Lv 56.783 points

Gigiastra

Risposte preferite9%
Risposte2.054
Domande60
  • Qualcuno ha smarrito un cucciolo di Alano?

    Una settimana fa è arrivato in canile un cucciolo di alano nero con qualche chiazza bianca, con collarino nero con dei teschietti disegnati.

    Sembra che sia stato smarrito nella zona di Jesolo...

    Se avete notizie contattatemi via mail...

    Grazie

    11 risposteCani1 decennio fa
  • Emergenza! A rischio abbattimento!?

    URGENTISSIMO... A RISCHIO ABBATTIMENTO... AIUTIAMOLO, PER FAVORE (E CONDIVIDETE TUTTI...)!

    Quello che vedete nella foto è un cucciolone maschio di quasi 2 anni. Abbandonato e poi condotto in un canile, un giorno improvvisamente comincia a non camminare più.

    Viene portato in un ambulatorio veterinario per essere visitato, ma gli esami non evidenziano nulla. Non è possibile effettuare gli approfondimenti del caso, perché costosi e, così, le ricerche sul motivo del suo male si bloccano.

    Il cane rimane in ambulatorio per il tempo necessario a trovare un carrellino che

    gli permetta di muoversi nella stanza in cui è ricoverato. Seppur tra mille difficoltà, il carrellino viene recuperato ed il cagnolone vi si adattamagnificamente, grazie, soprattutto, alla sua grande docilità e pazienza (e voglia di "vivere", aggiungo io!).

    E', purtroppo, notizia di qualche ora fa che il cane dovrà rientrare in canile.

    Nonostante sia dotato di un carrellino é difficile immaginare che possa trascorrere la sua vita in una gabbia.

    Ciò che è ancora più grave è che sia stata già espressa l'intenzione di abbatterlo nel giro dei prossimi giorni, vista l'evidente difficoltà di una sua eventuale sopravvivenza in un canile.

    E' per questo che chiedo il vostro aiuto, il vostro aiuto immediato.

    Mi rimane poco tempo per mettere in salvo il cagnolone.

    Sono pronta a portarlo ovunque vi sia qualcuno disposto ad adottare questa creatura buona, tranquilla,

    indifesa.

    Una famiglia amorevole ed una casa sono tutto ciò che cerco per lui.

    Vi prego di scrivere al più presto a quest'indirizzo michelarocco@libero.it

    oppure di telefonarmi al numero di cellulare 333 1882349.

    Grazie di cuore!

    Michela

    michelarocco@libero.it

    cell 333 1882349

    NON RIESCO A METTERE LA FOTO MA E' DAVVERO UN AMORE! POTETE CHIEDERE ULTERIORI INFORMAZIONI ALLA RAGAZZA CHE SE NE OCCUPA!

    2 risposteCani1 decennio fa
  • Per le foche, chiediamo ai senatori ?

    Il tuo aiuto per le foche

    La sorte di migliaia di foche è in mano a 14 Senatori.

    Il nostro Paese ha scelto di dire STOP all'importazione e al commercio di pelli di foche.

    Un Disegno di Legge è in attesa di essere approvato. Da quattro mesi.

    14 Senatori, con il loro voto, possono fermare questo massacro.

    Tu, con una e-mail, può chiedergli di farlo: un semplice click può salvare la vita di migliaia di foche!

    Il link per aderire alla campagna:

    http://www.lav.it/index.php?id=1217

    Altrimenti il testo della lettera e gli indirizzi che potete copiare e incollare direttamente sul vostro indirizzo mail:

    Copia e incolla indirizzi titolo e testo nel tuo programma di posta elettronica

    Ricordati di scrivere il tuo nome in calce al testo.

    a.dali@senato.it; bruno_f@posta.senato.it; c.monti@senato.it; deluca_v@posta.senato.it; fluttero_a@posta.senato.it; bonino_e@posta.senato.it; chiti_v@posta.senato.it; dellaseta_r@posta.senato.it; o.peterlini@senato.it; g.russo@senato.it; a.soliani@senato.it; p.nessa@senato.it; l.zanda@senato.it;info@lav.it

    Il Suo voto puo' salvare centinaia di migliaia di foche. Subito.

    Gentile Senatore della Commissione Territorio, Ambiente, Beni Ambientali,

    sono quasi quattro mesi che l'Aula di Palazzo Madama ha approvato la procedura abbreviata,

    prevista dal Regolamento, per il Disegno di Legge n.740 Saia ed altri 'Modifiche alla legge 20 luglio 2004, n. 189,

    in materia di protezione delle foche e di divieto di utilizzo a fini commerciali di pelli di foche e loro derivati'.

    La Sua Commissione non lo ha ancora calendarizzato.

    Come mai?

    Il Ddl n.740 Saia e altri:

    - riprende il positivo testo approvato all'unanimita' in sede deliberante dalla stessa Commissione del Senato,

    maggioranza Prodi, il 21 dicembre scorso;

    - trasforma in Legge il Decreto Ministeriale Attivita' Produttive-Economia e Finanze 2 marzo 2006,

    maggioranza Berlusconi, salutato positivamente anche dalla opposizione.

    Gentile Senatore, la vita a centinaia di migliaia di foche dipende da Lei.

    Il suo voto puo' dare una risposta concreta all'opinione pubblica che chiede questo atto di civilta',

    gia' legge in altri Paesi come Usa, Messico, Slovenia, Belgio, Olanda.

    Conto su di Lei.

    Grazie e cordiali saluti

    RAGAZZI PARTECIPATE IN TANTI!

    2 risposteAnimali da compagnia - Altro1 decennio fa
  • Aiutiamo Pimpa di Catania?

    Ragazzi questo è un appello per la piccola Pimpa, di appena 9 mesi,abbandonata sul ciglio della strada sola e indifesa... La piccolina è una simil Breton affettuosissima! Venerdì se non le troviamo casa finirà in canile o ancor peggio per la strada! Info e foto al link:

    http://catania.kijiji.it/c-Animali-e-accessori-In-...

    Grazie a tutti coloro che s'interesseranno!

    2 risposteCani1 decennio fa
  • Aiuto per Remo e i suoi amici Catania?

    Ragazzi! Attiviamo il nostro cuore e cerchiamoa di aiutare Valentina con i suoi cani..

    La situazione è davvero drammatica! Valentina di prende cura dei cani abbandonati nella zona di Catania da sola! A proprie spese e con le proprie forze! Ha bisogno di aiuto pratico da parte di volontari vogliosi di impegnarsi in una attività non facile... I cani hanno bisogno di tutto... Ma soprattutto Valentina chiede coerenza e costanza... Non è un compito semplice ma è importante che lo si porti avanti con grande impegno e solidarietà... Troppe volte è stata lasciata da sola e tradita! Facciamo in modo che possa contare sulla nostra grande community!

    Vi posto anche il link in cui potrete vedere le immagini dei cani e le loro storier:

    http://www.amicicani.com/index.php?oper=desccane&i...

    http://catania.kijiji.it/c-Animali-e-accessori-In-...

    http://catania.kijiji.it/c-Animali-e-accessori-In-...

    http://catania.kijiji.it/c-Animali-e-accessori-In-...

    Vi ho postato anche i vari link degli annunci pubblicati da Valentina per rendervi conto di quale situazioni stia fronteggiando!

    1 rispostaCani1 decennio fa
  • Ragazzi urgente! Cani in pericolo zona Mugello!?

    Ragazzi da poco mi è arrivata questa segnalazione:

    Ciao

    ti chiedo un aiuto particolare ed

    urgente.....vicino Firenze in zona Mugello (FI) c'è una situazione drammatica di

    16 cani (erano 18 fino a due giorni fa...ma stanno iniziando a sbranarsi per le

    condizioni in cui vivono...., una di loro ieri è stata fatta sopprimere proprio

    per le gravi ferite riportate...era incinta...i cuccioli erano sopravvissuti

    all'attacco...) purtroppo adesso è davvero urgente mobiliarci tutti...perchè

    vengano adottati...altrimenti se procede così si ammazzeranno tutti....

    La

    situazione è questa:

    Questi cani adesso si trovano in zona Mugello (FI).

    Maura, la ragazza che al momento riesce a stargli un pò dietro, è riuscita a

    sterilizzarne alcuni, in modo tale che non nascessero altri cuccioli ( quando è

    stata scoperta questa situazione...oltre a diversi cuccioli già nati...molti ne

    stavano nascendo...) I cani adesso abitano in un casolare..sono rimasti però

    soli e "abbandonati" a loro stessi in seguito alla morte della persona che li

    teneva...ed adesso vivono uno stato di degrado in questo casolare ( che tra

    l'altro è stato messo in vendita dagli eredi) poichè nessuno tranne Maura li

    accudisce...inoltre visto che sono in diversi a contendersi il cibo

    si azzuffano spesso...e si ammazzano a vicenda!

    Sono in 16 per la maggior

    parte meticci tipo lupacchiotti, quindi taglia media, la maggior parte ha circa

    tra 1 e 2 anni; forse 3 cani avranno sui 5 anni. ..Hanno tutti un carattere

    buono e sono uno più bello dell'altro...e c'è davvero necessità di trovare loro

    una casa... la situazione attuale chissà quanto può durare ancora...sono le

    condizioni così drammatiche in cui stanno vivendo che li rendono aggressivi tra

    loro proprio per lo spazio limitato e per il cibo!!

    Sono dei cuccioloni

    un pò cresciuti...aiutiamoli a trovare presto casa!!!!! I cani sono adottabili

    in tutta la Toscana, anche se probabilemnte vista la gravità della situazione

    Maura possa tenere in considerazione anche adozioni fuori.

    Ti allego

    alcune foto...domani ne prenderò di nuove...ma l'emergenza è davvero grande!..se

    intanto riesci a fare qualcosa con queste foto e queste info..tutto quello che

    riuscirai a fare sarà preziosissimo perchè davvero è un'emergenza

    drammatica...ed il tempo stringe....

    noi come Caniglio per la situazione che

    abbiamo non possiamo prenderli ma stiamo cercando di supportare Maura come

    possiamo ( tra l'altro il nostro blog e la nostra posta sono un punto di

    riferimento per avere aggiornamenti e per inviare foto a chi le vorrà!)

    Il riferimento è Maura 3384572098. Lei è una nostra amica...si sta

    impegnando tanto, però i fatti violenti e drammatici che stanno capitando in

    questi ultimi giorni la stanno provando psicologicamente..

    Ti prego

    davvero di fare il possibile perchè è una situazione terribile, speriamo che si

    riesca ad attivare una rete di solidarietà per aiutare a diminuire velocemente

    il numero di cani...in modo che la situazione possa essere più

    gestibile....

    Ti ringrazio per quello che potrai fare...ti abbraccio e ti

    ringrazio con tutto il cuore

    fabiana

    Vi metto anche il link per vedere le foto...

    http://www.pianetacuccioli.com/comunicazioni-e-new...

    Se qualcuno potesse aiutare Maura sarebbe una gran cosa... Queste sono situazioni che purtroppo ci troviamo a fronteggiare quasi ogni giorno! Facciamo in modo che quei poveri cani trovino casa... Fate girare la domanda!

    5 risposteCani1 decennio fa
  • Qualcuno di voi che abita a Venezia e dintorni ha smarrito un cane di piccola taglia?

    Ragazzi da pochissimo è arrivato al canile di San Giuliano un cagnetto di piccola (non piccolissima) taglia con un collare simil cuoio e uno più sottile azzurro... E' biando, marrone scuro e ha due grandi orecchie... E' disperato! Ieri sera è stato tutta la sera a piangere sotto la pioggia senza voler entrare nella cuccetta che gli avevo preparato! Spargete la voce... Chi lo ha perso vada a riprenderselo prima che si ammali di depressione!

    3 risposteCani1 decennio fa
  • Per tutti quelli che abitano a Venezia, Mestre e dintorni?

    Ragazzi, continuo a sottoporre alla vostra attenzione la richiesta d'aiuto delle volontarie del canile di San Giuliano... Mi raccomando.. Se avete voglia di fare volontariato fatevi avanti... Ne hanno veramente bisogno!

    Ci sono 600 cani che vivono in condizioni critiche e l'inverno è ormai alle porte! Mandate coperte, maglioni di lana, cuscini e tutto ciò che possa aiutare a scaldare i poveri cani! Accorrete in tanti!

    3 risposteCani1 decennio fa
  • Anche Duca è volato via, sulle ali dell'arcobaleno?

    NAPOLI 26/09/2008

    Aggiornamento 26/09/2008

    DUCA è volato sul ponte dell`arcobaneno.

    grazie a tutti per i pensieri,le preghiere,per tutto ciò che avete fatto sentire al piccolo. barbara aggiornamento 16/09/2008 le condizioni continuano a rimanere molto gravi, sembra che lo abbiano cosparso di un solvente non ancora identificato che ha dissolto la pelle del piccolo, il pericolo è la cancrena o meglio una infezione che potrebbe subentrare in quanto il mantello non esiste più e le lacerazioni provocate dal solvente sono molto profonde dovrà subire un intervento chirurgico per ricostruire le parti corrose. se ce la farà a reagire, non potrà comunque lasciare la clinica, che è privata, prima di due o tre mesi. le spese saranno sicuramente notevoli. 15/09/2008 napoli:duca fratello di nala altro cane bruciato.. nala non è sopravissuta.questo è duca,anche lui vittima della crudeltà dell`uomo.pare reagisca alle cure. .le condizioni sono particolarmente gravi..

    We linko anche il video del piccolino che purtroppo non ce l'ha fatta! Ho gli occhi pieni di lacrime!

    http://www.youtube.com/watch?v=h3hBIN_zpkk

    Youtube thumbnail

    &feature=related

    8 risposteAnimali da compagnia - Altro1 decennio fa
  • Petizione contro i canili lager in Bulgaria?

    Un'associazione tedesca chiamata "Docs 4 Dogs" sta portando avanti una campagna internazionale mirata a far chiudere i lager per cani che ci sono in Bulgaria, e chiedono a tutti i cittadini da ogni parte del mondo di firmare una petizione on-line. Nonostante nel gennaio 2008 sia entrata in vigore in Bulgaria una legge per la protezione degli animali, i cani randagi vengono ancora picchiati e avvelenati. I preesistenti canili lager vengono ora chiamati "rifugi", ma rimangono esattamente quel che erano.Qui ci sono delle foto e descrizioni che mostrano la situazione: http://www.docs4dogs.org/index.php?optio... La petizione internazionale chiede ai politici di chiudere questi lager; in particolare in questo momento l'attenzione e' focalizzata sulla citta' di Plovdiv (la seconda piu' grande citta' della Bulgaria), dove due guardiani del canile hanno ammazzato 14 cani randagi con delle sbarre di ferro, l'8 febbraio 2008. Qui si puo' firmare la petizione:http://protest.docs4dogs.org/ Bisogna inserire, nel box verde in fondo alla pagina, nell'ordine:- nel primo campo scegliete Ms. o Mr. a seconda se siete donne o uomini- Nome- Cognome- Indirizzo- Citta'- CAP- Nazione- Emaile poi cliccare il bottone sotto. La petizione chiede:- la chiusura dei canili lager e l'apertura di rifugi veri e propri- punizione severe per chi maltratta gli animali- strilizzazione dei randagi- possibilita' per i volontari animalisti di entrare nei caniliTermina dicendo che non si visitera' la Bulgaria fino a che la situazione non migliorera'.

    9 risposteAnimali da compagnia - Altro1 decennio fa
  • Urgente per tutti gli abitanti a venezia e provincia?

    Ragazzi con l'arrivo dell'inverno i volontari del canile S.giuliano sono più operosi che mai per combattere il freddo che purtroppo spesso e volentieri risulta essere uno delle più grosse cause di decesso dei poveri animali che vivono nel canile!

    Stiamo effettuando una raccolta di coperte, piumini e cucce per sopperire a questa necessità!

    Vi prego accorrete in tanti e diamo loro una mano!

    Potete contattarmi via mail e farò in modo che si possano ritirare a domicilio!

    Facciamo in modo che i cani del canile non muoiano di freddo quest'anno!

    Vi aspetto in tanti!

    3 risposteCani1 decennio fa
  • Urgente per tutti gli abitanti a venezia e provincia?

    Ragazzi con l'arrivo dell'inverno i volontari del canile S.giuliano sono più operosi che mai per combattere il freddo che purtroppo spesso e volentieri risulta essere uno delle più grosse cause di decesso dei poveri animali che vivono nel canile!

    Stiamo effettuando una raccolta di coperte, piumini e cucce per sopperire a questa necessità!

    Vi prego accorrete in tanti e diamo loro una mano!

    Potete contattarmi via mail e farò in modo che si possano ritirare a domicilio!

    Facciamo in modo che i cani del canile non muoiano di freddo quest'anno!

    Vi aspetto in tanti!

    1 rispostaAnimali da compagnia - Altro1 decennio fa
  • Salviamo gli squali dall'estinzione?

    Ragazzi vi metto il link per firmare la petizione!

    http://www.medsharks.org/firmaperglisquali.html

    Sono sopravvissuti per secoli! Cerchiamo di salvarli!

    7 risposteAnimali da compagnia - Altro1 decennio fa
  • Ragazzi buone notizie?

    Dopo la consegna della petizione OIPA rivolta alle autorità serbe con la quale si chiedeva l’introduzione di metodologie che non prevedano la soppressione degli animali come metodo per arginare il randagismo e lo stanziamento di maggiori fondi pubblici in sostegno degli animali, la campagna è proseguita in collaborazione con le nostre leghe membro in Serbia, grazie alle quali abbiamo aperto un proficuo canale di dialogo con le autorità governative centrali.

    In questi mesi abbiamo lavorato per ottenere la revisione totale della precedente normativa a protezione degli animali, la quale oltre ad essere lacunosa ed arcaica, non sempre veniva fatta rispettare dalle autorità competenti per territorio.

    Dietro nostra richiesta, è in corso di approvazione nel Parlamento Serbo una nuova normativa per la protezione degli animali. In occasione della revisione globale della materia ed a seguito dei numerosi contatti con autorità serbe, l’OIPA Internazionale ha presentato una lettera e fitta documentazione contenente proposte e suggerimenti per intensificare la protezione di tutti gli animali. La documentazione, tradotta in serbo, è stata inviata a tutti i membri del parlamento e del governo serbo.

    Con immensa gioia l’OIPA comunica che il 3 ottobre, è stata una data storica per gli animali: i cani e gatti randagi ora godono di maggiore protezione. Mai più soppressioni ma solo sterilizzazioni di massa.

    In seguito alle iniziative dell’OIPA, il Servizio Veterinario della Repubblica serba hanno deciso, come comunicato da Mr.Zoran Mićović, Capo del Servizio veterinario che: “da oggi daremo il via alla realizzazione di un progetto nazionale globale di sterilizzazione per risolvere il problema della sovrappopolazione di cani e gatti randagi”.

    In base al quanto dichiarato da Mr.Zoran Mićović, nel progetto vi sarà anche la cooperazione dell’Unione Europea. Questa decisione del servizio Veterinario è stata comunicata alla presenza del Direttore Generale dei Servizi Veterinari, del suo Consigliere e delle leghe membro dell’OIPA nel corso di una riunione ufficiale convocata tra le parti interessate.

    I cani presenti nei canili privati della Serbia, gestiti dalle associazioni che sono leghe membro OIPA, stanno ricevendo gratuitamente vaccinazioni, microchip e registrazione all’anagrafe. I costi vengono sostenuti dalle autorità governative e le associazioni in cambio pagano un rimborso simbolico, l’equivalente di pochi euro, ad ogni uscita dei veterinari del servizio pubblico locale.

    L’OIPA esprime gratitudine al Ministero dell’Agricoltura ed al Servizio Veterinario, i quali hanno dato ampio sostegno alla nostra campagna ed hanno fatto tutto ciò che era in loro potere per migliorare le condizioni degli animali.

    In ambito europeo i nostri ringraziamenti vanno all’eurodeputato Neil Parish, Presidente dell'Intergruppo per il Benessere e la Conservazione degli animali, il quale a nome dell’intergruppo ha scritto alla Commissione una lettera riguardo la situazione degli animali in Serbia e si sta interessando direttamente alla vicenda. Al suo interno troviamo rappresentanti di molte nazioni europee e di quasi tutti i gruppi politici.

    Grande è stato il sostegno internazionale: le associazioni, i gruppi esteri ed i cittadini di tutto il mondo che hanno sostenuto la campagna OIPA si sono riuniti in una nuova realtà, un coordinamento internazionale, co-fondato e coordinato dall’OIPA insieme ad attivisti serbi: Serbian Animals Voice.

    L’OIPA ha contribuito anche a sostenere i costi per l’ampliamento del canile, gestito da EPAR a Subotica (Serbia). Attualmente il rifugio ospita oltre 800 cani ed è la struttura, da sempre no kill, più grande di tutta la Serbia. Sono moltissimi gli animali salvati dalle strade, dall’abbandono o dalla vivisezione, in attesa di nuove famiglie adottive ed era necessario ampliare il canile per permettere agli animali di avere adeguata sistemazione. EPAR svolge un’intensa attività protezionista ed interviene non solo a Subotica e Belgrado ma anche, se necessario, su tutto il resto del territorio serbo.

    Oltre 50.000 firme alla petizione internazionale promossa dall’OIPA, oltre 40.000 e-mail alle autorità governative serbe hanno fatto la differenza per il futuro di decine di migliaia di animali. Siamo stati la voce di chi non ha voce, un piccolo esercito in difesa degli animali che ha cambiato la marea per gli innocenti. L’OIPA rinnova il più sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno sostenuto la campagna per gli animali in Serbia, grazie alla collaborazione di tutti è stato possibile compiere un Miracolo in difesa degli animali laddove prima regnava solo morte e devastazione.

    L’OIPA tramite le leghe membro ed il coordinamento SAV continuerà incessantemente, giorno dopo giorno, a monitorare la situazione sul territorio per fare in modo che gli animali possano sempre ricevere il rispetto e la dignità che meritano.

    Paola Ghidotti

    OI

    13 risposteCani1 decennio fa
  • Stop allo sterminio di foche in Namibia?

    Ragazzi se ce la fate guardate il video fino alla fine e mandate la lettera!

    http://www.oipaitalia.com/caccia/appelli/namibia.h...

    1 rispostaAnimali da compagnia - Altro1 decennio fa
  • Adozione ratti e topi! Astenersi perditempo! ?

    Segnalazione di ValleVegan - attivismo@vallevegan.org Ripartono le adozioni di RATTI e TOPI nel centro e sud Italia. L'iniziativa nasce dalla collaborazione tra i due rifugi per animaliVitaDaCani e ValleVegan per riuscire a dare una seconda vita a questimammiferi e creare piccole oasi diffuse, in modo da riuscire asalvarne molti altri da laboratori, allevamenti, negozi.I roditori si trovano al momento ben accuditi presso le strutture deivolontari del ParcoCanile di Arese (MI). ValleVegan si rende disponibile come punto di appoggio del centro sud per ospitare a tempo limitato glianimali prima di affidarli agli adottanti definitivi. Stiamo quindi cercando: - Adottanti affidabili preventivamente valutati in grado di poteraccudire definitivamente i ratti e/o i topi. Dovranno compilare unfoglio di affido.- Volontari che da Milano a Roma trasportino un buon numero digabbiette da viaggio (già fornite) con vari roditori.- Viaggiatori che da Roma si rechino abitualmente verso città del sudper portare a destinazione finale i ratti e i topi richiesti. Chiediamo quindi aiuto a tutti per attivarsi e per divulgare. Questi sono gli animali che al momento cercano casa: TOPIEtà varia di cui alcuni oltre i 2 anni. Miracolosamente sopravvissutia esperimenti di vivisezione sulla gravità nello spazio.70 topi ognuno in alloggio singolo, molti maschi e poche femmine.Colori del pelo principalmente bianco ma anche nero e marrone/grigio1 gruppo da 10 maschi, colori misti.1 gruppo da 30 maschi colori misti.1 gruppo da 66 femmine.1 gruppo da 80 femmine.1 gruppo da 20 femmine.1 gruppo da 24 femmine. RATTI (rattus norvegicus)Incredibilmente scampati a test di tossicità.8 ratti ognuno in alloggio singolo, maschi. Colori bianco o b/n.1 gruppo da 6 maschi.1 gruppo da 8 maschi.1 gruppo da 15 femmine. L'iniziativa è mirata a salvare un sempre maggiore numero di animalidai luoghi di abuso ma anche a sensibilizzare le persone che la vitadi un animale non è merce e per questo non va usata, acquistata,sfruttata... umanizzata. Per informazioni e adozioni contattare ValleVegan:attivismo@vallevegan.org o tel 3294955244 Per conoscere tutte le esigenze di un roditore consultare il sito informativo http://www.vitadatopi.net

    1 rispostaRoditori1 decennio fa
  • Chiediamo alla contea di CLAYdi smetterla con gli esperimenti?

    Ragazzi se capite l'inglese leggete cosa hanno fatto gli operatori del canile della contea di Clay ai poveri cani!

    http://getactive.peta.org/campaign/florida_dog?c=w...

    Chiediamo che i responsabili vangano puniti!

    4 risposteCani1 decennio fa