Lv 2644 points

BW

Risposte preferite79%
Risposte33
  • Esercizio analisi quantitativa?

    Un campione di g 2,38 si solfato ferroso eptaidrato inquinato da solfato ferrico, viene disciolto in un matraccio da 100ml e portato a volume con acqua distillata. Si effettuano due determinazioni e si ottengono i seguenti dati sperimentali:

    a)50 ml della soluzione richiedono 36,4 ml di potassio permanganato 0,1N in ambiente acido

    b)50 ml, dopo opportuna aggiunta di una soluzione di bario cloruro al 5%, presenta i seguenti valori di pesata: 0,8776, 0,8777, 0,8778, 0,8779, 0,8785, 0,8791, 0,8776, 0,8795.

    Calcolare la percentuale di purezza (risposta: 85%) e la percentuale di inquinante (risposta: 1,34%).

    La parte (a) l'ho svolta e il risultato del libro combaciava col mio, ma non sono in grado di impostare la parte (b). Ho immaginato la reazione:

    FeSO4 + Fe2(SO4)3 + 4BaCl2 ----> 4BaSO4 + FeCl2 + 2FeCl3

    con BaSO4 che precipita e i cui grammi sono rappresentati dalla media delle pesate sopra indicate.

    Ma come posso continuare? Qualcuno saprebbe aiutarmi?

    1 rispostaChimica7 anni fa
  • Determinazione quantitativa acido citrico?

    Qualcuno potrebbe aiutarmi a svolgere questo esercizio?

    Una soluzione contiene acido citrico e acido solforico. Si titola con NaOH 0,122N impiegando 32,4 mL. Dopo la neutralizzazione si aggiungono alcuni mL di BaCl2 al 5% e si ottengono, dopo calcinazione fino a peso costante, 182 mg di BaSO4. Quanti mg di acido citrico sono presenti in soluzione?

    Il risultato è 153mg

    1 rispostaChimica7 anni fa
  • Esercizio di analisi quantitativa?

    Qualcuno saprebbe dirmi come risolvere questo esercizio?

    Calcolate quanti grammi di NaOH bisogna aggiungere a 75 ml di H2SO4 1M per ottenere un tampone che abbia pH=1,920. La Ka2 di H2SO4=1,20*10^-2

    2 risposteChimica7 anni fa
  • Domanda importante entrate!?

    Ciao a tutti, volevo chiedere un parere, per favore rispondete solo se siete informati!

    Circa un mese e mezzo fa ho avuto un rapporto non protetto (coito interrotto).

    Tutto normalissimo e dopo qualche ora (3 dopo il rapporto) mi è arrivato il ciclo. Premettendo che non mi è mai ritardato di un giorno, arriva puntuale ogni 30 giorni da 6 anni ormai, io ero sicura dei fatti miei. Fin quando, questo mese il ciclo non è arrivato e per inciso ho 17 giorni di ritardo. Inizialmente ho pensato mi fosse sballato e saltato un mese (forse per il caldo, anche se non mi è mai successo!) ma poi ho letto che il rapporto era come se l'avessi avuto durante il ciclo e che lo spermatozoo, che resta in vita per 72 ore, potrebbe avere fecondato l'uovo (può succedere anche col coito interrotto durante il rapporto). Qualcuno saprebbe darmi un parere fidato? Ho il terrore di fare il test...

    4 risposteAdolescenza8 anni fa