Lv 31.938 points

pesce da lenza uhahah

Risposte preferite14%
Risposte500
Domande125
  • Libri di materia aeronautica ed editori?

    Ciao a tutti, mi rivolgo ad appassionati e studiosi del settore. Ho frequentato a mio tempo un istituto tecnico aeronautico (ahimè indirizzo ormai deceduto), volevo chiedere a chi studia logistica con indirizzo di conduzione del mezzo o ad appassionati e perchè no anche lavoratori del settore, se mi possono indicare i libri che adoperano per la loro formazione, siccome i miei sono un pò invecchiati e vorrei riavvicinarmi a questo mondo dal punto di vista professionale. So che da autodidatta può essere difficile, ma vorrei comunque tentare.. il titolo ce l'ho, mi servirebbe un bel ripasso generale. Per ora ho trovato due editori che già al tempo mi fornirono il materiale per studiare: IBN e Hoepli, mi sapreste dire di questi due quali dovrei acquistare in materia di: diritto aeronautico, elettrotecnica, navigazione aerea e assistenza al volo (in particolare comunicazioni)? In realtà sto valutando quali siano i testi migliori su cui studiare.

    PS: ho scaricato delle dispense di ENAV secondo voi sono valide? vi linko di seguito l'indirizzo:

    http://www.enav.it/portal/page/portal/PortaleENAV/...

    PPS: sto anche facendo l'università, volevo tenermi una porta spalancata nel caso occorresse. :)

    2 risposteAerei5 anni fa
  • Mi sto disinnamorando ma non voglio?

    So che può sembrare strano ma, come da domanda, mi sto disinnamorando eppure sento di non voler mollare la mia ragazza. Succede che negli ultimi giorni è come se avessi una zavorra che mi tiene legato a terra. La mia ragazza è dolce, carina, abbastanza simpatica, molto intelligente e seria, tutt'a un tratto mi è sembrato di non provare le stesse cose per lei, o meglio, ogni tanto la vorrei baciare, altre volte no, ogni tanto la vorrei a mio fianco e altre volte vorrei stare solo, e ho il serio timore di disinnamorarmi del tutto e di non provare più nulla. Mi preoccupa perchè lei è la ragazza della mia vita, con lei potrei davvero mettere su casa e avere figli, potrei viaggiare per il mondo e parlare di cose che non siano semplici cavolate eppure non sento la "chimica". Ecco io non voglio abbandonarla solo perchè la mia testa dice "basta". So che molti di voi diranno "no dai sei giovane, ne troverai altre" no io voglio lei perchè nonostante tutto c'è sempre stata e sò che potrebbe essere la mia compagna di vita. Ora sono ridotto a chiedere consigli su answer quindi vi prego, se qualcuno ha avuto un'esperienza simile potrebbe dirmi come l'ha risolta? sto anche provando con la meditazione e l'autosuggestione.

    12 risposteFidanzamento e matrimonio5 anni fa
  • Voto a suffragio intellettuale, voi sareste d'accordo?

    Secondo voi, a votare, non dovrebbero andarci solo i cittadini che sono ben informati sulla politica e il suo funzionamento? Se votare è un diritto, informarsi e conoscere i meccanismi della politica dovrebbe essere un dovere.

    7 rispostePolitica e governo - Altro6 anni fa
  • Arte marziale completa?

    è da un pò che non faccio domande in merito alle arti marziali. Oggi curiosavo sul web in cerca di un arte marziale completa in tutti i suoi aspetti: filosofico,pratico e strategico. Ho trovato particolarmente interessante la logica che ruota intorno al Jeet Kune do ma volevo chiedere agli esperti in materia cosa ne pensassero: è un'arte marziale completa a tutti gli effetti? E cosa dire dei moderni sistemi che prendono in esame l'attacco ai punti di pressione?

    8 risposteArti marziali6 anni fa
  • sono stato bocciato all'esame pratico per la patente per la terza volta!?

    Questa domanda si divide a metà tra dubbi e indignazione e volevo chiedere in generale l'opinione di patentati e non in merito al nuovo ordinamento. Le prime due volte che venni bocciato fu per degli errori veramente catastrofici: prima volta parcheggio scorretto, la seconda per non aver rispettato degli stop.. compreso che il reale problema poteva essere ricondotto agli insegnamenti decisi di cambiare autoscuola e cominciai da tutto da capo: Nuovi metodi,nuovi percorsi e maggiore attenzione sull'intero "contesto stradale" e io stesso mi resi conto della differente qualità degli insegnamenti, nonchè della dedizione degli istruttori verso di noi.

    Oggi arrivato all'esame eseguo teoria e manovre meglio degli altri..arrivato il mio turno su strada compio tre errori e l'esaminatore decide di bocciarmi.

    Il primo è stato quello di non spostarmi subito sulla destra in un rettilineo a tre corsie densamente trafficato-

    Il secondo essere salito su di un isola di traffico sbiadita

    il terzo, e più grave, in una strada a senso unico priva di segnalazione orizzontale di aver compiuto una curva portandomi da sinistra verso destra al centro perchè data la larghezza della strada mi era parso di essere in un doppio senso di circolazione.

    Adesso, io comprendo che il compito di un esaminatore sia quello di monitorare tutto in fase di guida, ma arrivati a questo punto mi sembra di essere piombato nel ridicolo, possibile che io debba essere bocciato pur non avendo arrecato intralcio o pericolo?

    5 risposteAuto e trasporti - Altro6 anni fa
  • ma chi è Filippo Facci?

    E' da un paio di anni che mi interesso di politica e sono solito seguire talk show su la 7, documentari su rai 3 (presa diretta, report), tg su rai o la 7 e di giornali oramai seguo solo il Fatto Quotidiano. Tuttavia in questi giorni mi hanno presentato un emblematico giornalista del quale non esiste nemmeno una pagina wikipedia (a causa di una controversia legale se non sbaglio),parlo appunto di Filippo Facci, uomo in netto contrasto con Travaglio ma del quale non riesco ad identificare uno schieramento politico o quanto meno la linea di pensiero. Qualcuno saprebbe darmi qualche informazione aggiuntiva in merito?

    2 risposteGiornalismo e media6 anni fa
  • Il futuro del lavoro:l'uomo verrà sostituito dalle macchine, che conseguenze avrà sul mercato?

    è ormai un dato di fatto che le tecnologie sostituiranno l'uomo, basti vedere l'informatizzazione della pubblica amministrazione, il sempre maggior uso di robot nel settore industriale, ma quali effetti avrà sul mercato e sulla società? se sempre più persone rimarranno disoccupate come potranno essere comprati i prodotti dalle aziende? che effetti avrà sulla demografia? dovremmo porre dei freni sulle nascite per far sì che tutti possano disporre di un lavoro nei settori "intoccabili" come l' arte,le discipline sportive,la sicurezza (che per ora risulta intoccabile)? ma soprattutto quali saranno i lavori del futuro?

    2 risposteSociologia6 anni fa
  • Il futuro del lavoro:l'uomo verrà sostituito dalle macchine, che conseguenze avrà sul mercato?

    è ormai un dato di fatto che le tecnologie sostituiranno l'uomo, basti vedere l'informatizzazione della pubblica amministrazione, il sempre maggior uso di robot nel settore industriale, ma quali effetti avrà sul mercato e sulla società? se sempre più persone rimarranno disoccupate come potranno essere comprati i prodotti dalle aziende? che effetti avrà sulla demografia? dovremmo porre dei freni sulle nascite per far sì che tutti possano disporre di un lavoro nei settori "intoccabili" come l' arte,le discipline sportive,la sicurezza (che per ora risulta intoccabile)? ma soprattutto quali saranno i lavori del futuro?

    9 risposteGoverno6 anni fa
  • Il futuro del lavoro:l'uomo verrà sostituito dalle macchine, che conseguenze avrà sul mercato?

    è ormai un dato di fatto che le tecnologie sostituiranno l'uomo, basti vedere l'informatizzazione della pubblica amministrazione, il sempre maggior uso di robot nel settore industriale, ma quali effetti avrà sul mercato e sulla società? se sempre più persone rimarranno disoccupate come potranno essere comprati i prodotti dalle aziende? che effetti avrà sulla demografia? dovremmo porre dei freni sulle nascite per far sì che tutti possano disporre di un lavoro nei settori "intoccabili" come l' arte,le discipline sportive,la sicurezza (che per ora risulta intoccabile)? ma soprattutto quali saranno i lavori del futuro?

    3 risposteAttualità6 anni fa
  • il futuro del lavoro:l'uomo verrà sostituito dalle macchine, che conseguenze avrà sul mercato?

    è ormai un dato di fatto che le tecnologie sostituiranno l'uomo, basti vedere l'informatizzazione della pubblica amministrazione, il sempre maggior uso di robot nel settore industriale, ma quali effetti avrà sul mercato e sulla società? se sempre più persone rimarranno disoccupate come potranno essere comprati i prodotti dalle aziende? che effetti avrà sulla demografia? dovremmo porre dei freni sulle nascite per far sì che tutti possano disporre di un lavoro nei settori "intoccabili" come l' arte,le discipline sportive,la sicurezza (che per ora risulta intoccabile)? ma soprattutto quali saranno i lavori del futuro?

    2 risposteLavoro e carriera - Altro6 anni fa
  • laurea in economia o in scienze politiche per lavorare nella pubblica amministrazione?

    Ciao a tutti, sono al primo anno di economia (indirizzo marittimo) ma sono indeciso se cambiare facoltà..la verità è che vorrei lavorare presso la pubblica amministrazione ma non so quale sentiero seguire.

    Molti sostengono che scienze politiche e dell'amministrazione sia un indirizzo generico e con poche probabilità di trovare impiego, altri sostengono l'opposto: che sia un buon corso e che allo stato attuale l' impiego sia difficile da trovare per tutti.. volevo chiedere a voi cosa ne pensate?

    2 risposteUniversità6 anni fa
  • in che modo i risultati di un' elezione influenzano i mercati?

    mi sono posto più volte questa domanda ma non ho mai trovato un nesso logico tra le due cose.. cosa spinge gli investitori ad investire (perdonate la ripetizione) su un determinato mercato in seguito a delle elezioni? è successo con Letta e ora con Renzi c'è stato un clamoroso risultato..dipende dalla percentuale di consensi o ci sono altre forze in gioco?

    2 risposteAziende e imprese6 anni fa
  • volontari del soccorso, tra ipocrisia e disorganizzazione?

    Penso sia doveroso fare dei chiarimenti in merito:

    La protezione civile italiana è malata: malata perchè retta in gran parte dal lavoro dei volontari, spesso male o per nulla istruiti sulle materie di loro competenza, o sui loro diritti e doveri..malata a causa della sua disorganizzazione, ne è una prova l' Aquila, dove i feriti venivano operati a cielo aperto a causa di ospedali pericolanti e mancanza di pma, che dovevano essere allestiti dagli stessi volontari.. malata di ego: assistiamo ad imponenti esercitazioni sulle più svariate minacce, dagli attacchi terroristici ai deragliamenti..accorrono centinaia di volontari con le divise tutte in tiro pronti a farsi vedere dal pubblico e dalla televisione, ma poi nella realtà solo i vigili del fuoco sono in grado di fronteggiare tali minacce.. ho assistito a scene raccapriccianti: volontari che urlano e insultano le persone perchè presi dal momento, insulti e prese in giro ai pazienti..formatori che a malapena conoscono la materia da affrontare, sia essa il soccorso sanitario che tecnico..un cumulo di arroganti incapaci che danno il loro tempo non al prossimo, ma alla propria immagine..I vigili del fuoco stanno venendo lentamente smembrati per far posto a questi inetti che passano le serate a correre in sirena e a fare esercitazioni inutili..ma quando i pompieri non esisteranno più e l' Italia avrà bisogno di veri eroi..chi interverrà?... Vergogna anpas, finta onlus che lucra sulle catastrofi, vergogna soccorso alpino, che con le convenzioni di elisoccorso privato ha sostituito il servizio statale, vergogna misericordie e pc, incapaci di svolgere i vostri ruoli..

    1 rispostaServizi di comunità7 anni fa
  • Arkham Origins pareri a caldo?

    ne ho giocato una buona ora, sto rimanendo deluso, Trama buona, alcuni dialoghi imbarazzanti, grafica sottotono rispetto a city, lag frequenti, buono il sonoro, gameplay invariato eredita pregi e difetti

    1 rispostaVideogiochi7 anni fa