Lv 31.319 points

Dani97

Risposte preferite15%
Risposte229
  • Sono confuso.. qualche consiglio?

    Lunedì avrò un colloquio per un posto di lavoro in ufficio, prima facevo l'operaio. E' un settore nuovo per me e il punto è che nemmeno io so cosa sto facendo, a 21 anni non so ancora quale possa essere la mia strada e che lavoro potrebbe realizzarmi. 

    Vado a quel colloquio perchè nel caso andasse bene almeno avrei un lavoro però non so se sto facendo la cosa giusta, sono molto confuso.. qualche consiglio?

    1 rispostaPsicologia11 mesi fa
  • È normale?

    Sono un ragazzo di 21 anni e quest’anno ho deciso di lavorare su me stesso con l’obiettivo di amarmi per quello che sono, imparare a non vivere sempre nel passato, imparare a stare da solo. Ci sono stati molti più bassi che alti, ci sono stati giorni in cui mi sentivo bene sapendo cosa fosse giusto per me e giorni in cui preso dallo sconforto mi domandavo cosa stessi facendo e cosa pretendevo dalla vita.. secondo voi è normale?

    Un po’ di autostima sono riuscito a conquistarla però non riesco a stare da solo, odio la solitudine, ogni weekend lo passo da solo e questo mi butta giù parecchio.. avete qualche consiglio?

    4 rispostePsicologia1 anno fa
  • Comprare auto nuova?

    Ciao a tutti sono un ragazzo di 21 anni e dopo 2 anni di apprendistato ho ottenuto il contratto a tempo indeterminato e vorrei comprare una Ford fiesta st Line con finanziamento. Mi potete spiegare un po’ come funziona? Conviene fare il finanziamento con la concessionaria o con la mia banca? Se io per esempio faccio un finanziamento di 4 anni e lo estinguo prima pago una penale? Grazie per gli eventuali chiarimenti :)

    2 risposteComprare e vendere1 anno fa
  • Non ho amici?

    Fino a 2 anni fa avevo un bel gruppo di amici, a causa della mia sconveniente bontà mi rendevo disponibile per tutti però quando avevo bisogno io di qualcosa sparivano, allora ho deciso di tagliare i rami secchi trovandomi però a non avere nessuno con cui uscire. A 21 anni passo le mie giornate dedicandomi al mio lavoro di operaio e quando torno a casa ritaglio del tempo per lo sport; il sabato sera lo passo a casa con un libro e netfilx. Il punto è che di testa sono sempre stato molto maturo e il fatto di affrontare discorsi di un certo peso non mi reca alcun fastidio, però non riesco a trovare gente con i miei stessi interessi o con idee non dico uguali ma simili alle mie, non sopporto la superficialità. Ogni weekend me lo vivo abbastanza male perchè mi farebbe piacere avere qualcuno con cui parlare e uscire, a volte penso di sbagliare perchè nelle relazioni sono molto selettivo però non voglio nemmeno accontentarmi. Sono fiero della persona che sono e so di dare molto per ciò che concerne la sfera delle relazioni però non so come uscire da questa spiacevole situazione che mi sta facendo maledire quelli che dovrebbero essere gli anni più belli della mia vita. Consigli?

    5 rispostePsicologia1 anno fa
  • Sono molto confuso?

    Ho 21 anni e ne ho passate tante, mio padre mi ha rovinato la vita, mi ha segnato e ho dovuto crescere più in fretta rispetto agli altri facendomi carico di doveri più grandi di me, mi sono trasformato di colpo in un "uomo" quando tutto quello che volevo era essere solo un ragazzino che viveva spensierato la sua adolescenza. Molte volte i ruoli si invertivano, a 16 anni ero io l'adulto ed ero io a supportare mia madre, non c'è cosa più brutta del vedere una madre piangere dalla disperazione. Ho avuto amici che poi non si sono rivelati tali, ho avuto una ragazza che poi mi ha tradito con l'ex, insomma ho avuto parecchie batoste. Non so cosa fare della mia vita, lavoro da 2 anni come operaio e non mi piace per nulla, mi piace la psicologia ma non so se quella può essere la mia strada; al lavoro molti mi hanno descritto come una persona stupenda, ammirevole, con un cuore enorme e lo penso pure io, però penso anche che sarebbe giusto se la ruota iniziasse a girare a mio favore, non credete? Voglio dire, dopo tutta la sofferenza arriverà il bello della vita, no? E' triste uscire sempre da solo e non avere nessuno a cui dare un abbraccio nei momenti difficili. Sono fiero della persona che sono, so di valere però sono molto confuso su quale direzione debba andare la mia vita..

    Voi cosa ne pensate di tutto ciò?

    6 rispostePsicologia1 anno fa
  • Mi sapete spiegare in psicologia cos'è il Priming?

    Sto leggendo da appassionato un libro sulla psicologia sociale e tra le pagine è venuto fuori il concetto di priming che però non ho ben capito; qualcuno sa darmi una definizione con un esempio pratico?

    Grazie :)

    1 rispostaPsicologia1 anno fa
  • Ragazza facile?

    L'altra sera navigando su Youtube mi compare una notifica dove "Venti" ha pubblicato un nuovo video in cui Sofia Viscardi esprime il suo parere sul concetto di darla facile. Voi cosa pensate di questo argomento? Sono curioso di conoscere il vostro punto di vista

    2 risposteStudi di genere1 anno fa
  • Non capisco il comportamento di una mia amica?

    Dopo 5 anni che non ci sentiamo, perchè avevo cambiato scuola e inizialmente ci sentivamo qualche volta fino a non sentirci più, l'altro giorno le scrivo per sapere come stava e cosa faceva di bello con lo scopo di riallacciare il rapporto perchè per me è stata un'ottima amica e mi dispiaceva aver perso i contatti; ora lei è all'università mentre io lavoro. A un certo punto della conversazione non mi risponde più e non è la prima volta che succede perchè le ho scritto altre due volte l'anno scorso e stessa storia.. non capisco questo suo comportamento, probabilmente non le interessa più niente di me, forse le sto rompendo le palle non so, voi che ne pensate?

    3 risposteAmici1 anno fa
  • Qualcuno può spiegarmi come funziona l'università online?

    Ho 21 anni e faccio l'operaio da 2 anni, mi sento sprecato per questo lavoro però per il momento lo tengo buono per fare un po' di esperienza. Molti mi hanno fatto notare la mia abilità nell'aiutare le persone in momenti difficili attraverso la mia empatia e sensibilità e pensandoci la psicologia mi ha sempre affascinato; mi piacerebbe intraprendere questo percorso e allo stesso tempo lavorare dunque mi stavo chiedendo se l'università online può essere al caso mio.. come funziona di preciso? Grazie.

    2 risposteUniversità1 anno fa
  • Come gestire la nostalgia?

    Sono passati 4 mesi da quando la mia ragazza mi ha lasciato, inizio a sentirmi un po' meglio però ci sono giorni in cui il pensiero di lei e dei momenti passati insieme diventa molto intenso. Come posso gestire questa nostalgia?

    4 risposteFidanzamento e matrimonio1 anno fa
  • Credete nel destino?

    Credete sul fatto che le cose accadono per un motivo, credete alla famosa legge cinese del filo rosso dove ognuno di noi è collegato alla persona destinata? Secondo voi sono cose vere oppure sono solo belle parole su cui costruirsi film mentali?

    5 rispostePsicologia1 anno fa
  • Lo avete mai pensato?

    Tutti mi definiscono un ragazzo d'oro e non so se effettivamente lo sono, la mia ragazza mi ha lasciato per tornare dall'ex. Mi sento preso in giro e usato, sono mesi che provo molta tristezza e rabbia, mi è anche passata per la testa questa convinzione "Lui è meglio di me".

    A voi è mai capitato di pensarlo quando siete stati lasciati?

    6 risposteFidanzamento e matrimonio1 anno fa
  • La ex mi ha scritto?

    Sono stato lasciato a Gennaio perchè sosteneva che eravamo troppo diversi, oggi mi scrive perchè si sente male da mesi per quello che mi ha fatto. Ha voluto dirmi la verità sul perchè mi ha lasciato, la verita è che pensava sempre al suo ex mentre stava con me, dal primo giorno in cui siamo usciti e per tutto il tempo pensava sempre a lui. Sono a terra, credevo di contare qualcosa per lei.

    Stavo iniziando a riprendermi un po' e ora che mi ha scritto questo mi sento uno schifo.

    3 risposteFidanzamento e matrimonio1 anno fa
  • Sto passando un periodo terribile?

    Tutto ciò che vorrei è essere felice, quando esco di casa per farmi un giro vedo gente che sorride e scherza mentre io non ho nulla per cui sorridere. Sto passando un periodo molto difficile e sono senza forze, mio padre ha problemi con l’alcol e ha una doppia personalità borderline e nonostante ciò non si vuole curare facendomi star male e non gliene importa niente. Non ho amici perché hanno preferito usarmi quando facevo comodo e quando avevo bisogno io se ne sono andati, la mia ragazza mi ha lasciato, mi ha illuso e preso in giro infatti ora è tornata dall’ex. Io ora sono qua senza l’appoggio di nessuno, senza nessuno con cui uscire, a volte penso che la mia vita sia destinata ad essere così. Mi sento così solo e con tutto ciò che mi è successo non riesco a risollevare il mio umore perché in questo momento è davvero a terra, sono stufo di piangere e stare male vorrei che questo periodo passi..

    3 rispostePsicologia1 anno fa
  • Siete felici?

    Alla domanda "come va tutto bene?" rispondo sempre che sto bene anche se non è vero, lo faccio un po' perchè se dicessi la verità ho paura che non capirebbero e un po' perchè non voglio sembrare quello disperato. Voi invece potete dire di essere felici? Vi piace la vostra vita?

    Raccontatemi un po' :)

    7 rispostePsicologia1 anno fa
  • Libri di psicologia?

    Ciao ragazzi la psicologia mi ha sempre affascinato e mi piacerebbe dedicarmici studiandola per arricchimento personale, avete qualche libro da consigliarmi?

    2 risposteLibri ed autori1 anno fa
  • Mi sento sbagliato?

    Ci sono state molte occasioni in cui mi sono sentito sbagliato perchè vedevo i miei coetanei che hanno avuto molte ragazze mentre io niente, poi ho conosciuto colei che divenne la mia prima ragazza ed ero davvero tanto felice. Due mesi fa mi lascia per messaggio perchè mentre stava con me pensava all'ex e tutto mi crollò addosso, ora non posso dire di stare bene perchè ho ancora delle ricadute di tristezza pensando ai bei momenti che ho passato con lei. Il fatto è che non ho amici e mi sento così solo, ho paura di molte cose; ho paura di non trovare quella giusta, di non provare più quella felicità che provavo con lei, di rimanere solo, ho paura ad affezionarmi ad un'altra ragazza. Inoltre mi sento in ritardo con i tempi perchè ho avuto la mia prima relazione a 21 anni..

    A voi è mai capitato quando vi siete lasciati di sognare di notte i momenti più belli passati con il partner compresi quelli in intimità?

    Vi è mai capitato di aspettare un suo messaggio illudendovi?

    Quanto tempo è passato prima di dire a voi stessi di stare veramente bene?

    Ho passato così tanto tempo in solitudine che ora non riesco più ad accettarlo, credo che l'unica cosa a farmi tornare felice sia avere una ragazza da amare, non chiedo altro. Mi ritengo un ragazzo abbastanza fortunato perchè a 21 anni sono riuscito ad ottenere un lavoro e a comprarmi una macchina per viaggiare (adoro viaggiare) però c'è quel tassello che manca e io non ci faccio nulla di tutto questo se poi manca l'amore.

    2 rispostePsicologia1 anno fa
  • Secondo voi ho sbagliato?

    La mia ragazza mi ha lasciato per il suo ex e io mi sento così stupido.. le ho dato tanto, mi sono fatto in quattro per lei e mettevo la sua felicità prima della mia. Mi sento così stupido ad aver fatto così tanto per una persona del genere e mi sento stupido a versare lacrime per una che ora sta felicemente con un altro; mi sono sentito stupido ad aver pensato di aver finalmente trovato qualcuno che tenesse a me. Secondo voi ho sbagliato a fare così tanto?

    3 rispostePsicologia2 anni fa
  • Ragazze..sinceramente?

    Preferite un ragazzo per bene che c'è sempre per voi e che vi fa stare bene oppure quello che fa un po' lo *******?

    6 risposteSingle e appuntamenti2 anni fa
  • Avete buttato/rimosso tutto ciò che riguardava il vostro ex?

    Dopo 2 mesi che la mia ragazza mi ha lasciato per il suo ex mi sono fatto forza e ho cancellato i nostri messaggi e bloccata su whatsapp, però le foto non sono ancora in grado di eliminarle. Da una parte mi dico che forse è meglio eliminarle perché non ha senso tornare a guardarle per poi stare ancora di più male e non posso torturarmi così tanto; dall’altra parte ho paura di pentirmi di averle eliminate perché ha fatto parte di un qualcosa che forse è giusto da ricordare. Non so, voi che fareste?

    15 rispostePsicologia2 anni fa