Lv 2305 points

John

Risposte preferite13%
Risposte39
Domande0
  • Ha senso impegnarsi, nella vita, se tanto nulla segue una logica razionale?

    Mi è venuta in mente questa domanda... in qualsiasi ambito.. mi pare che alla fine.. le cose vadano in modo non-logico. Non meritocratico.  Probabilmente (e anche giustamente) perchè siamo in fondo "solo-umani".  Non siamo computer infallibilmente razionali, in grado di distinguere il valore.  Ma lo attribuiamo secondo parametri soggettivi, spesso frivoli, o frutto di mode.

    Assunto questo (che non sembra fare una grinza),  ed assunto che tutto è frutto del caos.  Ha senso il concetto di "impegnarsi". Sbattersi. Vale a dire faticare, con abnegazione al fine di (illudersi) di tendere verso qualcosa?

    Tanto vale tirare i remi in barca e non impegnarsi in nulla.  Tanto tutto è caotico e randomico.

    Come disse l'enigmista: “Le cose non hanno una logica chiara: il buono non porta né al buono né al cattivo, la gente ruba e non viene arrestata, ma vive una vita comoda; altri mentono imbrogliano e vengono eletti; c'è chi si ferma ad aiutare un automobilista in panne e viene travolto da un tir che corre spedito.”

    7 rispostePsicologia2 mesi fa
  • Sapete cercarmi su amazon una sorta di dispositivo adatto a fare questo?

    Praticamente deve essere un piccolo dispositovo elettronico con un altoparlante. Di dimensione tascabile. E deve avere un meccanismo (non importa se è previsto quell'utilizzo basta che in qualche modo si riesca a realizzare, come un "contatto" elettrico per il quale tirando un filo si stacca quel contatto e suona un allarme.

    Mi serve  per creare un perimetro di difesa quando dormirò in giro in tenda da solo. Tirando un filo da cucito tutto intorno e collegando a questo dispositivo.

    Così facendo se qualcuno o qualche animale camminando spingerà il filo (che di notte diventa praticamente invisibile) farà scattare l'allarme e mi sveglierà in tempo utile.  Il filo è facilmente passabile facendolo girare con alberi, arbusti, picchetti.. etc..

    Il problema è solamente che non so a quale dispositivo elettronico potrei associarlo. 

    1 rispostaStudi di genere2 mesi fa