Lv 57.698 points

Narwain_Brethil

Risposte preferite49%
Risposte810
Domande9
  • Se ad un tratto la vostra vita venisse catapultata in un libro?

    In quale libro vorreste vivere? Quale personaggio vi sentireste di incarnare? E pensate che cerchereste di cambiare qualcosa a quella trama o l'accettereste totalmente così com'è?

    5 risposteLibri ed autori8 anni fa
  • devo comprare una macchina quale?

    Devo comprarmi la macchina, non posso spendere molto, vorrei comunque una macchina comoda per la città ma non troppo piccola tipo la smart, insomma vorrei una macchina con cui poter anche affrontare dei viaggi. Al momento sono un po' indecisa tra la Panda e la Yaris, ma di macchine capisco veramente poco. Non so come capire quale ha il miglior rapporto qualità/prezzo. Cosa mi consigliate? Anche al di là delle due che ho nominato.

    7 risposteComprare e vendere10 anni fa
  • Che cosa vorreste trovare sotto l'albero?

    Cosa vorreste che vi portasse Babbo Natale? Anche se non è qualcosa di materiale, quale sarebbe quest'anno il dono più grande per voi?

    Buon Natale a tutti!

    13 risposteNatale10 anni fa
  • 150 anni dell'Unità d'Italia?

    Oggi ho visto un servizio che riguardava i 150 anni dell'Unità d'Italia e mi sono chiesta:

    In che modo è cambiato il nostro Stato secondo voi in questi 150 anni? A cosa hanno portato questi 150 anni di storia? In che modo sentiamo oggi l'Unità d'Italia?

    7 risposteStoria10 anni fa
  • Curiosità: quale senso?

    Quale dei cinque sensi utilizzate maggiormente per entrare in contatto con gli altri? Quale veicola maggiormente i vostri ricordi? Quale insomma è più sviluppato e sensibile in voi?

    6 risposteSociologia10 anni fa
  • Diario di un equilibrista modernamente demodè?

    Che ne pensate?

    DIARIO DI UN EQUILIBRISTA MODERNAMENTE DEMODE'

    Teatro dell'Orologio, Via dei Filippini 17/a - Roma

    dal 16 al 21 marzo 2010

    ore 21.00 (domenica ore 18.00)

    Nato dall’incontro tra le canzoni degli album di Roberto Billi (autore e cantante dei Ratti della Sabina) e il testo di Ilaria Giambini, “Diario di un equilibrista modernamente demodé” non è solo un spettacolo teatrale ma piuttosto un viaggio.

    Un viaggio guidato dalla mano dell’arte, che sul palco si manifesta in forme diverse, partendo dalla pittura, che avverrà dal vivo durante lo spettacolo, passando ovviamente per la recitazione e riempiendosi e completandosi con la musica che lo stesso Roberto Billi, autore di tutte le canzoni, ci regalerà incarnando il personaggio del Suonatore. Lo spettacolo racconta di un viaggio, il nostro protagonista, il Pittore, si ritroverà a camminare per una terra strana e sconosciuta, popolata di personaggi particolari che lo accompagneranno fino alla fine, fino al ritorno a casa, fino alla comprensione che quando un artista crea, non crea altro che ciò che è parte di sé. Tra indovini, equilibristi, smemorati, innamorati e personaggi senza nome si snoda il sentiero di questa storia, accompagnata costantemente dalla musica dal vivo di Roberto Billi, che ha con le sue canzoni e i suoi personaggi ispirato la nascita di questo spettacolo.

    Di Ilaria Giambini

    Musiche dal vivo di Roberto Billi

    CON (in ordine di apparizione):

    Arianna Porcelli Safonov

    Silvia Pietrosanti

    Roberto Billi

    Ilaria Giambini

    Marco Di Matteo

    Chiara Iuliucci

    Andrés Suriano

    Manuel Berardicurti

    Andrea Bray

    REGIA:

    Annalisa Malizia

    AIUTO REGIA:

    Manuel Berardicurti

    FOTO DI SCENA: Dario Ariosto COSTUMI: Simone Saffioti TRUCCO: Fabiana Lizzi COREOGRAFIE: Valeria D'Amico

    2 risposteTeatro1 decennio fa
  • la verità incondizionata fa male?

    Chiediamo sempre onestà e verità a chi abbiamo vicino ma... quanto siamo davvero disposti a sopportarla?

    Quante volte ci arrabbiamo perché le persone, parlandoci onestamente e con schiettezza, si sono mostrate in completo disaccordo con le nostre scelte?

    Non è ipocrita chiedere la verità e poi arrabbiarsi e non comprendere quando la si riceve?

    Oppure ci sono casi in cui preferiamo una velata bugia a fin di bene o un'omissione?

    Insomma... è vero che la verità fa male? O alla fine, nonostante tutto, fa sempre bene?

    4 risposteRelazioni e Famiglia- Altro1 decennio fa
  • teatro e ufficio stampa?

    Ciao a tutti,

    alcuni dei miei spettacoli sono stati presi nei teatri di roma, buoni teatri a dire il vero perché sono il Teatro dell'Orologio e il Teatro Sette.

    Ora però vorrei un buon ufficio stampa, mi hanno detto che alcuni ti chiedono solo un sacco di soldi ma poi all'atto pratico non fanno quasi nulla se non mandare in giro qualche comunicazione.

    Sapete consigliarmi un buon ufficio stampa, affidabile e magari poco dispendioso, a cui rivolgermi?

    Grazie grazie mille già da ora.

    2 risposteTeatro1 decennio fa
  • Come conservare orchidee?

    Mi hanno detto che serve il vapore di zolfo perché le orchidee anche se le si fanno seccare perdono il colore altrimenti, ma non so dove trovalo né come usarlo perché credo possa essere tossico.

    Qualcuno conosce un modo per applicarlo?

    1 rispostaGiardinaggio1 decennio fa