Lv 32.131 points

eurafracamerisiano ritorna

Risposte preferite15%
Risposte466
  • ci fa viaggiare nel tempo fino all'ultimo dopoguerra?

    ''Credo che la Chiesa sia ancora influente e auspico che si ricordi tutto cio' che abbiamo fatto; spero che abbia chiara la visione di cio' che farebbe la sinistra se andasse al governo''

    Non vi sembra un'affermazione da caccia alle streghe, da lotta al "comunismo internazionale"?

    Non vi sembra di essere tornati indietro alla DC dell'ultimo dopoguerra, agli anni "50 di Joseph McCarthy?

    Non vi sembra che il vecchio bavoso stia veramente esagerando?

    Pensate davvero che ancora qualche Italiano possa bersi queste favolette per gonzi?

    1 rispostaPolitica e governo - Altro8 anni fa
  • Ma veramente ricomincia a blaterare?

    "Lo spread? E' un'invenzione! Che c'entra con la mia discesa in campo? E poi chi se ne frega degli interessi che paghiamo a chi investe in titoli italiani? Chi se ne frega se gli investitori preferiscono quelli tedeschi?"

    "I mercati reagiscono male? La borsa italiana scende del 3% appena io annuncio il mio ritorno? E' un'impressione! Una favola mediatica! Un fatto psicologico!"

    Ma davvero vogliamo consentire lo sfascio e la catastrofe ad un vecchio bavoso, ad un pagliaccio irresponsabile, ad un putrescente terrorista che attenta alle precarissime condizioni economiche di ognuno di noi?

    E' chiaro ai suoi sostenitori che questo maleolento resto cimiteriale in putrefazione vuole solo evitare la galera?

    Ve lo chiedo, answerini che lo sostenete, avrete veramente il coraggio di mandarlo avanti per la vostra e la nostra rovina? ,

    6 rispostePolitica e governo - Altro8 anni fa
  • E' Renzi il vecchio arnese da rottamare?

    - Promuove riunioni che vedono amabilmente conversare lui ed i finanzieri con base alle Cayman.

    - Insegue il voto dei pidiellini allo sbando.

    - Nel primo caso consegna l'italia all'opera criminale della finanza internazionale favorendo ignobili speculazioni lontane mille miglia dall'economia reale.

    - Agli ex-elettori del PDL,invece dovrà per forza rendere conto inserendo nel suo programma politico temi di arretratezza e di difesa di interessi miliardari cari al partito dell'ex cavaliere.

    Non somiglia, tutto ciò, all'operato di vecchissimi arnesi della sinistra che, in epoca craxiana e protoberlusconiana, smontarono il PCI trasformandolo in PDS e cominciarono a blaterare di libero mercato, di deregulamentation, di liberazione dei vari "imprenditori d'assalto" da lacci e lacciuoli, di chiusura delle sezioni e azzeramento della loro vita democratica, di "partito leggero" diretto da un manipolo di cooptati?

    Quella politica, avviata nei lontanissimi "80 e "90 non favorì la nascita del pseudoliberismo berlusconiano violento, arrogante, provinciale, un monopolio, in realtà, di miliardari ladri e mazzettari tutto scagliato contro il lavoro e gli onesti? Non fu, spesso un'adesione acritica della sinistra a questi concetti?

    Renzi che apre alla finanza criminale e al marciume pidiellino non somiglia tanto a quei vecchi arnesi? non ripete quel tragico ossequio al Dio Mercato che rovinò la sinistra dell'epoca?

    Non è lui il più vecchio nel PD? Non è lui l'arnese antico, quasi putrescente da rottamare?

    3 rispostePolitica e governo - Altro8 anni fa
  • basterà a sbugiardarlo per sempre?

    i 140 operai della fabbrica Fiat di Pomigliano d'Arco, cacciati all'epoca solo perchè, guarda caso, appartenenti alla FIOM-CGIL sono stati reintegrati nel loro posto di lavoro anche dalla Corte di Cassazione.

    Basterà tutto ciò a farci schifare una volta e per tutte l'immondo individuo in pullover amministartore delegato della FIAT?

    Vi ricordo che il licenziamento dei 140 operai faceva parte dell'accordo "Fabbrica Italia" che così continuava ricattando gli operai che, per rimanere in fabbrica, dovevano firmarlo:

    "Io ti concedo di lavorare e tu rinunci ai tuoi diritti 1) alla salute perchè non potrai metterti in malattia, 2) alle ferie perchè ti saranno ridotte quasi a zero, 3) ad un lavoro umano perchè avrai turni massacranti, 4) alla rappresentanza sindacale perchè i sindacalisti che non firmano l'accordo non rientreranno in fabbrica"

    A fronte di tutto questo l'impegno era "fabbrica Italia", un massiccio investimento di 20 miliardi di euro soltanto in Italia, per arrivare a produrre, in tutta la Penisola, almeno uin milione e seicentocinquantamila auto entro il 2014 (circa il doppio rispetto alla misera produzione attuale, grazie al lancio di 34 nuovi modelli nel mondo e alla ristrutturazione di altre 17 vetture della gamma). Il che, nelle squallide promesse dell'associazione a delinquere formata da amministratore delegato e proprietà,, avrebbe comportato la fine della stagione dei licenziamenti e della cassa integrazione, almeno nella maggior parte delle fabbriche Fiat.

    Recentemente l'amministratore delegato ha dichiarato che nessuno di questi solenni impegni presi in cambio della pelle e della carne viva degli operai di Pomigliano, e man mano delle altre fabbriche FIAT in Italia, sarà mantenuto,. Non uno straccio di macchina nuova verrà fuori dalle fabbriche FIAT, non un macchinario sarà rinnovato, non un corso di aggiornamento o formazione sarà istituito.

    Se non era per la corte di Casazione, quei 140 operai sarebbero ancora in mezzo ad una strada mentre sempre di più ancora oggi vanno in cassa integrazione.

    Mi chiedo e vi chiedo se essere amministratore delegato della FIAT basti per essere abilitato alla patente di bugiardo uomo di merxa.

    6 rispostePolitica e governo - Altro8 anni fa
  • un grande buffone multinazionale?

    E credo sia poco chiamare così il parassita Marchionne che continua succhiare il sangue dei suoi operai e di tutti noi Italiani.

    Qualche tempo fa lo scellerato accordo prima con gli operai di Pomigliano e poi con tanti altri stabilimenti:

    "Io ti concedo di lavorare e tu rinunci ai tuoi diritti 1) alla salute perchè non potrai metterti in malattia, 2) alle ferie perchè ti saranno ridotte quasi a zero, 3) ad un lavoro umano perchè avrai turni massacranti, 4) alla rappresentanza sindacale perchè i sindacalisti che non firmano l'accordo non rientrano in fabbrica"

    A fronte di tutto questo l'impegno era "fabbrica Italia", un massiccio investimento di 20 miliardi di euro soltanto in Italia, per arrivare a produrre, in tutta la Penisola, almeno 1,4 milioni di auto entro il 2014 (circa il doppio rispetto a oggi, grazie al lancio di 34 nuovi modelli nel mondo e alla ristrutturazione di altre 17 vetture della gamma). Il che, nelle squallide promesse dell'associazione a delinquere con Elkan, avrebbe comportato la fine della stagione dei licenziamenti e della cassa integrazione, almeno nella maggior parte delle fabbriche Fiat.

    Niente di tutto quanto promesso da questo equivoco avventuriero è avvenuto. E anzi oggi questo mariuolo dichiara di non poter più rispettare gli impegni di "Fabbrica Italia" Non è uscito lo straccio di un nuovo modello dalle fabbriche FIAT e le auto continuano ad essere le peggiori in Europa e nel mondo. Non una lira è stata investita in innovazione, formazione, ristrutturazione tecnologica e di prodotto e il furbetto, l'imbroglione cosmopolita, il chiatto, immondo parassita continua ad ingrassarsi sulle spalle nostre e dei suoi operai rispetto ai quali guadagna 500 (cinquecento!) volte di più.

    Cosa ne pensate?

    6 rispostePolitica e governo - Altro8 anni fa
  • Nakoula Basseley detto Sam Bacile. Cosa meriterebbe?

    Non è forse un integralista criminale l'autore del film violento, ignorante e volgare contro Maometto che ha scatenato proteste in tutto il mondo musulmano e offerto il pretesto ad Al Quaeda per l'assalto al consolato USA di Bengasi e l'assassinio dell'ambasciatore?

    Non dovrebbe essere braccato dalle polizie di tutto il mondo civile, processato e sbattuto in galera per istigazione all'odio civile e religioso?

    E non c'entra niente la libertà di opinione! Qui si tratta di altri reati, si tratta, appunto, di complicità in tentativi di strage che tutti noi speravamo di non dover più vedere.

    3 rispostePolitica e governo - Altro8 anni fa
  • Ancora nega tutto con una incredibile faccia tosta?

    Corruzione e illecito finanziamento per 500.000,00 euro.

    Questi i crimini per cui è indagato il presidente R.F. a Milano.

    E ancora si affanna a negare tutto!

    Non vi sembra che abbia la faccia delle corna vecchie?

    10 rispostePolitica e governo - Altro8 anni fa
  • Ma...Ma Lei è davvero convinto di quello che dice all'Italia e al mondo?

    "Si è trattato del gesto solitario di un folle, uno che si sente perseguitato dal mondo intero, in guerra contro tutto e tutti"

    Ne è davvero convinto, Sig. Procuratore di Brindisi? Lei pensa sul serio che un pazzo qualunque sia l'autore dell'infame e immonda strage? Lei convintamente ritiene che un demente abbia comprato le bombole, le abbia trasportate in un cassonetto a rotelle acquistato in un supermercato, collegate tra loro e ad un congegno elettronico autocostruito, fatte esplodere premendo il bottone di un telecomando?

    Possibile che dietro un esecutore non esistano mandanti?

    E se ci sono a chi bisogna pensare?

    Un'azione terroristica come quella di Brindisi a chi giova?

    La paura, la confusione, il clima di incertezza sociale e finanziaria non fanno forse gli interessi di determinati gruppi come già è accaduto in passato con via dei Georgofili, con la strage di Piazza della Loggia, con la bomba alla Banca Nazionale dell'agricoltura, con il treno Italicus?

    Quelle stragi sono ancora impunite e oscuramente, molto oscuramente sappiamo di un intreccio tra terrorismo nero, certi settori eversivi ed ultraconservatori dello stato e della politica, i servizi segreti, la mafia.

    Perchè Lei non ne parla proprio?

    Perchè non accenna neanche ad eventuali mandanti?

    Ci toccherà vedere altri innocenti capri espiatori come Pinelli che "fu suicidato" dalla finestra di una questura?

    Quel terrorismo, quella destabilizzazione, quella confusione, quella paura giovarono a chi in Italia tentò addirittura un colpo di stato di ultra destra.

    E oggi in Italia non esistono forse infami gruppi estremisti di destra? In Francia non c'è Marine Le Pen, in Germania Alba Dorada non va addirittura in parlamento?

    Voi, utenti di answers, che ne pensate?

    4 rispostePolitica e governo - Altro8 anni fa
  • Ci rivolgiamo a "chi l'ha visto"?

    Fermo restando il risultato non esaltante anche del centro-sinistra in queste elezioni amministrative, chiedo a quelli che l'hanno votato oggi e in passato:

    DOVE É FINITO IL PDL? DOV'É IL SUO VECCHIO BAVOSO CAVALIERE?

    Si sono liquefatti?

    Si sono putrefatti definitivamente?

    Si sono nascosti dietro l'angolo? E quale angolo? In quale parte del globo terracqueo?

    Scusandomi per un pò di legittima ironia sull'argomento, chiedo sul serio agli answerini in generale cosa ne pensano e a voi, cari elettori del PDL chiedo sul serio: cosa pensate di fare per rimaterializzare in qualche modo il vostro partito?

    3 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • il primo maggio è una canzone d'amore e libertà?

    Piazza San Giovanni a Roma è gremita, sono più di cinquecentomila, forse un milione.

    Il concerto inizia con una band meravigliosa, tutta di fiati e percussioni, Si alza, solenne e nuovo nella loro interpretazione, l'inno di Mameli. Sento la mia appartenenza a questo paese, il mio orgoglio di essere italiano. Ma il cuore non batte, le lacrime non rigano gli occhi.

    Poi "Bella ciao" e, dalle prime note, dal primo verso di questo canto potente e fragile che i partigiani dedicarono alla loro libertà, all'amore e alla lotta, le lacrime scorrono senza che io riesca a fermarle e il cuore batte forte.

    Come mai?

    3 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • Cosa pago con la mia fame?

    Sono un esodato.

    Da 2014 al 2017 rischio di rimanere senza stipendio e senza pensione.

    La fame che soffrirò servirà a pagare le spese della famiglia di Bossi?

    O le case di Lusi, tesoriere della Margherita?

    Sapete tutti che il finanziamento ai partiti è pagato da noi?

    5 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • figli di un Dio minore?

    -La Volkswagen elargisce oggi ai suoi operai ed impiegati un premio di produzione di 7000 euro

    -Gli operai e gli impiegati della Volkswagen hanno un salario pressochè doppio rispetto agli operai e agli impiegati della FIAT

    -Gran parte degli utili della Volkswagen sono reinvestiti in innovazione dei macchinari e dei prodotti Il gruppo tedesco investirà 51,6 miliardi di euro e presenterà 70 novità nei prossimi 5 anni per superare la Toyota e diventare il primo costruttore al mondo.

    -La FIAT

    -chiude intere fabbriche.

    -Licenzia migliaia di operai ed impiegati.

    -Altre migliaia li mette in cassa integrazione (800 euro al mese).

    -Fa una lista nera ed impedisce il ritorno in fabbrica di chi è iscritto alla FIOM.

    -Da decenni non fa innovazione nè strutturale nè di prodotto ma continua a produrre auto schifosissime e vecchie che nessuno acquista.

    -Quello che invece sa fare benissimo è la riduzione ai minimi termini del costo del lavoro relegando i propri operai ed impiegati agli ultimi posti fra i salariati in Europa e nel mondo.

    -delocalizza la produzione nei paesi dell'est dove piscxa in mano agli operai con salari da fame.

    -Il suo capo oltre a guadagnare 450 volte in più dei suoi dipendenti, getta loro continuamente fango addosso con dichiarazioni irresponsabili, minacciose, autoritarie e deliranti.

    Premesso che non sono le economie di Germania ed Italia a fare la Volksvagen e la FIAT ma la Volkswagen, la FIAT, insiema ad altre grandi realtà industriali a disegnare la realtà economica di Germania ed Italia,

    Vi chiedo

    Secondo voi, gli operai e gli impiegati della FIAT sono una schifezza rispetto ai loro colleghi della Volkswagen perchè così è deciso nell'alto dei cieli o perchè un signore di nome Marchionne vuole farsi solo i caxxi suoi sulla pelle degli operai e degli impiegati della FIAT?

    5 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • Una sezione in degrado?

    Questa sezione non è più quella di una volta.

    Prima si discuteva in maniera brillante, lucida, intelligente dell'attualità politica mentre adesso troviamo solo lo squallore di personaggi fermi al medioevo, omofobi che innescano gare di insulti a suon di "quel ricxxone di" o "quel pederasta di quell'altro"!

    E il bello è che non vengono espulsi, i loro account continuano a prosperare e ad inquinare ormai irreparabilmente la sezione.

    Vogliamo discutere insieme di cosa fare per isolarli e per dire ad answers di eliminarli una volta e per tutte?

    13 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • coerenza, un look solo per alcuni?

    Come mai il PDL si è rifiutato di partecipare ad un vertice con il governo dove si discuteva di legge contro la corruzione e di nomine RAI?

    Come mai Penati, una volta indagato, si dimise subito da vicepresidente della regione Lombardia e da tutti gli incarichi nel PD mentre Davide Boni della Lega, presidente della regione Lombardia, inquisito per aver intascato mazzette per milioni di euro, rimane inchiodato alla sua poltrona?

    3 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • figuracce internazionali?

    "Nella decisione odierna, i giudici di Strasburgo hanno stabilito all'unanimità che i migranti sono stati esposti al rischio di essere soggetti a maltrattamenti e torture in Libia - respingendo l'obiezione del governo italiano che le persone in questione non avevano lo status di "vittime" - e a quello di essere rimpatriati in Somalia ed Eritrea.

    Ma il governo di Roma è stato riconosciuto "colpevole" anche di "espulsione collettiva" e di non aver offerto ai migranti la possibilità di ricorrere alla legge.

    L'Italia è stata condannata a risarcire entro tre mesi i migranti con 15mila euro a testa e al pagamento delle spese processuali".

    La corte europea per i diritti dell'uomo ha riconosciuto l'Italia colpevole di non aver prestato soccorso a quei migranti che, in base ad un accordo sciagurato del vecchio bavoso con il criminale Gheddafi, furono mandati indietro e gettati nel deserto libico,fra tempeste di sabbia e arsura, preda delle razzie da parte degli sbirri di un governo di assassini e torturatori.

    Si comincia finalmente a vedere, a livello internazionale, quanto il governo del cavaliere putrescente e la lega abbiano alimentato in Italia un clima di immondo razzismo.

    E' un altro duro colpo alla violenza squallida, violenta e vigliacca contro i migranti che, fortunatamente, oggi vedo sgonfiarsi giorno dopo giorno.

    Che ne pensate?

    3 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • a manetta verso la barbarie?

    "Catania, 17 feb. (LaPresse) - Un ragazzo omosessuale, Michele Santamaria, è stato insultato e picchiato da alcuni avventori in un pub di Catania la sera di San Valentino, secondo quanto denuncia il presidente dell'Arcigay etnea, Giovanni Caloggero in una nota. L'aggressione - si legge - è avvenuta in un locale "ubicato nei pressi del Teatro Massimo in Via Michele Rapisardi, dove il giovane è stato aggredito a calci e pugni, minacciato con armi da taglio, solo per il suo orientamento sessuale, apostrofato con epiteti chiaramente riferiti a tale aspetto". Santamaria è stato medicato al pronto soccorso: la prognosi è di 25 giorni. Il ragazzo ha sporto formale denuncia alla locale Questura di Catania.

    "Oltre l'orrore destato dalla bestiale violenza degli aggressori- fa notare Caloggero - è da aggiungersi la assurda indifferenza dei presenti dentro il locale che non hanno ritenuto di intervenire e, cosa ancor più grave, la assoluta irresponsabilità dei cosiddetti responsabili del locale che, non solo nulla hanno fatto per bloccare l'aggressione, ma non si sono nemmeno sentiti in dovere di prestare il dovuto soccorso e chiamare l'ambulanza, omissioni delle quali dovranno certamente rispondere". L'Arcigay di Catania ha messo a disposizione il suo ufficio legale, rappresentato dall'avvocato Vincenzo Drago, riservandosi di costituirsi parte civile nell'eventuale processo".

    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

    Pensate sia possibile sopportare quotidianamente, minuto dopo minuto, la barbarie di un paese equamente diviso fra omofobia e razzismo? A quando leggi adeguate che puniscano come reati queste due pericolosissime e violentissime deviazioni mentali, sociali, culturali? Vogliamo una volta e per tutte ricordarci che il nazismo metteva nei forni crematori ebrei, rom ed omosessuali? Vogliamo una volta e per tutte allontanarci con decisione autentica da questa strada?

    6 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • come la mettiamo stavolta?

    Quale è stata la molla che avrebbe indotto un vigile milanese ad ammazzare, sparandogli alle spalle, un immigrato cileno del tutto disarmato?

    Credo purtroppo si tratti, per l'ennesima volta, del gravissimo pregiudizio razziale che è stato trapiantato in tante deboli teste durante gli ultimi anni di governo del vecchio bavoso e di predominio della lega. Credo che, se fosse vera questa tragica vicenda, si sarebbe formata nella testa di quel vigile una micidiale, malata miscela di razzismo e abuso di autorità.

    Tutti gli indizi ad oggi ci dicono che l'incubo è pura realtà.

    Voi che ne pensate?

    E' ancora possibile spacciare come vera la favoletta per gonzi della violenza come caratteristica degli immigrati?

    E non si deve sradicare l'immonda ideologia razzista soprattutto da certi ambienti dove si forma chi deve pensare responsabilmente, con nervi calmi e sotto controllo, alla nostra sicurezza?

    9 risposteImmigrazione9 anni fa
  • Che è successo sui vitalizi dei parlamentari?

    Come mai la lega, che tanto si scaglia contro "Roma Ladrona", ne difende i privilegi più arretrati e medioevali, come mai presenta ricorso contro il taglio dei vitalizi ai parlamentari?

    Chiedo agli elettori e ai simpatizzanti della lega: non sembra anche a voi che i parlamentari da voi eletti vogliano continuare a infilarsi in saccoccia immondi privilegi della "Roma ladrona" più "retrò"?

    4 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • Siamo in una Europa tristemente, pericolosamente, ingiustamente di destra?

    Possibile che le uniche politiche per il futuro nostro e di tutta Europa siano di sacrifici ogni anno per i prossimi venti anni?

    Possibile che non ci siano soluzioni alla crisi se non dare soldi alle banche e ai ricchi che non reinvestono nelle loro aziende ma, anzi, avranno anche più libertà di licenziare?

    E' o non è la destra più nera questa?

    Non si capisce che in questo modo si riducono i consumi, non c'è mercato per i prodotti delle aziende e dunque la crisi si ripiega su se stessa, la povertà avanza, aumentano diseguaglianze spaventose? Perchè non costringere gli imprenditori ad investire in innovazione tecnologica e di prodotto, a sfornare, tanto per fare un esempio, nuovi modelli di auto che non siano sempre quelle schifosissime e senza mercato che produce la Fiat? Non si capisce che in questo modo, altro che articolo 18, non si capisce che aumenterebbero occupazioni e salari, che i consumi riprenderebbero?

    O vogliamo ridurci a stringere fino all'osso il costo del lavoro? A gettare nella miseria e nella fame sempre più gente?

    11 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa
  • Davvero odiamo i ricchi?

    Mi sembra che, con questa storia dell'odio contro i ricchi, molti facciano "gli scemi per non andare alla guerra", fingano di ignorare, cioè che in Italia c'è il livello di evasione più alto d'Europa se non del mondo.

    E' inutile nascondersi che i maggiori evasori sono proprio i ricchi, quelli che hanno gli aerei, i suv, gli yachts e dichiarano 12000 euro di reddito, quelli dei negozi di lusso che, quando arriva la finanza, si affrettano a battere il 300% in più di scontrini rispetto al giorno prima, quelli che all'estero hanno fortune miliardarie.

    In Italia il 10% della popolazione detiene il 60% della ricchezza nazionale. E chi sono questi se non i nostri ricchi? .

    Nell'orizzonte sconfinato oltre le fette di prosciutto che coprono gli occhi di qualcuno ci sono i top managers di moltissime aziende che guadagnano 450 (quattrocentocinquanta!) volte di più del loro operaio o impiegato ai primi livelli, Solo trent'anni fa questo rapporto era sul 30, 35 a 1!

    Le acutissime capacità di osservazione dei nostrani difensori dei "ricchi" glissano sul fatto che i profitti miliardari di cui sopra vengono investiti in sciagurate operazioni di borsa, in arricchimenti immobiliari e nell'acquisto smodato degli yachts, suv, aerei di cui sopra. Tipica vita da parassita, insomma.

    Il ricco a capo di un'azienda, cioè, continua a tagliare (o far tagliare dallo stato) stipendi, salari, pensioni e mai, dico, mai, dopo aver tenuto per se il giusto guadagno, rischia del suo, mai reinveste gli utili nella sua azienda per rinnovarla, per creare nuovi prodotti, per fare ricerca e formazione, mai, insomma, diventa più competitivo proponendo ai mercati prodotti nuovi, interessanti, rivoluzionari, no! Operai ed impiegati sempre più poveri o addirittura stranieri sono messi a produrre, per esempio, automobili schifose e vecchie che non piacciono più a nessuno.

    Verso "questi" ricchi provo davvero odio perchè sono criminali che, evadendo le tasse, riempiendosi le tasche senza far funzionare l'economia e il lavoro, rubano direttamente dalle mie di tasche e oramai stanno grattando il fondo.

    Tutto il rispetto, invece, per quei ricchi, spero non pochi in Italia, e tanti in Svezia, Norvegia, Danimarca, Inghilterra etc, che non rubano spudoratamente, che hanno meriti e capacità giustamente premiati ma, contemporaneamente, danno una mano allo sviluppo della loro nazione e di tutti gli strati sociali che la compongono.

    Mi piacerebbe sapere che ne pensate tutti e, in particolare, mi piacerebbe conoscere il parere dei difensori ad olltranza dei nostri ricchi da loro considerati "poveri" e perseguitati

    7 rispostePolitica e governo - Altro9 anni fa