Lv 57.672 points

Bionda, Biondino e Piccolino

Risposte preferite23%
Risposte1.443

La migliore descrizione di me è quella che fanno gli altri.

  • Quando passare alla pastina classica?

    Ciao a tutte/tutti, mio figlio ha quasi 9 mesi e da quando mangia le pappe gli ho sempre dato quella pastina per neonati, della Mellin o della Plasmon, fatta con farina di grano tenero e vitaminizzata. Devo essere sincera, inizio a stufarmi di comprare quella pastina ogni settimana, perché finisce presto e costa anche più del normale.

    Col primo figlio sono andata avanti con quella pastina fino a un anno, ma con il secondo vorrei cambiare.

    Per voi è necessaria la pastina di grano tenero? So che è vitaminizzata, ma i nutrienti li assume già da altri cibi. Sarebbe ora di passare alla pastina normale che mangiamo anche noi grandi?

    Grazie in anticipo.

    6 risposteNeonati e bambini8 anni fa
  • Ananase contro la tiroidite?

    Ciao a tutti, qualche tempo fa, tramite un'analisi del sangue, ho scoperto di soffrire di tiroidite.

    Il mio medico curante ha detto che devo fare una terapia di 20 giorni con Ananase, e ha specificato che si tratta di un antibiotico.

    Ma leggendo il foglio illustrativo mi sono accorta che non è antibiotico, e che serve per le infiammazioni dovute soprattutto a interventi chirurgici.

    Io ho subito un intervento 7 mesi fa nella zona intorno la tiroide, ma la tiroidite che ho adesso non ha nulla a che vedere con l'intervento.

    La mia domanda è: viste le indicazioni terapeutiche di Ananase, è adatto questo medicinale a curare la tiroidite?

    Grazie in anticipo.

    2 risposteMalattie - Altro8 anni fa
  • Ormoni della gravidanza?

    Buongiorno a tutti, volevo chiedervi fino a che momento gli ormoni restano in subbuglio dopo una gravidanza (settimane, mesi...). Volevo inoltre sapere se si smette di allattare lo sbalzo ormonale resta lo stesso oppure si ristabilizza?

    Io ho allattato per il primo mese, poi per questioni di salute ho preso la pasticca per mandare via il latte. Ora sono trascorsi 3 mesi. I miei ormoni si sono ristabiliti?

    Lo chiedo sempre per motivi legati alla mia salute.

    Grazie!

    1 rispostaNeonati e bambini8 anni fa
  • Domanda sugli ormoni della gravidanza?

    Buongiorno a tutti, volevo chiedervi fino a che momento gli ormoni restano in subbuglio dopo una gravidanza (settimane, mesi...). Volevo inoltre sapere se si smette di allattare lo sbalzo ormonale resta lo stesso oppure si ristabilizza?

    Io ho allattato per il primo mese, poi per questioni di salute ho preso la pasticca per mandare via il latte. Ora sono trascorsi 3 mesi. I miei ormoni si sono ristabiliti?

    Lo chiedo sempre per motivi legati alla mia salute.

    Grazie!

    1 rispostaSalute della donna8 anni fa
  • Domanda sugli ormoni della gravidanza?

    Buongiorno a tutti, volevo chiedervi fino a che momento gli ormoni restano in subbuglio dopo una gravidanza (settimane, mesi...). Volevo inoltre sapere se si smette di allattare lo sbalzo ormonale resta lo stesso oppure si ristabilizza?

    Io ho allattato per il primo mese, poi per questioni di salute ho preso la pasticca per mandare via il latte. Ora sono trascorsi 3 mesi. I miei ormoni si sono ristabiliti?

    Lo chiedo sempre per motivi legati alla mia salute.

    Grazie!

  • Una domanda sugli ormoni della gravidanza?

    Buongiorno a tutti, volevo chiedervi fino a che momento gli ormoni restano in subbuglio dopo una gravidanza (settimane, mesi...). Volevo inoltre sapere se si smette di allattare lo sbalzo ormonale resta lo stesso oppure si ristabilizza?

    Io ho allattato per il primo mese, poi per questioni di salute ho preso la pasticca per mandare via il latte. Ora sono trascorsi 3 mesi. I miei ormoni si sono ristabiliti?

    Lo chiedo sempre per motivi legati alla mia salute.

    Grazie!

    2 risposteGravidanza8 anni fa
  • Vi è mai capitato di dover stare lontani dai vostri figli?

    Vi è mai capitato di dover stare per lungo tempo lontani dai vostri bimbi, o non aver avuto la possibilità di prendervi cura di loro?

    In quella situazione avete avuto molto aiuto? Le persone intorno a voi erano completamente disponibili nei vostri confronti? Oppure dopo poco tempo mostravano segni di insofferenza?

    Insomma, come ve la siete cavata?

    5 risposteNeonati e bambini8 anni fa
  • Un saluto a tutte le mamme?

    Ciao a tutte le mamme e anche ai papà della sezione. E' da un po' che non mi faccio più viva, e colgo ora l'occasione per dire a tutti che il 31 luglio alle 5.49 è nato Daniel. Il parto è andato molto bene, 5 ore e mezza di travaglio e un parto veloce, pesa 3.590 g ed è lungo 53 cm. Ha tanti capelli neri e somiglia quasi completamente a suo fratello quando era neonato :)

    Volevo chiedervi un consiglio, visto che questo periodo è caldo e non ci sono molte infezioni in giro, a quanti giorni potrei portare Daniel a fare una passeggiata? So che l'orario migliore potrebbe essere al tramonto, quando non è troppo caldo. Ora lui ha 6 giorni, è troppo presto per portarlo fuori? Non siamo ancora mai usciti di casa, e anch'io avrei bisogno di cambiare un po' aria.

    Voi come state? Tutto bene?

    Grazie in anticipo e a presto!

    11 risposteNeonati e bambini8 anni fa
  • Buonasera mamme, leggete questo articolo?

    Riguarda le insalate in busta.

    http://it.lifestyle.yahoo.com/blog/cucina/e-necess...

    Io sono stata sempre diffidente, ma questo articolo mi ha spaventata, considerato anche il fatto che aspetto un bimbo.

    Voi che ne pensate? Le consumate?

    8 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Mamme, qual e' stato il periodo della gravidanza nel quale avete preso piu' peso?

    Io mi sono accorta che in entrambe le gravidanze ho messo piu' peso al settimo mese, e l'istinto a mangiare e' probabilmente maggiore.

    Sono di 28 settimane e fino ad ora ho messo 8 chili. Il bilancio non e' male, anche se nell'ultimo mese ho messo su 2 chili. E' troppo vero?

    Devo dire che pero' 2 chili in un mese li ho messi anche al quinto mese, ma poi la bilancia e' rimasta ferma per un mese.

    E voi invece?

    16 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • I vostri figli vi lodano mai per delle cose che fate?

    Mio figlio quando mi vede cucinare, e ad esempio versare dell'acqua in una pentola o fare delle porzioni nei piatti mi dice "Brava mamma, brava!"

    Oppure oggi, mentre si faceva leggere da me le lettere dell'alfabeto, a un certo punto, dopo avergliene letta una mi ha detto "Brava!"

    Ha 2 anni e mezzo e mi fa ridere, perche' capisco che agisce per imitazione. Vuole imitare me quando lodo lui per qualcosa di bello che fa.

    E voi venite mai lodati dai vostri bimbi anche per gesti che a voi sembrano scontati, come mettere una maglia nel cassetto?

    7 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • In questi casi che tipo di mamme siete?

    Vi danno fastidio gli abbracci improvvisi dati ai vostri figli da persone che frequentate saltuariamente?

    L'altro giorno una ragazza di mia conoscenza, di 18 anni, si e' messa ad abbracciare mio figlio mentre giocavano insieme. Non e' mia amica ma non e' nemmeno un'estranea e a me la cosa non ha dato assolutamente fastidio. Anzi mi ha fatto piacere. Alessio non e' un neonato, ha 2 anni e mezzo.

    Ma un'altra signora l'ha avvertita dicendole che questo non si puo' fare con tutti i bambini, perche' alcune madri, specie le scozzesi, non apprezzano questo tipo di effusioni con i propri figli.

    E a voi darebbe fastidio se una conoscente abbracciasse vostro figlio senza chiedervelo prima?

    10 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Avete un ricordo in particolare legato a un capriccio...?

    .. che avete fatto da bambini?

    Io ne ho uno che tra l'altro ricorre spesso, e per cui a pensarci mi vergogno un po'.

    Avevo 6 o 7 anni, ero stata invitata a pranzo a casa di un mio amichetto dopo la scuola. Sua mamma mi preparo' la pasta e fagioli e io non ricordo se non la volessi a priori o se fossi sazia. A un certo punto ho preso il piatto e l'ho porto alla mamma del mio amico. Lei ha insistito perche' mangiassi un altro po', e invece io ho insistito con il piatto alzato a mezz'aria perche' non volevo proprio mangiare. All'improvviso la mia mano di bambina cede e la minestra si rovescia tutta sul tavolo. Ho iniziato a piangere continuando a dire, se non ricordo male, che non volevo piu' la minestra.

    Povera la mamma del mio amico, chissa' come si sara' sentita, eheh!

    E voi avete ricordi del genere, legati alla vostra infanzia, che vi imbarazzano un po'?

    4 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Mamme, tre domande in una?

    Riguardo la crescita dei vostri bambini, quanto influenza l'opinione contraria di vostro marito?

    Io ad esempio avrei voluto dare latte di crescita 2/3 anni a mio figlio, ma mio marito si e' sempre opposto perche' diceva che e' meglio il latte fresco visto che e' un prodotto piu' naturale. Io non condivido del tutto, ma ho dovuto assecondarlo perche' altrimenti ogni volta che facevo la spesa e notava il latte di crescita sarebbe stato un lamento.

    E voi avete mai rinunciato a una vostra scelta su come crescere i bambini per ascoltare vostro marito, il quale si sa ha tutto il diritto di dire cosa pensa sia giusto per suo figlio?

    La seconda domanda riguarda le amiche.

    Se notate che una vostra amica ha delle abitudini con suo/a figlio/a che voi non condividete, glielo dite?

    E se decidete di non dirglielo per il fatto che non volete intromettervi e volete farvi gli affari vostri, dando l'impressione di essere neutrali, pensate di essere false?

    La terza domandina: sempre riguardante il rapporto con le amiche. Se una vostra amica per nessun motivo se ne esce a parlare di come voi e vostro marito crescete i figli, dando palesemente dei giudizi, seppur pacati, voi ve la prendete?

    Se ad esempio senza che lo chiediate qualcuna vi dice "tuo marito e' un po' troppo dispotico mentre tu sei troppo permissiva", ci restate male a prescindere che sia verita' o meno?

    Io penso che un giudizio da un estraneo, che sia realistico o meno, non e' mai gradito in questi casi. E considerato poi che gli amici non vivono 24 ore su 24 con me, non possono nemmeno giudicare senza sbagliare nel 90% dei casi.

    Buona serata a tutti!

    8 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Si sa che in gravidanza fa bene passeggiare?

    Ma mi chiedo, fa bene passeggiare anche quando si e' al sesto mese di gravidanza, il nervo sciatico infiammato e la gamba addormentata e la schiena a pezzi?

    Io esco per far piacere a mio figlio e svagarmi un pochino, anche se oltre alla passeggiata tranquilla di solito devo spingere pure il passeggino (non ho patente).

    Mi domando pero' fino a che punto una passeggiata in gravidanza sia salutare, se poi torno a casa che mi pare di aver sollevato pesi di 100 chili.

    Io reggo al massimo dieci minuti :D

    Anche in questi casi mi fa bene?

    6 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Domanda per chi ha maschietti?

    Ma in genere puo' rispondere chiunque, basta un po' di astrazione.

    Se in futuro i vostri figli maschi andassero a vivere da soli, senza una compagna, come vi comportereste voi?

    Mi spiego, andreste regolarmente a casa loro per stirare, cucinare e surgelare i cibi per una settimana, pulire casa...

    Oppure gli insegnereste tutto durante gli anni di crescita cosi' da prepararli all'indipendenza casalinga?

    Sembra una domanda scontata, ma noto che ovunque, non solo in Italia, la maggior parte degli uomini non sa cavarsela se intorno non c'e' la mamma o la moglie.

    E anche quando un uomo sa cavarsela deve esserci sempre mamma che regolarmente domanda "sai fare questo? Vuoi che lo faccio io? Per questo ci vuole l'occhio femminile"

    Rispondete sinceramente please, eheh!

    :D

    15 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Vi sono mai capitati contrattempi a causa di altre persone?

    Oggi mi sono offerta di badare alla figlia di una mia amica, la quale dovra' lavorare per 5 ore. Sara' di ritorno nel pomeriggio.

    Siccome qui piove e fa freddo, alle 9.50 del mattino ho chiamato in casa sua per chiedere un passaggio da suo marito, altrimenti avrei dovuto prendere un pullman e farmi anche un bel pezzo a piedi.

    Insomma, mi sono scapicollata per prepararmi in fretta e furia, visto che la mia amica alle 10 voleva andare a lavoro, ha orari molto elastici. Ma quando chiamo vengo a sapere che lei era ancora in pigiama a prendere il caffe'.

    Ok, non e' poi cosi' grave.

    Attendo lo squillo del marito che viene a prendermi, ma passa mezz'ora e niente, un'ora e niente.

    Mio figlio intanto ha capito che dobbiamo uscire e praticamente mi spinge fuori dalla porta. Quindi ne approfitto per scendere la spazzatura, sperando che nel frattempo arrivi il marito della mia amica.

    Ma in quel momento lei mi chiama e mi dice che alle 11 era appena andata a lavoro e aveva lasciato il marito nel letto morto di sonno che non voleva alzarsi. Mi assicura che entro mezz'ora arriva a prelevarmi, ma sono passati quasi 45 minuti e di lui ancora nessuna traccia.

    Ma insomma, la cosa inizia a disturbarmi! Neanche fosse che gli devo un favore! Io sono incita di 6 mesi, devo badare alla loro bimba di 20 mesi e mi porto dietro anche mio figlio di 2 anni e mezzo! Insomma, mi sono offerta di fare questo con piacere, ma quando vedo poi certi comportamenti mi girano le scatole.

    E' quasi ora di pranzo e tra poco chiudo i battenti.

    Mi dispiace perche' io, credulona come sempre, avevo invitato anche un'altra amica per darmi una mano.

    Non voglio tediarvi con la mia storia.

    Era per portare un esempio.

    A voi sono mai capitati episodi del genere? Contrattempi, ore spese nel nulla ad attendere, piani buttai al vento.

    Oppure certe cose capitano solo a me?

    Io avevo un altro impegno oggi e ci ho rinunciato per fare questo piacere.

    DAE: Quanto tempo perdete ogni volta per preparare i bimbi prima di uscire? Il tempo perso e' proporzionale al numero di figli che si ha? :P

    7 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Vi siete mai sentite/i in colpa per delle scelte che avete fatto?

    Intendo scelte difficili che coinvolgevano non solo voi, ma anche altre persone, nei sentimenti, nella sfera pratica, ecc...

    Scelte per cui qualsiasi cosa fai ci perdi un pochino, e sei costretto a sacrificare qualcosa.

    Ma soprattutto scelte per cui eravate consapevoli che molta gente vi avrebbe criticato e demoralizzato.

    Vi siete mai sentiti "sbagliati" nell'attuare una scelta piu' o meno necessaria? Vi sono mai venuti dubbi su quello che stavate facendo?

    Facciamo una domanda anti eliminazione: a che eta' i vostri bambini hanno imparato a cantare una canzone, nel senso di saperla riproporre nota per nota con la voce? Mio figlio ancora non e' molto abile, ha 2 ani e mezzo. Diciamo che non ci prova, anche se riconosce tutte le musiche quando le ascolta.

    6 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Una domanda sui monitoraggi in gravidanza?

    Buongiorno a tutte.

    Volevo farvi una domanda pratica sui monitoraggi durante le ultime settimane di gravidanza.

    Se non ricordo male dalla mia ultima gravidanza di quasi 3 anni fa, i monitoraggi si iniziano alla 30esima settimana. E' una cosa che si fa abitualmente intorno a quel periodo, come per esempio le ecografie che hanno un tempo preciso, oppure e' a discrezione del singolo ginecologo?

    Lo chiedo perche' quando ero incinta del primo figlio riuscivo a ottenere posti in ospedale per tempo, visto che ho speso tutta la gravidanza in Italia.

    Stavolta e' diverso, vivo all'estero e sto per tornare in Italia. Sono alla 25esima settimana e gia non ho trovato posti all'ospedale per i monitoraggi.

    Quindi le due cose fondamentali che vorrei sapere sono queste:

    Sono necessari dalla 30esima settimana in poi?

    Se volessi farli privatamente costerebbero molto?

    Grazie a tutte!

    10 risposteNeonati e bambini9 anni fa
  • Vi piacerebbe una scuola materna...?

    che dai 3 ai 4 anni si frequenta due volte la settimana per 2 ore al giorno, quindi 4 ore settimanali complessive. Dopodiche', dai 4 ai 5 anni le ore ammontano a 4 settimanali, sempre spezzate nell'arco dei giorni?

    E' il modo in cui sono organizzati gli asili in certi paesi esteri.

    Voi vi trovereste bene con questo sistema? Dico anche dal punto di vista pratico e dei vostri impegni quotidiani.

    Per quanto riguarda un bambino, non credo che lui ne soffrirebbe, perche' essendo nato e cresciuto in una situazione simile per lui andrebbe bene lo stesso. Pero' forse gli verrebbe tolto il beneficio di stare quotidianamente a contatto con i coetanei.

    Voi che ne pensate?

    18 risposteNeonati e bambini9 anni fa