Lv 31.552 points

Gianni

Risposte preferite17%
Risposte300
  • Variazione categoria catastale?

    Vorrei affittare il mio appartamento ad uno studio medico oppure ad uno studio professionale, ma molti mi hanno detto che è necessario cambiare la categoria catastale da A2 in A10... io però sapevo che se lo studio riceve su appuntamento non è necessario fare questa trasformazione (che invece è necessaria ad esempio per lo studio del medico di famiglia oppure per un centro analisi ecc...); ho letto anche che non costituisce un illecito mettere un ufficio in un A2 se si mantengono elementi qualificativi come la cucina...Insomma, dovrei fare il cambio di destinazione d'uso oppure no? Vi prego di indicare dei riferimenti normativi. Grazie.

    1 rispostaImmobiliare7 anni fa
  • Hatha Yoga per discopatia?

    Mi è stata appena diagnosticata una discopatia nella zona lombare..... a parte l'intervento di qualche fisiatra/chiropratico/osteopata/ortopedico/stregone ecc... che potrebbe attenuare sul momento il dolore, mi hanno suggerito di fare ginnastica posturale per un discorso di riequilibrio generale nel lungo periodo.Invece della ginnastica posturale, potrebbe essere più indicato l' HATA Yoga? Tra i diversi stili di yoga, quale potrebbe essere il più indicato nel mio caso?

    P.s. pratico Aikido e probabilmente la causa della discopatia potrebbe risiedere proprio nell'intensa attività sportiva che faccio quasi ogni giorno....

    4 risposteArti marziali9 anni fa
  • Pertinenza posto auto scoperto?

    Se mi compro un posto auto condominiale scoperto appena messo in vendita da un Tizio che abita in un altro condominio di fronte al mio, posso far risultare, in sede di dichiarazione dei redditi, questo posto auto come di "pertinenza" alla mia abitazione principale? (il mio appartamento non ha box).

    Dovrò pagare l'ICI sul posto auto oppure rientrerebbe nell'abitazione principale? Ma poi è possibile mettere in vendita liberamente un posto auto condominiale oppure ci vuole il parere favorevole dell'assemblea? Accetto consigli, suggerimenti e riferimenti normativi.

    Grazie.

    2 risposteImmobiliare9 anni fa
  • Come posso denunciare un C.A.F.?

    Venerdì sono stato ad un C.A.F. per la compilazione del mod. 730 per la dichiarazione dei redditi; tornando a casa ho ricontrollato il prospetto di liquidazione che mi hanno consegnato e mi sono accorto che hanno sbagliato ad applicarmi delle detrazioni.... in pratica mi avrebbero fatto pagare il triplo di quanto invece dovrei pagare (i miei calcoli sono stati confermati anche dal mio datore di lavoro)!!!!! Domani ho l'appuntamento per correggere il loro errore, ma mi chiedevo se posso riprendere i soldi che ho pagato per la consulenza e a chi fare un 'eventuale segnalazione per denunciare questa situazione che mi avrebbe messo veramente in ginocchio. Credo sia un errore grave e non vorrei che ricapitasse a qualche altro povero disgraziato che si troverebbe a dover pagare cifre spropositate a causa dell'incompentenza e della superficialità di impiegati menefreghisti.

    Sono graditi riferimenti e numeri di telefono di eventuali autorità da contattare.

    Grazie per l'aiuto.

    P.s. intanto ho già segnalato al direttore del C.A.F. il nominativo della persona che mi ha fatto la consulenza..(tengo a precisare che fin da subito avevo fatto opposizione al loro conteggio, ma non c'è stato verso di farli ragionare....)

    P.s. P.s. Hanno pure sbagliato l'attribuzione del 8 per mille...

    3 risposteFinanza personale10 anni fa
  • Si deve pagare il medico di famiglia?

    Mi è capitato di essere recentemente nell'impossibilità di recarmi dal mio medico di famiglia per farmi visitare, così gli ho chiesto di venire per una visita a domicilio. Quando io gli ho chiesto, ingenuamente, se dovevo pagare qualcosa per la chiamata, mi sono sentito rispondere: "faccia lei"... Ma che vuol dire faccia lei???!!! Mi viene da pensare che mi abbia scroccato i soldi...i cari dottori non vengono già pagati anche per fornire questo servizio, che, se non sbaglio, gli viene anche retribuito a parte maggiorato? Vorrei avere chiarimenti in merito . 10 Punti a chi fornisce anche riferimenti di legge.

    Grazie.

    5 risposteAssistenza sanitaria - Altro10 anni fa
  • Che rapporto c'è tra noi e i nostri defunti?

    Ipotizzando l'esistenza del paradiso dove si è tutti felici e beati in eterno della presenza di Dio, mi chiedo che tipo di legame persista tra noi e i nostri parenti passati a miglior vita. Si potrebbe parlare, secondo voi, di un legame "affettivo" o forse potrebbe trattarsi di qualcosa di più "distaccato"? Se così non fosse mi chiedo come dovrebbe reagire un genitore che assiste dall'alto dei cieli alla rovina morale del proprio figlio, il quale, magari, quando muore va all'inferno (ipotizzandone l'esistenza per par condicio)....un padre/una madre come fa ad essere felice in eterno sapendo che il proprio figlio marcisce all'inferno? Non trovate che c'è qualcosa che non torna? Mi viene da pensare che, una volta morti, tutti i legami preesistenti siano concepibili in una maniera differente da quella che superficialmente potremmo pensare... come la vedete voi?

    12 risposteReligione e spiritualità10 anni fa
  • Nuda Proprietà Negozio?

    Vorrei acquistare, uso investimento, le mura di un locale commerciale che sia possibilmente già affittato in modo da percepire fin da subito un reddito.... E' corretto dire che l'acquisto delle mura (quindi senza licenza annessa) equivale all' acquisto di una nuda proprietà? Oppure divento titolare fin da subito del locale con la possibilità di rivendermelo anche immediatamente?

    Quali possono essere gli svantaggi?

    Grazie,

    Sono graditi riferimenti normativi.

    3 risposteImmobiliare10 anni fa
  • Quesito asse ereditario?

    Premessa:

    mia zia è morta lasciando un appartamento all'unica erede che è mia madre...io ho una sorella.... Vorrei acquistare la nuda proprietà della casa dei miei genitori attraverso un contratto di mantenimento vitalizio facendo rimanere loro usufruttuari vita natural durante; contemporaneamente io e mia madre vorremmo rinunciare all'eredità dell'appartamento di zia in favore di mia sorella che diventerebbe in questo modo unica erede. Così io e mia sorella avremmo un appartamento a testa (anche se il mio sarebbe un po' più "vincolato").

    Domanda:

    Se io rinuncio all' eredità di un appartamento in favore di mia sorella e se lei fra 100 anni dovesse morire, l'appartamento rientrerebbe naturalmente nel mio asse ereditario? Scusate la banalità della domanda, ma ho bisogno di una conferma, magari con qualche riferimento di legge.

    Grazie.

    5 risposteImmobiliare1 decennio fa
  • Potete spiegarmi dettagliatamente le modalità per richiedere una fideiussione bancaria?

    Vorrei mettere in affitto il mio appartamento e sono intenzionato a chiedere al futuro inquilino una fideiussione bancaria; vorrei sapere di più sull'argomento..... quale deve essere l'importo minimo e quello massimo, quanto dura, se viene rinnovata ogni anno o se il capitale a garanzia "copre" tutta la durata del contratto oppure se si rinnova di anno in anno....insomma, chiaritemi le idee... forse è meglio una fideiussione assicurativa? Che differenze ci sono con quella bancaria?

    Grazie.

    2 risposteImmobiliare1 decennio fa
  • Quali strumenti si usavano nelle diverse epoche storiche per tagliarsi le unghie delle mani e dei piedi?

    Vorrei sapere se questi strumenti avevano un nome specifico e, se possibile, mi piacerebbe vedere qualche immagine a testimonianza.

    1 rispostaSocietà e culture - Altro1 decennio fa
  • Quando finiscono i lavori di ristrutturazione, si deve "chiudere" la D.I.A.?

    Da qualche mese ho finito i lavori di ristrutturazione del mio appartamento; ho fatto regolarmente la D.I.A. (Denuncia Inizio Attività) tramite il geometra che ha iniziato i lavori... purtroppo però ho litigato con questo tizio e alla fine ho fatto terminare i lavori da un altro...ho richiesto recentemente la piantina catastale ed effettivamente è stata aggiornata con le modifiche derivanti dai lavori... (ho buttato giù un paio di muri...). Volevo sapere se è implicito che siano finiti i lavori o se ci vuole una dichiarazione formale di fine attività e chi deve farla.

    Grazie.

    2 risposteDecorazione e ristrutturazione1 decennio fa
  • Sapete dirmi il titolo di un libro scritto su ispirazione di un film?

    In genere capita sempre che si facciano film presi direttamente da libri....non mi viene in mente nessun libro ispirato a qualche film...... ne conoscete?

    4 risposteLibri ed autori1 decennio fa
  • Siete in grado di farvi una domanda "scomoda"dandovi una risposta che non vorreste sentire?

    Io mi chiedo perchè mai non riesco ad accontentarmi di quello che ho e mi rispondo che lo faccio perchè sono un immaturo opportunista che non ha la minima idea di cosa vuol dire soffrire.

    9 risposteSalute mentale1 decennio fa
  • Cosa faccio se un assegno non è più protestabile?

    Se provo ad incassare un assegno scoperto dopo 8 giorni (se di piazza) o 15 giorni (se fuori piazza) questo assegno non è più protestabile, ma quali altre tutele ci sono? Vuol dire che non posso più pretendere il pagamento di quanto dovuto?

    1 rispostaAffari e finanza - Altro1 decennio fa
  • Se un vostro assegno viene protestato quali sono le conseguenze?

    ...e nel caso in cui l'assegno non sia più protestabile, ma non è coperto perchè sul conto non ci sono soldi.... quali sono le conseguenze legali di un'eventuale azione contro chi ha emesso l'assegno? e che differenze ci sono rispetto ad un protesto?

    Grazie.

    P.s. E' gradito qualche riferimento legale o link...

    1 rispostaAffari e finanza - Altro1 decennio fa
  • Quanto tempo è valido un assegno e quale deve essere il luogo di emissione?

    Se io ho un conto corrente on line (quindi non ho alcun conto fisico radicato in nessuna città) e ho la necessità di emettere un assegno, il luogo di emissione deve essere quello in cui mi trovo? (scusate la banalità della domanda).

    La domanda vera però è: quale è la validità di un assegno? Fino a quando devo garantire l'importo dell'assegno a copertura del mio conto? Se io emetto un assegno in data 14 settembre 2010, mi sembra che dopo 3 giorni non è più protestabile (se di piazza), e dopo 15 (se fuori piazza), ma come si fa a determinare la piazza se il conto è on-line? Praticamente, visto che la sede legale della mia banca è in Olanda (conto arancio), io posso emettere solo assegni fuori piazza? Trascorsi i 15 giorni, potrei anche ritirare tutti i soldi dal conto senza alcuna conseguenza legale?

    Se possibile inserite qualche link di riferimento.

    Grazie a tutti.

    2 risposteAffari e finanza - Altro1 decennio fa
  • Meglio una Donazione o un Contratto di Mantenimento per ricevere un immobile?

    I miei genitori hanno deciso di intestarmi l' immobile nel quale al momento ancora viviamo tutti insieme, mentre loro si trasferiranno a breve in un' altra casa appena ricevuta in eredità (ancora tutto da regolarizzare); abbiamo pensato quindi di evitare la donazione (che limiterebbe per 20 anni la vendita o l' ipotecabilità ) e di procedere con la stipula di un "contratto di mantenimento" nel quale, in cambio di un bene si paga un corrispettivo "morale" - e non monetario - quantificabile nell' assistenza morale e materiale vita natural durante in favore dei miei genitori; con questo tipo di contratto io diventerei a tutti gli effetti proprietario ? Potrei ad esempio decidere in futuro di venderlo o di accendere un' ipoteca sullo stesso immobile per comprarne un altro?

    Grazie

    4 risposteImmobiliare1 decennio fa
  • Ma secondo voi si può fare una domanda del genere?

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=An...

    Perchè abbiamo così tanta voglia di fare domande su qualsiasi cosa? Stiamo cercando veramente una risposta o cerchiamo un rifugio dalle nostre inconsce insicurezze? Ormai si chiede l'inverosimile.... perchè? Sapete spiegarmi il successo di Yahoo Answer? Ci fa sentire più ascoltati e questo ci tranquillizza? Siamo veramente così soli?

    6 risposteSociologia1 decennio fa