• Quali sono quei brani musicali che producono in voi una sensazione "mistica"?

    Spesso ciò non avviene con il brano completo, ma con un suo piccolo passaggio, magari anche di un solo un secondo. Provate a linkare e a specificare il punto preciso. Saluti!
    Spesso ciò non avviene con il brano completo, ma con un suo piccolo passaggio, magari anche di un solo un secondo. Provate a linkare e a specificare il punto preciso. Saluti!
    11 risposte · Intrattenimento - Altro · 3 anni fa
  • Mi fate degli esempi di film in cui lo spettatore viene coinvolto nella trama?

    Da piccoli particolari quasi banali e marginali, tipo un attore che batte con le nocche sul vetro del televisore, a qualcosa di più strutturato.
    Da piccoli particolari quasi banali e marginali, tipo un attore che batte con le nocche sul vetro del televisore, a qualcosa di più strutturato.
    5 risposte · Cinema · 3 anni fa
  • Come risolvere questa situazione?

    Se una persona inciampasse, urtando violentemente la testa sul pulsante di avvio di una macchina del tempo impostata, accidentalmente, su un attimo prima, come potrebbe risolvere il problema? :)
    Se una persona inciampasse, urtando violentemente la testa sul pulsante di avvio di una macchina del tempo impostata, accidentalmente, su un attimo prima, come potrebbe risolvere il problema? :)
    5 risposte · Filosofia · 3 anni fa
  • Shakespeare e Balzac, se proprio dovessero formulare una preghiera, chiederebbero di essere dimenticati?

    “Shakespeare e Balzac, se proprio dovessero formulare una preghiera, forse non chiederebbero di essere ricordati, bensì dimenticati e proprio in questo modo: se fossero dimenticati, infatti, sarebbero eternamente riscoperti e riletti. Ciò che in generale impedisce di vedere le cose nel loro splendore è una memoria monotona.” (G.K.... visualizza altro
    “Shakespeare e Balzac, se proprio dovessero formulare una preghiera, forse non chiederebbero di essere ricordati, bensì dimenticati e proprio in questo modo: se fossero dimenticati, infatti, sarebbero eternamente riscoperti e riletti. Ciò che in generale impedisce di vedere le cose nel loro splendore è una memoria monotona.” (G.K. Chesterton) Voi cosa ne pensate? https://www.facebook.com/notes/club-del-...
    8 risposte · Filosofia · 4 anni fa
  • Avete mai impiantato un ricordo o una sensazione?

    Ieri mi è capitato di ascoltare una canzone che avevo quasi dimenticato. Le note si susseguivano una dietro l'altra e, come capita spesso, delle immagini hanno preso forma nella mia mente. Delle immagini molto specifiche, che mi sono sembrate perfettamente in linea con le emozioni suscitate. La cosa strana è questa, sono le stesse immagini... visualizza altro
    Ieri mi è capitato di ascoltare una canzone che avevo quasi dimenticato. Le note si susseguivano una dietro l'altra e, come capita spesso, delle immagini hanno preso forma nella mia mente. Delle immagini molto specifiche, che mi sono sembrate perfettamente in linea con le emozioni suscitate. La cosa strana è questa, sono le stesse immagini che, anni fa, mi sono state raccontate da mio fratello e che io, allora, giudicai assolutamente non in linea con la melodia. Un impianto! La cosa bella è che ciò avviene anche con i ricordi, che si distorcono o si creano dal nulla. Avete aneddoti ed esperienze in proposito da raccontare?
    2 risposte · Psicologia · 4 anni fa
  • Sapete che esiste un legame tra voi e la via in cui siete nati?

    In un'intervista, Margherita Hack ha dichiarato di essere nata in...via centostelle. Parlando con diversi miei conoscenti ho notato che spesso esiste un legame simile, a volte clamoroso come nel caso della Hack, a volte più velato. Nel mio caso, sono nato nella via dedicata a un mio parente. Nel vostro?
    In un'intervista, Margherita Hack ha dichiarato di essere nata in...via centostelle. Parlando con diversi miei conoscenti ho notato che spesso esiste un legame simile, a volte clamoroso come nel caso della Hack, a volte più velato. Nel mio caso, sono nato nella via dedicata a un mio parente. Nel vostro?
    16 risposte · Psicologia · 4 anni fa
  • Avete mai sperimentato delle assurde coincidenze?

    Ve ne racconto una io. Tempo fa ero al lavoro e durante la pausa navigavo in internet. Non ricordo come mai finii sulla pagina di wikipedia che parlava della rara (e curiosa) sindrome di Charles Bonnett. http://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_di_Charles_Bonnet In quel momento entrò un nuovo collega che avrebbe lavorato lì da noi solo per quel... visualizza altro
    Ve ne racconto una io. Tempo fa ero al lavoro e durante la pausa navigavo in internet. Non ricordo come mai finii sulla pagina di wikipedia che parlava della rara (e curiosa) sindrome di Charles Bonnett. http://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_di... In quel momento entrò un nuovo collega che avrebbe lavorato lì da noi solo per quel giorno. Alcune ore più tardi, chiacchierando, mi confidò dei suoi problemi legati a una progressiva e seria perdita della vista. Cosa assurda, descrisse un altro problema che stava affrontando e che ne era una conseguenza: la sindrome di Bonnett! Inutile descrivervi il mio stupore per una situazione che pensavo potesse realizzarsi solo in un film. Vostre esperienze...?
    7 risposte · Psicologia · 4 anni fa
  • Avete mai provato questo allucinogeno?

    Premetto che non è illegale, lo si può procurare facilmente e a costo zero, non è dannoso. Troppo bello per essere vero? Mettete alle orecchie un paio di cuffie che trasmettano del rumore bianco, accendete una lampadina che faccia della luce rossa, tagliate una pallina da ping pong in due parti uguali e, con due fascette di nastro adesivo,... visualizza altro
    Premetto che non è illegale, lo si può procurare facilmente e a costo zero, non è dannoso. Troppo bello per essere vero? Mettete alle orecchie un paio di cuffie che trasmettano del rumore bianco, accendete una lampadina che faccia della luce rossa, tagliate una pallina da ping pong in due parti uguali e, con due fascette di nastro adesivo, posizionatele sugli occhi. A questo punto stendetevi sul letto e rilassatevi, vi assicuro che le visioni non tarderanno a presentarsi. Provare per credere. Questo esperimento rientra tra quelli di deprivazione sensoriale.
    5 risposte · Psicologia · 4 anni fa
  • E se domani vi svegliaste senza alcun ricordo della vostra vita attuale...?

    ...continuereste ad essere quello che siete? In che misura siete prigionieri del vostro passato?
    ...continuereste ad essere quello che siete? In che misura siete prigionieri del vostro passato?
    17 risposte · Psicologia · 4 anni fa
  • Facciamo il giuoco delle perle di vetro?

    Nell'omonimo romanzo di Hermann Hesse si narra di un ordine composto di soli intellettuali e collocato nella immaginaria regione di "Castalia", in un futuro remoto. Nella loro vita gioca un ruolo centrale "il gioco delle perle di vetro" che, in qualche modo, pare si basi su tutto lo scibile umano. Le mosse dei giocatori... visualizza altro
    Nell'omonimo romanzo di Hermann Hesse si narra di un ordine composto di soli intellettuali e collocato nella immaginaria regione di "Castalia", in un futuro remoto. Nella loro vita gioca un ruolo centrale "il gioco delle perle di vetro" che, in qualche modo, pare si basi su tutto lo scibile umano. Le mosse dei giocatori consistono nello stabilire relazioni fra soggetti apparentemente lontanissimi fra loro (per esempio, un concerto di Bach e una formula matematica). Vogliamo provarci? Io dico "nautilus", il mollusco, voi?
    15 risposte · Libri ed autori · 4 anni fa
  • Avete mai sperimentato uno stato di coscienza alterato?

    Ipnosi, delirio febbrile, droghe, meditazione, esperienze di premorte, visioni, esperienze mistiche ecc Raccontate pure, grazie.
    Ipnosi, delirio febbrile, droghe, meditazione, esperienze di premorte, visioni, esperienze mistiche ecc Raccontate pure, grazie.
    6 risposte · Antropologia · 4 anni fa
  • Il sogno è la risposta a domande che non siamo ancora in grado di formulare?

    E' per questo che ci appaiono così assurdi?
    E' per questo che ci appaiono così assurdi?
    11 risposte · Filosofia · 4 anni fa
  • Che caratteristiche dare a un proprio lavoro, progetto, idea, in modo che ci rispecchi?

    Un consiglio che ho trovato utile è questo: Prendi il tuo film preferito, descrivilo con tre aggettivi e mentre il tuo progetto prende forma fatti sempre questa domanda: risponde a queste tre caratteristiche? A prima vista può sembrare banale, in realtà è un utile accorgimento che serve per creare qualcosa di veramente sentito, personale.... visualizza altro
    Un consiglio che ho trovato utile è questo: Prendi il tuo film preferito, descrivilo con tre aggettivi e mentre il tuo progetto prende forma fatti sempre questa domanda: risponde a queste tre caratteristiche? A prima vista può sembrare banale, in realtà è un utile accorgimento che serve per creare qualcosa di veramente sentito, personale. E' solo così che lo realizzeremo con passione e gli altri potranno riconoscerlo come nostro. Domanda: quali sono i tre aggettivi del vostro film preferito?
    11 risposte · Psicologia · 4 anni fa
  • Qual è il lavoro più originale che conoscete?

    Guardate questo... http://telepathyadv.com/
    Guardate questo... http://telepathyadv.com/
    6 risposte · Psicologia · 4 anni fa
  • Riferimenti riguardo alla genesi linguistica dei problemi?

    Mi dareste per favore dei riferimenti in letteratura a proposito del ruolo del linguaggio nella genesi dei problemi e, più in generale, nel determinare specifiche visioni della realtà?
    Mi dareste per favore dei riferimenti in letteratura a proposito del ruolo del linguaggio nella genesi dei problemi e, più in generale, nel determinare specifiche visioni della realtà?
    3 risposte · Filosofia · 4 anni fa
  • C'è una contraddizione di fondo nell'indagine scientifica del paranormale?

    Non è contraddittorio cercare di individuare qualcosa di non scientifico analizzandolo attraverso la lente dello scientifico? Se tutto ciò che conosciamo lo conosciamo attraverso la scienza, come è possibile accertare l'esistenza di qualcosa che esula da essa? La scienza può individuare fenomeni INSPIEGATI, nulla può dirci riguardo a quelli... visualizza altro
    Non è contraddittorio cercare di individuare qualcosa di non scientifico analizzandolo attraverso la lente dello scientifico? Se tutto ciò che conosciamo lo conosciamo attraverso la scienza, come è possibile accertare l'esistenza di qualcosa che esula da essa? La scienza può individuare fenomeni INSPIEGATI, nulla può dirci riguardo a quelli INSPIEGABILI che, qualora esistessero, passerebbero attraverso le maglie del suo setaccio. Ma allora che senso ha dibattere su qualcosa di inconoscibile e in virtù di ciò sostenerne l'nesistenza? Non si vuole più o meno consapevolmente sostenere a priori una posizione filosofica, ovvero quella scientista?
    12 risposte · Filosofia · 4 anni fa
  • Quali sono gli atteggiamenti che non tollerate?

    _______________________________________ | Io penso che uno non dovrebbe mai uscire fuori dagli schemi. E voi? _________________ _____________________|
    _______________________________________ | Io penso che uno non dovrebbe mai uscire fuori dagli schemi. E voi? _________________ _____________________|
    24 risposte · Psicologia · 4 anni fa