Lv 2360 points

em

Risposte preferite26%
Risposte27
  • Può il compratore di un veicolo esigerne la cosegna prima di effettuare la registrazione al PRA?

    ll problema è di voler consegnare il veicolo al compratore solo dopo che quest'ultimo abbia provveduto ad effettuare la registrazione al PRA.

    Quindi:

    Potrebbe il compratore di un veicolo impugnare legalmente l'atto di vendita che il venditore ha effettuato presso il proprio comune, per costringere quest'ultimo a consegnargli il veicolo prima di provvedere alla registrazione presso il PRA?

    Grazie per l'attenzione.

    2 risposteComprare e vendere9 anni fa
  • Software versione liscia e versione non liscia, cosa significa?

    Ciao a tutti,

    l'ho letto per caso riguardo al software eMule; ma cosa significa versione liscia o non liscia?

    Ciao!

    1 rispostaSoftware1 decennio fa
  • Se il Contatore Gas dice: 1 impulso = 0.01 mc e poi scatta di 0.019?

    Ciao a tutti,

    Sul contatore del gas che mi hanno istallato da alcuni mesi, c'è la seguente dicitura:

    1 impulso = 0.01 mc

    Significa forse che quando il contatore "scatta", è appena passato 0.01 mc ed il contatore scatta di 0,01?

    Casualmente sono capitato davanti al contatore quando "scattava", ed ho rilevato un aumento di 0.019; sarà mica tarato male o mal funzionante?

    Grazie in anticipo a tutti, Ciao!

    1 rispostaManutenzione e riparazione1 decennio fa
  • Perchè gli altri SI e noi NO?

    Perchè in altri paesi come Stati uniti, Francia, Inghilterra, Brasile ed incredibilmente (mi pare) anche in Russia e non so quali altri (immagino molti), determinate cariche dello stato hanno per costituzione una dirata limite del loro mandato e del numero di rielezioni, mentre da noi c'è chi governa dal triplo del tempo limite applicato in certi paesi? I nostri politici non fanno altro che parlare di Rinnovo, Svecchiamento, ma non gli passa neanche lontanamente per la mente di proporre una riforma che ponga un tetto limite al tempo di permanenza in luoghi di potere, nei quali più tempo passi più trame di potere puoi tessere ha vari livelli.

    Io la risposta c'è l'ho già (e per molti versi l'ho già data), ma ho voluto comunque postarla perchè pensarci un po' tutti non fa male.

    8 rispostePolitica e governo - Altro1 decennio fa
  • In caso di acquisto errato e restituzione del bene (recesso), ho diritto al rimborso o >devo< accettare altro?

    Prima di tutto mi scuso, ma purtroppo non ho trovato in "Yahoo Answers" una categoria più adeguata alla mia domanda.

    Spesso accade che solo dopo aver acquistato un oggetto ci si accorge di aver fatto uno sbaglio e di voverlo restituire, ad esempio, nel caso di un regalo non desiderato o che il ricevente già possiede (doppione).

    Bene, a me è accaduto di recente per due volte presso due diverse catene commerciali di articoli tecnologici: un oggetto era un rasoio elettrico (addirittura Non funzionante) e l'altro una macchina da caffè sbagliata. In entrambe le occasioni mi è stato offerto di prendere un altro oggetto, possibilmente di pari o maggior prezzo (per semplificare il tutto :-) ) ed io, non avendo bisogno di altro ho chiesto il rimborso che mi è stato dato sotto forma di buono acquisto, con anche una scadenza (in un caso era di un solo MESE!) .

    Adesso, secondo la mia logica e quello che credo il BUON SENSO in generale, in mancanza di altri elementi a me sconosciuti, NON vedo perchè non sia possibile effettuare un RIMBORSO, in semplice, puro denaro, stornando la transazione e riportando quindi tutti i valori all'origine, secondo l'UNICO senso che può avere la definizione "diritto di recesso" che un contratto di compravendita prevede; mentre tu restituisci lo stesso valore (l'oggetto immacolato) loro ti danno un valore inferiore al denaro da te pagato, limitandone la capacità d'acquisto al ristrettissimo ambito del loro magazzino e per tempo limitato. Questo comportamento lo considero un abuso che questi commercianti compiono, O arbitrariamente O perchè - e sarebbe assurdo - la LEGGE glielo permette. Quindi, dato che ho cercato ma non ho trovato la normativa che regola questi casi, chiedo:

    1. qualcuno può darmi un link ad una pagina di fonte attendibile (magari ufficiale) dove venga riportata la legge che regola questi casi?

    2. quancuno può intanto dirmi ciò che: magari per esperienza personale o per conoscenza sa in materia?

    Grazie a tutti anche solo per l'attenzione.

    Ciao!

    2 risposteItalia - Altre città1 decennio fa