Lv 31.747 points

RitaLevi

Risposte preferite9%
Risposte609
Domande237
  • il mio ragazzo mi ha lasciata..?

    siamo stati insieme due anni e mezzo...abbiamo entrambi 22 anni..

    non è sempre stato un rapporto facile, ci sono state litigate per cazzate date purtroppo a mie sfuriate che problemi personali mi portavano a sfogare su di lui...il mio rimorso più grande. so di aver sbagliato, so che bisogna parlarne con la persona che ti sta più vicina anzichè sfogare la propria ira su di lei...

    ma il nostro rapporto non è stato solo questo...è stato tanto amore, tanta passione, tanta felicità, tanti progetti insieme, tante novità...come se avessimo condiviso tutta la vita insieme.

    ultimamente stava andando bene, eravamo tanto vicini l una all'altro...finchè 4 settimane fa l'ennesima litigata per una cazzata e lui mi molla. Abbiamo continuato a sentirci per 2 settimane senza vederci, finchè un giorno ci siamo rivisti e in lacrime mi dice che vuole rimanere solo. Che non è solo per le litigate avvenute(ma sempre risolte), ma anche perchè non si sente più affatto preso da me..continuava a dire di voler rimanere solo, che anche se ci siamo sentiti non si sentiva a mio agio con me. ho fatto l'errore di insistere a volerlo sentire ancora, lui ha accettato ma dopo una settimana di messaggi freddissimi in cui mi diceva solo quello che faceva(e a me sinceramente non mi interessa di quello che fa minuto per minuto della sua giornata), mai un mi manchi, mai un ti voglio bene, mai un possiamo sentirci a voce...dopo questa settimana ci siamo rivisti e la prima ora insieme ha fatto finta di niente, schivava il mio sgurdo evitava di baciarmi se io ci provavo...mi abbracciava o al massimo teneva la mano...finchè gli ho detto che se lui doveva fare le cose per forza era meglio che non le facesse, perchè stiamo male entrambi e si peggiora e basta..e si aiuta ad allontanarmi da me.. gli ho detto che lui effettivamente voleva rimanere solo io lo avrei lasciato libero..perchèlo amo e voglio rispettare questa sua scelta...e la reazione è stata orribile, c'è stata un approvazione da parte sua che sembrava che non aspettasse altro che glielo dicessi io...qiundi abbiamo chiuso e ora non lo sento più...mi ha detto di non aspettarlo, di dimenticarlo, di non scrivergli, che sono importante per lui ma si sente a disagio con me...cose terribili per le mie orecchie, per il mio cuore...

    vorrei delle parole da parte vostra...che mi facciano capire che la vita va avanti lo stesso...

    perchè ora non vedo luce...sto male...sto davvero tanto male...ero legatissima alla sua famiglia, lui alla mia...abbiamo condiviso tutto insieme...era il mio amante, il mio confidente, il mio amico...ci siamo sempre stati l'una per l'altra...due anni e mezzo...i nostri progetti per il futuro svaniti...

    la cosa che mi fa più male è che mi sembra impossibile, perchè fino al giorno prima dell'ultima goccia che ha fatto trabboccare il vaso era tutto rosa e fiori.. ora esce con gli amici ,anche i piùimprobabili con cui oormai aveva chiuso i ponti, va a farsi le serate fuori, sembra che stia bene...che vive bene lo stesso...quando sembrava che ero io a farlo star bene...me lo ha anche detto tante volte...è tanto impegnato con l università, fa infermieristica e ha un sacco di cose dafare..tra poco inizia gli esami e di nuovo il tirocinio, tutte cose che lo innervosiranno ancora di più, perchè già c'era tensione quando aveva esami-tirocinio tutti in un colpo, figuriamoci ora..

    lo amo...tantissimo...non ho più speranze e vedere che non mi cerca mi spezza tanto il cuore perchè appunto fino a poco tempo fa eravamo pappa e ciccia come nessun altro...

    e a me pare così difficile andare avanti..senza lui..mi dava una mano in tutti..ho tanti problemi personali e sono riuscita ad aprirmi solo con lui..avevo anche provato con un terapeuta ma niente..solo lui...

    se vuole stare da solo, che stia...se vuole cambiare aria, che ci provi...ma come si fa me lo spiegate?come si fa che fino all altro giorno ero tutto per lui...

  • il mio ragazzo mi ha lasciata..?

    siamo stati insieme due anni e mezzo...abbiamo entrambi 22 anni..

    non è sempre stato un rapporto facile, ci sono state litigate per cazzate date purtroppo a mie sfuriate che problemi personali mi portavano a sfogare su di lui...il mio rimorso più grande. so di aver sbagliato, so che bisogna parlarne con la persona che ti sta più vicina anzichè sfogare la propria ira su di lei...

    ma il nostro rapporto non è stato solo questo...è stato tanto amore, tanta passione, tanta felicità, tanti progetti insieme, tante novità...come se avessimo condiviso tutta la vita insieme.

    ultimamente stava andando bene, eravamo tanto vicini l una all'altro...finchè 4 settimane fa l'ennesima litigata per una cazzata e lui mi molla. Abbiamo continuato a sentirci per 2 settimane senza vederci, finchè un giorno ci siamo rivisti e in lacrime mi dice che vuole rimanere solo. Che non è solo per le litigate avvenute(ma sempre risolte), ma anche perchè non si sente più affatto preso da me..continuava a dire di voler rimanere solo, che anche se ci siamo sentiti non si sentiva a mio agio con me. ho fatto l'errore di insistere a volerlo sentire ancora, lui ha accettato ma dopo una settimana di messaggi freddissimi in cui mi diceva solo quello che faceva(e a me sinceramente non mi interessa di quello che fa minuto per minuto della sua giornata), mai un mi manchi, mai un ti voglio bene, mai un possiamo sentirci a voce...dopo questa settimana ci siamo rivisti e la prima ora insieme ha fatto finta di niente, schivava il mio sgurdo evitava di baciarmi se io ci provavo...mi abbracciava o al massimo teneva la mano...finchè gli ho detto che se lui doveva fare le cose per forza era meglio che non le facesse, perchè stiamo male entrambi e si peggiora e basta..e si aiuta ad allontanarmi da me.. gli ho detto che lui effettivamente voleva rimanere solo io lo avrei lasciato libero..perchèlo amo e voglio rispettare questa sua scelta...e la reazione è stata orribile, c'è stata un approvazione da parte sua che sembrava che non aspettasse altro che glielo dicessi io...qiundi abbiamo chiuso e ora non lo sento più...mi ha detto di non aspettarlo, di dimenticarlo, di non scrivergli, che sono importante per lui ma si sente a disagio con me...cose terribili per le mie orecchie, per il mio cuore...

    vorrei delle parole da parte vostra...che mi facciano capire che la vita va avanti lo stesso...

    perchè ora non vedo luce...sto male...sto davvero tanto male...ero legatissima alla sua famiglia, lui alla mia...abbiamo condiviso tutto insieme...era il mio amante, il mio confidente, il mio amico...ci siamo sempre stati l'una per l'altra...due anni e mezzo...i nostri progetti per il futuro svaniti...

    la cosa che mi fa più male è che mi sembra impossibile, perchè fino al giorno prima dell'ultima goccia che ha fatto trabboccare il vaso era tutto rosa e fiori.. ora esce con gli amici ,anche i piùimprobabili con cui oormai aveva chiuso i ponti, va a farsi le serate fuori, sembra che stia bene...che vive bene lo stesso...quando sembrava che ero io a farlo star bene...me lo ha anche detto tante volte...è tanto impegnato con l università, fa infermieristica e ha un sacco di cose dafare..tra poco inizia gli esami e di nuovo il tirocinio, tutte cose che lo innervosiranno ancora di più, perchè già c'era tensione quando aveva esami-tirocinio tutti in un colpo, figuriamoci ora..

    lo amo...tantissimo...non ho più speranze e vedere che non mi cerca mi spezza tanto il cuore perchè appunto fino a poco tempo fa eravamo pappa e ciccia come nessun altro...

    e a me pare così difficile andare avanti..senza lui..mi dava una mano in tutti..ho tanti problemi personali e sono riuscita ad aprirmi solo con lui..avevo anche provato con un terapeuta ma niente..solo lui...

    se vuole stare da solo, che stia...se vuole cambiare aria, che ci provi...ma come si fa me lo spiegate?come si fa che fino all altro giorno ero tutto per lui...

    2 rispostePsicologia9 anni fa
  • il mio ragazzo mi ha lasciata..?

    siamo stati insieme due anni e mezzo...abbiamo entrambi 22 anni..

    non è sempre stato un rapporto facile, ci sono state litigate per cazzate date purtroppo a mie sfuriate che problemi personali mi portavano a sfogare su di lui...il mio rimorso più grande. so di aver sbagliato, so che bisogna parlarne con la persona che ti sta più vicina anzichè sfogare la propria ira su di lei...

    ma il nostro rapporto non è stato solo questo...è stato tanto amore, tanta passione, tanta felicità, tanti progetti insieme, tante novità...come se avessimo condiviso tutta la vita insieme.

    ultimamente stava andando bene, eravamo tanto vicini l una all'altro...finchè 4 settimane fa l'ennesima litigata per una cazzata e lui mi molla. Abbiamo continuato a sentirci per 2 settimane senza vederci, finchè un giorno ci siamo rivisti e in lacrime mi dice che vuole rimanere solo. Che non è solo per le litigate avvenute(ma sempre risolte), ma anche perchè non si sente più affatto preso da me..continuava a dire di voler rimanere solo, che anche se ci siamo sentiti non si sentiva a mio agio con me. ho fatto l'errore di insistere a volerlo sentire ancora, lui ha accettato ma dopo una settimana di messaggi freddissimi in cui mi diceva solo quello che faceva(e a me sinceramente non mi interessa di quello che fa minuto per minuto della sua giornata), mai un mi manchi, mai un ti voglio bene, mai un possiamo sentirci a voce...dopo questa settimana ci siamo rivisti e la prima ora insieme ha fatto finta di niente, schivava il mio sgurdo evitava di baciarmi se io ci provavo...mi abbracciava o al massimo teneva la mano...finchè gli ho detto che se lui doveva fare le cose per forza era meglio che non le facesse, perchè stiamo male entrambi e si peggiora e basta..e si aiuta ad allontanarmi da me.. gli ho detto che lui effettivamente voleva rimanere solo io lo avrei lasciato libero..perchèlo amo e voglio rispettare questa sua scelta...e la reazione è stata orribile, c'è stata un approvazione da parte sua che sembrava che non aspettasse altro che glielo dicessi io...qiundi abbiamo chiuso e ora non lo sento più...mi ha detto di non aspettarlo, di dimenticarlo, di non scrivergli, che sono importante per lui ma si sente a disagio con me...cose terribili per le mie orecchie, per il mio cuore...

    vorrei delle parole da parte vostra...che mi facciano capire che la vita va avanti lo stesso...

    perchè ora non vedo luce...sto male...sto davvero tanto male...ero legatissima alla sua famiglia, lui alla mia...abbiamo condiviso tutto insieme...era il mio amante, il mio confidente, il mio amico...ci siamo sempre stati l'una per l'altra...due anni e mezzo...i nostri progetti per il futuro svaniti...

    la cosa che mi fa più male è che mi sembra impossibile, perchè fino al giorno prima dell'ultima goccia che ha fatto trabboccare il vaso era tutto rosa e fiori.. ora esce con gli amici ,anche i piùimprobabili con cui oormai aveva chiuso i ponti, va a farsi le serate fuori, sembra che stia bene...che vive bene lo stesso...quando sembrava che ero io a farlo star bene...me lo ha anche detto tante volte...è tanto impegnato con l università, fa infermieristica e ha un sacco di cose dafare..tra poco inizia gli esami e di nuovo il tirocinio, tutte cose che lo innervosiranno ancora di più, perchè già c'era tensione quando aveva esami-tirocinio tutti in un colpo, figuriamoci ora..

    lo amo...tantissimo...non ho più speranze e vedere che non mi cerca mi spezza tanto il cuore perchè appunto fino a poco tempo fa eravamo pappa e ciccia come nessun altro...

    e a me pare così difficile andare avanti..senza lui..mi dava una mano in tutti..ho tanti problemi personali e sono riuscita ad aprirmi solo con lui..avevo anche provato con un terapeuta ma niente..solo lui...

    se vuole stare da solo, che stia...se vuole cambiare aria, che ci provi...ma come si fa me lo spiegate?come si fa che fino all altro giorno ero tutto per lui...

    6 rispostePsicologia9 anni fa
  • il mio ragazzo mi ha lasciata..?

    siamo stati insieme due anni e mezzo...abbiamo entrambi 22 anni..

    non è sempre stato un rapporto facile, ci sono state litigate per cazzate date purtroppo a mie sfuriate che problemi personali mi portavano a sfogare su di lui...il mio rimorso più grande. so di aver sbagliato, so che bisogna parlarne con la persona che ti sta più vicina anzichè sfogare la propria ira su di lei...

    ma il nostro rapporto non è stato solo questo...è stato tanto amore, tanta passione, tanta felicità, tanti progetti insieme, tante novità...come se avessimo condiviso tutta la vita insieme.

    ultimamente stava andando bene, eravamo tanto vicini l una all'altro...finchè 4 settimane fa l'ennesima litigata per una cazzata e lui mi molla. Abbiamo continuato a sentirci per 2 settimane senza vederci, finchè un giorno ci siamo rivisti e in lacrime mi dice che vuole rimanere solo. Che non è solo per le litigate avvenute(ma sempre risolte), ma anche perchè non si sente più affatto preso da me..continuava a dire di voler rimanere solo, che anche se ci siamo sentiti non si sentiva a mio agio con me. ho fatto l'errore di insistere a volerlo sentire ancora, lui ha accettato ma dopo una settimana di messaggi freddissimi in cui mi diceva solo quello che faceva(e a me sinceramente non mi interessa di quello che fa minuto per minuto della sua giornata), mai un mi manchi, mai un ti voglio bene, mai un possiamo sentirci a voce...dopo questa settimana ci siamo rivisti e la prima ora insieme ha fatto finta di niente, schivava il mio sgurdo evitava di baciarmi se io ci provavo...mi abbracciava o al massimo teneva la mano...finchè gli ho detto che se lui doveva fare le cose per forza era meglio che non le facesse, perchè stiamo male entrambi e si peggiora e basta..e si aiuta ad allontanarmi da me.. gli ho detto che lui effettivamente voleva rimanere solo io lo avrei lasciato libero..perchèlo amo e voglio rispettare questa sua scelta...e la reazione è stata orribile, c'è stata un approvazione da parte sua che sembrava che non aspettasse altro che glielo dicessi io...qiundi abbiamo chiuso e ora non lo sento più...mi ha detto di non aspettarlo, di dimenticarlo, di non scrivergli, che sono importante per lui ma si sente a disagio con me...cose terribili per le mie orecchie, per il mio cuore...

    vorrei delle parole da parte vostra...che mi facciano capire che la vita va avanti lo stesso...

    perchè ora non vedo luce...sto male...sto davvero tanto male...ero legatissima alla sua famiglia, lui alla mia...abbiamo condiviso tutto insieme...era il mio amante, il mio confidente, il mio amico...ci siamo sempre stati l'una per l'altra...due anni e mezzo...i nostri progetti per il futuro svaniti...

    la cosa che mi fa più male è che mi sembra impossibile, perchè fino al giorno prima dell'ultima goccia che ha fatto trabboccare il vaso era tutto rosa e fiori.. ora esce con gli amici ,anche i piùimprobabili con cui oormai aveva chiuso i ponti, va a farsi le serate fuori, sembra che stia bene...che vive bene lo stesso...quando sembrava che ero io a farlo star bene...me lo ha anche detto tante volte...è tanto impegnato con l università, fa infermieristica e ha un sacco di cose dafare..tra poco inizia gli esami e di nuovo il tirocinio, tutte cose che lo innervosiranno ancora di più, perchè già c'era tensione quando aveva esami-tirocinio tutti in un colpo, figuriamoci ora..

    lo amo...tantissimo...non ho più speranze e vedere che non mi cerca mi spezza tanto il cuore perchè appunto fino a poco tempo fa eravamo pappa e ciccia come nessun altro...

    e a me pare così difficile andare avanti..senza lui..mi dava una mano in tutti..ho tanti problemi personali e sono riuscita ad aprirmi solo con lui..avevo anche provato con un terapeuta ma niente..solo lui...

    se vuole stare da solo, che stia...se vuole cambiare aria, che ci provi...ma come si fa me lo spiegate?come si fa che fino all altro giorno ero tutto per lui...

    2 risposteFidanzamento e matrimonio9 anni fa
  • Luis Carrero Blanco...?

    era uno dei "buoni" odei "cattivi" di spagna? ci sono molte contrapposizioni nel web, che mi lasciano un po' perplessa....

    4 risposteStoria9 anni fa
  • non riesco ad entrare nella mia hotmail?

    è da parecchi giorni che hotmail non mi fa accedere alla mia casella di posta...quando si connette al sito, nella barra dell url mi compare una scritta su riquadro verde con scritto Microsoft corporation [US] e la pagina risulta completamente bianca. come posso fare ?

    4 risposteMSN / Windows Live9 anni fa
  • batterie telecomando nintendo wii?

    ho un problema: non riesco a caricare le batterie dei telecomandi wii. le batterie sono quelle giuste, ricaricabili e originali. ho provato ad attaccare l'alimentatore sia al computer che alla wii, ma non mi carica le batterie. qualcuno saprebbe dirmi che problema potrebbe esserci?

    2 risposteNintendo Wii9 anni fa
  • A che età avete avuto il primo rapporto sessuale?

    l'avete fatto con una persona che amavate o che non aveva più di tanta importanza per voi?

    7 risposteAdolescenza9 anni fa
  • gelosia e possessività?

    sono una schifosa gelosa ossessiva possessiva che non riesce a cambiare e a migliorarsi, per quanti sforzi faccia e per quanta buona volontà io ci metta... verso le mie cose, verso il mio ragazzo... so che è sbagliato, so che non va bene, vorrei TANTO cambiare, anche per vivere meglio con me stessa, con più serenità...ma è più forte di me...ho paura che mi vengono portate via le "cose che mi appartengono". Come recuperare un po' di fiducia verso se stessi? (domanda da un milione di dollari...)

    2 rispostePsicologia9 anni fa
  • gelosia e possessività?

    sono una schifosa gelosa ossessiva possessiva che non riesce a cambiare e a migliorarsi, per quanti sforzi faccia e per quanta buona volontà io ci metta... verso le mie cose, verso il mio ragazzo... so che è sbagliato, so che non va bene, vorrei TANTO cambiare, anche per vivere meglio con me stessa, con più serenità...ma è più forte di me...ho paura che mi vengono portate via le "cose che mi appartengono". Come recuperare un po' di fiducia verso se stessi? (domanda da un milione di dollari...)

    1 rispostaPsicologia9 anni fa
  • Sognare denti - incubi?

    denti che fanno male, denti che cadono, denti che si frantumano, che marciscono, che hanno un apparecchio non adatto a loro, che crescono a dismisura...... qualcuno sa a cosa possono essere collegati, se vengono sognati?

    5 risposteInterpretazione dei sogni9 anni fa
  • eterosessualità e omosessualità?

    Bisogna riconoscere che negli ultimi tempi molte persone che "erano" eterosex si sono riscoperte il contrario. Ma c'è una domanda che mi incuriosisce parecchio a riguardo.... C'è tra i presenti qualcuno a cui "è successa" la cosa contraria? Ovvero, che si "è riscoperto eterosex" da omosex che era?

    Per favore evitiamo risposte inutili e/o offensive, per il rispetto di tutti. Grazie

  • Quanto state soffrendo?

    io da morire

    17 rispostePsicologia9 anni fa
  • come si dice in rumeno?

    grazie tesoro, anche tu sei bellissima...spero di vederti presto! baci

    per favore niente traduttori automatici, sono inutili !!!!

    4 risposteLingue9 anni fa
  • Come posso cambiare il mio avatar di yahoo?

    cioè per esempio una qualsiasi foto che io voglia

    4 risposteYahoo Answers9 anni fa
  • Lui ti dedica una canzone e dopo un po' di tempo scopri che aveva dedicato la stessa?

    e le stesse parole a un'Altra, prima di te. un'altra molto importante per lui. come reagireste?

    4 risposteFidanzamento e matrimonio10 anni fa
  • Come si fa a nascondere commenti e apprezzamenti sul nuovo profilo Facebook?

    Non a eliminarli, ma a non visualizzarli per esteso

    2 risposteFacebook10 anni fa