Lv 618.820 points

Cetty

Risposte preferite50%
Risposte1.928
  • Perché si dice “verginità perpetua di Maria?

    In Matteo 1:25, per esempio, parlando di Giuseppe, sta scritto: “E non ebbe con lei rapporti coniugali finché ella non ebbe partorito un figlio”.

    7 risposteReligione e spiritualità5 anni fa
  • Secondo voi è essere coerenti dire di credere in Dio e non nella Bibbia?

    Premetto che è' una dato di fatto storico che la rileggature dei 66 libri della Bibbia fu deciso ed effettuata circa quattro secoli dopo l'ascensione di Cristo. Dopodiché sono arrivati una serie di versioni rivedute e modificate a partire dalla versione cattolica. Molti cosi detti "uomini di Dio" hanno ritenuto nei secoli di modificare il contenuto della Bibbia e, di conseguenza, variare il messaggio originale mettendo in dubbio la divina ispirazione degli autori. Ma mia domanda è un'altra, secondo voi uno che si professa credente in Dio deve credere anche nella Bibbia per un principio di coerenza? Per favore, non rispondete dicendo che gli autori delle lettere della Bibbia erano uomini soggetti ad interpretazioni ed errori "umani". La divina ispirazione non lascia spazio ad errori o intendimenti personali, altrimenti non può essere divina.

    11 risposteReligione e spiritualità5 anni fa
  • Che cosa serve legalmente per creare un partito politico.?

    Buongiorno! Che cosa serve legalmente per creare un partito politico. Basta andare dal notaio e depositare uno statuto ed un logo, o ci vuole dell’altro. Per esempio la garenzia di un numero minimo di potenziale iscritti. Grazie!

    2 risposteLegge ed etica6 anni fa
  • Di quale religione siete, in cosa credete?

    Ci sono diverse religioni, credi e non credi che frequentano religione & spiritualità. Lo stesso Cristianesimo è suddiviso in diverse “branche”. C’è il Cristianesimo, il cattolicesimo, ci sono i TdG, i Mormoni ed altre realtà più o meno conformi alla Bibbia. E poi ci sono gli agnostici, gli atei. Buddisti, islamici…. Insomma di quale credo siete?

    26 risposteReligione e spiritualità6 anni fa
  • Perché si continua ad incolpare “l’istituzione” per certe scelte?

    Per me, che sono Cristiano, sarebbe molto facile evidenziare con la Bibbia tutto ciò che la chiesa cattolica romana insegna e pratica in modo non conforme alla Bibbia stessa. Sarebbe come sparare sulla croce rossa. Però, questa volta vorrei spezzare una lancia a favore di questa istituzione religiosa.

    Perché si continua ad attaccarla per scelte che sono conforme alla Bibbia?

    Se sta scritto nella Parola di Dio di non fornicare e di non avere rapporti “carnali” prima del matrimonio. Perché incolpare chi, per coerenza, cerca di insegnare ed applicare questa volontà del Creatore. Il bello è che ci sono moltissimi cattolici fra quelli che attaccano l'istituzione. E come se mi dichiarasi juventino e andassi in giro con la bandiera del milan.

    7 risposteReligione e spiritualità6 anni fa
  • Chi è che da al cosi detto papa il potere di fare santo un altro uomo?

    Chi è che da al cosi detto papa il potere di fare santo un altro uomo? Di certo non la Parola di Dio. Nella Bibbia sta scritto che Colui che santifica e dichiara santi è Cristo secondo: “Poiché e Colui che santifica e quelli che son santifi¬cati, provengon tutti da uno”(Ebrei 2:11). E poi la Bibbia insegna che tutti i credenti sono santi (sia coloro che vivono sulla terra e sia coloro che sono morti e sono ora alla presenza del Signore), e questo perché essi sono stati santificati “mediante l’offerta del corpo di Gesù Cristo fatta una volta per sempre”(Ebrei 10:10). Come fa un uomo, la cui pseudo autorità non sta scritto nella Bibbia, fare un qualcosa che rende bugiarda la Bibbia stessa?

    10 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Ma i mass-media non dovrebberò essere laici?

    I questi giorni la RAI (e non solo) ci sta bombardando con i riti e le tradizioni della chiesa cattolica romana in relazione alla Pasqua. A parte il fatto che la Pasqua è una verità molto più profondo e spirituale da ciò che viene la "carne" e la dottrina cattolica ci impone, i mass-media non dovrebbero essere laici in merito? Ci si lamenta cosi tanto di quanta "visibilità" viene data a questo politico o quello in tv, mentre in questo periodo quasi il 30% dei vari telegiornali (e non solo) vengono dedicati alle scelte dello stato del Vaticano! E' possibile che l'auditel sia più importante di uno dei principi fondamentali del giornalismo?

    2 risposteGiornalismo e media7 anni fa
  • Ma i mass-media non dovrebberò essere laici?

    I questi giorni la RAI (e non solo) ci sta bombardando con i riti e le tradizioni della chiesa cattolica romana in relazione alla Pasqua. A parte il fatto che la Pasqua è una verità molto più profondo e spirituale da ciò che viene la "carne" e la dottrina cattolica ci impone, i mass-media non dovrebbero essere laici in merito? Ci si lamenta cosi tanto di quanta "visibilità" viene data a questo politico o quello in tv, mentre in questo periodo quasi il 30% dei vari telegiornali (e non solo) vengono dedicati alle scelte dello stato del Vaticano! E' possibile che l'auditel sia più importante di uno dei principi fondamentali del giornalismo? A proposito, chi vi parla è profondamente Cristiano (non faccio parte della setta dei t.d.g.!!!), amo Gesù e non smetterò mai di ringraziare il Dio per ciò che ci ha donato attraverso il sacrificio di Suo figlio sulla croce!

    8 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • I libri apocrifi o deuterocanonici appartengono alla Bibbia?

    Ho notato che le Bibbie cattolico-romane contengono parecchi libri in più nell’Antico Testamento rispetto alle Bibbie Cristiane o protestanti. Perchè i Cristiani dicono che i libri in più nelle Bibbie cattoliche non fanno parte del canone originale della Bibbia?

    4 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Quale è la differenza tra "partito" e "movimento"?

    Ho notato che MS5 si chiama "movimento", però è definito un "partito politico". Quale è la differenza tra "partito" e "movimento"? Al fine dell'iscrizione all'elezioni cosa cambia?

    4 rispostePolitica e governo - Altro7 anni fa
  • Perché molti atei bestemmiano Dio?

    Se l’ateo non crede nell’esistenza di Dio come fa a bestemmiarlo? Dov’è la logica nel bestemmiare un qualcosa che per te non esiste? Che senso ha? Di solito si bestemmia per ferire, offendere, maledire.

    L'ateismo (dal greco ἄθεος, àtheos, composto da α- privativo, senza, e θεός, dio, letteralmente senza dio) è, in modo non univoco, una posizione filosofica opposta al teismo e al panteismo in generale, al politeismo e al monoteismo in particolare

    13 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Come ha fatto l'apostolo Pietro a diventare il primo papa?

    Se l'apostolo Pietro non era neanche Cattolico Romano, perché ai

    suoi tempi non esisteva ancora il Cattolicesimo Romano, come ha fatto a diventare il primo papa? Perchè l'apostolo Paolo non fa mai riferimento a questo "primato" di Pietro?

    2 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Perché Gesù viene sempre raffigurato come un uomo con i capelli lunghi?

    1°Corinzi 11:14 La natura stessa non vi insegna che è un disonore per l'uomo portare la chioma?

    Gesù era un Nazareno e non aveva fatto un voto Nazareo.

    Quelli sotto il voto Nazareo facevano crescere i loro capelli lunghi in segno di umiliazione fino quando il tempo del voto era espiato.

    Inoltre non potevano né bere vino né toccare un corpo morto, ma Gesù bevve vino (Mat 11:19) e toccò corpi morti (Mat 9:25; Luc 7:11-18).

    10 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Perché i cattolici sono cosi permalosi in questa sezione?

    Perché i cattolici sono cosi permalosi in questa sezione? I t.d.g., che sono molto tartassati, non si comportano cosi. Ultimamente mi é successo di avere due domande segnalate. Se non sono state reintegrate é stato semplicemente perché sono stanco di correre appresso a queste cose. Altre volte ho avuto domande reintegrate senza problemi, perché non violavano assolutamente le linee guida (come le ultime due). Fate attenzione quando segnalate "erroneamente" (cerco di essere politicamente corretto...) perché Yahoo punisci chi segnala ingiustamente.

    Se cito il contenuto della Bibbia, quella stessa che hanno i cattolici, Io non li sto giudicando (tanto meno offendendo o altro). Sto semplicemente citando versi che sono la base della loro dottrina. In questa sezione, purtroppo, le volgarità e le oscenità non mancano, eppure pochi segnalano queste violazioni. Alcuni, palesemente, prendono in giro e offendono e non vengono segnalati. Se invece ti cito un verso della Bibbia, sono condannato.... Dov'é il dialogo, la libertà di opinione? Io non offendo mai ed i miei valori di base sono gli stessi dei cattolici. Non posso deviare da loro. Inoltre le linee guida sono chiarissime. Ci si può esprimere tranquillamente e chiaramente senza uscire fuori dai paletti. Purtroppo, molti si definiscono Cristiani, ma il loro comportamento è diametralmente opposto in questa sezione (e probabilmente anche nella loro vita).

    Linee guida dalla community di Yahoo

    Buona

    • Condividi quello che sai.

    • Sii gentile.

    • Comportati correttamente.

    • Formulare chiaramente le domande.

    • Scegli la categoria appropriata.

    Non va bene

    • Dare spazio alle frustrazioni, sbraitare o usare un linguaggio che incita all'odio

    • Chattare o uscire dal formato domanda-risposta.

    • Essere volgare o osceno

    • Sfruttare la community

    • Imbrogliare

    • Violare la legge

    • Comportarsi in modo malvagio

    • Usare Answers in modo inappropriato

    • Fare del male

    7 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Come può un minorenne imparare a guidare una microcar?

    Come può un minorenne imparare a guidare una microcar se la legge gli vieta di trasportare passeggeri (sia minorenni che maggiorenni)?

    3 risposteAuto e trasporti - Altro7 anni fa
  • Accetteresti di avere qualche “minareto” nella vostra città?

    Il minareto (in arabo manār, lett. "faro") è la torre, presente in quasi tutte le moschee, dalla quale il muezzin (muʾadhdhin) cinque volte al giorno chiama alla preghiera i devoti di Allāh. Come il campanile cristiano (aggiungo non cristiano, ma cattolico), il minareto serve a far arrivare il più lontano possibile il segnale che scandisce la giornata liturgica.

    Vi ricordo che la Costituzione italiana, all’art. 19, riconosce in modo ampio la libertà di religione. Essa viene intesa come libertà di fede religiosa per evidenziare il diritto di ogni individuo di professare la propria fede e di farne propaganda. La libertà di religione viene intesa inoltre come libertà di pratica religiosa, perché comporta il diritto di esercitarne in privato o in pubblico il culto, cioè di svolgere e di prendere parte a preghiere e riti religiosi. Questa seconda libertà trova un unico limite: non deve trattarsi di riti religiosi contrari al buon costume.

    15 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Perché i preti cattolici sono (ancora) obbligati al celibato?

    Perché i preti cattolici sono (ancora) obbligati al celibato? La dottrina della chiesa cattolica (non quella biblica) vieta il celibato e chi vuole servire Dio con la chiesa cattolica romana è obbligato a non sposarsi. La colpa é del prete? Può scegliere diversamente o "ardere" come disse l'apostolo Paolo? Il frutto di questo "obbligare" l'uomo a vivere contro la sua "natura" si vede nelle cronache di tutti giorni a livello mondiale. Preti con figli frutto di fornicazione, suore incinta..., pedofilia!

    Il celibato dei servi di Dio non è previsto dalla Parola di Dio, anzi l'apostolo Paolo disse diversamente.

    Bibbia cattolica C.E.I. 1Corinzi 7:7-9 "Vorrei che tutti fossero come me; ma ciascuno ha il proprio dono da Dio, chi in un modo, chi in un altro. Ai non sposati e alle vedove dico: è cosa buona per loro rimanere come sono io; ma se non sanno vivere in continenza, si sposino; è meglio sposarsi che ardere."

    Bibbia Cristiana Diodati: 1Corinzi 7:7-9 "Perciocchè io vorrei che tutti gli uomini fossero come son io; ma ciascuno ha il suo proprio dono da Dio: l'uno in una maniera, l'altro in un'altra. Or io dico a quelli che non son maritati, ed alle vedove, ch'egli è bene per loro che se ne stieno come me ne sto io ancora. Ma, se non si contengono, maritinsi, perciocchè meglio è maritarsi, che ardere."

    14 risposteReligione e spiritualità7 anni fa
  • Perché i cattolici romani ritengono che ci deve essere per forza altri intermediari....?

    Perché i cattolici romani ritengono che ci deve essere per forza un intermediario fra di loro e Dio, oltre a Gesù? Perché non gli basta ciò che sta scritto nella Bibbia? Non gli basta Gesù Cristo?

    12 risposteReligione e spiritualità7 anni fa