Lv 42.911 points

Gab

Risposte preferite30%
Risposte536
  • Fatima: guardare il Sole e dopo poco vederlo muovere è un miracolo?

    Dalle descrizioni del miracolo del Sole di Fatima si deducono perfettamente le conseguenze degli effetti di una osservazione prolungata ad occhio nudo del Sole di cui esiste una accurata descrizione medica. I miracoli non vengono accettati un po' troppo facilmente? Tumori spariti qualche tempo aver fatto cicli di chemio o radio attribuiti a miracoli o diete particolari o farmaci omeopatici quanti ce ne sono?

    7 risposteReligione e spiritualità5 anni fa
  • Dio è egocentrico?

    Vorrebbe che tutti lo pregassero e lo accettassero come unica divinità. Una persona che facesse così verrebbe vista come un individuo esageratamente egocentrico. Perché ci tiene a sottolineare che vuole essere considerato l'unico Dio?

    6 risposteReligione e spiritualità5 anni fa
  • Come mai molti religiosi vorrebbero negare diritti ad alcune persone?

    Sono state approvate le unioni civili e moltissimi religiosi insorgono. Non fraintendete, anche molti non credenti non approvano, tuttavia mi stupisce l'atteggiamento dei credenti. Parlano tutti di amore verso il prossimo e poi vorrebbero negare a questo prossimo dei diritti. Sbaglio o ancora una volta la paura verso chi la pensa diversamente da loro viene visto come qualcuno da "censurare"?

    10 risposteReligione e spiritualità5 anni fa
  • Quanti credono ancora che tutte le reliquie che ci sono in giro......?

    Quanti credono ancora che tutte le reliquie che ci sono in giro (Sacra Sindone, spina della corona di Gesù, chiodi usati per la crocifissione, lancia di Longino ecc.) siano vere? Come mai tutto questo bisogno di reliquie di santi o di pellegrinaggi in luoghi in cui si dice ci siano state apparizioni? Nella Bibbia non si dice forse che Dio ascolta tutti, indipendentemente da dove si trovino o dallo strumento che si usa per comunicare con lui?

    4 risposteReligione e spiritualità5 anni fa
  • Perché rimanere qui su Answer in R&S?

    Ho posto alcuni giorni fa alcune domande specifiche su certi passi della Bibbia cristiano cattolica. Erano domande lecite, ben espresse con dovizia di particolari e poste in modo gentile. Non c'era nulla di offensivo. Avevo ricevuto anche delle ottime risposte da alcuni utenti tra cui Renato M, un certo Marco se non sbaglio e altri. Infatti stavo già decidendo a chi tra loro attribuire la migliore risposta quando mi sono trovato le domande soppresse perché segnalate da qualcuno. Ovviamente ho fatto ricorso ma il ricorso è una cosa fasulla qui. Neanche le guardano le domande, sia quando le tolgono, sia quando ci sono ricorsi. Pazienza, sicuramente non me la prendo per così poco. Però mi chiedo che senso abbia rimanere qui per vedere sempre le solite domande cazzata e, invece, le domande veramente interessanti e particolareggiate vederle cancellate. Domande per rispondere alle quali bisogna sicuramente conoscere molto bene le questioni ed i testi fondamentali. Non si trattava di sciocchezze da troll o pico altro. Va bene che a volte è bello farsi due risate con domande stupide o create solo per generare discussioni farlocche. Però quando si pongono questioni serie sarebbe altrettanto bello vedere serietà non solo da parte degli altri utenti (anche se è impossibile) ma anche dai gestori del sito di Answer. Salvo malafede mi sembra che il tutto qui sia lasciato a sistemi automatizzati senza nessuno che controlli minimamente. Vabbè! Però chiedo: non vi stancate di vedere......

    8 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Voi credenti Cristiani Cattolici come interpretate le innumerevoli.....?

    ....contraddizioni presenti nella Bibbia? Se le Sacre Scritture sono state ispirate direttamente da Dio come vi spiegate queste contraddizioni?

    DEUTERONOMIO 24:16 "Non si metteranno a morte i padri per una colpa dei figli, né si metteranno a morte i figli per una colpa dei padri; ognuno sarà messo a morte per il proprio peccato."

    ISAIA 14:21 "Preparate il massacro dei suoi figli a causa dell'iniquità del loro padre e non sorgano più a conquistare la terra e a riempire il mondo di rovine."

    2SAMUELE 12:13,14 "Allora Davide disse a Natan: "Ho peccato contro il Signore!". Natan rispose a Davide: "Il Signore ha perdonato il tuo peccato; tu non morirai. Tuttavia, poiché in questa cosa tu hai insultato il Signore (l'insulto sia sui nemici suoi), il figlio che ti è nato dovrà morire". Natan tornò a casa."

    ------------

    NUMERI 23:19 "Dio non è un uomo da potersi smentire, non è un figlio dell'uomo da potersi pentire. Forse Egli dice e poi non fa? Promette una cosa che poi non adempie?"

    GIONA 3:10 "Dio vide le loro opere, che cioè si erano convertiti dalla loro condotta malvagia, e Dio si impietosì riguardo al male che aveva minacciato di fare loro e non lo fece."

    -------------

    MATTEO 11:13,14 "La Legge e tutti i Profeti infatti hanno profetato fino a Giovanni. E se lo volete accettare, egli è quell'Elia che deve venire."

    GIOVANNI 1:21 "Allora gli chiesero: "Che cosa dunque? Sei Elia?". Rispose: "Non lo sono". "Sei tu il profeta?". Rispose: "No".

    4 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Ci pensate mai al fatto che a molte domande....?

    ....sulla nostra esistenza e sulla nostra natura, alle quali non sapevamo dare risposte che non fossero religiose, oggi, invece, grazie all'evoluzione della conoscenza siamo in grado di rispondere?

    Chi siamo? Dove siamo? Dove andiamo? Le varie scienze ci hanno fornito le spiegazioni. Siamo animali della famiglia dei primati frutto di una lunga evoluzione. Viviamo su un piccolo pianeta orbitante attorno ad una modesta stella in un braccio esterno di una galassia. Siamo in un Universo la cui immensità sfugge alla nostra comprensione. Andiamo in contro al naturale processo evolutivo del sistema solare, il quale ha avuto un inizio ed allo stesso modo avrà una fine. L'umanità sparirà ma l'Universo rimarrà o per sempre o per molto tempo dopo di noi. Oggi le nostre domande sono cambiate:

    Cos'è l'Universo? Come è nato? E' eterno? Noi fino a dove riusciremo ad evolverci? Fino a dove riusciremo a spingerci nell'esplorazione? Riusciremo a trovare cure per tutte le nostre malattie? ecc.

    Ad ogni modo non era compito della religione fornirci le risposte? Perché ce le ha date soltanto la conoscenza? Le prime domande non erano proprio quelle a cui tutte le religioni volevano fornire una spiegazione? Voi credenti come vi spiegate questo fallimento?

    6 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Quanti cristiani cattolici mi sanno spiegare cosa si intende.....?

    ......quando ci si riferisce alla madonna dicendo "l'immacolata concezione"?

    8 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • I creazionisti come interpretano questa cosa?

    http://www.repubblica.it/scienze/2014/03/17/news/p...

    A quanto pare si incominciano ad avere le prove della nascita ed evoluzione dell'Universo. Cosa ne pensate? Tutte fandonie? Se sì perché queste dovrebbero essere falsità e le vostre teorie verità? In base a quale criterio?

    9 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Per tutti quei credenti cattolici che continuano a trovare scuse di fronte ai......?

    .....fatti di violenza sessuale e pedofilia dei preti potrebbe essere istruttivo guardare venerdì 7 Marzo questo Live su youtube?

    https://www.youtube.com/watch?v=Q_qRS4IsoCU

    Youtube thumbnail

    E' sul canale di tommix73: https://www.youtube.com/user/tommix73?feature=watc...

    Dedicato, ovviamente, a tutti coloro che negano l'evidenza dei fatti o, che reputano doveroso nei casi di colpevolezza solamente l'intervento del giudizio di Dio, ma non l'intervento della polizia e dei magistrati.

    Forse potrete imparare qualcosa. Forse capirete che l'immobilità assoluta del Vaticano d'inanzi a questo genere di cose è una colpa gravissima indice di complicità. Quando vedrete che le parole del Papa a favor di stampa sull'argomento sono totalmente inadatte e insufficienti a contrastare il fenomeno?

    7 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • E' dimostrabile facilmente che.....?

    .....l'Universo esiste da molto più tempo del nostro pianeta. Il primo si stima avere poco meno di 14 miliardi di anni, mentre il nostro pianeta ha 4,5 miliardi di anni. Come si concilia questo con la creazione descritta nella Bibbia? Come può Dio avere creato tutto in 6 giorni se l'Universo è molto più antico del nostro pianeta? Perché nella Genesi si dice che cielo (Universo) e terra (il nostro pianeta) sono stati creati contemporaneamente? E se alcuni di voi dicono che la creazione biblica è solo un racconto allegorico come vi conciliate con quei credenti che, invece, reputano che il racconto biblico sia la verità parola per parola? Chi di voi ha ragione? Perché?

    11 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Il centro di ricerca scientifica ed astronomica del Vaticano in tutta la sua storia....?

    ....ha mai scoperto qualcosa? A cosa serve? Ha davvero qualche parentela con un vero centro di ricerca scientifica? Perché il Vaticano impiega soldi e fondi in quell'attività invece di preoccuparsi dei poveri e dei bisognosi? Alla scienza ci pensano già enti ben più capaci e pertinenti.

    5 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Perché molti credenti diventano scienziati se non sono mentalmente predisposti ad.....?

    ......abbandonare tutte le loro convinzioni aprioristiche? Perché costoro cercano sempre di piegare in modo innaturale le evidenze scientifiche alle loro teorie religiose creando solo danni e mostrandosi incredibilmente ridicoli? Con questo non dico che uno scienziato non possa essere credente. Affatto! Esistono ricercatori credenti con una mentalità molto aperta. Io dico semplicemente che non si può anteporre la Bibbia all'evidenza naturale nella ricerca della conoscenza. Altrimenti il processo di ricerca è falsato in partenza. E' lecito dare a chi si comporta in questo modo appena descritto posti di ricerca scientifica di una certa rilevanza? E' lecito dare fondi pubblici o anche non pubblici a certa gente che genera solo confusione tra le persone non del mestiere come spesso accade?

    6 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Chi di voi è d'accordo con il principio anti-omosessuali vigente in paesi come la Russia?

    Chi di voi ne condivide il metodo d'applicazione e chi, invece, è solo d'accordo in linea teorica?

    Cosa ne pensate di questo spot contro l'anti-omosessualità dei paesi come la Russia?

    https://www.youtube.com/watch?v=G5Dv9uLRLJs

    Youtube thumbnail

    10 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Nel film "Karol - Un uomo diventato Papa" si vede che...?

    ......durante una fuga il giovane Karol finisce nella casa di un anziano uomo dall'aspetto iniziale un po' da pazzo. Quest'uomo dona al giovane alcune parole di speranza ed un libro. Karol incomincerà a leggerlo con molta insistenza, tanto da rischiare di farsi male nella cava dove lavorava quando non sentì l'allarme lanciato dai colleghi prima di una detonazione fatta con dinamite.

    Qualcuno saprebbe dirmi che libro era? Se non ricordo male doveva essere tipo uno scritto di qualche santo. Il film lascia intendere che la nascita della vocazione di Wojtyla nasca dalla letture di quelle pagine. Ha un riscontro storico o è solo una trovata cinematografica?

    3 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Se Priebke in punto di morte si fosse....?

    ....pentito adesso sarebbe in paradiso? Non vi sembra terribilmente ingiusto? Nonostante tutto il male che qualcuno possa fare, se avvenisse il pentimento, anche solo alla fine, quel qualcuno verrebbe perdonato ed accolto nel Regno dei Cieli come chi avesse dedicato tutta la sua vita al prossimo.

    Quanto poco senso ha tutto questo? E le vittime allora? Hanno visto spezzata la propria vita per cosa?

    So cosa c'è scritto nella Bibbia, però è giustizia questa? Chi persevera da sempre nel bene viene visto come qualcuno di ordinario, chi si converte è accolto con le braccia aperte.

    Non bisogna mai dare per scontato chi fatica ogni giorno per vivere sulla retta via, e non bisogna mai scordare il male di chi, invece, ha scelto la scorciatoia più favorevole per lui a discapito degli altri. Il perdono bisogna guadagnarselo, troppo comodo pentirsi solamente quando alla fine ci si trova alle strette o per paura.

    10 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • L'uomo nell'antichità siccome non....?

    ....conosceva nulla circa la natura ed i suoi fenomeni, e non sapendo nulla persino su sé stesso, sì inventava delle risposte. Non trovate che quelle risposte inventate fossero proprio le religioni? Col passare delle epoche e man mano che l'umanità acquisiva maggiori conoscenze aumentava la propria consapevolezza. Da allora furono sempre di più coloro che compresero la finzione e l'artificialità della risposta religiosa. Incominciò allora una lenta e progressiva liberazione dalla figura del pensiero finto del divino per iniziare a vedere le cose sotto la vera luce del mondo naturale. Iniziò la consapevolezza di far parte della Natura al pari di ogni altro elemento senza godere di privilegio alcuno.

    Voi credenti cosa vi fa rimanere aggrappati a pensieri e visioni arcaiche? La morale legata al bene ed al giusto la si può avere anche senza pensare ad un premio o ad una punizione dopo la morte. Non c'è bisogno di credere in un dio per volere bene al prossimo. Perché non vedete queste cose slegate dal vostro credo? Esistono al di fuori della vostra dottrina e le si possono osservare ogni giorno.

    2 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Così come ogni filosofia anche la religione...?

    ...si è via via evoluta nel corso del tempo? Dall'adorazione del Sole, del fulmine, del mare, alla sucessiva antropomorfizzazione delle divinità fino alla definizione di una divinità sola nelle tre grandi religioni monoteiste c'è stata via via una trasformazione della concezione del divino per un migliore adattamento alla propria visione dell'uomo nel mondo? Quando l'uomo ha iniziato a vedere sé stesso come centro dell'Universo e come figura singolare e unica nella Natura ecco spuntare gli dei a forma umana? Inoltre negli ultimi secoli c'è stato un continuo adattamento in base alle continue scoperte scientifiche, le quali hanno annullato diverse credenze appunto delle religioni. Il futuro religioso secondo voi come si delinea?

    2 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Per i credenti Cristiani rifiutare il funerale religioso a Priebke è giusto?

    Mi pongo questo quesito perché il perdono di tutti, nemici compresi, è uno dei cardini del cristianesimo. D'altronde Cristo sulla croce non ha forse perdonato i suoi carnefici anche se questi non erano affatto pentiti? Perché i cristiani oggi (Chiesa Cattolica vaticana compresa) si comportano diversamente?

    Che Priebke fosse colpevole lo sappiamo tutti, e che dovesse essere punito è assolutamente giusto. Però il funerale religioso può essere rifiutato dai cristiani?

    18 risposteReligione e spiritualità7 anni fa