Lv 32.303 points

?

Risposte preferite23%
Risposte351
  • Problemi a capire taglie della giacca! Aiutooo?

    Buongiorno!

    Su un sito ho trovato una buona occasione per una giacca da concorso Caldene, però c'è un problema. Poco tempo fa sono andata in selleria e ho provato qualche giacca (tattini, pikeur e forse qualche altra marca) e la mia misura è la 42, solo che in questo sito sono presenti le taglie inglesi e in teoria, secondo i parametri che danno per misurare girovita, petto e fianchi, dovrei prendere massimo una 40.

    Qualcuno ha qualche esperienza di confronto con queste marche e sa dirmi quale potrebbe essere la taglia giusta per la Caldene?

    Grazie!

    2 risposteCavalli4 anni fa
  • Dubbi imboccatura?

    Buongiorno a tutti!

    Ho un dubbio, la mia istruttrice mi ha detto che è necessario cambiare l'imboccatura al mio cavallo (con cui uso il filetto), perché è piuttosto forte e tende ad approfittarsene (io sono piccolina e lui è un bestione di 1,75 o più) e a portare via sul salto (anche su una barriera ahah). Detto ciò, io non ho una mano pesante, però tempo che sia comunque troppo forte come imboccatura. Ci tengo a dire che è buono, non fa cattiverie, semplicemente ha il suo bel caratterino.

    C'è qualcuno che ha esperienza con il pelham o che ha fatto il cambio filetto/pelham?

    1 rispostaCavalli4 anni fa
  • Qualche problema con il papà?

    Buonasera!

    Scrivo questa domanda per avere un vostro parere.

    Ho iniziato ad andare a cavallo a circa 7 anni ed è una passione che mi porto dietro con determinazione ancora ora che ho 19 anni e non ho alcuna intenzione di abbandonarla.

    Mi piacerebbe moltissimo poter diventare istruttrice, nonostante il percorso sia molto costoso e impegnativo, ma mio padre non sostiene questa mia passione, e non parlo solo a livello economico, in quanto sto cercando di mantenerla il più possibile da sola e mia madre mi aiuta il più possibile e ogni tanto anche lui contribuisce, ma quelle poche volte che mi accompagna in maneggio non scende neanche dalla macchina perché dice che gli da fastidio l'odore (cosa che non metto assolutamente in dubbio, ci mancherebbe), ma sarei davvero contenta se ogni tanto si fermasse e seguisse una lezione o che per lo meno mi desse una sorta di sostegno.Ci sono ragazze che hanno padri che le seguono e le incoraggiano, almeno a livello emotivo, ed è più che altro quest'ultimo tipo di incoraggiamento che mi manca, quello di cui avrei bisogno. La maggior parte delle volte in cui esce l'argomento cavalli evade o quando torno dal maneggio mi dice che vado troppo e che potrei anche diminuire la frequenza perché "con i cavalli non si mangia"... Ho provato a fargli capire quanto sia importante per me, ma non sembra proprio capirlo, e quando può è una cosa che usa contro di me, ferendomi, anche se forse non e ne rende conto. Come posso risolvere questa situazione? Grazie

    5 risposteCavalli4 anni fa
  • Offro mezza fida cavallone da salto?

    Buongiorno! Cerco una mezza fida per il mio cavallo, è grosso, ma incredibilmente rispettoso e coccolone. È adatto a tutti. Siamo in un maneggio in provincia di Torino con un bellissimo clima familiare, in cui è possibile fare splendide passeggiate, lavoro in piano e salto. Per qualsiasi informazione non esitate a chiedere! Grazie per l attenzione! :)

    7 risposteCavalli4 anni fa
  • Quanto potrebbe costare trasportare un cavallo da Como a Torino?

    Considerando che, forse, almeno un pezzo del viaggio lo dovrebbe fare con altri cavalli.

    Quindi ho due domande:

    Come si divide il trasporto se ci sono più cavalli? Nel senso, se ci sono 4 cavalli, si divide il prezzo al chilometro per 4?

    Se invece il trasportatore dovesse portare solo lui quanto costerebbe all'incirca?

    Grazie!

    5 risposteCavalli4 anni fa
  • Tra poco arriva il mio cavallone, non vedo l'ora! Però ho qualche domandina?

    Buongiorno!

    A breve arriverà il mio nuovo (e primo) cavallo e sono in fibrillazione! Ho solo qualche dubbio:

    lui è abituato a mangiare il mangime porrini, che però è piuttosto scomodo da procurarsi, perché, da quel che mi è stato detto, lo producono a Novara e bisogna andare a prenderlo direttamente lì o farselo spedire. So per certo che il mio cavallo avrà bisogno di un mangime poco proteico, senza mais e senza orzo, che non sia grosso perché altrimenti gli si irrita la gola (delicatino eh ahah). Detto ciò, sapete indicarmi un mangime che abbia queste caratteristiche, ma che sia più facile da trovare o dei rivenditori di mangime porrini a Torino e provincia? Grazie mille!

    3 risposteCavalli4 anni fa
  • Pagamento cavallo?

    Buonasera a tutti! Ho qualche domanda riguardo il pagamento di un cavallo. Si pensava di proporre al proprietario di pagarlo a rate e tenerlo nella sua scuderia fino al saldo del pagamento, così da essere tutti tranquilli e poi portarlo in un posto più comodo per noi. Mi chiedevo se è una cosa usuale o se tendenzialmente non si usa. Specifico anche che a lui converrebbe, in quanto la scuderia è di sua proprietà, quindi i soldi della pensione si aggiungerebbero a quelli del cavallo

    Grazie a chi risponderà!

    5 risposteCavalli5 anni fa
  • Bisogno di consigli?

    Buongiorno a tutti!

    Avrei bisogno di qualche consiglio. Ho 18 anni e monto da 10, anche se con qualche pausa in mezzo.

    Finalmente, forse, sono riuscita a far considerare a mio padre l'idea di prendere un cavallo.

    Detto ciò, ho un po' di ansia. Questo perché non so verso che cavallo orientarmi. Dovrei andare a provare un bel cavallone di 4 anni, che di certo mi darebbe tanto lavoro, ma anche tante soddisfazioni e anche una cavalla di 13 anni, già fatta, che andrebbe però ripresa perché è ferma da un po', ma mi aiuterebbe a migliorare ulteriormente.

    So già che una volta che acquisterò un cavallo sarà per tutta la sua vita, non credo che sarei in grado di vendere il cavallo con cui ho passato tanto tempo e che mi ha insegnato molto. Non ho troppe pretese, fare qualche gara di salto per fare un po' di punteggio, qualche passeggiata e instaurare un bel rapporto. Il fatto è che non so se sia una buona idea andarsi a "impelagare" con un cavallo tutto da fare, che richiede senz'altro molto lavoro e soprattutto molto tempo, ma che mi darebbe comunque molte soddisfazioni oppure andare su un cavallo con cui dover lavorare di meno, potersi divertire fin da subito, ma considerando che dopo qualche anno sarebbe già piuttosto grande. Certamente proverei altri cavalli, visita di compravendita una volta deciso ecc.

    Cosa mi consigliereste? Grazie!

    8 risposteCavalli5 anni fa
  • Buonasera a tutti! è uno sfogo più che altro, ma avrei bisogno anche di consigli?

    E' davvero tanto tempo che non posto più alcuna domanda, ma credo di averne bisogno. Inizio con il dire che ho 18 anni, sono pienamente consapevole dell'impegno che comporta avere un cavallo, sia di tempo che di denaro. Ho avuto svariate proposte di acquisto, tra cui una questa estate (una fida in realtà, che poi si sarebbe potuta trasformare in acquisto). In quest'ultima ci avevo davvero sperato, tanto da convincere i miei genitori ad andare a vedere questo cavallo. Per dare una spinta in più, li avevo avvisati a "cose fatte", nel senso che avevo già chiesto informazioni al proprietario. Il cavallo era un sogno, ma purtroppo il tutto è sfumato perché il posto in cui avrei dovuto tenerlo non era più disponibile. E' stato un brutto colpo, perché pensavo di avercela fatta. Ora, essendo io in quinta liceo, tra pochi mesi avrò la maturità e mio padre ha promesso che se dovessi uscire con 95 comprerà il cavallo, ma, pur non avendo mai avuto problemi a scuola, 95 è un risultato che difficilmente riuscirò a raggiungere, e con molta probabilità sarà un'altra delusione, che non credo di reggere. Tante volte mi sono vista passare cavalli sotto al naso, per poi dover dire no, perché i miei non erano d'accordo e perché il prezzo era eccessivo. In più credo di aver trovato un altro cavallo che farebbe al caso mio e i miei sanno che mi sono messa in contatto con il proprietario per chiedere informazioni.Sanno inoltre i miei piani per il futuro: entrare a veterinaria e diventare istruttrice

    2 risposteCavalli5 anni fa
  • Pensione in provincia di Torino entro i 300 euro?

    Buongiorno a tutti! Come state? E i vostri ragazzoni?

    Ho qualche domanda: mi chiedevo se qualcuno di voi conoscesse dei circoli ippici in provincia di Torino dove si pratica salto ostacoli (se si facesse completo sarebbe perfetto, ma credo di chiedere troppo) in cui il prezzo si aggiri intorno ai 300 euro.

    Se per caso avete esperienza diretta, come vi siete trovati? I servizi per i cavalli sono buoni? Hanno paddock? L'ambiente com'è? Che servizi sono compresi nel prezzo e quali invece richiedono un costo aggiuntivo? Se vi viene in mente qualcos'altro aggiungete pure.

    Vi ringrazio di cuore!

    1 rispostaCavalli5 anni fa
  • Chiarimenti importanti fida?

    Buongiorno a tutti!

    Ho bisogno di alcune delucidazioni per quanto riguarda la fida. Mi è stato mandato un contratto, che ho letto e riletto. Alcune voci sono un po' restrittive per l'affidatario (ciò è stato detto dal proprietario stesso) e sarebbe disposto a modificarle. Detto ciò, è giusto che l'affidatario debba essere responsabile del furto, del decesso del cavallo per cause non dipendenti da esso e di danni a terzi?

    Inoltre, ero convinta di non dover pagare nulla al proprietario, ma solamente la pensione del cavallo (anche perché parlando questo punto non è mai uscito), però girando su internet ho trovato un contratto in cui una voce specificava che l'affidatario doveva dare all'affidante un tot all'anno per l'utilizzo del cavallo. In genere come funziona? Non essendo specificato nel contratto propostomi, devo dare qualcosa al proprietario per l'utilizzo del cavallo oppure no? Il fatto che il cavallo verrebbe spostato dal maneggio attuale, può influire in qualche modo su questo punto?

    Grazie a chi avrà la pazienza di rispondere!

    3 risposteCavalli5 anni fa
  • Informazioni Fida?

    Buonasera a tutti!

    Mi chiedevo quali fossero i punti su cui informarsi quando si prende un cavallo in fida, le cose su cui bisogna fare subito chiarezza con il proprietario. Bisogna mettersi d'accordo sulle spese veterinarie, capire quanto dura il contratto e cos'altro? Grazie a chi risponderà!

    1 rispostaCavalli5 anni fa
  • Mi sorge un dubbio su fida e mezza fida?

    Buongiorno a tutti!

    So bene cosa sono fida e mezza fida, ma ho una domanda: in caso di interventi importanti (a causa di una colica, piuttosto che altro) in cui il cavallo deve essere trasportato in clinica e perciò il costo sale notevolmente, la spesa a chi spetta? Interamente al proprietario effettivo o devi contribuire per metà nel caso della mezza fida o accollarti tutta la spesa nel caso della fida? C'è una regola fissa o è da stabilire con il proprietario quando prendi il cavallo? Per quanto riguarda le visite meno impegnative vale la stessa regola? Grazie!

    5 risposteCavalli5 anni fa
  • Entrare nelle forze dell'ordine e praticare salto o completo?

    Buongiorno a tutti!

    Avrei bisogno di alcune informazioni riguardo all'arruolamento nelle forze dell'ordine a cavallo, per praticare agonismo.

    Innanzi tutto, per riuscire a fare ciò, conviene entrare nei carabinieri o nell'esercito?

    Cosa viene richiesto al concorso (sia per quanto riguarda la preparazione fisica, sia per il test scritto)?

    Per poter fare richiesta per entrare in agonismo (cosa che mi sembra si possa fare dopo 1 anno da quando si entra), che requisiti bisogna avere (brevetto, 1 grado ecc.)?

    I limiti di altezza sono stati aboliti? Perché cercando su internet sembrerebbe di sì, a quanto dicono, sono stati eliminati ufficialmente il 18 dicembre 2014. E' vero?

    Scusate ma su internet non trovo niente di definitivo, anche guardando sul sito ufficiale, per quanto riguarda l'equitazione non dicono praticamente nulla.

    Grazie!

    2 risposteCavalli6 anni fa
  • Secondo voi all'estero si hanno più possibilità di diventare un cavaliere professionista?

    Buonasera a tutti!

    Mi chiedevo se secondo voi all'estero ci sono più opportunità di diventare cavaliere di professione. Qui in Italia è molto difficile. Per estero intendo non solo paesi europei, ma anche America, Canada, Australia e via dicendo. Si ha meno difficoltà a trovare sponsor? O è sempre la stessa storia? Sono molto curiosa :)

    Grazie!

    3 risposteCavalli6 anni fa
  • Carriera agonistica?

    Buongiorno a tutti! Potrebbe sembrare una domanda superflua, ma ho bisogno di chiarirmi le idee. E' possibile fare di professione il cavaliere? Nel senso, è possibile mantenersi senza fare un altro lavoro? Ci si mantiene con il montepremi delle gare? O si devono per forza avere uno o più sponsor? Come funziona esattamente? Da che livello in poi è possibile fare una cosa del genere (chiaramente è alto, ma qual è)? Grazie!

    3 risposteCavalli6 anni fa
  • Diventare istruttori di equitazione all'estero?

    Buongiorno e buona domenica a tutti!

    Vorrei avere delle informazioni perché su internet non trovo nulla a riguardo. Finito il liceo, sto valutando di traferirmi all'estero. Più precisamente in Canada, ma senza abbandonare il sogno di diventare istruttrice. Qualcuno sa quale sia l'iter per diventare istruttore di equitazione da quelle parti? Sapete che ente svolge le mansioni che qui svolge la FISE? Grazie mille!

    2 risposteCavalli6 anni fa
  • Far diventare l'equitazione il proprio lavoro?

    Buongiorno a tutti!

    Io frequento il quarto anno di liceo e sto iniziando a pensare cosa fare in futuro. Il mio sogno è sempre stato quello di fare verinaria e specializzarmi sui cavalli, ma da un po' di tempo sono sorte delle insicurezze ed subentrata un'ulteriore possibilità: fare l'istruttrice, che sarebbe la soluzione migliore. Ma i miei genitori non sono d'accordo, o per meglio dire, non credono possa essere un lavoro, ma solo un ripiego. Monto da 10 anni eppure non ho nulla in mano, i miei non hanno mai accettato di investire in questo mondo.

    Poco tempo fa ho parlato a mio padre del percorso da fare per diventare istruttrice e dei soldi che sono da investire (ci dovrebbero volere intorno ai 6000 euro per raggiungere i punti per il primo grado, più 1000 euro circa per il corso OTEB, ditemi se sbaglio) e lui ha detto che non è indispensabile, mi ha detto che devo concentrarmi sugli studi e che facendo l'istuttrice non mi mantengo. Se loro accettassero di investire in questo sport sarebbe un sogno. I soldi per l'università potrebbero investirli per mantenere il cavallo e pagare corsi e gare. Purtroppo non accetteranno mai, soprattutto mio padre, perché per lui non è abbastanza. Sarebbe la soluzione ideale per me, mi renderebbe felice, ma non ho idea di come fargli accettare l'idea, con mio padre nessun discorso regge, riesce a rigilarlo sempre a suo favore. Mia madre potrebbe appoggiarmi. Come faccio a fargli almeno considerare l'idea? Per me è molto importante. Grazie!

    1 rispostaCavalli6 anni fa
  • Punti per il primo grado?

    Salve a tutti! Vorrei dei chiarimenti sui punti necessari per prendere il primo grado per cavalieri young rider. So che bisogna avere 1000 punti in totale e che sono obbligatori 300 punti nelle 115. I restanti 700 punti possono essere fatti nel salto, nel dressage, nell'equitation e nel cross.

    Le mie domande sono:

    Per gli juniores sono obbligatorie un tot di gare per tutte le discipline. E' obbligatorio anche per i young rider fare gare di tutte le discipline?

    Le 100 danno 30 punti, le 110 e 115 40 punti, le 90 danno o no dei punti?

    Il dressage mi sembra che valga per il primo grado dalle E200 in poi, quanti punti danno queste categorie (fino alla E300)?

    L'equitation quanti punti dà nelle categorie 110 e 115?

    Grazie infinite!

    1 rispostaCavalli6 anni fa
  • Università equestre creata da Onofrio Carruba Toscano?

    Buongiorno a tutti! Ho scoperto ieri sera un post del 2013 riguardante l'università equestre, creata con fondi privati e che dovrebbe partire quest'anno, ma dopo quel post non ho più trovato alcuna notizia, perciò mi chiedevo se questo progetto sia davvero partito o meno. Io sarei interessata a questo tipo di formazione, che sembrerebbe valida. Se questa università non dovesse partire, sapete dirmi dove ne esistono di simili (immagino all'estero) e quali sono? Grazie mille

    3 risposteCavalli6 anni fa