Lv 2744 points

Al C

Risposte preferite21%
Risposte66
Domande9
  • Miopia, correzione e decimi?

    Mi sono sottoposto a visita oculustica, precedentemente, anni fa, mi avevano prescritto lenti:

    OD

    SF -0.50 CIL 0 ASSE /

    OS

    SF -0.50 CIL 0 ASSE /

    ed ad un successivo controllo mi riscontrarono un leggero peggioramento della miopia all'occhi sn, ma che non necessitava di ulteriore correzione (capisco bene che parliamo di correzioni molto lievi).

    L'anno scorso, dopo alcuni anni durante i quali non ho più indossato gli occhiali (non ne avevo più necessità) mi prescrissero:

    OD

    SF -0.25 CIL -0.5 ASSE 180

    OS

    SF -0.50 CIL -0.5 ASSE 180

    Quest'anno invece quanto segue:

    OD

    SF -0.50 CIL -0.75 ASSE 180

    OS

    SF -0.75 CIL -0.75 ASSE 180

    Durante la visita, mentre leggevo l'ultima volta l'ottotipo indossando gli occhiali (quelli "di prova" con le lenti intercambiabili che si usano durante la visita, quindi presumo con le diottrie che mi sono state poi prescritte), riuscivo a leggere con leggerissima difficoltà fino all'ottavo rigo. Stessa cosa in midriasi.

    Mi chiedo con le lenti non dovrei riuscire a leggere aleno fino al decimo (o oltre, questo ho letto in rete e devo essere sincero mi aspettavo)? Possibile che il mio difetto, correggibile con "soli" -0.75 sia di miopia che di astigmantismo a sx e poco meno a dx, non mi permetta con le lenti di vedere oltre gli otto decimi?

    Magari oltre ad una spiegazione sarebbe utile sapere se è comune nonostante la correzione avere meno di 10 decimi.

    1 rispostaOculistica7 anni fa
  • aiuto circuito antenna?

    http://imageshack.us/a/img687/5447/99064308.jpg

    http://imageshack.us/a/img443/972/73103239.jpg

    http://imageshack.us/a/img547/1262/73315749.jpg

    http://imageshack.us/a/img19/6496/14633520.jpg

    http://imageshack.us/a/img266/8800/74746025.jpg

    http://imageshack.us/a/img688/1760/123lqd.jpg

    http://imageshack.us/a/img692/4097/schemasv.png

    Vorrei capire se è possibile cambiare qualcosa affinché riceva un buon segnale a tutte e tre le Tv. Per ora è soddisfacente solo il segnale che arriva alla tv1, discreto quello alla tv2 e pessimo quello alla tv3. Ho indicato con dei numeri perché non so bene quale sia il miscleatore, quale il ripartitore, l'amplificatore ecc, le foto dovrebbero aiutare

    3 risposteManutenzione e riparazione8 anni fa
  • Aiuto con prima fattura?

    Hno partita Iva in regime dei minimi, poniamo il caso che debba fatturare 2000€ ad una ditta, tenendo presente che fattura prestazioni iva esente:

    prestazione 1500€

    c previdenziale 60€

    ritenuta d'acconto 312€

    marca da bollo (devo addebitarla alla ditta) 1,81€

    Totale 1249,81

    (applico alla fattura una marca da bollo che ho comprato io e firmo)

    oppure

    prestazione 1500€

    c previdenziale 60€

    ritenuta d'acconto 312,36€

    marca da bollo (devo addebitarla alla ditta) 1,81€

    Totale 1249,45

    (applico alla fattura la marca da bollo e firmo)

    L'unica cosa che cambia è il calcolo della ritenuta, comprende anche la marca da bollo. Potrei anche calcolare il contributo del 4% su 1501,81 e non su 1500, ma mi sembrerebbe assurdo.

    1 rispostaAziende e imprese9 anni fa
  • Riconoscere diodo da sigla stampigliata?

    Ieri sera mi sono recato in un negozietto, nel quale presumevo di trovare articoli per circuiti, ma il proprietario mi ha detto che hanno solo qualcosina che usano loro per chissà quale attività (audioelettronica o qualcosa del genere). Chiedo delle resistenze da 100 ohm, lui mi risponde che devo dirgli la potenza, io ripeto che mi interessa da 100 ohm e lui continua a non capire. Alla fine mi propone diodi (non so di che natura) da montare in serie da 2 a 5 per limitare la tensione da 12 V (quella del mio circuito). Ogni diodo dovrebbe abbassarla di circa 0,2 V. Io un po' scioccato e un po' affamato ne prendo 3, pago 0,50€ e vado via, ero in ritardo per una cena.

    Ora mi ritrovo con tre diodi con stampigliato

    41

    48

    __

    Che tipo di diodi sono? Leggo in giro di 1N4148, T4148: è lo stesso?

    1 rispostaElettronica di consumo - Altro10 anni fa
  • Aiuto schema interruttori/relé/deviatori?

    Devo controllare due serie di faretti da tre interruttori, come da schema qui (http://img822.imageshack.us/img822/4247/circuitog.... è possibile farlo?

    Cosa devo comprare?

    2 risposteFai-da-te10 anni fa
  • Collegare più neon ad un reattore, come fare?

    Ho questo reattore qui http://img41.imageshack.us/i/spa52832.jpg/ collegato ad un neon OSRAM L 18W/77 (aka fluora), vorrei collegarne un altro, anche se sull'etichetta esterna mi dice "1x18-20 W". Da ciò che vedo all'interno forse "arriva" a 25 W, ma non capendo le sigle mi astengo. Se fosse così potrei collegarne soltanto uno da 7 W, ma me ne serve uno di potenza almeno pari al primo e quindi ricorrerei ad un ballast elettronico che vanno tanto di moda, rinunciando allacomodità della scatoletta in plastica.

    3 risposteElettronica di consumo - Altro1 decennio fa
  • Perossido di acetone in sicurezza?

    Se avessi intenzione di sintetizzare il triperossido di triacetone, lo vorrei fare in sicurezza. Wikipedia riporta che oltre i 10°C si sintetizza in misura maggiore, rispetto a temperature più basse, il dimero, ancor più instabile.

    Se lavorassi a 0°C circa, quali sarebbero i tempi di reazione? Qual è il modo meno pericoloso di raccogliere il precipitato senza farlo detonare e quali gli strumenti per operare in tranquillità (non avendo accesso ad un laboratorio)?

    3 risposteChimica1 decennio fa
  • Collegare cinque LED da 3 Watt?

    A breve ne avrò 2 rossi, uno bianco e due blu; in realtà uno blu lo ho già e cercando in rete ho letto 3,7 volt, ho rischiato usando una batteria nokia e ha funzionato!

    -Mi servirebbero i calcoli, o anche una breve spiegazione delle formule da usare.

    -Quanto rischio a montarli senza dissipatore? E se li montassi (incollassi) su una lastra di vetro per dissipare il calore?

    -Quanto sono necessarie le resistenze?

    -Inoltre perché bisogna collegare due o tre cavi al polo postivo e altrettanti al negativo? Se collego le tre parti sulla basetta tra di loro e faccio arrivare un solo cavo funziona?

    Ah dimenticavo, ho un alimentatore che in output ha 16 V 4,5 A, presumo che se non ci attacco delle belle resistenze brucio tutto, vero?

    2 risposteElettronica di consumo - Altro1 decennio fa
  • Diluire silicone con acquaragia?

    In rete ho trovato informazioni contrastanti, alcuni dicono che con l'acquaragia si ottiene un liquido viscoso da poter stendere con un pennello, altri dicono che non è possibili ne con l'acquaragia ne con altro.

    Qualcuno sa aiutarmi?

    1 rispostaFai-da-te1 decennio fa