• Trigonometria e radicali doppi?

    ho un triangolo rettangolo in cui A= ipotenusa e B e C i cateti. Gli angoli opposti a B e C sono rispettivamente β e γ ho : B = 2[rad (2) -1] C= 2 devo trovarmi A, β e γ non ho problemi a trovare gli angoli e A si può trovare in 2 modi principalmente : 1 teorema di pitagora : A = rad(B^2+C^2) 2 A= B / senβ il problema è che i risultati... visualizza altro
    ho un triangolo rettangolo in cui A= ipotenusa e B e C i cateti. Gli angoli opposti a B e C sono rispettivamente β e γ ho : B = 2[rad (2) -1] C= 2 devo trovarmi A, β e γ non ho problemi a trovare gli angoli e A si può trovare in 2 modi principalmente : 1 teorema di pitagora : A = rad(B^2+C^2) 2 A= B / senβ il problema è che i risultati non coincidono e ho problemi con il doppio radicale. Qualcuno mi potrebbe sviluppare i due modi indicati dettagliatamente. Grazie
    1 risposta · Matematica · 3 anni fa
  • Volevo sapere se è vero che il vuoto che si può generare all'interno di una ampolla?

    volevo sapere se è vero che il vuoto che si può generare all'interno di una ampolla di vetro la può rendere infrangibile e perchè?
    volevo sapere se è vero che il vuoto che si può generare all'interno di una ampolla di vetro la può rendere infrangibile e perchè?
    1 risposta · Fisica · 4 anni fa
  • Come preparare un soluzione ad una certa concentrazione partendo dal sale idrato?

    Ragazzi premetto che questa domanda ve la faccio per un' ulteriore conferma su una mia ipotesi, in quanto è una cosa banale ma secondo alcuni il ragionamento è diverso dal mio. devo prepare 50 ml di una soluzione di Cu (2+) 0.1 M . Io partirei da CuSO4 anidro e quindi farei il conto delle moli di CuSO4 contenute nella soluzione che voglio... visualizza altro
    Ragazzi premetto che questa domanda ve la faccio per un' ulteriore conferma su una mia ipotesi, in quanto è una cosa banale ma secondo alcuni il ragionamento è diverso dal mio. devo prepare 50 ml di una soluzione di Cu (2+) 0.1 M . Io partirei da CuSO4 anidro e quindi farei il conto delle moli di CuSO4 contenute nella soluzione che voglio ottenere in questo modo : 0.1 mol/l *0.05l = 0.005mol a questo punto moltiplico per il PM del CuSO4 e ottengo i grammi di CuSO4 da portare a 50ml : PM CuSO4 * Moli CuSO4 = 159.5 g/mol*5*10^-3 mol = 0.797 g questo perchè io considero questo equilibrio : CuSO4= Cu 2+ + SO4 2- se parto dal sale idrato e cioè CuSO4*5H2O , secondo voi quanti g devo pesare per ottenere sempre 50 ml di soluzione 0.1 M in Cu2+?
    3 risposte · Chimica · 5 anni fa
  • RCF relative centrifugal force?

    ragazzi mi volevo chiedervi una cosa che forse è banale ma magari mi sfugge qualche passaggio. La RCF (forza centrifuga relativa) è un grandezza adimensionale usata per determinare il potere separativo di una centrifuga. La formula è la seguente : RCF= rω^2/g se g = accelerazione di gravità, circa 9.8 m/s^2 ω viene espressa come RPM... visualizza altro
    ragazzi mi volevo chiedervi una cosa che forse è banale ma magari mi sfugge qualche passaggio. La RCF (forza centrifuga relativa) è un grandezza adimensionale usata per determinare il potere separativo di una centrifuga. La formula è la seguente : RCF= rω^2/g se g = accelerazione di gravità, circa 9.8 m/s^2 ω viene espressa come RPM (rotazioni per minuto) e r in cm la formula diventa : 1.11824396*10^-5 r(cm)*N^2 (RPM) quello che non capisco è come si ottiene 1.11824396*10^-5. Ho provato a convertire la velocità angolare in RPM e g in cm/min^2 ma non mi viene questo numero. aiutatemi vi prego!!!
    1 risposta · Fisica · 5 anni fa
  • Problema sulla solubità?

    Si hanno 3.2 g di ZnS in un litro di soluzione. A quale pH il sale è completamente disciolto. PM ZnS= 97.4 ; Kps ZnS = 2.9*10^-25 ; K1 H2S = 9.5*10^-8 ; K2 H2S = 1.3*10^-13 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Mi sembrava facile ma non mi... visualizza altro
    Si hanno 3.2 g di ZnS in un litro di soluzione. A quale pH il sale è completamente disciolto. PM ZnS= 97.4 ; Kps ZnS = 2.9*10^-25 ; K1 H2S = 9.5*10^-8 ; K2 H2S = 1.3*10^-13 ----------------------------------------... Mi sembrava facile ma non mi tornano i conti! Tra l'altro il solfuro di zinco viene fatto precipitare in ambiente basico al quarto gruppo analitico (dei cationi) e dovrebbe bastare un pH non eccessivamente acido per scioglierlo. Io ho impostato tutte le equazioni che potevo ma non riesco a fare coincidere una [H+] accettabile con la [ S2-] che dovrei avere per rispettare il Kps. Se avete delle idee fatemi sapere, però riportate i calcoli perchè concettualmente so che è fattibile. Grazie a tutti, Help me!!!
    1 risposta · Chimica · 5 anni fa
  • Meccanica quantistica?

    Mi chiedevo una cosa su due modelli atomici : Borh e Heisenberg. 1)Nel modello atomico di Borh si considerano gli elettroni come delle particelle che ruotano in orbite circolari. si arrivò a definire che : mvr = n h /2π ; dove r è il raggio della circonferenza, ossia dell'orbita, v la velocità scalre dell'elettrone , m la sua massa,... visualizza altro
    Mi chiedevo una cosa su due modelli atomici : Borh e Heisenberg. 1)Nel modello atomico di Borh si considerano gli elettroni come delle particelle che ruotano in orbite circolari. si arrivò a definire che : mvr = n h /2π ; dove r è il raggio della circonferenza, ossia dell'orbita, v la velocità scalre dell'elettrone , m la sua massa, h = costante di plank = 6.6260755 *10^-34 Js adesso considerando che il momento angolare (come la quantità di moto) si conserva si può dire che la velocità scalare e il r (inteso come scalare), per un elettrone che gira sua una stessa orbita, non cambiano. A questo puntno visto che la massa di un elettrone è sempre uguale, per dire che un elettrone ha un momento angolare maggiore consideriamo che r aumenta (ruota su una circoferenza più grande), ma aumenta anche la sua v (velocità scalare) oppure no? io considero che allontandoci da centro cariio positvamente l'elettrone per non collassare sul nucleo deve sempre essere sottoposto ad una forza centrifuga uguale a quella centripeta. se aumento il raggio la forza centripeta aumenta o dimunisce? e quali conseguenze ci sono sul momento angolare dell'elettrone posto ad una distanza dal nucleo maggiore? 2) quando Haisenberg disse che non si può stabilire con esattezza dove si trova l'elettrone, introducendo il concetto di orbitale, in sostanza negò il modello atomico precedente perchè considerò che l'elettrone aveva un moto oscillante lungo la circonferenza di raggio r. A questo punto si introduce in concetto di dualismo onda particella, ma per un onda ha ancora senso parlare di momento angolare??? Perchè se non è così si potrebbe anche negare la quantizzazzione nel senso che r non è mediamente determinabile, ma solo probabilisticamente. Capisco benissimo che magari ho scritto delle stronzate però sono un chimico non teorico e ultimamente, mi sto appassionando alla fisica e non avendo una conoscenza molto ferrata in questi argomenti, vorrei capirci di più. Io ho sempre visto questi concetti come qualcosare da accettare e basta, per potere spiegare altre cose, però non ho mai approfondito la questione. Grazie in anticipo a tutti coloro che mi risponderanno, spero con garbo.
    1 risposta · Fisica · 5 anni fa
  • Mi potreste suggerire qualche libro di Botanica a Livello Universitario?

    Mi hanno spiegato che esistono dei livelli successivi di botanica, come ad esempio di Matematica, di Fisica o di Chimica. Vorrei dei consigli su dei testi buoni e comprensibili quanto dettagliati. Se sapete pure i prezzi mi fate un favore. L'edizioni in inglese vanno pure bene se sono più aggiornate. Grazie a tutti in anticipo.
    Mi hanno spiegato che esistono dei livelli successivi di botanica, come ad esempio di Matematica, di Fisica o di Chimica. Vorrei dei consigli su dei testi buoni e comprensibili quanto dettagliati. Se sapete pure i prezzi mi fate un favore. L'edizioni in inglese vanno pure bene se sono più aggiornate. Grazie a tutti in anticipo.
    1 risposta · Botanica · 5 anni fa
  • Problema di chimica generale per esperti?

    Il teso è questo : Un bulbo di vetro pesa 25 g vuoto, 125 g quando è riempito con acqua a 25 °C e 25.01613g quando è riempito con un gas a 25 °C e 100 Torr di pressione. Calcolare il peso molecolare del gas assumendo un comportamento ideale. Adesso a me viene questo risultato. V recipiente o bulbo di vetro = 135.75 (non credo che esistano... visualizza altro
    Il teso è questo : Un bulbo di vetro pesa 25 g vuoto, 125 g quando è riempito con acqua a 25 °C e 25.01613g quando è riempito con un gas a 25 °C e 100 Torr di pressione. Calcolare il peso molecolare del gas assumendo un comportamento ideale. Adesso a me viene questo risultato. V recipiente o bulbo di vetro = 135.75 (non credo che esistano bulbi di vetro di tale volume) infatti il PM del gas X = 0.021 g/mol (il che è assurdo) Voi che ne pensate? è sbaglitao il testo o manca un dato, oppure sono scarso io? Ciao e grazie in anticipo ;)
    1 risposta · Chimica · 6 anni fa
  • Domanda su differeziali e logartmi?

    allora ragazzi ho un dubbio che solo voi matematici potete risolvermi: pH = -Log [H+] (1) beta = d Cb/ dpH (2) ok e fina a qua ci siamo. adesso voglio esprimere la 1 come logaritmo naturale, diffrenziarla rispetto ad [H+]e poi sostiuirla nella 2. io so dalla proprietà dei logartmi che: 1. ln x = log x/log e 2 - lnx = 1/lnx 3... visualizza altro
    allora ragazzi ho un dubbio che solo voi matematici potete risolvermi: pH = -Log [H+] (1) beta = d Cb/ dpH (2) ok e fina a qua ci siamo. adesso voglio esprimere la 1 come logaritmo naturale, diffrenziarla rispetto ad [H+]e poi sostiuirla nella 2. io so dalla proprietà dei logartmi che: 1. ln x = log x/log e 2 - lnx = 1/lnx 3 -log x = 1/log x 4 log e= 0.434 ok... la derivata di log x = 1/x e la derivata di ln x= 1/x ok... alla fine io ottengo : beta = dCb/dpH = - 2.303 /[H+] * dCb /d[H+] (3) MA in realtà dovrei ottenere : beta = dCb/dpH = - 2.303 *[H+] * dCb /d[H+] (4) adesso io vorrei che voi mi faceste vedere con tutti i passaggi minimi (anche i più banali , tipo scuola elementare per intenderci ;)) in cosa sbaglio e perchè. Ringrazio tutti in anticipo
    1 risposta · Matematica · 6 anni fa
  • Perchè l'idrogeno attaccato al carbonile di una aldeide non è acido?

    quando studiavo all'università mi ero dato una spiegazione valida al motivo per cui nel composto H3CC=O ....... | .......H l'idrogeno legato al carbonile non fosse acido, ma lo fossero solo gli idrogeni legati al carbonio in alfa(idrogeni alfa). Oggi ho cercato di spiegarmelo, perchè mi è capitato per le mani un file che parlava di... visualizza altro
    quando studiavo all'università mi ero dato una spiegazione valida al motivo per cui nel composto H3CC=O ....... | .......H l'idrogeno legato al carbonile non fosse acido, ma lo fossero solo gli idrogeni legati al carbonio in alfa(idrogeni alfa). Oggi ho cercato di spiegarmelo, perchè mi è capitato per le mani un file che parlava di aldeidi e chetoni, ma non ci sono riuscito. Premesso che la risonanza non stabilizza lo ione H3CC=O- con carica negativa sul carbonio, la non acidità di questo idrogeno non può essere dovuta solo a questo, ma c'è qualcosa di più. Mi sapreste rispondere con esattezza. La domanda è secca quindi se mi volete fare esempi con altre molecole, ricordate sempre di non perdere l'obiettivo! grazie mille in anticipo a tutti voi!
    2 risposte · Chimica · 6 anni fa
  • Quando il gas degli accendini finisce troppo presto a cosa può essere dovuto?

    vi sarà sicuramente capitato di acquistare un accendino e di notare che, nonostante non lo avete usato spesso, dopo una settimana (ma anche meno) il gas in esso contenuto "come per magia" si riduce drasticamente. Ammettendo che l'accendino si "sano" ovvero non faccia disperdere il gas da nessuna parte se non quando si usa per... visualizza altro
    vi sarà sicuramente capitato di acquistare un accendino e di notare che, nonostante non lo avete usato spesso, dopo una settimana (ma anche meno) il gas in esso contenuto "come per magia" si riduce drasticamente. Ammettendo che l'accendino si "sano" ovvero non faccia disperdere il gas da nessuna parte se non quando si usa per accendere, questo fatto dipende dalla liquido che c'è dentro. Sappiamo tutti che normalmente dovrebbe esserci una miscela di propano-butano liquido, che fa da combustibile. Quindi se la miscela si esaurisce troppo velocemente che vuol dire? probabilmente il tabaccaio o chi per lui non l'ha caricato come si doveva fare....immaginando che sia stata aggiunta acqua insieme al propano-butano liquido, mi chiedevo perchè finisce prima? la reazione di combustionen è esotermica ma questo lo si vede all'esterno e non all'interno dell'accendino...quindi secondo me l'acqua dovrebbe rimanere dentro, ma nn essendo combustibile, l'accendino non dovrebbe più accendersi.......che ne pensate?
    2 risposte · Chimica · 6 anni fa
  • Problema per Grandi Chimici?

    50 ml di una soluzione 0,00825 M di I2 sono stati estratti con 20 ml di n-esano. Dopo estrazione, da misure spettrofotometriche, si è trovato che [I2](aq) = 1,04•10-4 M. 50 ml di una soluzione 0,00793 M in I2 e 0,0750 M in NaX vengono estratti con 20 ml di n-esano. Dopo estrazione, la concentrazione di I2 nel n-esano era 9,47•10-4. Dire: a)... visualizza altro
    50 ml di una soluzione 0,00825 M di I2 sono stati estratti con 20 ml di n-esano. Dopo estrazione, da misure spettrofotometriche, si è trovato che [I2](aq) = 1,04•10-4 M. 50 ml di una soluzione 0,00793 M in I2 e 0,0750 M in NaX vengono estratti con 20 ml di n-esano. Dopo estrazione, la concentrazione di I2 nel n-esano era 9,47•10-4. Dire: a) qual è il coefficiente di ripartizione di I2 fra n-esano ed acqua; b) qual è la costante di formazione di I2X- secondo la reazione: I2 + X- = I2X-
    1 risposta · Chimica · 6 anni fa
  • Problema di termodinamica?

    In una stanza da 2x3x3m, inizialmente alla temperatura di 20°C, è posto un blocco di ghiaccio da 2 kg e davanti allo stesso viene posizionato un ventilatore acceso da 50 watt. Dopo 6 ore la temperatura della stanza (considerata adiabatica) sarà aumentata, diminuita o sarà rimasta invariata? (Calore latente di fusione dell’acqua: 3.34 ×105 J... visualizza altro
    In una stanza da 2x3x3m, inizialmente alla temperatura di 20°C, è posto un blocco di ghiaccio da 2 kg e davanti allo stesso viene posizionato un ventilatore acceso da 50 watt. Dopo 6 ore la temperatura della stanza (considerata adiabatica) sarà aumentata, diminuita o sarà rimasta invariata? (Calore latente di fusione dell’acqua: 3.34 ×105 J kg-1) rispondete motivando con calcoli!!!
    1 risposta · Fisica · 6 anni fa
  • Misuratori di cambiamenti climatici casalinghi?

    sicuramente è una domanda stupida, però ieri andando a casa di una amica ho visto che in cucina aveva un aggeggio che misurava varie cose. C'era un termometro , un misuratore di umidita relativa %, e poi uno strano coso che con una lancetta indicava se c'era bel tempo o brutto tempo. Detto questo le mie domande sono: 1 quale grandezza... visualizza altro
    sicuramente è una domanda stupida, però ieri andando a casa di una amica ho visto che in cucina aveva un aggeggio che misurava varie cose. C'era un termometro , un misuratore di umidita relativa %, e poi uno strano coso che con una lancetta indicava se c'era bel tempo o brutto tempo. Detto questo le mie domande sono: 1 quale grandezza fisica misurava questo strumento? (si presuppone la pressione quindi un barometro) 2 se era un barometro, non è una grossa cazzata? .per misurare in una casa un differenza di pressione accettabile non si dovrebbe disporre di un sistema sensibilissimo, tipo alla quarta o quinta cifra decimale? rispondetemi senza prendermi in giro. grazie!
    2 risposte · Meteorologia · 6 anni fa
  • Domanda specifica sull' ossidazione dell'alcol etilico?

    allora tutti sappiamo che l'alcol etilico esposto all'aria va incontro ad una reazione di ossidazione(ad opera dell'ossigeno) attraverso cui si trasforma in acido acetico. la reazione è la seguente : CH3CH2OH + O2 = CH3COOH + H2O. premesso ciò mi chiedevo come mai nei vini generalmente "l'acetizzazione" avviene più... visualizza altro
    allora tutti sappiamo che l'alcol etilico esposto all'aria va incontro ad una reazione di ossidazione(ad opera dell'ossigeno) attraverso cui si trasforma in acido acetico. la reazione è la seguente : CH3CH2OH + O2 = CH3COOH + H2O. premesso ciò mi chiedevo come mai nei vini generalmente "l'acetizzazione" avviene più velocemente rispetto ai superalcolici (ovviamente considerando l'apertura contemporanea di due bottiglie e conservandole). Può dipendere dalla gradazione alcolica, che fa diffondere l'O2 nel liquido diversamente, oppure entrano in gioco conservanti (antiossidanti)? Non mi dite tutta la storia delle qualità di uva che hanno delle caratteristiche particolari che predispongono i vini all'invecchiamento ( diventano migliori) perchè non me ne frega niente! voglio sapere proprio il motivo chimico o chimico fisico che generalmente permette ad una bevenda di gradazione alcolica alta di diventare acetizzata in un intervallo di tempo più lungo rispetto ad una bevanda a gradazione alcolica inferiore. p.s ho cercato è non trovo la risposta da nessuna parte, se avete qulache idea rispondetemi e se poteve o volete ditemi le vostre fonti. Grazie mille in anticipo
    1 risposta · Chimica · 6 anni fa
  • Cos'è l'amore?, rispondete con serietà?

    1)l'amore è un sentimento oggettivo o soggettivo? 2)è un bisogno, quindi lo cerchiamo o capita? 3)Se si è stati innamorati di una persona e poi non lo si è più, è normale?Detto diversamente un sentimento così profondo può svanire senza lasciare traccia oppure magari non è così profondo 4) se l'amore è così forte si dovrebbe volere bene... visualizza altro
    1)l'amore è un sentimento oggettivo o soggettivo? 2)è un bisogno, quindi lo cerchiamo o capita? 3)Se si è stati innamorati di una persona e poi non lo si è più, è normale?Detto diversamente un sentimento così profondo può svanire senza lasciare traccia oppure magari non è così profondo 4) se l'amore è così forte si dovrebbe volere bene più l'innamorato di sè stessi anche al punto di donare la vita per lui/lei, spesso questo non succede proprio ; quindi è possibile che l'amore sia più una necessità di ricevere che di dare? 5)Se l'amore vero è così forte da essere svincolato dal tempo , dall'età, dalle distanze e da tutte le limitazioni possibili e immaginabili dovrebbe non finire mai, ma dato che di eterno in questa vita non c'è niente non è che questo "amore vero" non esiste assolutamente?
    7 risposte · Fidanzamento e matrimonio · 7 anni fa
  • Software origin per windos 7 100000 punti e benedizioni!?

    salve ho un problema enorme! ho scaricato una versione crackata di origni 7.5 ma nn riesco a fare partire il programma( non si completa l'installazione). io ho come sistema operativo ilo windows 7 ,dipende da questo? e se si cosa devo fare? ho già scaricato dal sito di origin una specie di aggiornamento ma non ho ootenuto risultati! vi prego... visualizza altro
    salve ho un problema enorme! ho scaricato una versione crackata di origni 7.5 ma nn riesco a fare partire il programma( non si completa l'installazione). io ho come sistema operativo ilo windows 7 ,dipende da questo? e se si cosa devo fare? ho già scaricato dal sito di origin una specie di aggiornamento ma non ho ootenuto risultati! vi prego aiutatemi sono nella pupù xchè ho necessità di lavorare con origin per dati relativi alla mia tesi di laurea! grazie mille in anticipo!
    1 risposta · Software · 7 anni fa
  • Abilify psicofarmaci?

    Mia madre ha una domanda relativa alla assunzione di uno psicofarmaco. se un soggetto presenta valori alti di transaminasi (quasi 4 volte i normali ) e assume Zyprexa ,il motivo sta nella composizione farmaceutica? e se si, si può sostituire questo farmaco con un altro come ad esempio l'abilify. per favore rispondete solo se competenti... visualizza altro
    Mia madre ha una domanda relativa alla assunzione di uno psicofarmaco. se un soggetto presenta valori alti di transaminasi (quasi 4 volte i normali ) e assume Zyprexa ,il motivo sta nella composizione farmaceutica? e se si, si può sostituire questo farmaco con un altro come ad esempio l'abilify. per favore rispondete solo se competenti in materia .sono anche ben accette altre informazioni relative a i due farmaci suddetti! grazie!
    2 risposte · Salute mentale · 7 anni fa