Lv 42.650 points

Aphelion

Risposte preferite17%
Risposte454
  • Cura di un'orchidea DENDROBIUM NOBILE?

    Ciao a tutti!

    Qualche giorno fa il mio ragazzo mi ha regalato un'orchidea denominata Dendrobium Nobile. Ho effettuato ricerche in internet per capire come riuscire a farla sopravvivere (l'unica orchidea che ho mai avuto è sopravvissuta per qualche settimana), ma ho trovato solo informazioni discordanti: chi dice di darle da bere una volta a settimana, chi una volta al giorno, chi solo nebulizzarla. Ora, qualcuno mi darebbe delle informazioni possibilimente esatte, magari date da esperienze precedenti? Tipo quanto darle da bere (ogni quanti giorni), quando darle il fertilizzante, dove tenerla?

    Ringrazio anticipatamente chi risolverà i miei dubbi :)

    1 rispostaGiardinaggio8 anni fa
  • Sono tristissima, non so proprio come comportarmi?

    Il sabato di due settimane fa mi è capitato di vedere in un bar un ragazzo che conoscevo di vista, ero là per sentire una band con della gente e tra una birra e l'altra diciamo che sono arrivata ad uno stato di allegria (ma non ero ubriaca). Si insomma, a un certo punto vedendolo al bancone sono andata a parlargli e dopo circa 3 ore che parlavamo/scherzavamo ci siamo baciati e abbiamo pomiciato un po', per poi stare tranquilli ad abbracciarci. Alla fine mi ha riportata a casa e il giorno dopo l'ho aggiunto tra gli amici su facebook, ok passano i giorni e vedo che non mi contatta fino a martedì sera quando gli ho scritto io chiedendogli di passare oltre quella serata (in tono scherzoso) e siamo finiti a chiacchierare di varie robe. Dopo allora non abbiamo più avuto la possibilità di sentirci fino a domenica mattina quando mi ha contattata lui per una cazzata e anche lì siamo stati un po' a parlare, per poi sentirci anche lunedì (scritto io), giovedì (scritto lui) e venerdì (scritto io) dalle 2 fino alle 5 di mattina. Io non lo comprendo perchè boh non capisco che intenzioni abbia...mentre chattiamo comunque lui sembra interessato a me, mi fa domande sui miei gusti e sulle cose della mia vita ma a me snerva il fatto che non è chiaro su cosa voglia da me! Venerdì dopo essere tornata a casa alle 2 l'ho trovato online e non ce l'ho fatta (avendo comunque bevuto) e gli ho confessato che mia piace ma che anche mi secca il fatto che lui non è chiaro mentre lui mi ha risposto che con ciò l'ho spiazzato, che lui non conosce me e che io non conosco lui e che attualmente non saprebbe proprio come rispondermi...boh tutta sta cosa mi sta veramente facendo girare le balle, non volevo storie, mi piace flirtare coi maschi ma niente di più perchè sto bene single, ma da quando l'ho conosciuto veramente non so più dove sbattere la testa! Tra tutti i maschi a cui piaccio proprio uno che non mi caga doveva piacermi! Vi prego, consigliatemi cosa fare!

    4 risposteFidanzamento e matrimonio10 anni fa
  • Sono tristissima, non so proprio come comportarmi?

    Il sabato di due settimane fa mi è capitato di vedere in un bar un ragazzo che conoscevo di vista, ero là per sentire una band con della gente e tra una birra e l'altra diciamo che sono arrivata ad uno stato di allegria (ma non ero ubriaca). Si insomma, a un certo punto vedendolo al bancone sono andata a parlargli e dopo circa 3 ore che parlavamo/scherzavamo ci siamo baciati e abbiamo pomiciato un po', per poi stare tranquilli ad abbracciarci. Alla fine mi ha riportata a casa e il giorno dopo l'ho aggiunto tra gli amici su facebook, ok passano i giorni e vedo che non mi contatta fino a martedì sera quando gli ho scritto io chiedendogli di passare oltre quella serata (in tono scherzoso) e siamo finiti a chiacchierare di varie robe. Dopo allora non abbiamo più avuto la possibilità di sentirci fino a domenica mattina quando mi ha contattata lui per una cazzata e anche lì siamo stati un po' a parlare, per poi sentirci anche lunedì (scritto io), giovedì (scritto lui) e venerdì (scritto io) dalle 2 fino alle 5 di mattina. Io non lo comprendo perchè boh non capisco che intenzioni abbia...mentre chattiamo comunque lui sembra interessato a me, mi fa domande sui miei gusti e sulle cose della mia vita ma a me snerva il fatto che non è chiaro su cosa voglia da me! Venerdì dopo essere tornata a casa alle 2 l'ho trovato online e non ce l'ho fatta (avendo comunque bevuto) e gli ho confessato che mia piace ma che anche mi secca il fatto che lui non è chiaro mentre lui mi ha risposto che con ciò l'ho spiazzato, che lui non conosce me e che io non conosco lui e che attualmente non saprebbe proprio come rispondermi...boh tutta sta cosa mi sta veramente facendo girare le balle, non volevo storie, mi piace flirtare coi maschi ma niente di più perchè sto bene single, ma da quando l'ho conosciuto veramente non so più dove sbattere la testa! Tra tutti i maschi a cui piaccio proprio uno che non mi caga doveva piacermi! Vi prego, consigliatemi cosa fare!

    2 risposteFidanzamento e matrimonio10 anni fa
  • Ragazzo che non riesco a comprendere?

    Allora sabato sera mi è capitato di rivedere in un bar un ragazzo che conosco di vista da un annetto, ed essendo stata diciamo "allegra" (avevo bevuto qualche boccale di birra) praticamente ho passato 3 ore buone a stare abbracciata a lui, a baciarlo sulla guancia, a scherzare e a ridere con lui (anzi, la maggior parte delle volte l'ho fatto ridere io) e a un certo punto diciamo che l'ho baciato e lui ci è stato direi molto volentieri si insomma abbiamo pomiciato un po', poi lui continuava ad accarezzarmi la testa e a strusciare la sua guancia sulla mia, insomma cose carine ^^ solo che non essendo lui del mio giro non ho la possibilità di vederlo molto spesso, non ho il suo numero, l'ho aggiunto su facebook per in tre giorni non ha fatto nessun tentativo di contattarmi...io sono molto diciamo irruenta e impaziente e odio stare in situazione di stallo in cui non si capisce come sono messe le cose...forse non mi contatta perchè non è interessato a me? Forse ho sbagliato a "concedermi" così e adesso lui non ha alcun interesse di conoscermi (gli ho anche detto che sono molto ... e capita che maltratto i maschi)? O dovrei farmi avanti io? Tra l'altro c'è una possibilità che sabato lo riveda...come mi dovrei comportare con lui? Ignorarlo o fare la carina? Illuminatemi vi prego perchè sta situazione mi sta un po' sfiancando

    4 risposteFidanzamento e matrimonio10 anni fa
  • Ragazzo che non riesco a comprendere?

    Allora sabato sera mi è capitato di rivedere un ragazzo che conosco di vista da un annetto, ed essendo stata diciamo "allegra" (avevo bevuto qualche boccale di birra) praticamente ho passato 3 ore buone a stare abbracciata a lui, a baciarlo sulla guancia, a scherzare e a ridere con lui (anzi, la maggior parte delle volte l'ho fatto ridere io) e a un certo punto diciamo che l'ho baciato e lui ci è stato direi molto volentieri si insomma abbiamo pomiciato un po', poi lui continuava ad accarezzarmi la testa e a strusciare la sua guancia sulla mia, insomma cose carine ^^ solo che non essendo lui del mio giro non ho la possibilità di vederlo molto spesso, non ho il suo numero, l'ho aggiunto su facebook per in tre giorni non ha fatto nessun tentativo di contattarmi...io sono molto diciamo irruenta e impaziente e odio stare in situazione di stallo in cui non si capisce come sono messe le cose...forse non mi contatta perchè non è interessato a me? Forse ho sbagliato a "concedermi" così e adesso lui non ha alcun interesse di conoscermi (gli ho anche detto che sono molto ... e capita che maltratto i maschi)? O dovrei farmi avanti io? Tra l'altro c'è una possibilità che sabato lo riveda...come mi dovrei comportare con lui? Ignorarlo o fare la carina? Illuminatemi vi prego perchè sta situazione mi sta un po' sfiancando

    3 risposteSingle e appuntamenti10 anni fa
  • Megavideo non funziona?

    Ciao a tutti. Allora, è da un po' di tempo che aprendo i link per vedere film su megavideo non mi visualizza la classica schermata col pulsante rosso bensì la finestra della pubblicità con lo sfondo grigio e nient'altro. Ho provato a cliccare aggiorna o qualsiasi altra cosa ma non succede niente. Chi mi sa spiegare come mai? E che cosa posso fare per risolvere il problema? Grazie!

    1 rispostaInternet - Altro10 anni fa
  • Come avete conosciuto il vostro attuale gruppo di amici (compagnia)?

    Raccontatemi un po' se ne avete voglia

    7 risposteAmici10 anni fa
  • Datemi un consiglio per favore?

    Secondo voi quali sono i posti dove si fa amicizia o si incontrano nuove persone più facilmente? Scuola e internet a parte

    4 risposteAmici10 anni fa
  • Consiglio su tatuaggio?

    Ciao a tutti! Tra qualche settimana vorrei farmi il mio secondo tatuaggio, precisamente sul polso ma sono indecisa. Il tatuaggio in sè si ispira alla tradizione celtica e la mia indecisione è rivolta a una parte: ossia il nodo da tatuarmi. Vi metto i tre link:

    http://img820.imageshack.us/i/tatto1.png/

    http://img233.imageshack.us/i/tatto2j.png/

    http://img718.imageshack.us/i/tatto3.png/

    Allora, il primo nodo (quello piccolo, sotto l'intreccio triangolare) è quello di Rosaleen, dovrebbe essere un talismano per la crescita spirituale e forti legami, il secondo è la croce di Fechin, che indica la fedeltà, l'unità e l'eternità mentre il terzo è il nodo di Duleek, che simboleggia il sole, i quattro elementi e le quattro stagioni e rappresenta l'unità e la forza. L'immagine è piccola ma le due estremitò nodo triangolare superiore dovrebbe arrivare alle due estremità del polso e il piccolo nodo circolare al centro del polso più sotto...voi che mi consigliate?

    6 risposteTattoos10 anni fa
  • Evviva, single da un anno!!!!?

    L'8 marzo (ebbene si, il mio ex mi ha mollata durante la festa delle donne, bel regalo vero? ;D) ho fatto un anno da single, e devo dire, non è stato facile arrivarci. Ma in ogni caso, almeno, sto anno è servito a farmi cambiare e a migliorarmi. ^^ e voi, amici single, da quanto tempo lo siete? E la fine della vostra ultima storia vi ha cambiati in qualche modo?

    11 risposteSingle e appuntamenti10 anni fa
  • Evviva, single da un anno!!!!?

    L'8 marzo (ebbene si, il mio ex mi ha mollata durante la festa delle donne, bel regalo vero? ;D) ho fatto un anno da single, e devo dire, non è stato facile arrivarci. Ma in ogni caso, almeno, sto anno è servito a farmi cambiare e a migliorarmi. ^^ e voi, amici single, da quanto tempo lo siete? E la fine della vostra ultima storia vi ha cambiati in qualche modo?

    6 risposteSingle e appuntamenti10 anni fa
  • Canto lirico al conservatorio, nuovo ordinamento?

    Ho letto su internet che per frequentare il triennio al conservatorio col nuovo ordinamento serve la licenza di solfeggio, che voi sappiate è vero? E si può ancora frequentare il vecchio ordinamento o l'hanno eliminato?

    1 rispostaCanto10 anni fa
  • Destinata a starmene sempre sola?

    uffa mi sono rotta di stare sempre senza una compagnia! Ho amici ma mi manca l'avere un gruppo con cui uscire la sera, cazzeggiàre, bere una birra e fare casino per la città...fino a poco tempo fa me ne stavo bene anche da sola ma sento che non mi basta più...ho provato anche ad uscire con altre compagnie ma mi rompo perchè si fanno sempre le solite robe: aperitivo da fighettini (che io odio, senza offesa per le persone a cui piace), soliti locali, solite discoteche che a me tra l'altro non piacciono. Come posso conoscere persone come me?? Scusate, effettivamente la mia domanda non ha senso, anzi non è nemmeno una domanda ma ho bisogno di sfogarmi con qualcuno che non stia lì a giudicarmi

    3 risposteAmici10 anni fa
  • Destinata a starmene sempre sola?

    uffa mi sono rotta di stare sempre senza una compagnia! Ho amici ma mi manca l'avere un gruppo con cui uscire la sera, cazzeggiàre, bere una birra e fare casino per la città...fino a poco tempo fa me ne stavo bene anche da sola ma sento che non mi basta più...ho provato anche ad uscire con altre compagnie ma mi rompo perchè si fanno sempre le solite robe: aperitivo da fighettini (che io odio, senza offesa per le persone a cui piace), soliti locali, solite discoteche che a me tra l'altro non piacciono. Come posso conoscere persone come me?? Scusate, effettivamente la mia domanda non ha senso, anzi non è nemmeno una domanda ma ho bisogno di sfogarmi con qualcuno che non stia lì a giudicarmi

    4 risposteAmici10 anni fa
  • Trattamento scoinvolgente riservato agli animali?

    ieri per puro caso ho iniziato a documentarmi per quel che riguarda i cosmetici testati sugli animali e ho scoperto un universo nascosto alla maggior parte delle persone pieno di orrore regolamentato da leggi. Non c'erano solo foto di conigli con gli occhi pieni di piaghe o addirittura corrosi per testare mascara e i cosidetti shampoo per bambini non più lacrime, ma animali con ferite aperte per testare il livello di corrosività, cavi infilati nel loro stomaco, insomma torture di vario genere senza anestesia, e mi chiedo come sia possibile ancora oggi una tale amenità. Capirei fossimo nell'800 (non che questo lo giustifichi eh), ma siamo nel 2011 cavolo! Possibile che con un livello di tecnologia così alto (tra poco gli iphone avranno pure il phon e il tostapane integrato) non ci sia un modo per evitarlo? Senza parlare della vivisezione in campo medico/scientifico, con le ammissioni dei laboratori stessi riguardo all'inutilità della sperimentazione su animali che non hanno mai portato a risultati certi o esatti (circa 22000 medicinali sono stati prima immessi nel mercato e poi ritirati perchè su animali non avevano effetto negativo mentre sugli umani sì, e con gravi conseguenze), o le cosiddette scoperte scientifiche (es la penicillina) che sono avvenute per puro caso. Possibile che non ci sia un modo per mettere fine a tutto ciò??? I metodi alternativi ci sono, e sono persino più precisi ed efficienti! Ma ovviamente costano di più non essendo molto diffusi e sventrare un cane o impiantargli un elettrodo nel cervello o fargli prendere continue scariche elettriche costa di meno, e come al solito tutti gli orrori vengono compiuti unicamente per guadagnare sempre di più. Mi vergogno di appartenere alla razza degli uomini. Voi cosa ne pensate? Credete che con il passare degli anni e con lo sviluppo di tecnologie sempre più complesse questa pratica avrà fine?

    4 risposteMedicina10 anni fa
  • Trattamento scoinvolgente riservato agli animali?

    ieri per puro caso ho iniziato a documentarmi per quel che riguarda i cosmetici testati sugli animali e ho scoperto un universo nascosto alla maggior parte delle persone pieno di orrore regolamentato da leggi. Non c'erano solo foto di conigli con gli occhi pieni di piaghe o addirittura corrosi per testare mascara e i cosidetti shampoo per bambini non più lacrime, ma animali con ferite aperte per testare il livello di corrosività, cavi infilati nel loro stomaco, insomma torture di vario genere senza anestesia, e mi chiedo come sia possibile ancora oggi una tale amenità. Capirei fossimo nell'800 (non che questo lo giustifichi eh), ma siamo nel 2011 cavolo! Possibile che con un livello di tecnologia così alto (tra poco gli iphone avranno pure il phon e il tostapane integrato) non ci sia un modo per evitarlo? Senza parlare della vivisezione in campo medico/scientifico, con le ammissioni dei laboratori stessi riguardo all'inutilità della sperimentazione su animali che non hanno mai portato a risultati certi o esatti (circa 22000 medicinali sono stati prima immessi nel mercato e poi ritirati perchè su animali non avevano effetto negativo mentre sugli umani sì, e con gravi conseguenze), o le cosiddette scoperte scientifiche (es la penicillina) che sono avvenute per puro caso. Possibile che non ci sia un modo per mettere fine a tutto ciò??? I metodi alternativi ci sono, e sono persino più precisi ed efficienti! Ma ovviamente costano di più non essendo molto diffusi e sventrare un cane o impiantargli un elettrodo nel cervello o fargli prendere continue scariche elettriche costa di meno, e come al solito tutti gli orrori vengono compiuti unicamente per guadagnare sempre di più. Mi vergogno di appartenere alla razza degli uomini. Voi cosa ne pensate? Credete che con il passare degli anni e con lo sviluppo di tecnologie sempre più complesse questa pratica avrà fine?

    7 risposteScienze sociali - Altro10 anni fa
  • Trattamento scoinvolgente riservato agli animali?

    ieri per puro caso ho iniziato a documentarmi per quel che riguarda i cosmetici testati sugli animali e ho scoperto un universo nascosto alla maggior parte delle persone pieno di orrore regolamentato da leggi. Non c'erano solo foto di conigli con gli occhi pieni di piaghe o addirittura corrosi per testare mascara e i cosidetti shampoo per bambini non più lacrime, ma animali con ferite aperte per testare il livello di corrosività, cavi infilati nel loro stomaco, insomma torture di vario genere senza anestesia, e mi chiedo come sia possibile ancora oggi una tale amenità. Capirei fossimo nell'800 (non che questo lo giustifichi eh), ma siamo nel 2011 cavolo! Possibile che con un livello di tecnologia così alto (tra poco gli iphone avranno pure il phon e il tostapane integrato) non ci sia un modo per evitarlo? Senza parlare della vivisezione in campo medico/scientifico, con le ammissioni dei laboratori stessi riguardo all'inutilità della sperimentazione su animali che non hanno mai portato a risultati certi o esatti (circa 22000 medicinali sono stati prima immessi nel mercato e poi ritirati perchè su animali non avevano effetto negativo mentre sugli umani sì, e con gravi conseguenze), o le cosiddette scoperte scientifiche (es la penicillina) che sono avvenute per puro caso. Possibile che non ci sia un modo per mettere fine a tutto ciò??? I metodi alternativi ci sono, e sono persino più precisi ed efficienti! Ma ovviamente costano di più non essendo molto diffusi e sventrare un cane o impiantargli un elettrodo nel cervello o fargli prendere continue scariche elettriche costa di meno, e come al solito tutti gli orrori vengono compiuti unicamente per guadagnare sempre di più. Mi vergogno di appartenere alla razza degli uomini. Voi cosa ne pensate? Credete che con il passare degli anni e con lo sviluppo di tecnologie sempre più complesse questa pratica avrà fine?

    3 risposteZoologia10 anni fa
  • Trattamento scoinvolgente riservato agli animali?

    ieri per puro caso ho iniziato a documentarmi per quel che riguarda i cosmetici testati sugli animali e ho scoperto un universo nascosto alla maggior parte delle persone pieno di orrore regolamentato da leggi. Non c'erano solo foto di conigli con gli occhi pieni di piaghe o addirittura corrosi per testare mascara e i cosidetti shampoo per bambini non più lacrime, ma animali con ferite aperte per testare il livello di corrosività, cavi infilati nel loro stomaco, insomma torture di vario genere senza anestesia, e mi chiedo come sia possibile ancora oggi una tale amenità. Capirei fossimo nell'800 (non che questo lo giustifichi eh), ma siamo nel 2011 cavolo! Possibile che con un livello di tecnologia così alto (tra poco gli iphone avranno pure il phon e il tostapane integrato) non ci sia un modo per evitarlo? Senza parlare della vivisezione in campo medico/scientifico, con le ammissioni dei laboratori stessi riguardo all'inutilità della sperimentazione su animali che non hanno mai portato a risultati certi o esatti (circa 22000 medicinali sono stati prima immessi nel mercato e poi ritirati perchè su animali non avevano effetto negativo mentre sugli umani sì, e con gravi conseguenze), o le cosiddette scoperte scientifiche (es la penicillina) che sono avvenute per puro caso. Possibile che non ci sia un modo per mettere fine a tutto ciò??? I metodi alternativi ci sono, e sono persino più precisi ed efficienti! Ma ovviamente costano di più non essendo molto diffusi e sventrare un cane o impiantargli un elettrodo nel cervello o fargli prendere continue scariche elettriche costa di meno, e come al solito tutti gli orrori vengono compiuti unicamente per guadagnare sempre di più. Mi vergogno di appartenere alla razza degli uomini. Voi cosa ne pensate? Credete che con il passare degli anni e con lo sviluppo di tecnologie sempre più complesse questa pratica avrà fine?

    2 risposteLegge ed etica10 anni fa
  • Trattamento scoinvolgente riservato agli animali?

    ieri per puro caso ho iniziato a documentarmi per quel che riguarda i cosmetici testati sugli animali e ho scoperto un universo nascosto alla maggior parte delle persone pieno di orrore regolamentato da leggi. Non c'erano solo foto di conigli con gli occhi pieni di piaghe o addirittura corrosi per testare mascara e i cosidetti shampoo per bambini non più lacrime, ma animali con ferite aperte per testare il livello di corrosività, cavi infilati nel loro stomaco, insomma torture di vario genere senza anestesia, e mi chiedo come sia possibile ancora oggi una tale amenità. Capirei fossimo nell'800 (non che questo lo giustifichi eh), ma siamo nel 2011 cavolo! Possibile che con un livello di tecnologia così alto (tra poco gli iphone avranno pure il phon e il tostapane integrato) non ci sia un modo per evitarlo? Senza parlare della vivisezione in campo medico/scientifico, con le ammissioni dei laboratori stessi riguardo all'inutilità della sperimentazione su animali che non hanno mai portato a risultati certi o esatti (circa 22000 medicinali sono stati prima immessi nel mercato e poi ritirati perchè su animali non avevano effetto negativo mentre sugli umani sì, e con gravi conseguenze), o le cosiddette scoperte scientifiche (es la penicillina) che sono avvenute per puro caso. Possibile che non ci sia un modo per mettere fine a tutto ciò??? I metodi alternativi ci sono, e sono persino più precisi ed efficienti! Ma ovviamente costano di più non essendo molto diffusi e sventrare un cane o impiantargli un elettrodo nel cervello o fargli prendere continue scariche elettriche costa di meno, e come al solito tutti gli orrori vengono compiuti unicamente per guadagnare sempre di più. Mi vergogno di appartenere alla razza degli uomini. Voi cosa ne pensate? Credete che con il passare degli anni e con lo sviluppo di tecnologie sempre più complesse questa pratica avrà fine?

    10 risposteVegetariani e vegani10 anni fa
  • Trattamento scoinvolgente risevato agli animali?

    ieri per puro caso ho iniziato a documentarmi per quel che riguarda i cosmetici testati sugli animali e ho scoperto un universo nascosto alla maggior parte delle persone pieno di orrore regolamentato da leggi. Non c'erano solo foto di conigli con gli occhi pieni di piaghe o addirittura corrosi per testare mascara e i cosidetti shampoo per bambini non più lacrime, ma animali con ferite aperte per testare il livello di corrosività, cavi infilati nel loro stomaco, insomma torture di vario genere senza anestesia, e mi chiedo come sia possibile ancora oggi una tale amenità. Capirei fossimo nell'800 (non che questo lo giustifichi eh), ma siamo nel 2011 cavolo! Possibile che con un livello di tecnologia così alto (tra poco gli iphone avranno pure il phon e il tostapane integrato) non ci sia un modo per evitarlo? Senza parlare della vivisezione in campo medico/scientifico, con le ammissioni dei laboratori stessi riguardo all'inutilità della sperimentazione su animali che non hanno mai portato a risultati certi o esatti (circa 22000 medicinali sono stati prima immessi nel mercato e poi ritirati perchè su animali non avevano effetto negativo mentre sugli umani sì, e con gravi conseguenze), o le cosiddette scoperte scientifiche (es la penicillina) che sono avvenute per puro caso. Possibile che non ci sia un modo per mettere fine a tutto ciò??? I metodi alternativi ci sono, e sono persino più precisi ed efficienti! Ma ovviamente costano di più non essendo molto diffusi e sventrare un cane o impiantargli un elettrodo nel cervello o fargli prendere continue scariche elettriche costa di meno, e come al solito tutti gli orrori vengono compiuti unicamente per guadagnare sempre di più. Mi vergogno di appartenere alla razza degli uomini. Voi cosa ne pensate? Credete che con il passare degli anni e con lo sviluppo di tecnologie sempre più complesse questa pratica avrà fine?

    4 risposteAnimali da compagnia - Altro10 anni fa