Lv 44.033 points

massimiliano.gervasio

Risposte preferite31%
Risposte706
Domande104
  • PER LEGALI!!!?

    Un tizio mi deve una certa cifra. ( parecchi soldi). Un amico laureato in legge dice che posso fargli pignorare l'affitto che paga al suo padrone di casa!!! Può essere vero? Ossia, il tizio paga l'affitto ad un terzo e io posso pignorarglielo??? Mi pare strano...

    6 risposteImmobiliare3 anni fa
  • NOTIFICA RACCOMANDATA?

    Buona sera, il mio quesito è questo : avendo bisogno di far recapitare una raccomandata con ricevuta di ritorno ad una certa persona che è "sparita" dalla circolazione, essendo irreperibile all'indirizzo di residenza ( non vive più li da circa un'anno tanto che le missive ritornano indietro con la dicitura SCONOSCIUTO ALL'INDIRIZZO), sono riuscito a sapere dove vivono i genitori. Posso quindi mandare una raccomandata a quell'indirizzo con la dicitura "DESTINATARIO : MARIO ROSSI PRESSO ANTONIO ROSSI E MARIA VERDI"? (So che lui non vive li) Se uno dei due genitori dovesse ritirarla, è come se l'avesse ritirata lui?

    Ringrazio per le eventuali risposte.

    1 rispostaLegge ed etica4 anni fa
  • PROBLEMA CONNESSIONE WIFI Android?

    Buon giorno a tutti, avendo pareti molto spesse il mio WiFi ha pochissimo segnale in casa, tanto da non riuscire a connettere il mio Tablet nelle altre stanze, se non in quella dove si trova il router. Esistono app per migliorare la ricezione del segnale da parte del mio Tablet? Senza eseguire il root, in quanto ancora in garanzia. ( ANDROID 6.2). Ringrazio per le eventuali risposte.

    1 rispostaPalmari e tablet4 anni fa
  • ASSEGNI FAMILIARI?

    Buon giorno, la mia domanda è questa : " essendo disoccupato e percettore di NASPI con figlio a carico, vorrei sapere su che cifra si aggira l'assegno familiare per figlio a carico". Specifico che percepisco una NASPI di circa 650 al mese.

    Ringrazio per le eventuali risposte.

    2 risposteLavoro e carriera - Altro4 anni fa
  • GIROCONTO BANCARIO D UFFICIO?

    Buon giorno, una domanda per gli addetti ai lavori. Dunque presso una banca ho aperto un regolare conto corrente e ho attivato anche una carta prepagata. Per circa un anno ho versato sul conto corrente il mio stipendio e la prepagata la usavo per acquisti su internet. Purtroppo la mia ditta è stata chiusa causa perdita di appalti e noi dipendenti tutti licenziati, tanto che il conto corrente rimaneva in negativo di circa 1000,00 euro. Ovviamente chiedevo e ottenevo da INPS il sussidio di disoccupazione che mi veniva bonificato sulla prepagata. Mi accordavo col direttore della banca di rientrare versando duecento euro al mese (tra le varie cose, proprio il direttore mi autorizzava a sconfinare sul conto corrente). Ebbene, dopo qualche tempo mi accorgevo che INPS mi aveva erogato circa 1100,00 euro sulla prepagata e che questi soldi erano stati girati TUTTI sul conto corrente per sanare la mia posizione debitoria, contravvenendo a quanto pattuito e senza la mia autorizzazione a effettuare il giroconto. Volevo chiedere se il comportamento della banca è lecito, ossia effettuare il giroconto senza mia autorizzazione scritta, lasciandomi di fatto senza un euro neppure per la spesa, anche alla luce degli accordi verbali con il direttore. Ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte.

    3 risposteCredito4 anni fa
  • DEPENALIZZAZIONE REATI?

    Se un reato per il quale sono stato querelato è stato depenalizzato e non è stato fatto ne interrogatorio di garanzia ne udienza preliminare, cosa succede??? Si archivia tutto, oppure il GDP, trasmette tutto agli organi amministrativi??? (trattasi di danneggiamento semplice)

    3 risposteLegge ed etica5 anni fa
  • DEPENALIZZAZIONE REATI?

    Dal sei febbraio numerosi reati sono stati depenalizzati e trasformati in illeciti amministrativi, con sanzioni stratosferiche. Volevo sapere : se il soggetto che commette l'illecito non è in grado di pagare la sanzione, cosa succede"? Grazie per le eventuali risposte.

    1 rispostaLegge ed etica5 anni fa
  • AUTO GPL AIUTO?

    Buon giorno a tutti, volevo chiedere agli esperti del settore : Posseggo un 'Alfa Romeo 156 1.6 ts alimentata anche a GPL. L' auto è stata acquistata usata circa 3 anni fa. Motore rifatto e impianto GPL elettronico LANDI RENZO. Mai avuto problemi sia a benzina che a GPL. Ora, da qualche tempo, quando l'auto passa da benzina a GPL, perde totalmente di potenza, in prima e seconda è quasi ferma, nelle marce più alte riprende un po' ma, ad acceleratore pigiato a tavoletta, non riesce a raggiungere neppure i 100 km/h, inoltre, in fase di ripresa a marce basse, si sentono come degli scoppiettii provenire da sotto il pianale lato dx, che cessano quando l'auto raggiunge una certa velocità in quinta marcia. Da aggiungere che, spesso compare il cicalino di gas esaurito, pur avendo mezzo serbatoio. Spengo e riaccendo l'auto e tutto torna a posto. Insomma è come se l'auto fosse in qualche modo frenata. Invece a benzina tutto va bene e l'auto raggiunge la velocità massima senza problemi. Cosa può essere? "Ringrazio per le eventuali risposte.

    1 rispostaRiparazione e manutenzione5 anni fa
  • ESTINZIONE DEL REATO PER AVVENUTA PRESCRIZIONE?

    Buona sera, come da titolo avrei bisogno di delucidazioni in merito. Riassumo brevemente :" anni fa venivo coinvolto in un sinistro stradale, dove un soggetto in fase di sorpasso su uno scooter, mi stringeva (anch'io ero alla guida di uno scooter) a tal punto da farmi andare contro il cordolo di un marciapiedi.. Il soggetto si fermava subito e tranquillamente proponeva di sottoscrivere una constatazione amichevole. Dopo pochi giorni il mio scooter veniva periziato e dopo qualche giorno mi veniva recapitato un assegno pari alla somma del preventivo. Dopo circa 3 (dicasi TRE) anni ricevevo a casa un invito a presentarmi presso la locale Questura per comunicazioni urgenti. Subito andavo e l'ispettore delegato alle indagini mi chiedeva se per caso conoscevo un tale XXXXX XXXXX. Rispondevo di no, ma l'ispettore, dopo avermi fatto ricordare del sinistro di tre anni prima mi metteva a conoscenza che la controparte mi aveva querelato per truffa . Per anni non ho più saputo nulla pur informandomi spesso presso il legale in merito ad eventuali sviluppi. Circa una settimana fa proprio il legale mi chiama e mi chiede di recarmi nel suo studio. Il giorno prefissato vado e questo mi accoglie dicendo :"che fortuna abbiamo avuto, il reato si è prescritto...... " Io volevo invece andare in giudizio..... Ma lui mi dissuade da un eventuale ricorso.... Chiedo quindi, è opportuno ricorrere, oppure lascio stare le cose così????? Grazie per le eventuali risposte.

    3 risposteLegge ed etica5 anni fa
  • ARRETRATO AFFITTO......?

    Buon giorno, la domanda che vorrei porvi è la seguente : circa 8 mesi fa ho preso in affitto un appartamento dove regolarmente vivo con mio figlio e la mia compagna. Ho consegnato al padrone di casa un assegno a garanzia della caparra più un mese anticipato e un ulteriore mese all'agenzia immobiliare. Ho sempre pagato regolarmente l 'affitto, spesso in contanti ( € 500). Il proprietario, a fronte del pagamento rilasciava regolare ricevuta bollata. Questo mese però, causa sopravvenute e del tutto inaspettate spese ( sostituzione motore auto, assicurazione e altre spese di "sopravvivenza" varie), non sono riuscito a pagare l 'affitto del mese, promettendo al proprietario che avrei saldato il dovuto il mese successivo, coprendo entrambe le rate di pigione. Il proprietario subito accettava, ma dal giorno dopo cominciava a martellarmi di chiamate, minacciando di venire sul mio posto di lavoro o su quello della mia compagna, adducendo che quei soldi gli servono ecc. ecc. Sul contratto vi è scritto che il mancato pagamento di 2 (due) rate di affitto porteranno alla risoluzione dello stesso. Ora chiedo a voi : “come devo comportarmi con questo personaggio? " Visto che tra 10/15 giorni salderò entrambe le rate? Ringrazio in anticipo per le eventuali risposte.

    3 risposteImmobiliare5 anni fa
  • SI PUÒ DEFINIRE INCENSURATO??

    Buon giorno, per gli esperti del settore: si può definire incensurato un soggetto che, pur essendo stato numerose volte querelato per il reato di truffa, ha sempre visto archiviate le querele o con formula piena o per prescrizione?? Può questo soggetto godere della famosa :" particolare tenuità del fatto ". Oppure verrà comunque giudicato come persona con pregiudizievoli???? Ho beccato una" sola" da questo furbone e vorrei sapere se sporgere querela è tempo perso oppure no. Grazie in anticipo.

    2 risposteLegge ed etica5 anni fa
  • Prestito mai restituito?

    Ciao, circa tre mesi fa ho prestato circa 500 euro ad un amico ed ora questi si rifiuta di rendermeli, dicendo che io nulla gli ho prestato , anzi, mi ha fatto scrivere dal suo legale, che, se non dovessi smetterla di chiedere il denaro, potrebbe denunciarmi.

    Ringrazio in anticipo.

    4 risposteLegge ed etica5 anni fa
  • Remissione di querela??

    Salve, una domanda per gli addetti ai lavori: circa 10 giorni fa venivo malmenato da un energumeno, contro il quale ho sporto regolare qurela. Il figlio di questo figuro si è offerto di risarcirmi di tasca sua a patto di ritirare la querela. Così ho fatto ma, ahimè, il figlio , peggiore del padre, mi ha risarcito con un bell' assegnoscoperto. A parte aver intentato causa civile al figlio, posso ripresentare la querela se pur ritirata qualche giorno prima???? Grazie per le eventuali risposte.

    4 risposteLegge ed etica6 anni fa
  • SE IL PATRONATO NON HA????

    Inoltrato la pratica di disoccupazione della mia compagna cosa possiamo fare???? Non le è stata rilasciata alcuna ricevuta.... Dopo quattro mesi controllando all INPS dicono che non è stata aperta nessuna pratica a suo nome....

    E adesso cosa possiamo fare?????

    2 risposteLegge ed etica7 anni fa
  • SE IL PATRONATO NON HA?

    inoltrato la pratica di disoccupazione della mia compagna cosa possiamo fare??

    Non le è stata rilasciata alcuna ricevuta.... Dopo 4 mesi controllando all INPS non risulta nulla.....

    1 rispostaLavoro e carriera - Altro7 anni fa
  • Querela per diffamazione?

    Buon giorno, vorrei sottoporre a chi del mestiere un quesito che mi sta a cuore per motivi prettamente personali. Farò un esempio pratico:

    Tizio, ex amico e datore di lavoro del sig. Gialli, si accorda con Caio e Sempronio per dichiarare falsamente che il Sig. Gialli lo avrebbe diffamato alla loro presenza anche se in tempi diversi.

    Lo stesso Tizio, per mettere in cattiva luce il Sig.Gialli, di cui ha timore in quanto è custode di parecchi segreti aziendali, diciamo pure non troppo leciti, e per fargli perdere credibilità agli occhi di colleghi collaboratori, comincia a spargere la voce che lo stesso Gialli sia persona infida e che abbia parlato di Caio, Sempronio ealtri.

    CHIEDO: Il sig. Galli può essere accusato a norma dell art 595 C.P.?

    Parimenti, cosa può fare lo stesso Galli una volta venuto a conoscenza dell' opera denigratoria di Tizio???

    Ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte.

    1 rispostaLegge ed etica7 anni fa
  • Querela per diffamazione?

    Buon giorno, vorrei sottoporre a chi del mestiere un quesito che mi sta a cuore per motivi prettamente personali. Farò un esempio pratico:

    Tizio, ex amico e datore di lavoro del sig. Gialli, si accorda con Caio e Sempronio per dichiarare falsamente che il Sig. Gialli lo avrebbe diffamato alla loro presenza anche se in tempi diversi.

    Lo stesso Tizio, per mettere in cattiva luce il Sig.Gialli, di cui ha timore in quanto è custode di parecchi segreti aziendali, diciamo pure non troppo leciti, e per fargli perdere credibilità agli occhi di colleghi collaboratori, comincia a spargere la voce che lo stesso Gialli sia persona infida e che abbia parlato di Caio, Sempronio ealtri.

    CHIEDO: Il sig. Galli può essere accusato a norma dell art 595 C.P.?

    Parimenti, cosa può fare lo stesso Galli una volta venuto a conoscenza dell' opera denigratoria di Tizio???

    Ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte.

    2 risposteLegge ed etica7 anni fa
  • AMO LA MIA COMPAGNA MA......?

    Ma allo stesso tempo non riesco ad esserle fedele, non che mi vada a cercare delle avventure extra, ma quando capita (spesso e volentieri) non disdegno di avere rapporti con altre donne, rapporti ce comunque si concludono dopo un paio di mesi, prchè sono io a volerlo. Dimenticavo, sono 5 anni di convivenza.

    Penso che ci sia qualcosa che non va in me...........

    Solo risposte serie, grazie.

    7 risposteSalute mentale7 anni fa
  • RITIRO PATENTE ART. 186 CDS?

    Salve a tutti, vi spiego cosa mi è successo.

    Dunque, ieri sera, intorno alle 20.30 circa, dopo aver bevuto un aperitivo con gli amici (uno e un solo gin lemon, non essendo avvezzo all'uso di alcolici ), mentre mi accingevo a tornare a casa, vengo fermato da una pattuglia della Polizia Municipale, della mia città e fin quì nulla di strano, se non che , quando mi viene effettuato il test alcolemico, vengo trovato positivo con un tasso alcolico di 0,6 g/l.

    L'agente mi dice di attendere e dopo 15 minuti circa il test viene ripatuto e di nuovo si ripresenta lo 0,6.

    Parlo con l'agente e gli dico di aver bevuto un solo bicchiere di gin lemon.

    L'agente mi dice di attendere ancora.

    Dopo 45 minuti circa vengo sottoposto per la terza volta al test che finalmente risulta negativo, (0,4 g/l).

    Morale, la patente mi viene ritirata ugualmente e mi viene elevato verbale.

    Nessun procedimento penale in quanto rientravo nei paramentri dell' art 186 c.1.

    Chiedo: è lecito che mi abbiano sospevo la patente pur essendo risultato negativo alla terza prova???? Se si, per cortesia, mi spiegate le motivazioni????

    Grazie.

    4 risposteForze dell'ordine7 anni fa