Lv 31.876 points

Valentina

Risposte preferite24%
Risposte497
Domande198
  • Domanda su CartaFreccia per comprare biglietto di andata e ritorno da Gallarate a Vasto-San Salvo?

    ciao a tutti, mi sono appena iscritta a CartaFreccia per poter avere delle promozioni (come cartafreccia special o young), la carta non credo mi verrà spedita prima della partenza ma ho la carta provvisoria o da stampare o da mostrare direttamente sul cellulare.

    Quello che non ho capito è, quando vado ad acquistare il biglietto nella biglietteria della stazione devo solo dire il codice della mia carta e fargliela vedere per avere la promozione e poi acquistare normalmente il biglietto o devo già avere la carta in mano caricata coi soldi e pagare con quella?

    3 risposteFerrovie4 anni fa
  • Mi consigliate delle serie tv?

    Ciao a tutti vorrei sapere se avete qualche telefilm da consigliarmi. Per farvi un'idea di ciò che mi piace vi dico che seguo Supernatura, Once Upon a time e Vampire diaries... quindi direi che il genere su cui sono più proiettata è fantasy/horror

    13 risposteTelevisione - Altro4 anni fa
  • Periodo grigio per il mio ragazzo... come aiutarlo, come comportarmi...?

    Il mio ragazzo di recente è molto di malumore, dice di star passando un periodo grigio e vede tutto negativo. Essendo di malumore dice di non sopportare più nulla, non ha più tanta voglia di farsi le coccole o comunque essere affettuoso nei miei confronti, quando stiamo insieme si scherza e basta come se fossimo due amici. Se provo a insistere un pò e a voler giocare con lui come facevamo normalmente un pò di tempo fa si infastidisce subito.

    Ha 22 anni, io 21, ed è molto stanco e stressato per il lavoro, lavora in un bar/pizzeria e fa doppio turno dalle 7 alle 2 e dalle 6 alle 9 di sera, quindi ha solo il tempo di andare a casa il pomeriggio e riposarsi un pò per poi tornare a lavoro. ha come giorno libero il lunedi e il martedi sera. Questo lavoro non gli permette di avere il tempo per tante cose: vedere di più me, andare in palestra, farsi degli amici nuovi ecc... e credo si stia deprimendo per non riuscire a vivere come un ragazzo della sua età.

    Vorrebbe cambiare lavoro, ma non ha il papà (i suoi sono separati e lui vive con un'altra) e quindi deve portare a casa un bello stipendio insieme alla mamma per tirare avanti.

    Non so che fare... non voglio assillarlo e diventare un peso, non è proprio il momento, quindi gli ho detto che gli sarei stata vicina e che c'ero per qualsiasi cosa.

    Ma lui è molto freddo, cerca di essere normale quando è con me ma fa fatica perchè il suo cattivo umore prevale per ogni piccola cosa... come comportarmi? consigli?

    2 rispostePsicologia4 anni fa
  • Che ne pensate di quest'idea di partenza per un romanzo drammatico/horror?? una bambina a 3 anni assiste all’ assassinio della madre....?

    da parte del padre, che non si accorge di essere stato visto

    La bambina rimane segnata da questo shock, ma il padre si comporta come se non fosse successo niente (e per giustificare la scomparsa della madre le racconta che li ha abbandonati andandosene di casa, ma che lui sarebbe stato sempre li per lei)

    La bambina cresce e quando ha 24 anni, vive da sola a Milano lavorando come modella, e le arriva la chiamata di un poliziotto che la informa che il padre è deceduto. Così ritorna alla casa di origine, e scopre una stanza segreta in cantina, piena di attrezzi, strumenti sessuali, di tortura con un tavolo da lavoro e un frigo strapieno vasetti contenenti …dei cuori. Quello era il laboratorio segreto del padre dove lui portava le sue vittime, le stuprava le faceva a pezzi e ne conservava i cuori.

    Lei inizia ad urlare, a spaccare tutti i vasetti, e ha un crollo psicologico.

    Così trova lavoro come cameriera in un pub del suo paese.

    Una sera al bar un cliente cerca di abordarla e le tocca il sedere, e lei è spaventata. Fuori dal locale questo stesso cliente vedendola sola e non disponibile abusa di lei prendendola con la forza.

    Lei rimane ora impazzisce sul serio, e le viene in mente un’idea malata: fare agli uomini ciò che il padre ha fatto alle donne.

    E lo farà adocchiando le vittime tra i suoi clienti del pub, se li porterà a casa, se gli piaceranno se li porterà a letto e li ucciderà, conservando il cuore nel frigorifero del padre come premio e promemoria

    3 risposteLibri ed autori5 anni fa
  • Che ne pensate di quest'idea di partenza per un romanzo drammatico/horror?? una bambina a 3 anni assiste all’ assassinio della madre....?

    da parte del padre, che non si accorge di essere stato visto

    La bambina rimane segnata da questo shock, ma il padre si comporta come se non fosse successo niente (e per giustificare la scomparsa della madre le racconta che li ha abbandonati andandosene di casa, ma che lui sarebbe stato sempre li per lei)

    La bambina cresce e quando ha 24 anni, vive da sola a Milano lavorando come modella, e le arriva la chiamata di un poliziotto che la informa che il padre è deceduto. Così ritorna alla casa di origine, e scopre una stanza segreta in cantina, piena di attrezzi, strumenti sessuali, di tortura con un tavolo da lavoro e un frigo strapieno vasetti contenenti …dei cuori. Quello era il laboratorio segreto del padre dove lui portava le sue vittime, le stuprava le faceva a pezzi e ne conservava i cuori.

    Lei inizia ad urlare, a spaccare tutti i vasetti, e ha un crollo psicologico.

    Così trova lavoro come cameriera in un pub del suo paese.

    Una sera al bar un cliente cerca di abordarla e le tocca il sedere, e lei è spaventata. Fuori dal locale questo stesso cliente vedendola sola e non disponibile abusa di lei prendendola con la forza.

    Lei rimane ora impazzisce sul serio, e le viene in mente un’idea malata: fare agli uomini ciò che il padre ha fatto alle donne.

    E lo farà adocchiando le vittime tra i suoi clienti del pub, se li porterà a casa, se gli piaceranno se li porterà a letto e li ucciderà, conservando il cuore nel frigorifero del padre come premio e promemoria.

    1 rispostaLibri ed autori5 anni fa
  • Spunti e idee per scrivere la trama di una storia da iniziare a scrivere????

    L idea di partenza è di una ragazza di 26 anni che lavora come educatrice all asilo nido, Aurora, fidanzata con Michele, un ragazzo estremamente geloso che ha spesso scatti d ira e cambiamenti di umore, e che spesso la maltratta e arriva anche a violentarla di più occasioni.

    All Asilo c è il padre vedovo di un alunno (Antonio,un giovane avvocato) di Aurora che si interessa a lei e cerca ogni modo per poterla conquistare e uscire con lei.

    Michele parte per una settimana per una conferenza di lavoro e durante quel tempo Aurora esce con Antonio e inizia a fidarsi di lui tanto da concedergli un bacio, senza rivelargli l esistenza del fidanzato.

    Antonio poi verrà a scoprire che lei è fidanzata, ma lei gli promette che lascerà il fidanzato molto presto. allora iniziano una relazione clandestina, ma continuano i maltrattamenti della ragazza.

    Vorrei che poi Aurora confidasse ad Antonio la verità, mostrandogli i lividi. e che lui le prometta di aiutarla e tirarla fuori da quella situazione. Finiscono col fare l amore.

    Dopo pochi giorni Aurora sta male durante il lavoro e scopre di essere incinta da più di un mese e che quindi il figlio è di Michele.

    Volevo chiedervi cosa ne pensate dell idea iniziale, se pensate che sia banale oppure intrigante e come la continuereste voi arrivati al punto in cui scopre di essere incinta del fidanzato violento

    1 rispostaLibri ed autori5 anni fa
  • Idee per capodanno??? (riservato a chi vive nella provincia di Varese)?

    Siamo io, il mio ragazzo e 4 amici e non abbiamo molte idee su come passare l'ultimo dell'anno.

    Vorremo evitare di andare al ristorante, e non credo si riesca a organizzare di andare da qualche parte perchè manca poco all'ultimo dell'anno e perchè siamo tutti un pò tirati con i soldi.

    Vorrei sapere per chi abita nella provincia di Varese se sapete di qualche evento in piazza come concerti o di qualche mercatino, oppure altre idee qui in zona

    4 risposteNotizie ed eventi - Altro5 anni fa
  • Idee per il regalo di compleanno del mio ragazzo, che ne pensate?

    Allora, per il suo compleanno che sarà tra circa un mese avevo pensato di fargli 2 regali. Uno utile, che sarebbe un salvadanaio abbastanza capiente, magari in con forma un pò originale, perchè non ne ha nessuno e tutte le volte che deve mettere da parte dei soldi li mette in una busta. E un'altro più romantico e personale: avevo pensato di fargli un cd con le canzoni che ci siamo dedicati durante la nostra storia, preceduti da una traccia dove parlo io e gli faccio gli auguri e che si concludono con una traccia dove canto io una di queste canzoni. Alla custudia del cd poi farei una bella copertina con su scritte, immagini e quant'altro... che ne pensate? o avete altre idee?

    2 risposteFidanzamento e matrimonio5 anni fa
  • Università dell'Insubria di Varese o Bicocca di Milano?

    quale pensate sia l'Università migliore tra le due? sia a livello di preparazione che a livello di struttura

    Dovrei scegliere se andare a Formazione primaria in Bicocca o in Educazione professionale all'Insubria

    1 rispostaUniversità5 anni fa
  • Sospetto di papilloma virus?

    Ciao a tutti, da circa un mese mi sono accorta di avere vicino all'ano delle specie di bollicine della stessa consistenza della pelle. Facendo qualche ricerca su internet ho scoperto che potrebbero trattarsi di verruche genitali a "cresta di gallo".

    Sono verruche causate da un virus chiamato papilloma virus, di cui ci sono molti tipi di ceppi (alcuni anche pericolosi perchè possono aumentare il rischio di tumore al collo dell'utero).

    Ho letto anche che spesso questo virus scompare però da solo, eliminato dal sistema immunitario.

    Che dite di fare quindi? pensavo di andare dal medico di base a chiedere informazioni, magari mi manderà da una ginecologa che mi dirà con più certezza. Ma non so se andare subito o aspettare perchè potrebbe passare tutto da solo...

    1 rispostaSalute della donna5 anni fa
  • Provare test d'ammissione in una Università, essendo però nel frattempo iscritta in un'altra?

    ho frequentato il primo anno di Beni culturali in Statale, ma a settembre vorrei tentare il test d'ingresso in scienze dell'educazione in Bicocca, perchè l'hanno scorso non ero passata e aveva cambiato strada... ma vorrei ritentare.

    Vorrei sapere se posso tentare il test senza problemi o se prima di farlo dovrei rinunciare agli studi a Beni culturali, perchè facendo così avrei più rischio, perchè potrei anche non passare al test e trovarmi con il **** per terra

    1 rispostaUniversità5 anni fa
  • Fare il test d'ingresso per la facoltà di educazione in Bicocca essendo però iscritta a Beni culturali in Statale?

    ho frequentato il primo anno di Beni culturali in Statale, ma a settembre vorrei tentare il test d'ingresso in scienze dell'educazione in Bicocca, perchè l'hanno scorso non ero passata e aveva cambiato strada... ma vorrei ritentare.

    Vorrei sapere se posso tentare il test senza problemi o se prima di farlo dovrei rinunciare agli studi a Beni culturali, perchè facendo così avrei più rischio, perchè potrei anche non passare al test e trovarmi con il **** per terra

    1 rispostaUniversità5 anni fa
  • Sono al primo anno di Beni culturali alla Statale di Milano e ho paura di aver fatto una cazzata...?

    ho paura che non troverò mai lavoro in questo settore.

    Forse mi dovrò spostare, pensavo alla Svizzera italiana, ma non so se li la faccenda cambierebbe

    3 risposteUniversità5 anni fa
  • Lavorare in un futuro in Svizzera nel settore dei beni culturali?

    Sono al primo anno della Facoltà di Beni culturali alla Statale di Milano. So benissimo che nel settore dell’arte e della cultura sarà difficile inserirsi e trovare lavoro qui in Italia, per questo già ho come progetto futuro quello di spostarmi. L’idea era di cercare poi lavoro nella Svizzera (nella Svizzera italiana, così non avrò troppi problemi per la lingua) vivendo però in Italia. Vorrei però sapere se ne varrebbe la pena, se in Svizzera davvero ci sarà più possibilità di trovare lavoro nel mio settore e se la mia laurea verrà riconosciuta.

    Se qualcuno avesse qualche informazione cerca sull’argomento, un consiglio o lavorasse in Svizzera come vorrei fare io, mi farebbe un grande favore.

    ps: dopo la laurea in beni culturali pensavo inoltre di specializzarmi in Storia e critica dell'arte (così da diventare Guida nei Musei), vorrei sapere se anche questo verrebbe riconosciuto

    3 risposteUniversità5 anni fa
  • Qualche consiglio per dimagrire? che ne pensate delle mie intenzioni da ora?

    Facendo almeno 20 minuti di ciclette e 100 addominali al giorno e andando a correre 2 volte a settimana secondo voi circa quanti kg potrei perdere in 3 mesi?

    A questo aggiungo molta più acqua di quanto ne bevevo prima e un'attenzione al mangiare, niente di drastico ma senza esagerare durante i pasti (e meno dolci e più verdura).

    Ho molti kg addosso rispetto a quanti ne dovrei avere: sono alta 1.60 e peso 93 kg al momento...

    Premetto che sono piuttosto proporzionata e chi mi vede non mi darebbe il peso che ho, perchè mi vedono vestita e sto piuttosto bene. Il problema è quando non sono vestita ma in costume, li si vede che c'è molto più peso di quanto dovrebbe esserci.

    Spero alla fine di quest'anno di arrivare a 75 e poi penserò a scendere ulteriolmente. Più che altro in questo momento penso a quest'estate, almeno un 5-6 kg li vorrei perdere, non sarò sicuramente un figurino, ma almeno un pò più decente di come sono ora

    2 risposteDieta e fitness5 anni fa