Lv 2257 points

ale88luc

Risposte preferite27%
Risposte15
  • Ho fatto un errore con Instagram, posso essere "scoperta"?

    Ho cliccato per errore su SEGUI di un utente pubblico di instagram che però non avevo nessuna intenzione di seguire... Immediatamente ho cliccato nuovamente su SEGUENDO e dovrei aver risolto il problema... A questo utente, nella sezione notizie, apparirà la notifica che lo sto seguendo anche se dopo un nano secondo sono tornata indietro? Il punto è che non vorrei che vedesse che ho fatto questo errore...

    2 risposteInternet - Altro8 anni fa
  • A tutte le neo-mamme!Ancora un aiutino?!?

    Scusate se continuo a postare la stessa domanda ma spero di ottenere ancora altre risposte!

    Cara Neo-mamma,

    Mi chiamo Alessia e sono una studentessa laureanda in Ostetricia.

    Con questo “questionario” anonimo vorrei chiedere il tuo aiuto per la realizzazione della mia tesi che ha come obiettivo (spiegato in parole povere!) quello di trovare una soluzione per informare al meglio, prima della dimissione dall’ospedale, le neo-mamme come te, in modo che non si debbano ritrovare una volta a casa, immerse nei mille dubbi che insorgono spesso solo dopo il parto.

    Scopo di questo “questionario” è infatti quello di capire se e quali dubbi hai avuto dopo la dimissione dall’ospedale e se il motivo di questi dubbi è stato <<Nessuno in ospedale me l’ha mai detto!>>. Quì su yahoo answer diventa un po' complicato proporre un questionario ma spero comunque che sia chiaro e che non ti porti via troppo tempo per rispondermi!

    1)Il tuo parto è stato…

    Spontaneo ; Taglio cesareo ; Operativo (ventosa o simili)

    2)Dove hai partorito?

    3)Hai avuto altri bambini prima di questo?

    Sì; No

    4)Dopo la dimissione, una volta a casa, ti sei trovata in difficoltà e con dei dubbi “sul da farsi”?

    Sì ; No

    5)Se sì, in merito a quali ambiti tra questi? (anche più risposte)

    Allattamento

    Seno

    Alimentazione

    Cura e Igiene del tuo corpo

    Cura e igiene del tuo bambino

    Sessualità

    Gestione dei punti

    Altro___________

    6)Qual è stato il tuo dubbio più grande?

    7)Come hai avuto tutte le informazioni che ti servivano per risolvere i tuoi dubbi?

    Ospedale

    Ginecologo privato

    Ostetrica Consultorio

    Ginecologo consultorio

    Amiche/i e/o parenti

    Internet

    Riviste

    Pediatra

    8)In gravidanza hai avuto delle “patologie” ? Se sì, quali tra queste?

    Minaccia d’aborto

    Cerchiaggio

    Minaccia di parto pretermine

    Iperemesi gravidica

    Placenta previa

    Diabete gestazionale

    Ipertensione gestazionale

    Sanguinamenti nel 3° trimestre

    Altro________

    9)Sei mai stata ricoverata in gravidanza per uno dei problemi sopra elencati?

    Sì; No

    10)Durante il ricovero e alla dimissione ti è stato spiegato in modo esaustivo il tipo di patologia, i rischi che comportava e cosa avresti dovuto fare a casa per stare meglio e vivere bene il resto della tua gravidanza?

    Sì; No

    11)Se no, mi potresti indicare cosa ti è mancato? Cosa non ti è stato detto?

    Mi auguro che tu non abbia avuto nessun dubbio dopo la dimissione ma nel caso in cui li avessi avuti, ti ringrazio per il tuo prezioso aiuto sperando in futuro di poter aiutare altre mamme come te!

    Grazie!

  • A tutte le neo mamme: mi dareste un aiutino?

    Cara Neo-mamma,

    Mi chiamo Alessia e sono una studentessa laureanda in Ostetricia.

    Con questo “questionario” anonimo vorrei chiedere il tuo aiuto per la realizzazione della mia tesi che ha come obiettivo (spiegato in parole povere!) quello di trovare una soluzione per informare al meglio, prima della dimissione dall’ospedale, le neo-mamme come te, in modo che non si debbano ritrovare una volta a casa, immerse nei mille dubbi che insorgono spesso solo dopo il parto.

    Scopo di questo “questionario” è infatti quello di capire se e quali dubbi hai avuto dopo la dimissione dall’ospedale e se il motivo di questi dubbi è stato <<Nessuno in ospedale me l’ha mai detto!>>. Quì su yahoo answer diventa un po' complicato proporre un questionario ma spero comunque che sia chiaro e che non ti porti via troppo tempo per rispondermi!

    1)Il tuo parto è stato…

    Spontaneo ; Taglio cesareo ; Operativo (ventosa o simili)

    2)Dove hai partorito?

    3)Hai avuto altri bambini prima di questo?

    Sì; No

    4)Dopo la dimissione, una volta a casa, ti sei trovata in difficoltà e con dei dubbi “sul da farsi”?

    Sì ; No

    5)Se sì, in merito a quali ambiti tra questi? (anche più risposte)

    Allattamento

    Seno

    Alimentazione

    Cura e Igiene del tuo corpo

    Cura e igiene del tuo bambino

    Sessualità

    Gestione dei punti

    Altro___________

    6)Qual è stato il tuo dubbio più grande?

    7)Come hai avuto tutte le informazioni che ti servivano per risolvere i tuoi dubbi?

    Ospedale

    Ginecologo privato

    Ostetrica Consultorio

    Ginecologo consultorio

    Amiche/i e/o parenti

    Internet

    Riviste

    Pediatra

    8)In gravidanza hai avuto delle “patologie” ? Se sì, quali tra queste?

    Minaccia d’aborto

    Cerchiaggio

    Minaccia di parto pretermine

    Iperemesi gravidica

    Placenta previa

    Diabete gestazionale

    Ipertensione gestazionale

    Sanguinamenti nel 3° trimestre

    Altro________

    9)Sei mai stata ricoverata in gravidanza per uno dei problemi sopra elencati?

    Sì; No

    10)Durante il ricovero e alla dimissione ti è stato spiegato in modo esaustivo il tipo di patologia, i rischi che comportava e cosa avresti dovuto fare a casa per stare meglio e vivere bene il resto della tua gravidanza?

    Sì; No

    11)Se no, mi potresti indicare cosa ti è mancato? Cosa non ti è stato detto?

    Mi auguro che tu non abbia avuto nessun dubbio dopo la dimissione ma nel caso in cui li avessi avuti, ti ringrazio per il tuo prezioso aiuto sperando in futuro di poter aiutare altre mamme come te!

    Grazie!

    3 risposteGravidanza e genitori - Altro10 anni fa
  • Per le neo-mamme: un piccolo aiutino!?

    Cara Neo-mamma,

    Mi chiamo Alessia e sono una studentessa laureanda in Ostetricia.

    Con questo “questionario” anonimo vorrei chiedere il tuo aiuto per la realizzazione della mia tesi che ha come obiettivo (spiegato in parole povere!) quello di trovare una soluzione per informare al meglio, prima della dimissione dall’ospedale, le neo-mamme come te, in modo che non si debbano ritrovare una volta a casa, immerse nei mille dubbi che insorgono spesso solo dopo il parto.

    Scopo di questo “questionario” è infatti quello di capire se e quali dubbi hai avuto dopo la dimissione dall’ospedale e se il motivo di questi dubbi è stato <<Nessuno in ospedale me l’ha mai detto!>>. Quì su yahoo answer diventa un po' complicato proporre un questionario ma spero comunque che sia chiaro e che non ti porti via troppo tempo per rispondermi!

    1)Il tuo parto è stato…

    Spontaneo ; Taglio cesareo ; Operativo (ventosa o simili)

    2)Dove hai partorito?

    3)Hai avuto altri bambini prima di questo?

    Sì; No

    4)Dopo la dimissione, una volta a casa, ti sei trovata in difficoltà e con dei dubbi “sul da farsi”?

    Sì ; No

    5)Se sì, in merito a quali ambiti tra questi? (anche più risposte)

    Allattamento

    Seno

    Alimentazione

    Cura e Igiene del tuo corpo

    Cura e igiene del tuo bambino

    Sessualità

    Gestione dei punti

    Altro___________

    6)Qual è stato il tuo dubbio più grande?

    7)Come hai avuto tutte le informazioni che ti servivano per risolvere i tuoi dubbi?

    Ospedale

    Ginecologo privato

    Ostetrica Consultorio

    Ginecologo consultorio

    Amiche/i e/o parenti

    Internet

    Riviste

    Pediatra

    8)In gravidanza hai avuto delle “patologie” ? Se sì, quali tra queste?

    Minaccia d’aborto

    Cerchiaggio

    Minaccia di parto pretermine

    Iperemesi gravidica

    Placenta previa

    Diabete gestazionale

    Ipertensione gestazionale

    Sanguinamenti nel 3° trimestre

    Altro________

    9)Sei mai stata ricoverata in gravidanza per uno dei problemi sopra elencati?

    Sì; No

    10)Durante il ricovero e alla dimissione ti è stato spiegato in modo esaustivo il tipo di patologia, i rischi che comportava e cosa avresti dovuto fare a casa per stare meglio e vivere bene il resto della tua gravidanza?

    Sì; No

    11)Se no, mi potresti indicare cosa ti è mancato? Cosa non ti è stato detto?

    Mi auguro che tu non abbia avuto nessun dubbio dopo la dimissione ma nel caso in cui li avessi avuti, ti ringrazio per il tuo prezioso aiuto sperando in futuro di poter aiutare altre mamme come te!

    Grazie!

    7 risposteGravidanza e genitori - Altro10 anni fa
  • Quanto tempo ci mettono i cani a fare amicizia tra di loro?

    Ho un maltese maschio che farà due anni a gennaio e dal nove di dicembre ho anche una maltesina cucciola. Vivono entrambi in casa e per quanto io cerchi di non fare preferenze in nessun modo il mio maltese è gelosissimo... A parte alcuni rari momenti in cui sembra stiano giocando (si rincorrono e si mordicchiano), lui non vuole vederla neanche da lontano! Appena lei si avvicina lui inizia a piangere, a volte a ringhiare e a scappare. Anche se li teniamo in braccio insieme lui si dimena per andarsene. Io speravo in un atteggiamento diverso da parte sua e quindi dopo 20 giorni continuo a chiedermi se ho fatto la scelta giusta nel prenderne un altro. Faranno amicizia prima o poi? Avete avuto esperienze simili? Io spero che crescendo lei diventi meno "fastidiosa" e che lui diventi più tollerante! Senza contare che lui ha cambiato anche carattere...è diventato scontroso anche con noi e giuro che assolutamente non faccio preferenze! Anzi... forse coccolo più il grande che la piccola!

    9 risposteCani10 anni fa
  • Per chi ha un maltese: Come si fanno ad eliminare le striature arancioni sotto gli occhi?

    C'è un modo per pulire davvero il pelo che diventa arancione sotto gli occhi con le lacrime? Io so che si usa l'acqua borica, ma per chi ha esperienze personali in questo campo, funziona davvero? Spariscono se si puliscono gli occhietti tutti i giorni? Grazie

    6 risposteCani1 decennio fa
  • Come presentare il nuovo cucciolo al proprio cagnolino?

    Ho un cagnolino di un anno e 10 mesi...Ora mi piacerebbe prenderne un altro...il mio pepito è un maschietto e da quello che ho capito è meglio prendere una femmina in modo da non far litigare due maschi dominanti...ma quali sono i trucchi per far accettare la new entry al padrone di casa?? E' già troppo tardi per la sua età o sono ancora in tempo per crescere insieme? Di solito come vengono accettati i cuccioli da un cane maschio?

    5 risposteCani1 decennio fa