Lv 10 points

andreadepetrio

Risposte preferite8%
Risposte300
  • plagio tesi professore infame?

    salve ,sono studente di filosofia al 3 anno,volevo sapere un informazione riguardo alle norme che riguardano il plagio.

    il relatore nonchè professore dell'ateneo ogni volta che chiedevo un aiuto,sulla struttura della tesi,o mandavo un capitolo o altri per informare lui del fatto che mi stavo impegnando e avevo bisogno di un consiglio dato il mio disorientamento iniziale,spesse volte mi ha sempre ripetuto per tutti i 6 mesi che il mio lavoro bisognava rifarlo,senza darmi alcune indicazioni bibliografiche al riguardo,come se stessi portando un lavoro non autonomamente,ma come se stessi facendo il lavoro completamente solo senza sapere dove cominciare...io penso che un professore debba almeno dare qualche spunto sulla tesi.al termine del mio lavoro ,lui non solo mi trae in inganno dicendo che sarebbe stato sempre disponibile ,ovviamente dopo che il lavoro gia avevo fatto da solo , mi dice di portare anche una copia stampata del mio elaborato,e dopo avermelo fatto firmare,illudendomi di essermi quasi laureato,mi dice che si sente offeso pechè la mia tesi è un plagio perchè alcune parti sono copiate da internet,e che la struttura della tesi è fatta male e i titoli sono bizarri.

    ah!dimenticavo!prima che mi accusasse di cio ,data la scarsa disponibilita del professore nei miei confronti,mi sono rivolto alla presidentessa del corso di laurea,la quale confermava che il professore in un modo o nell altro doveva darmi delle indicazioni e ,cosa detta da lui,non poteva dirmi di presentare il lavoro ad un altra persona negli ultimi mesi alla laurea,perchè il lavoro è iniziato col professore,ma io le ho fatto presente che il professore mi ha detto di lavorare autonomamente senza il suo supporto,dopodiche lei ha parlato con il prof e il prof mi manda l email per farmi presente della sua disponibilita,ovviamente ovviamente,e mi trae in inganno in questo modo,ed io tuttora non so come fare una tesi ,questo è il messaggio che ho recepito in questa mia brutta esperienza...

    e volevo sapere se il prof verbalmente mi ha fatto firmare il mio stesso elaborato e a paole mi ha detto di essere un plagio ,quanto influira nella mia carriera?cosa devo fare?cosa succedera?devo ritornare di nuovo a parlare con la presidentessa o meglio che lascio le cose cosi e per laurearmi mi rivolgo ad un altro professore?e quest altro a cui mi rivolgero deve sapere cio che mi è capitato o no? grazi

    1 rispostaUniversità10 anni fa
  • professore assente al dialogo tesi plagio?

    salve ,sono studente di filosofia al 3 anno,volevo sapere un informazione riguardo alle norme che riguardano il plagio.

    il relatore nonchè professore dell'ateneo ogni volta che chiedevo un aiuto,sulla struttura della tesi,o mandavo un capitolo o altri per informare lui del fatto che mi stavo impegnando e avevo bisogno di un consiglio dato il mio disorientamento iniziale,spesse volte mi ha sempre ripetuto per tutti i 6 mesi che il mio lavoro bisognava rifarlo,senza darmi alcune indicazioni bibliografiche al riguardo,come se stessi portando un lavoro non autonomamente,ma come se stessi facendo il lavoro completamente solo senza sapere dove cominciare...io penso che un professore debba almeno dare qualche spunto sulla tesi.al termine del mio lavoro ,lui non solo mi trae in inganno dicendo che sarebbe stato sempre disponibile ,ovviamente dopo che il lavoro gia avevo fatto da solo , mi dice di portare anche una copia stampata del mio elaborato,e dopo avermelo fatto firmare,illudendomi di essermi quasi laureato,mi dice che si sente offeso pechè la mia tesi è un plagio perchè alcune parti sono copiate da internet,e che la struttura della tesi è fatta male e i titoli sono bizarri.

    ah!dimenticavo!prima che mi accusasse di cio ,data la scarsa disponibilita del professore nei miei confronti,mi sono rivolto alla presidentessa del corso di laurea,la quale confermava che il professore in un modo o nell altro doveva darmi delle indicazioni e ,cosa detta da lui,non poteva dirmi di presentare il lavoro ad un altra persona negli ultimi mesi alla laurea,perchè il lavoro è iniziato col professore,ma io le ho fatto presente che il professore mi ha detto di lavorare autonomamente senza il suo supporto,dopodiche lei ha parlato con il prof e il prof mi manda l email per farmi presente della sua disponibilita,ovviamente ovviamente,e mi trae in inganno in questo modo,ed io tuttora non so come fare una tesi ,questo è il messaggio che ho recepito in questa mia brutta esperienza...

    e volevo sapere se il prof verbalmente mi ha fatto firmare il mio stesso elaborato e a paole mi ha detto di essere un plagio ,quanto influira nella mia carriera?cosa devo fare?cosa succedera?devo ritornare di nuovo a parlare con la presidentessa o meglio che lascio le cose cosi e per laurearmi mi rivolgo ad un altro professore?e quest altro a cui mi rivolgero deve sapere cio che mi è capitato o no? grazie

    2 risposteInsegnamento10 anni fa
  • vi prego è una questione di etica ed onesta intellettuale?

    salve ragazzi avrei bisogno del vostro aiuto

    sono un aspirante cantante,ed ho avuto l'occasione gratuita di far parte di uno show televisivo locale ,grazie al quale sto ottenendo abbastanza visibilita,ma anche come personaggio,in quanto ho scoperto anche un lato di me stesso ovvero quello di comico ,o almeno credo ....solo che sto scoprendo delle cose che mi fanno davvero star male.

    c erano delle persone che ogni qualvolta vedevano che io ero invitato da questo programma ,mi chiedevano il motivo per il quale la conduttrice mi invitasse sempre a fare anche qualsiasi cosa....

    ma la cosa strana è che io ,come gli altri ero ospite di questa trasmissione, ad un tratto la conduttrice lancia una votazione tramite televoto ,includendo anche me nel televoto,mio padre mi aiuta nel sostenermi con i suoi amici, improvvisamente cambia il criterio di valutazione fino a quando lei annuncia pubblicamente sul social network che io sono un collabboratore dello staff che canta recita e balla...e non un concorrente ,la cosa mi fa star male perchè io non vengo pagato mentre lo staff si ...non so come reagire ,se sfruttare l'occasione come lei sta sfruttando me ,oppure reagire.. difendendo la mia categoria ovvero quello di artista.

    ogni artista viene pagato o ricompensato in qualche modo perchè io non posso avere lo stesso compendio? ma la cosa strana è che questa conduttrice su pc si spaccia per sue assitenti cosa devo fare? vi prego

    2 risposteFidanzamento e matrimonio10 anni fa
  • tesi bibliografia filosofia?

    scusatemi dovrei laurearmi in filosofia e volevo sapere se i testi che dovro consultare devono essere esclusivamente dei filosofi inerenti alla tematica su cui voglio fare la tesi oppure di critici e nomi non famosi?un modo veloce per scrivere la tesi lo avete? la tesi deve essere compilativa e verte su eros agape e philia tra il cristianesimo e nietzsche

    1 rispostaFilosofia10 anni fa
  • aiuto film vi pregooooooo?

    parla di quest donna che scappa dal marito e va a lavorare in queso istituto per bambini ciechi-muti e sordi...-durante il film ci sono vari momenti di suspen (non si scrive cosi lo so)...

    l altro è °FILM QUESTA DONNA CHE FA UNO SPOT PUBBLICITARIO PER IL SUO CANE...AIME' DOPO QUESTO CANE STA MALE E DEVE CERCARE DI SALVARLO...LO SO RAGA NON ODIATEMI

    3 risposteCinema1 decennio fa
  • ciao a tutti ,chiedo a voi un consiglio davvero di grande importanza ed urgenza?

    sono studente di filosofia del 3 anno,credo concretamente di non dare gli esami in un brevissimo tempo che equivale a 3 mesi circa di studio,dato che gli esami da sostenere sono 6.Il mio problema nasce dal fatto che io ho cercato di essere sempre un ragazzo a modo nei confronti dei miei genitori,ma io non mi rispecchio nel classico ragazzo che rispetta le regole di vita.Amo godermi la vita nella sua totalita,pero l 'unica cosa che mi blocca,almeno credo,nel completare la mia esistenza ,sia il lavoro.il lavoro credo sia una cosa di grande importanza,per completare una persona ai fini di una sopravvivenza vitale.ma la cosa che mi rsulta difficile è di riuscire a"reggere" il ritmo della vita.no so quale importanza dare agli esami con un voto di un certo spessore o un voto con minimo valore ma in grado di laurearmi in tempo quindi accettare qualsiasi voto dal 18 in poi.(?)anche se sto estremizzando quantitativamente la cosa.non mi reputo un ragazzo nullafacente,ma un ragazzo che ama la materia che studia,ma per motivi di tempo e di vita,data la mole di esami da dare,credo sia eccessivo chiedere di laurearmi in breve tempo senza ottenere determinate soddisfazioni.la vita ormai gira intorno al denaro e alla sopravvivenza materiale ,vorrei dimostrare ai miei genitori e alle persone di mer...che mi stanno attorno che valgo molto di piu ...quindi vorrei laurearmi ma contemporaneamente lavorare senza dare troppa ansia al tempo di seduta di esami,anche se devo fare un lavoro frustrante,ma almeno avro la soddisfazione di dire agli altri che mi sono laureato si con il supporto dei mie genitori ,ma anche con il mio sacrifico morale e piscofisico.concludendo anche se sono quasi vicino alla laurea vorrei laurearmi e godermi la vita ,nel bene e nel male.cosa ne pensate al riguardo? grazie e scusate se mi sono espresso in maniera non troppo esplicita su cio che volevo realmente dire.

    ps:il messaggio principale che vorrei mandarvi è questoil mio pensiero costante è :io studio ma non lavoro,questo nonostante i miei genitori mi supportano economicamente,ma avendo 23 ann,credo che la mia scelta di vita sia proprio questa:lavorare e studiare.temo che pero la mia scelta verra poca condovisa,da mia madre e poco da mio padre.cosa mi consigliate di fare?io.che pensavo di laurearmi in un determinato tempo,pero non cio che viene previsto di solito rispecchia la realta?

    5 risposteRelazioni e Famiglia- Altro1 decennio fa
  • aiutotesi bibliografia bisogna studiare tutti i libri o consultarli leggendoli solo?

    volevo sapere ma i libri che devo consultare per la bibliografia della tesi,devo studiarli tutti e quali scegliere,se il tema è ampio.. dato che il prof non mi ha indicato alcuna bibliografia

    2 risposteUniversità1 decennio fa
  • deus caritas est,conoscete qualche testo di rifermiento per approfondire questa enciclica?

    conoscete qualche testo di riferimento per approfondire questa enciclica

    1 rispostaFilosofia1 decennio fa
  • progetto tesi filosofia teoretica nietzsche anticristo?

    il testo che mi è colpito di nietzsche è stato l anticristo---ma in ambito della disciplina che ho scelto ovvero filosofia teoretica ,da quale punto di partenza posso argomentare...il prof pero mi ha detto ,che nonostante abbia dato lui il testo per sostenere l esame,comunque posso rivolgermi anche alla prof di filosofia della religione ,ma secondo voi non c è nulla di teoretico in l anticristo di nietzsche.... mica è opportuno rivolgersi alla prof di filosofia della religione nonostante lei non abbia mai trattato mai nietzsche se non kant o simmel...nonostante il prof mi abbia detto che dovro portargli il progetto,posso comunque cambiare cattedra se l argomento che vorro trattare, si distanzia dal tipo di insegnamento che il prof impartisce...

    1 rispostaFilosofia1 decennio fa
  • pesoforma. di un uomo di 23 anni alto 162 cm?

    salve sono alto 162 cm e peso 59 kg ,vorrei sapere ,se secondo voi devo dimagrire un altro po?sono di ossatura media...faccio 2 volte a settimana running ....piu lavoro anaerobico per fianchi e braccia....quanti kg dovro dimagire ancora ...sono maschio

    3 risposteDieta e fitness1 decennio fa
  • Come comportarmi con i miei genitori?

    salve sono omosessuale ho 23 anni ,studio filosofia a napoli federico 2...

    ho un problema serio con la mia vita...non riesco ad essere indipendete dalle scelte,senza seguire l opinione dei miei genitore e della gente,che stanno sempre li a controllare ogni passo della mia vita.Vorrei avere una vita tranquilla e spensierata,lo so che è presto ,perchè studio ancora,ma vorrei avere una certa liberta ed indipendenza.Arrivando al nocciolo della questione....io vengo controllato perchè i miei sospettano della mia omosessualita,mia madre, in particolare, pensa che non debba fare outing per l opinione della gente .nemmeno lei accetta questa realta ,lei sa che sono bisex...

    io vorrei solo uscire quando mi vien voglia di usicre con orari prestabiliti,pero lei invece mi chiede sempre...con chi esci? perchè esci? non ti far macchiare la tua reputazione e una serie di cose ossessive...io vorrei crescere,perchè cosi mi blocca,ma lei invece non vuole che io sia omosex...perchè da troppa importanza a cio che dicono le persone...per lei se la gente verra a sapere che sono finocchio o altro ...sarebbe una grande delusione perchè diranno i parenti:hai visto,i tuoi figli non sono cosi perfettini come si mostrano,hai un finocchio ecc...questo è cio di cui mia madre ha paura...ma io nn posso stare sempre cosi a reprimere la mia realta...io non voglio dichiararlo a tutti ma vivere la mia vita disinteressatamente,senza troppi complessi...cosa fare? non vorrei farla soffrire piu di quanto gia soffre...voi siete controllati dai vostri genitori alla mia eta?

    7 risposteFamiglia1 decennio fa
  • come nascondere i miei commenti di facebook ai post degli amici?

    vorrei nascondere i miei commenti ai link e post dei miei amici,senza che nessuno veda nelle attivita degli altri che io ho commentato a una certa persona

    1 rispostaFacebook1 decennio fa
  • cosa devo scegliere aiutatemi!?

    il mio raga mi ha detto che dato che stara nel mio paese per 8 giorni soli,vorrebbe trascorrerli con me da solo tutti gli 8 giorni,senza uscire piu con amici e mia sorella!(sempre per questi determinati giorni) eppoi andra via,trasferendosi in reggio emilia

    io non so proprio che fare.avevo proposto a lui di stare fino alle 21 00 con lui,solo per questo sabato, eppoi di uscire con mia sorella e friends ...ma lui non vuole assolutamente,

    mia sorella dice che è egoista e possessivo e mi mette in piedi in testa perchè lui vorra uscire questi 8 giorni,fara i suoi porci comodi eppoi si dimentichera di me ,dato che dopo quegli 8 giorni mi dara strada libera,per di piu mi ha detto che se vedra qualcosa di storto ,una volta trasferito,mi lascera da lontano e cambiera scheda.sono in una situazione molto imbarazzante,cosa dovro fare secondo voi?lui invece dice che mia sorella dovrebbe comprendere che stara solo per 8 giorni....eppoi si togliera dai piedi per sempre....help me

    4 risposteFidanzamento e matrimonio1 decennio fa
  • cosa fareste al posto di mia cugina?

    Mia cugina,si è separata da suo marito,anche se non legalmente.Ama un altra persona,con la quale non puo piu incontrarlo,a causa di entrambe le famiglie che non approvano il loro legame.

    Lei è disperata,perchè la madre la controlla,sempre e comunque,la opprime d è per questo che sta avendo problemi di ansia depressiva,ma ha due figlie da badare,quindi non si rende conto che ,essendo mamma,dovra prendere le redini in mano e cercare qualcosa per distrarsi.Non so cosa consigliarle.Voi cosa consigliereste,al posto mio ?

    6 risposteFidanzamento e matrimonio1 decennio fa
  • tesi di laurea filosofia?

    salve sono uno studente di filosofia 3 annodell universita federico 2 ,mi mancano mi 20 moduli d esame ma che in realta sarebbero 10 esami...quando posso chiedere la tesi? se vorrei laurearmi entro febbraio? mi mancano 72 cfu,posso dare esami e chiedere la tesi contemporaneamente?

    1 rispostaUniversità1 decennio fa
  • non comprendo aiuto gg?

    LETTERATURA PRIMARIA

    Ai fini dell’esame lo studente dovrà scegliere uno dei seguenti gruppi di testi:

    A. Thomas Mann:

    1. TH. MANN, Considerazioni di un impolitico, Milano, Adelphi 1997 (solo le seguenti parti: Prefazione, pp. 31-61; Il letterato della civilizzazione, pp. 73-96; Raccoglimento, pp. 87-118; Spirito della borghesia, pp. 119-164; Della virtù, pp. 379-430; Alcune osservazioni intorno all’umanità, pp. 431-491).

    1.

    TH. MANN, Pensieri di guerra, in Scritti storici e politici (=Tutte le opere di Thomas Mann, vol. XI), Milano, A. Mondadori, 1957, pp. 35-52 .

    1.

    TH. MANN, Federico e la grande coalizione, in Scritti storici e politici (=Tutte le opere di Thomas Mann , vol. XI), Milano, A. Mondadori, 1957 (le pp. 55-112)

    B. Oswald Spengler:

    1. O. SPENGLER, Il tramonto dell’occidente. Lineamenti di una morfologia della storia mondiale, Milano: Longanesi 2008, (le seguenti parti: Prefazioni e introduzioni, pp. 3-88; Macrocosmo, pp. 250-330; La realtà cosmica e il microcosmo, pp. 653-680; L’anima della città, pp. 771-810; Filosofia della politica, pp. 1302-1343; Il mondo delle forme della vita economica; pp. 1344-1398).

    1. O. SPENGLER, Prussianesimo e socialismo, Salerno, Edizioni AR, 1994

    C. Ernst Jünger:

    1.

    E. JÜNGER, L’operaio. Dominio e forma, Milano, Guanda, 2004

    LETTERATURA SECONDARIA

    Uno dei due testi seguenti:

    D. Conte: Albe e tramonti d’Europa. Ernst Jünger e Oswald Spengler, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura (Uomini e dottrine, 50), 2009

    M. Freschi, Thomas Mann, il Mulino, 2005

    cosa vuol dire ? che posso comprare i libri o del gruppo a o b o c ? piu letteratura secondaria?help me

    1 rispostaCompiti1 decennio fa
  • Ciao ,prendo un malanno ogni volta che faccio ginnastica,è normale? prevenzioni?

    quando seguo una dieta normale e faccio ginnastica tipo 30 min di cyclette al giorno piu addominali e pesi ,mi ammalo ,tipo o raffreddore o febbre è normale? mi dite delle regole da rispettare per evitare di ammalarmi ma restare in forma facendo sport? perfavore non ne posso prorpio piu

    ps:non vorrei andare dal medico di famiglia e farmi dire le solite stro...te---aiutatemi vi prego...mi rivolgo agli atleti per quanto riguarda i seguenti elementi:abbigliamento,dieta,temperatura e salute...non voglio ammalarmi piu perchè piu mi ammalo facendo sport piu mi annoio nel fare sport capito? grazie mille

    4 risposteDieta e fitness1 decennio fa
  • help me ,un vostro consiglio è possibile ? grazie?

    sentitemi:io ho un ragazzo con il quale ,credo di non andarci piu d accordo perchè non ama il mio carattere ovvero che sono libertino,amo divertirmi ecc.. ma non lo tradirei mai....

    amo cantare altre cose poi belle della vita,ma lui vuole che io faccia in questo modo:devo registrare na canzone? devo dirglielo? non sia mai che non sappia questa cosa prima che io l abbia gia fatta...guai mi fa due palle...ma io non posso cambiare perchè penso che due persone che si amano sono due persone che hanno due vite diverse e proprie ,che vegono unite accettando pregi e difetti,pero se lui mi dice che se faccio questo saranno guai se non faccio questo saranno altri guai come faccio ad andare avanti cosi? cioè posso stare secondo voi con una persona che mi dice sempre che faccio skifo come persona e non mi riempie mai di complimenti ,facenodmi sentire cme nullita in persona? rispondetemi grazie.....io non posso avere i miei spazi,eppoi se pure facessi prima determinate cose(cantaee ecc,,) mica è segno di infedelta non dirglielo prima?cioè daiiiiiiiiiiiiiiiiiii un vostro consiglio

    5 risposteFidanzamento e matrimonio1 decennio fa
  • un vostro consiglio mi sara di aiuto ,grazie mille?

    sentitemi:io ho un ragazzo con il quale ,credo di non andarci piu d accordo perchè non ama il mio carattere ovvero che sono libertino,amo divertirmi ecc.. ma non lo tradirei mai....

    amo cantare altre cose poi belle della vita,ma lui vuole che io faccia in questo modo:devo registrare na canzone? devo dirglielo? non sia mai che non sappia questa cosa prima che io l abbia gia fatta...guai mi fa due palle...ma io non posso cambiare perchè penso che due persone che si amano sono due persone che hanno due vite diverse e proprie ,che vegono unite accettando pregi e difetti,pero se lui mi dice che se faccio questo saranno guai se non faccio questo saranno altri guai come faccio ad andare avanti cosi? cioè posso stare secondo voi con una persona che mi dice sempre che faccio skifo come persona e non mi riempie mai di complimenti ,facenodmi sentire cme nullita in persona? rispondetemi grazie.....io non posso avere i miei spazi,eppoi se pure facessi prima determinate cose(cantaee,****** ecc,,) mica è segno di infedelta non dirglielo prima?cioè daiiiiiiiiiiiiiiiiiii un vostro consiglio

    1 rispostaFidanzamento e matrimonio1 decennio fa
  • ciao ,prendo un malanno ogni volta che faccio ginnastica,è normale? prevenzioni?

    quando seguo una dieta normale e faccio ginnastica tipo 30 min di cyclette al giorno piu addominali e pesi ,mi ammalo ,tipo o raffreddore o febbre è normale? mi dite delle regole da rispettare per evitare di ammalarmi ma restare in forma facendo sport? perfavore non ne posso prorpio piu

    ps:non vorrei andare dal medico di famiglia e farmi dire le solite stro...te---aiutatemi vi prego...mi rivolgo agli atleti per quanto riguarda i seguenti elementi:abbigliamento,dieta,temperatura e salute...non voglio ammalarmi piu perchè piu mi ammalo facendo sport piu mi annoio nel fare sport capito? grazie mille

    1 rispostaDieta e fitness1 decennio fa