliere di non berlo e, da qualche parte, questa scelta doveva accadere.

    ---

    Non capisco se è una bufala o la classica speculazione. Eppure l'intervista mi pareva seria, anche se il canale dove l'ho seguita non lo è molto (DMAX)

    O forse utilizzava paragoni ed io li ho tergiversati...forse era una variante del paradosso del gatto Schrodinger...

    ---

    Che ne pensate?

    2 risposteFisica7 anni fa
  • Aiutatemi a capire questo verso di Dante?

    "Amor ch'a nullo amato amar perdona..."

    Conosco il significato, in grandi linee vuol dire che (attenendoci all'idea stilnovistica dell'amore) un amore non può non essere ricambiato.

    Giusto?

    ---

    Quello che non capisco è come si arriva a questa conclusione.

    Traducendo le parole c'è scritto "amore che nullo ha amato, amar perdona"

    - nullo può essere di radice latina e significare nessuno.

    - perdona può essere una licenza poetica intesa come "a questa regola nessuno sfugge"

    Ok, ma anche così non arrivo a tradurre la frase nel senso a cui è stata imputata.

    Come si fa?

    1 rispostaPoesia7 anni fa