Lv 57.121 points

kerplan

Risposte preferite14%
Risposte1.707

Sono colui che sono e non fracassatemi gli ammenicoli chiedendomi chi sono perchè tanto non ve lo dico: non potreste mai capirlo finchè non lo capisco io.

  • Per gli uomini la regola è semplice?

    Una donna che ha meno di diciotto anni è protetta dalla legge.

    Una donna che ha più di sessanta anni è protetta dalla natura.

    E per le donne quali sono le regole d'ingaggio?

    (Ispirata da una risposta dell'utente Nonricordochì nella domanda dell'utente Nonricordodové)

    9 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • Le cose esistono perché servono?

    Dunque mi pare che l'esistenza delle cose venga giustificata e motivata in quanto occorrente a svolgere una qualche funzione in questo mondo.

    Tutto ciò che esiste viene inteso come utile o potenzialmente utile a soddisfare noi stessi, in qualsiasi modo venga intesa questa soddisfazione.

    Infatti ciò di cui non si capisce la funzione viene inteso come assurdo ed inutile poiché inservibile a qualsiasi scopo.

    Ne viene quindi negata l'esistenza pur essendoci l'evidenza o si interpreta il comportamento o la funzione in uno dei metodi da noi conosciuti per eliminare la contraddizione.

    Il "rasoio di Occam" è uno degli esempi più lampanti di tali erronee "tecnologie" della mente umana.

    Se comunque vogliamo spiegare le cose in base a questa "tecnologia"... come giustificate la vostra esistenza per un ipotetico Creatore?

    A cosa siete assolutamente indispensabili???

    9 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Qual è la vostra solitudine?

    Solitudine è solo una descrizione generica d'una sensazione di abbandono, di isolamento, di mancanza relazionale.

    Si può essere soli in molti modi diversi... forse ogni persona è sola in modo diverso da qualsiasi altra.

    Qual è il vostro metodo per sentirvi soli?

    16 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Vi siete mai sentite incatenate... bloccate da qualcosa o da qualcuno?

    Ed era una sensazione spiacevole oppure permeata da una morbosa ed irresistibile attrazione?

    (domanda ispirata da madonna Sfronzolina)

    12 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • Chi è colui che sa amare divinamente?

    E' un amante divino?

    Ma soprattutto... eros è tutto ciò che normalmente gli uomini chiamano amore?

    (Eros secondo Freud è uno dei due momenti essenziali della psiche, la pulsione di vita in contrapposizione a thánatos, pulsione di morte).

    4 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Posso chiedere gentilmente ai miei contatti?

    Ma chi diavolo vi ha mai autorizzato a mettere dei pollici in alto nelle mie risposte fino a spingervi all'estremo obbrobrio di assegnarmi la migliore risposta???

    Io ODIO i pollici retti e ABORRO le migliori risposte tanto perché voi lo sappiate!!!

    Se dite di non essere stati voi vi perdono... però come spiegate l'evidenza dei fatti?

    Beh... in ogni caso voglio sperare che nel futuro sarete più corretti con me rispettando le mie esigenze così come io cerco di fare con voi.

    Infatti io non vi do mai ne pollici retti e nemmeno migliori risposte, cercando di rispettare meglio che posso l'indubbia qualità che sta nell'Amarvi come me stesso.

    Bene... questa è Pubblicità & Progresso! Din Don!

    11 risposteYahoo Answers1 decennio fa
  • Colui che considerate di vostra proprietà può avere il diritto all'amicizia di un'amica?

    Ehm... o di tante amiche se è un tipo molto amichevole...

    La domanda è ovviamente capziosa e questo ben si può rilevare nel fatto che è rivolta a chi considera il proprio partner di sua proprietà e cioè a tutte le gelosone.

    Alle non gelosone invece volevo chiedere... la vostra fiducia è fiducia o arroganza? Ehehehe!

    Beh... rispondete quel che vi pare meglio ma senza nessuna libera interpretazione che non è affatto il caso!

    Grazie!

    14 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • Perché è impossibile innamorarsi di una persona nella virtualità?

    Ispirato da una strana (per me) risposta dell'ottima BBIA.

    E' impossibile suscitare piacere, entusiasmo, affascinare, incantare o attrarre nella virtualità?

    La mia esperienza mi dice che succede spesso e quindi innamorarsi è non solo possibile, ma anche estremamente probabile.

    E la vostra esperienza che vi racconta?

    21 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • E se scoprite che l'answerina che amate sopra ogni altra answerina è in realtà vostra figlia?

    Sono veramente sconvolto... ho appena scoperto che madonna Sfronzolina, alias madonna Servy è... mia figlia! Sigh! :(((

    11 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • Perché avete ucciso la vostra ultima vittima?

    Tutti noi siamo dei veri serial killer e per una ragione o per un'altra uccidiamo le nostre vittime preferite con vari sistemi che dipendono dalle inclinazioni e dalla fantasia.

    La dinamica è sempre la stessa: la caccia nella notte buia per individuare la preda, l'attacco, la lotta e la dilaniazione delle carni di cui a volte ci piace pascerci e a volte lasciarne lauto pasto agli avvoltoi.

    Poi si scompare nella notte... fino alla prossima notte.

    Vi ricordate ancora il motivo per il quale avete scelto la vostra ultima preda?

    8 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Un diritto è un diritto?

    Alle casse di un qualunque supermercato in una qualunque uggiosa giornata di uggiosa pioggia...

    Mister Triste: "Adesso basta con questo gioco al massacro! Voglio il mio centesimo... è già la sesta volta che ci rimetto un centesimo!"

    Miss Gentile (la cassiera) sorridente: "Purtroppo non ho centesimi signore... accetta un sacchetto?"

    Mister Triste: "No! Ho diritto al mio centesimo! Aspetterò finché lei non avrà il centesimo e voglio parlare con il direttore!!! Altrimenti chiamo la Finanza!"

    Miss Gentile sempre sorridendo: "Come vuole signore, si accomodi alla cassa centrale e faccia le sue giuste rimostranze."

    Mister Triste va verso la cassa centrale seguito dalla sua nuvoletta temporalesca e dai fulmini di tempesta.. " Bla... bla... grrr... un diritto... un gioco... vogliono sempre fregare... grrrr!!!"

    Mister Troll ridendo sotto i baffi dopo aver osservato la scena paga il conto della sua merce...

    "Quant'è ?"

    Miss Gentile: "Sei euro e cinquantuno centesimi"

    Mister Troll ridendo ormai a crepapelle da 10 euro alla cassiera che gli restituisce il resto di tre euro e cinquanta.

    A quel punto mister Troll porge ridendo un centesimo alla cassiera:

    Miss Gentile "Signore... non c'è bisogno!"

    Mister Troll "Un diritto è un diritto... o no?"

    Mister Troll sta ancora ridendo ricordandosi la faccia di Mister Triste ed il diritto al diritto.

    Mister Triste è sempre più attapirato e si bagna sotto la sua nuvoletta temporalesca.

    E miss Gentile???

    Ha chiesto la mano di mister Troll ovviamente!

    Qual è la morale di questa storia vera? :)))))))))

    9 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • Qual è il sapore della sconfitta?

    In una battaglia sia il vinto che il vincitore assaporano le stesse emozioni durante lo svolgersi della disputa.

    L'unica differenza è alla fine: per uno vi sarà la gioia del trionfo e per l'altro il dolore della sconfitta.

    Ma gioia e dolore sono emozioni che durano solo l'istante immediatamente successivo all'acquisizione della consapevolezza del proprio successo o del proprio fallimento.

    Poi tutto questo è sostituito dal "sapore" contenuto nell'interpretazione di quell'evento nella sua interezza.

    Può un solo istante di gioia o di dolore cambiare completamente il sapore di tutta la battaglia?

    Alla fine non rimarrà comunque lo stesso sapore sia della sconfitta che della vittoria?

    5 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Il tradimento è affascinante?

    Può essere il tradimento l'unico reale motivo del tradire?

    Si può essere attratti verso questo comportamento motivati dal trovare intrigante e coinvolgente non l'atto sessuale corrispondente, ma l'interpretazione dello stesso come tradimento?

    Insomma... nel tradire vi è anche tutta quella attrazione particolare che le cose "proibite" esercitano su di noi?

    Tradire è libertà?

    9 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Avete mai avuto la brutta e paranoica sensazione di essere spiati da occhi alieni?

    Occhi che cercano senza sosta di trovare un vostro punto debole per colpirvi alle spalle...

    Occhi nemici... privi di qualsiasi umanità che cercano di predarvi!

    Occhi... rossi occhi assetati di sangue... occhi di vendetta dipinti in un ghigno feroce!

    Brrrr!!!

    Poi vi svegliate e avete la netta certezza di non aver digerito bene le tre teste d'aglio che avevate mangiato la sera a cena. Burp!

    Come spiegate l'evidente relazione psicofisica fra l'aglio, lo stomaco sofferente e l'incubo occhieggiante?

    11 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Coincidenze casuali... o forse no?

    Un incontro "casuale" a Milano nella pausa pranzo di un giorno di mezza primavera...

    Mister X:"Che bello rivederti! Ti stavo appunto pensando!"

    Miss Y:"Davvero? Ma se non ci sentiamo da mesi ormai... l'ultima volta mi avevi detto che ero solo una botta e via!"

    Mister X:"Si... ma mi ero sbagliato e adesso incontrandoti per caso mi sei tornata in mente bella come sei... che ne dici di un'altra bottarella?"

    Miss Y: "Ma chi ti credi di essere?.... "

    Dopo un attimo di esitazione mentre lui si allontana...

    Miss Y: "Ehi! Facciamo stasera dopo che hai pagato la cena?"

    Mister X soddisfatto:"Ok! Sapevo che non ti saresti tirata indietro!"

    Miss Y sorridendo: " Eh... già del maiale non si butta via niente!"

    Secondo voi l'incontro è stato davvero casuale?

    E miss Y sarà poi andata davvero a cena con il maiale?

    8 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • Che cosa vorreste imparare dal vostro maestro?

    Se siete allievi significa che avete scelto un maestro da cui imparare e quindi avete stabilito che esiste una persona che conosce qualcosa che ha un valore importante e di cui volete in qualche modo usufruire.

    Che cos'è questa cosa che gli appartiene e che vorreste vi appartenesse?

    12 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Esiste un mondo abbastanza grande da contenervi?

    Oppure ogni mondo che avete raggiunto e visitato risultava sempre troppo piccolo e scomodo?

    Se quel mondo vi conteneva comodamente... com'era la verità da quelle parti?

    11 rispostePsicologia1 decennio fa
  • Dai nemici ci salviamo da soli, per gli amici c'è Dio pronto a salvificarci, ma le amiche?

    Chi ci salva dalle amiche?

    Bisogna pontificare che Dio sia solo un demiurgo e salvarci dalle amiche è potere esclusivo dell'Archetipo Prototipo?

    Grazie per le pensate risposte!

    6 risposteStudi di genere1 decennio fa
  • E come faccio a sapere quel che ti passa per la capoccia?

    Se applico il "non faccio a te quel che non mi piacerebbe tu mi facessi" è sufficiente come rispetto?

    Tu contraccambi? ;)

    Baci & Coccole! :))))

    8 rispostePsicologia1 decennio fa
  • In che modo si dimostra il vero rispetto verso qualcuno?

    A) Con l'indifferenza assoluta

    B) Con l'adulazione sfegatata

    C) Con il pregiudizio capzioso

    D) Andandosene a 'fanculo

    E) ...

    Beh... potete anche aggiungere tutto il resto delle lettere dell'alfabeto se avete altre vere soluzioni. :)

    7 rispostePsicologia1 decennio fa