Lv 133 points

Krizia

Risposte preferite9%
Risposte768
Domande507
  • È possibile che sto provando un'attrazione per una donna? Sono confusa.. ?

    Salve,

    Ho chiuso da circa due settimane una relazione durata 10 mesi con un ragazzo. Io ero innamorata e non nego che è ancora dura superare questo dolore. Per fortuna il mio lavoro (barista) essendo un ambiente grande e frequentato da gente mi permette di distrarmi e ho colleghi con cui ho legato molto e mi trovo bene, di cui ho una bella amicizia con una ragazza molto più grande di me che è lesbica. Con lei c'è un affinità particolare: ci troviamo su tutto, non ci annoiamo mai insieme, abbiamo tante cose in comune, parliamo tanto ecc.. Tant'è che lei mi ha sempre detto un po' per scherzo che se mi sarei lasciata ci avrebbe provato con  me e io scherzando altrettanto le dicevo che sicuramente avrei iniziato a far esperienza con le donne se non andava con gli uomini. Da uno scherzo all'altro mi ritrovo a far serate con le colleghe tutte insieme, avevo bevuto un po' troppo e io e lei ci baciamo, non nego che mi è piaciuto ma quando sono ritornata lucida mi sono sentita a disagio anche se lo nascondevo bene e volevo fregarmene. A me lei piace tanto caratterialmente sono sincera, solo che l'idea di andare con una donna mi frena e mi fa strano non ci riuscirei, poi mi sono appena lasciata e continuo a pensare al mio ex perciò non voglio illuderla infatti le ho fatto capire di averla baciata solo perché ero "ubriaca", anche se sono confusa, continuo a pensare a come sarebbe stare con lei e al bacio, non capisco se è solo un momento di debolezza o sto provando attrazione per lei.. 

    5 risposteFidanzamento e matrimonio2 mesi fa
  • Sento che manca qualcosa nella nostra relazione?

    Siamo fidanzati da 3 mesi, abbiamo reso ufficiale la nostra relazione quasi da subito, e, purtroppo a causa della quarantena è un mese che non ci vediamo, proprio nel momento in cui è iniziata la nostra storia, dove due persone si stanno vivendo e conoscendo di più. Diciamo che da sempre quando non ci vediamo non c'è molto dialogo tramite telefono tra di noi, ma non è mai stato un problema perché alla fine quando stavamo insieme si parlava di tutto (circa 1-2 volte a settimana). Ultimamente sto notando che il nostro sentirci è diventato monotono, si parla solo del quotidiano, del suo lavoro o del virus, non ci sono argomenti diversi, capisco che il periodo non è entusiasmante per nessuno e che non ci sono molte novità, però è strano che non ci siano cose di cui parlare, non dico sempre, ma ogni tanto argomentare qualcosa di diverso visto che è anche da poco che stiamo insieme. Ammetto che io ancora non mi fido totalmente di lui per via di alcune cose accadute, anche se non gravi, ne abbiamo già parlato, però non potendo viverci di persona ora come ora la quarantena non ci aiuta molto. Ammetto che non mi sento ancora me stessa con lui, non riesco ad essere sempre spontanea, forse ci vuole tempo, non so, vorrei capire se questo freno che c'è, è dovuto solo al fatto che ancora non riesco a fidarmi o se manca complicità tra noi, perché con i miei ex (anche se caratterialmente sono diversi da lui) c'era molto dialogo, anche quando non ci vedavamo e questa cosa mi fa riflettere.

    4 risposteFidanzamento e matrimonio5 mesi fa
  • Universitá fuori dal Lazio con vitto e alloggio economica?

    Salve, vorrei prendere la facoltá di informatica e vorrei studiare fuori dal Lazio dal momento che qui informatica a La sapienza è a numero chiuso e a tor vergata devo per forza prendere ingengeria informatica e sinceramente a matematica fisica ecc sono un po' una frana, ma volevo farlo anche per fare un'esperienza in più.. Stavo pensando di andare a studiare ad un'universitá fuori dal Lazio non troppo costosa e vorrei sapere tra costi dell'universitá e vitto alloggio per tutto l'anno di studi (tranne l'estate) se mi verrrebbe a costare troppo o se ci sono soluzioni economiche senza dover superare le selezioni, esami e simili.. Grazie

    2 risposteUniversità3 anni fa
  • Mai stata fidanzata.. Dov'è il problema? Li spavento..?

    Ho 20 anni, non ho mai avuto una storia e questa cosa, alla mia età, mi pesa più di quanto credessi. Quando ero più piccola la cosa non mi pesava, ma adesso mi ritrovo ogni sera a pensare se quella sbagliata sia io. Ho avuto migliaia di frequentazioni tutte andate male, non ho mai detto o ricevuto un ''ti amo'' da qualcuno, l'unica volta che sono riuscita ad aprirmi e mostrare tutta la mia dolcezza è stato poco tempo fa con un ragazzo che poi si è rivelato un ********. Un tempo ero timidissima, ora sono l'opposto, le prime uscite con i ragazzi vanno alla grande mi reputano una persona divertente, socievole, matura, ambiziosa, gentile e apprezzano il mio carattere semplice (non sono una che si lamenta per sciocchezze come fanno molte, non sono appiccicosa, anzi lascio molti spazi e libertà), accennano di volermi frequentare e inizialmente hanno avuto anche un'impressione positiva e poi invece a fatti dimostrano altro. Col tempo l'interesse va scemando, sono sempre più presi dai loro impegni, lavoro e mettono al primo posto se stessi, NESSUNO e dico NESSUNO che sia realmente interessato a me, che abbia davvero voglia di stare con me, non sono un cesso (a detta degli altri anche perchè i ragazzi non mi mancano), ma non capisco perchè fanno tutti gli stessi comportamenti da disinteressati. Eppure non sono una che chiede la luna, cerco di vivermi le cose alla giornata, anch'io ho paura di affezionarmi ma non scappo vivo le emozioni fino in fondo, sono pronta a rischiare..

    4 rispostePsicologia3 anni fa
  • Se dopo il primo appuntamento non si fa sentire, cosa dovrei pensare?

    Ci siamo conosciuti sabato sera ad un locale, è stato mezza serata a fissarmi ed io trovandolo un bel ragazzo ho deciso di avvicinarmi e alla fine ci siamo scambiati i numeri. Mi scrisse lui per primo e mi ha fatto molte domande e anche gli altri giorni mi cercava e ovviamente lo cercato anche io. Finché una sera mi disse di organizzarci per uscire e abbiamo fatto un'uscita a quattro. Ci siamo divertiti, sono stata davvero bene, anzi ci hanno accompagnato anche alla macchina e sembrava volessero rimanere un altro po', poi a fine serata mi scrisse dicendomi se potevo lasciargli il numero della mia amica perché il suo amico era interessato a conoscerla e glielo lasciai e dopo un po non mi rispose più. Il giorno dopo mi aspettavo che si facesse sentire, decisi di non cercarlo e aspettare che fosse lui a dirmi qualcosa, ma ieri non si è fatto sentire e neanche il suo amico ha cercato la mia amica, ho pensato che visto non si erano fatti sentire nessuno dei due forse non si sono trovati bene oppure non gli piaccio. È vero che ci conosciamo da poco, ma non so come comportarmi se ricercarlo o aspettare che sia lui

    6 risposteSingle e appuntamenti4 anni fa
  • Sono confusa.. Come comportarmi con il mio amico?

    Siamo amici da circa un anno, ma ultimamente la nostra amicizia è cambiata.. Poco tempo fa capitò di restare soli e lui mi baciò, essendo un bel ragazzo non ho saputo resistere. Il nostro rapporto sta andando avanti così da qualche settimana, ogni volta che stiamo soli lui si avvicina per baciarmi ed io non riesco a rifiutarlo perché provo una forte attrazione fisica. Ancora non siamo finiti a letto, ma l'altra sera abbiamo iniziato a toccarci a vicenda ecc.. e la cosa mi piaceva molto. Il punto è che sto cercando di vivermi il rapporto come viene, ma ho paura che sto facendo una stupidaggine, ci reputiamo liberi, ma se io inizio a far complimenti o esco con altri ragazzi noto che lui è un po' geloso. Quando ci vediamo anche in compagnia di altri, è affettuoso, mi da molte attenzioni e questo suo lato dolce mi piace da morire, ma purtroppo mentalmente lui non mi attrae, siamo così diversi caratterialmente e so che se un domani ci fidanziamo, non dureremo, non sarebbe la persona che può stare al mio fianco perché ho bisogno di un uomo e lui ancora non lo è. Potrei 'sopportarlo' e passare sopra a molte cose da amici, ma da fidanzati non potrei tollerare alcuni suoi lati del carattere. Mi cerca spesso dietro chat e credo che provi qualcosa per me, anche a me lui piace ma non ci costruirei niente di serio, non ne abbiamo mai parlato di quello che sta succedendo tra noi e l'unica cosa che un po mi preoccupa è che non so se un domani vorrebbe una relazione seria.. (Continua)

    5 rispostePsicologia4 anni fa
  • Cosa provo per il mio migliore amico?

    Siamo amici da circa un anno, ma ci conosciamo da molto più tempo.. Da qualche mese però mi resi conto che qualcosa era cambiato tra di noi e la nostra non era più amicizia, finché un giorno lui mi baciò ed essendo un bel ragazzo non ho saputo resistere. Dopo quel giorno facemmo finta di niente, ma quando ricapitò l'occasione di restare soli, lui mi baciò nuovamente. Il punto è che lui mi attrae fisicamente ma sono sicura che non provo nessuna attrazione mentale per lui, caratterialmente non è il mio tipo e siamo troppo diversi. Però l'altro giorno quando si era avvicinata una ragazza a lui ho provato una forte gelosia, ma dopo esserci separati sembrò essere passata. Se non lo vedo per qualche giorno un pò mi manca, ma riesco a far a meno di non vederlo e sentirlo. Forse la cosa che mi piace di lui di più è quando mi fa le coccole, mi accarezza, insomma adoro i suoi modi affettuosi, se ci trascorro troppo tempo insieme poi mi stufa e non sento la necessità di vederlo sempre. Ultimamente quando voleva baciarmi ho cercato di scansarlo non perché non volessi baciarlo ma perché ho paura che continuando così a lungo andare potrebbe reputarmi la sua fidanzata e non voglio. Forse se avrebbe avuto un altro carattere sarebbe stato diverso, ma non è il tipo di uomo che potrebbe stare al mio fianco. Quando mi contatta dietro chat mi tratta da amica e lo stesso anchio non usa frasi affettuose e dolci, forse perché ha paura che non ricambio.

    2 risposteFidanzamento e matrimonio4 anni fa
  • non riesco a fare più i parcheggi ad S e domani avrò l'esame pratico della patente B?

    Non riesco a capire perchè ultimamente non riesco più a fare i parcheggi ad S! Fino a venerdì parcheggiavo perfettamente, invece da ieri non riesco più a farli! Per circa un mese mi sono allenata con l'istruttore e mi faceva i complimenti perchè ero bravissima e non ne sbagliavo neanche uno, ora invece li sbaglio quasi tutti, non so cosa mi è preso! Forse sarà l'ansia, ma non posso permettermi di sbagliarli all'esame, visto che l'istruttore mi ha detto che quasi sicuramente me lo faranno fare un parcheggio ad S! Mi sento demoralizzata!!! Help..

    4 risposteAuto e trasporti - Altro5 anni fa
  • ansia esame pratico patente B?

    Giovedì avrò l'esame pratico della patente B! Ho notato che oggi mentre ero alla guida con l'istruttore mi sembrava di essere ''peggiorata'' e non migliorata! Questi giorni ho molta ansia per l'esame e oggi sinceramente ho sbagliato quasi tutti i parcheggi che mi ha fatto fare! E ha dovuto rispiegarmeli da capo, forse mi sto facendo prendere troppo dall'ansia, mentre prima non li sbagliavo mai, li facevo perfetti! Fino a Sabato mi riuscivano sempre bene ed oggi mi sono demoralizzata perchè sento di aver fatto schifo a guidare e sono vicina all'esame! Non oso immaginare se mi farò prendere dal panico e dall'ansia cosa combinerò! A voi come è andato l'esame? E quanto durerà?

    3 risposteAuto e trasporti - Altro5 anni fa
  • Perchè molti ragazzi vedono ''grave'' il fatto di voler portare un'amica al primo appuntamento?

    Alcuni ragazzi che ho conosciuto dietro ad un social network trovano ''grave'' il fatto di voler portare un'amica al primo appuntamento. Anche se ho 19 anni, non mi fido delle conoscenze nate dietro chat, perciò di solito preferisco portare un'amica o uscire in gruppo i primi appuntamenti, poi ovviamente in seguito usciremo da soli per approfondire la conoscenza. Ovviamente all'inizio prima di uscire gli faccio presente che porto la mia amica, ma molti si lamentano di sentirsi in imbarazzo se usciamo in 3, o dicono che la mia amica è il ''terzo incomodo'', che devono conoscere me e non la mia amica e menate simili, anche se gli avevo proposto di portare un amico ma alcuni non sono d'accordo e trovano scuse. Ma che c'è di male, se, una persona all'inizio non si fida e preferisce portarsi qualcuno? Non la trovo una cosa grave d'arrivare persino a chiudere la conoscenza. Se una persona vuole conoscerti se ne dovrebbe fregare dell'amica, anche perchè una persona non la conosci mica in un giorno, poi è il primo appuntamento e ci saranno altre occasioni per vederci e parlare da soli. Sono solita a non fidarmi perchè ogni volta che uscivo al primo appuntamento da sola con un ragazzo, loro allungavano troppo le mani, volevano baciarmi, o non erano la stessa persona delle foto o altro. A questo punto penso che non ''vogliano l'amica'' perchè mirano ad altro e non a conoscermi realmente. Se ti interessa una persona te ne freghi degli altri, se non ti interessa trovi delle scuse.

    5 risposteSingle e appuntamenti5 anni fa
  • Se ti interessa una persona il tempo per vederla lo trovi...? Voi cosa ne pensate..?

    Tutto iniziò dal mio ex che ritornò qualche giorno fa dopo 4 anni di lungo silenzio e distanza. Iniziò a riempirmi di attenzioni finchè un pomeriggio mi invitò ad uscire, solamente che io quel giorno non potevo e mi propose di vederci la sera per cena, ma io gli spiegai che la sera purtroppo non posso uscire perchè lavoro fino a tarda notte eccetto il sabato. Iniziò a stranirsi dicendomi che se volevamo vederci lui era disponibile solo la sera e durante il giorno aveva molti impegni e studio (Frequenta l'università) e decise di non rispondermi più. Anche se io credo che lui il sabato sera sia libero e quasi sicuramente esce con gli amici (perchè parlando svariate volte mi diceva che il sabato sera andava in pub o qualche locale con amici) quindi volendo avrebbe potuto ritagliare anche un'ora di tempo per vederci se veramente ci teneva a riallacciare il rapporto. Ci può stare che una persona durante il giorno sia impegnata, ma non credo che in una settimana non riesci a trovare almeno mezz'ora per vedere la persona che ti piace. Anche io sinceramente ho vissuto periodi intensi tra lavoro e studio, ma se davvero mi interessa una cosa il tempo lo trovo che siano 10 minuti o un'ora (a meno che abitiamo molto lontano e posso anche capirlo, ma se abitiamo vicini non accetto scuse). Non credo a tutte queste scuse: non ho tempo, sono molto impegnato ecc.. In fondo se lo vuoi veramente il tempo lo trovi e riesci ad organizzarti con i tuoi impegni.

    2 risposteSingle e appuntamenti5 anni fa
  • Come capire quando sono pronta per l'esame pratico della patente B? Te lo dice l'istruttore?

    Vorrei fare l'esame pratico della patente B fra qualche settimana (anche perchè nella mia autoscuola l'esame pratico lo fanno 1 volta al mese), contando che mi sono già allenata molto questa estate con i miei genitori a portare la macchina, quindi su strada la guido abbastanza bene a parte qualche piccola dimenticanza, con l'istruttore ho fatto 6 guide, devo dire che in 6 guide ho già quasi imparato le cose che non mi avevano insegnato i miei genitori: il parcheggio ad S e devo dire che riesco a cavarmela abbastanza bene, dovrei allenarmi un po di più nell'inversione di marcia ma non sembra così complicata, ho fatto anche qualche parcheggio in retromarcia e l'istruttore non mi ha detto niente mentre li facevo, sono usciti perfetti. Solamente che essendo anche una persona molto insicura non riesco a capire quando sarei pronta al 100 per 100 per dare l'esame pratico, di solito è l'istruttore che mi darà conferma se sono pronta per sostenere l'esame a fine mese? Considerando che ho ancora altre 3 settimane per allenarmi, sarà lui a dirmelo?

    2 risposteAuto e trasporti - Altro5 anni fa
  • Scusate la domanda banale, ma alla scuola guida ti insegnano a fare qualsiasi tipo di parcheggio?

    So già portare la macchina su strada (cambiare marce, ripartire in salita, frenare, accendere/spegnere la macchina, dosare la frizione, i parcheggi a spina di pesce..), ho fatto moltissime guide con i miei quindi non ho paura di guidarla in città e su zone trafficate perciò su questo lato l'istruttore è avvantaggiato, giusto a mettere le frecce e a qualche rotatoria ho difficoltà, il punto è che sono alla quinta guida con lui e nonostante la porto su strada la macchina son ben 5 guide che mi fa fare le stesse cose, 30-40 minuti di guida in strada e dopo di che 20 minuti di parcheggi ad S e inversione di marcia. Mi vengono dei dubbi, ma le autoscuole ti insegnano tutto? Oppure varia da autoscuola ad autoscuola? Perchè mi sembra strano che alla quinta guida ancora non mi abbia fatto fare i parcheggi dritti o a spina di pesce, solamente quelli ad S mi fa sempre rifare e da quello che ho capito, all'esame mi ha accennato che mi fanno fare un parcheggio ad S, inversione di marcia e poi guida su strada e qualche domanda di teoria, oppure fa passare più tempo in modo che spenda di più e me li insegnerà più in là gli altri tipi di parcheggi? Vorrei capire se la autoscuole ti devono insegnare tutto nelle guide oppure ti possono insegnare solo le cose che chiedono all'esame? Perchè andare così a ''rilento'' e non farmi fare anche gli altri tipi di parcheggi?

    2 risposteAuto e trasporti - Altro5 anni fa
  • Riuscirò a prendere la patente entro 3 mesi?

    Il 27 Giugno ho avuto il foglio rosa che ha la durata di 6 mesi e mi scade il 27 Dicembre, ho iniziato le prime due guide con l'istruttore ed ho paura di non farcela, calcolando che questa estate ho fatto molte guide con mia sorella più grande (che ha la patente da 12 anni) quindi già l'ho portata la macchina svariate volte su strada e l'istruttore se ne era accorto perchè mi aveva vista più sciolta e disse che avevo un buon portamento, so cambiare le marce, so ripartire in salita, a volte ho problemi un po' alle rotatorie e incroci perchè sono un po' lenta per ripartire che ho paura di prendere le altre macchine,perciò ora sto imparando i parcheggi paralleli e l'inversione di marcia, calcolando che non sono capace neanche di fare i parcheggi in retromarcia, le guide obbligatorie da fare nella mia scuola sono 6, siccome il foglio scaderà fra 3 mesi (calcolando che ci sono anche la vacanze natalizie), riuscirò a dare l'esame pratico (sperando di superarlo) entro Dicembre? Voi che dite?

    2 risposteAuto e trasporti - Altro5 anni fa
  • Saggio breve sull'amore? Ho bisogno di consigli?

    Mi trovo all'ultimo anno e mi hanno già assegnato un tema da svolgere a casa sottoforma di saggio breve o articolo di giornale, ovviamente ho scelto il saggio breve che è molto più facile, mi hanno consegnato dei documenti di alcuni poeti del passato che parlavano dell'amore e di ciò che provavano per la loro amata e mi devo aiutare con questi documenti per poter scrivere il saggio breve, ho svolto dei riassunti per ogni poesia e brano letterario per cercar di semplificarmi le cose.. Ma volevo alcuni consigli per svolgere più facilmente il saggio breve, so che non devo parlare in prima persona, ma posso parlare in seconda persona? Mi riesce più facile parlare in seconda persona, ad esempio ho scritto questa frase: "è un legame che nasce quando meno te lo aspetti, una mattina ti svegli ed il tuo pensiero ricade su di lui..", può andar bene o devo per forza adoperare la terza persona?

    1 rispostaCompiti5 anni fa
  • Di quante guide ho bisogno con l'istruttore per imparare a guidare?

    Premetto che sto già portando la macchina su strada anche nei centri abitati ed ho imparato quasi tutto a parte qualche volta che ho alcune difficoltà, le curve un po mi spaventano e specialmente nelle strade strette dove sembra che dal senso opposto la macchina mi stia per venire addosso, a volte anche nelle partenze in salita capita che mi si spenga la macchina ed ho paura di prendere l'auto davanti o di prendere le auto dietro, ovviamente sono in compagnia di un adulto, quando vedono che potrei andare contro ad un altra macchina tirano il freno a mano anche se non mi sento sicura perchè non ci sono i doppi comandi come li ha l'istruttore, anche in alcune manovre e non sono capace a fare il parcheggio in retromarcia, poi a volte non riesco a calcolare le distanze anche quando devo girare ad un vicolo o una parte... Mio padre dice che non vado male su strada potrei anche portarla, anzi vado già sui 60-80 km non vado come una lumaca, fra poco andrò dall'istruttore, quante guide dovrei fare con lui? Basteranno 6 guide?

    3 risposteAuto e trasporti - Altro5 anni fa
  • I miei capelli si sono indeboliti?

    Ultimamente noto che i miei capelli sono ''indomabili'', ho tagliato le punte circa un mese fa e di solito mi faccio la piastra 2 volte a settimana e qualche volta prima di uscire passo velocemente un pochino di piastra sui capelli per tenerli ordinati e lisci, solo che ultimamente noto che non mi vengono più bene come prima, spesso capita che quando sto fuori le punte si fanno leggermente all'insù, oppure capita che al tocco sembrano essere ''appiccicosi'' e in alcuni momenti una parte dei capelli sembra un po' gonfiarsi e perdere la piega liscia, non riesco a capire perchè diventano così, eppure ho sempre usato l'olio di argan, non ho le doppie punte forse poco ma niente di che, uso uno shampoo della farmacia e uso un balsamo fatto con prodotti naturali niente di aggressivo.. Il ciclo mi è finito da due giorni, ho pensato forse che fosse il ciclo a farmi venire i capelli uno schifo, oppure il caldo, non lo so! Che posso fare?

    1 rispostaAcconciature5 anni fa
  • Attachment image

    Consigli per far allungare più velocemente i capelli?

    Ho i capelli lunghi come questa ragazza in foto, praticamente fino al seno, due anni fa avevo i capelli molto più lunghi e purtroppo siccome erano rovinati li ho dovuti tagliare un bel po. Di solito taglio le punte ogni 5-6 mesi, ma noto che forse dovrei evitare di andare dalla parrucchiera perchè mi taglia le punte di più di quello che le chiedo e quindi di conseguenza non riesco mai a farli diventare lunghi lunghi come vorrei! Fortunatamente però ho avuto la possibilità di andare da una mia amica un mese fa e farmi tagliare di poco le punte per rinforzarli e farli ricrescere. Ora vorrei qualche consiglio per farli ricrescere più velocemente, perchè amo i capelli lunghissimi! Anche se devo usare uno shampoo o balsamo specifico, non so, consigliatemi voi!

    3 risposteAcconciature5 anni fa
  • Attachment image

    Chi preferite tra le due?

    Quale vi piace di più tra le due ragazze?

    17 risposteBellezza e stile - Altro5 anni fa
  • Perchè i ragazzi preferiscono la mia amica pur trovandomi una bella ragazza?

    Il punto è che ogni volta che sono in compagnia della mia amica e facciamo conoscenza con alcuni ragazzi, loro sembrano preferire sempre la mia amica. Eppure dicono che mi trovano una bella ragazza, anche lei non è da meno è molto carina, forse io sono la classica ragazza un po riservata, timida, insicura e spesso sulle mie (anche se quando sono in compagnia cerco spesso di scherzare ma mi espongo meno della mia amica), lei invece è sempre solare, aperta, divertente e più sicura di se stessa, ma possibile che i ragazzi chiedano solo il suo numero oppure contattino solo lei? Sarà capitato solamente 1 o 2 volte che qualcuno mi abbia calcolata volendo approfondire la conoscenza, ma all'inizio ci hanno provato prima sempre con lei e quando vedono che gli va male vengono da me, oppure noto che si soffermano solo a fissarmi nel reale, poi sembra che abbiano ''paura'' di parlarmi, non ho mai mangiato nessuno se entro in confidenza sono anche simpatica, possibile possa dipendere dal carattere? Una persona più aperta e sicura è più preferita rispetto ad un'altra più timida ma non troppo? Non penso di essere brutta o almeno a detta degli altri ricevo mille complimenti per poi rimaner sul superificiale ed essere ''esclusa'', cioè neanche provare a conoscermi e voler scoprire come sono, è più facile soffermarsi solo sulla mia amica perchè riesce ad esponersi più di me? Passo un po' nell'ombra e quando mi piace qualcuno finisce per corteggiare la mia amica..Ma perchè?

    3 risposteSalute mentale5 anni fa