Lv 2948 points

sunflower

Risposte preferite19%
Risposte121
  • A 22 anni la mia famiglia non mi permette di avere un ragazzo?

    Il titolo dice tutto. Sono figlia di indiani ma nata e cresciuta qui. Non parlo nemmeno la lingua indiana e sono cristiana (non che si pensi che magari la religione possa avere qualche influenza).

    Mia mamma è venuta qui a 21 anni, ora ne ha 64.

    Mio padre è qui da 30 anni.

    Ci ha cresciuti mia mamma perché i miei si sono separati e mio padre non è stata una figura presente, neppure finanziariamente. Abbiamo fatto tanti sacrifici e vissuto molte sofferenze..

    Sto da 2 anni e 8 mesi con un ragazzo europeo (non di quì però).

    Non avendo mai nascosto nulla a mia mamma, le ho detto la verità subito. APRITI CIELO!!!

    Lo ha raccontato a tutti i parenti (come voleva lei), mi ha obbligata a lasciarlo (ufficialmente, mentre ufficiosamente..), im controllava il pc, faceva crisi di pianto..insomma, una tragedia greca.

    "Non devo pensare ai ragazzi, devo pensare di finire l'università", "Sei andata in Germania solo per trovar uomini.." (l'ho conosciuto durante un soggiorno linguistico in D ed era il mio primo ragazzo, a 19 anni..)..mi ha fatta sentire una prostituta da 2 soldi.

    Vi giuro..sembrava la fine del mondo! Io sono stata da cani...talmente male che non ho avuto al forza di combattere (stavo attraversando anche un periodo buio per quanto riguarda la salute fisica e, come conseguenza, gli studi) e le ho detto di averlo lasciato. So di aver sbagliato..ma in quel periodo stavo troppo male..ero quasi depressa e nessuno lo sapeva o se ne accorgeva (anche perché mi mancava mio padre, con mio fratello ci sono cattivi rapporti..insomma, non c'era anima viva che potesse starmi vicino).

    Il mio ragazzo è una brava persona. Viene da un famiglia di poca disponibilità economica ma ha una buona educazione ed tutti gli vogliono bene. Studia teologia, vorrebbe lavorare nel sociale..probabilmente in campo etico. Non parla benissimo l'inglese (lo sta migliorando), ma parla abb. bene l'italiano e fra di noi parliamo in tedesco. La sua lingua materna è il polacco.

    La sua famiglia è unita, si vogliono bene, sono 4 figli,mamma e papà e per loro non c'è alcun problema che il figlio stia da noi.

    Mia mamma invece vuole una famiglia altolocata..ricca e potente.. Vuole un cognome importante..e lui l'ha fatto sentire come una m****. Mi ha imposto subito di lasciarlo, ma io non sono così...e non ce l'ho fatta.

    Ora sta ricominciando a controllare il pc quando sono qui..credo perché sente che c'è ancora qualcosa nell'aria..e se dovesse scoprire che sto ancora con lui, che è venuto qui da lontano per stabilirsi definitivamente (non sapete quanto abbiamo lottato e pianto per trovare una borsa di studio...e quando stavamo per mollare..PUFF! L'abbiamo trovata!)...penso mi ucciderebbe. Come minimo mi farebbe tornare dalla città in cui studio e mi proibirebbe di uscire e di sentirlo ancora.

    Noi ci amiamo e io non so cosa fare.

    Non voglio continuare a mentire..ma non so se raccontarle tutto tutto oppure se dire semplicemente che è venuto qui e che l'ho visto un paio di volte.

    Ho paura, tanta.

    Vedo le mie coetanee che vivono liberamente le loro storie..magari anche con persone poco in ordine..ed io mi devo nascondere..

    Una si sposa a marzo...ed io qui a nascondermi.. Tutti sanno che sto con lui tranne la mia famiglia..

    Ma come faccio a lasciarlo se lo amo...e poi per quale motivazione..?I soldi? La famiglia?

    Non ho un rapporto con mio fratello, mio padre lasciamo perdere..mia mamma che non fa altro che lamentarsi di noi dalla mattina alla sera (io sono una figlia casa-chiesa-uni e riesce ancora a dirmi dietro..)..facendoci crescere con poca fiducia in noi stessi. Non riesce a cambiare e mio fratello le risponde malissimo..a casa c'è sempre la guerra. Io non ce la faccio più..mi fa sentire "malata", "sporca", "donnaccia" per delle cose che a me sembrano normali. E se oso dire che è la mentalità indiana..guai! Non lo accetta! Non so bene cosa fare..io la amo sopra ogni cosa ma non può decidere per me..

    6 risposteRelazioni e Famiglia- Altro7 anni fa
  • Aiutatemi...sono troppo agitata..il mio ragazzo ieri è uscito e..?

    Una settimana fa ho visto per puro caso(perché il mio lui ha l'abitudine di cancellare sempre messaggi,e-mail e telefonate,ma lo fa per abitudine,non c'è nulla di "strano" dietro) un messaggio del mio ragazzo ad una tipa(che io non conosco,studia con lui,che è a due ore di treno da me) un pochino..non so come dire..un po' troppo confidenziale e mi sono un po' incazzata.

    Ho controllato poi su internet i movimenti del telefono del mio ragazzo:solo 5 sms a questa ragazza in 3 mesi(2 mex il primo,1 il secondo e 2 il terzo),dunque nulla di strano.Anche perché escono con una comitiva,quindi si mettevano d'accordo per le uscite(e infatti i mex corrispondono quasi sempre ad un venerdi)

    Ieri sera è andato in discoteca con questa comitiva,e c'era anche questa qui(che io non ho mai visto).

    Lui mi ha detto di essere tornato a casa alle 3.30.

    Io ho controllato i movimenti del telefono(ho pensato:siccome erano li assieme,non ci sarà nulla:che motivo hanno di scriversi se sono li?) e..sorpresa!!2 messaggi a questo numero..uno alle 2.54 e l'altro alle 3.45.

    Nessun altro messaggio ieri.

    Sto male,malissimo.

    Se gli chiedo spiegazioni scopre che l'ho controllato(cosa che io,prima di leggere il mex,non facevo MAI),ma io non ce la faccio..voglio sapere perché le ha scritto.

    Aiutatemi..mi sento morire al solo pensiero che scriveva ad una ragazza a quell'ora..che poi teoricamente aveva già visto durante tutta la serata..

    Vi prego..calmetemi...sono troppo agitata..

    ps:io ho 21 anni,lui 24. Non siamo bambini.

    4 risposteFidanzamento e matrimonio8 anni fa
  • Avete voglia di confortarmi?Non sto molto bene..?

    Ragazze..io vedo il mio ragazzo un weekend ogni due settimane,quando ci va bene anche per due weekend di seguito(ma non capita QUASI MAI).

    Abitiamo a 2 ore di treno di distanza per via degli studi.

    Questo VENERDI lui e i suoi amici(fra cui credo anche delle ragazze)vanno in discoteca(una festa universitaria) e lui ha deciso di non venire da me al weekend..o meglio: di venire il sabato sera e ripartire la domenica sera(parte sempre di domenica sera).

    Ho visto un messaggio di lui ad una di queste conoscenti..e aveva un tono particolarmente scherzoso(lei credo ci provi persino..).

    C'è anche da dire che ho controllato su internet i "movimenti" del telefono(non lo faccio MAI ma mi ha fatto talmente male che..) e in tre mesi ci sono stati a malapena 5 messaggi fra loro e sempre in corrispondenza di uscite con gli amici.

    Io non chiedo mai nulla perché sono assolutamente convinta che in un rapporto sano ci debba essere la libertà.Se una persona vuole ferirti lo fa anche se la leghi con le catene al divano.

    Avrete capito quindi che ho sempre avuto piena fiducia in lui,anche perché ne abbiamo passate talmente tante per poterci amare che mi sembrerebbe un assurdo scherzo del destino che se la facesse(sto male solo a scriverlo..) con qualcun'altra.

    E' un ragazzo con la testa sulle spalle..io sono la prima per lui,lui il primo per me e,come detto,questo mese abbiamo festeggiato i due anni.

    Io l'ho aiutato in tutto e per tutto..e se oggi puo' studiare è grazie a me.Mi sono privata di tutto perché lui finanziariamente non ce la faceva proprio(tutta la sua famiglia è rimasta nel paese d'origine e lui se la deve cavare da solo se vuole studiare e campare perché i famigliari non hanno la possibilità di mantenerlo), e per questo sono e sto male.Non è facile vedere le altre coppie che vanno di qui e di là e noi mai nulla,ci vediamo solo al weekend e non facciamo niente di speciale.Vedere qualcosa di buono da mangiare che costa poco e non poter neppure fare il commento:"Mmmmm,che buooono" per non farlo stare male.. Eppure io lo amo,profondamente.Ho occhi solo per lui e sarà sempre cosi,mi conosco.

    Ho sempre voglia di stare con lui,poiché già ci vediamo molto poco..e lui lo sa benissimo.Sa quanto ci soffro,sa quanto sto male ogni volta che riparte.Ed ora per una serata in discoteca lui mi lascia da sola(sottolineo che a me non mi ci ha MAI portata)..non sapete il nervoso..soprattutto perché se gli dico qualcosa mi dice:"Allora mi chiudo in casa e non esco piu..",quando sa benissimo che io lo lascio andare ovunque e non gli chiedo mai chi c'è o chi non c'è..

    Mi fa male il cuore a pensare che preferisca stare lontano da me:io non ci andrei mai in discoteca senza di lui,sapendo poi che al posto di andarci potrei vederlo!!Che vado a fare?Noi poi non amiamo particolarmente le discoteche,per cui..!

    Io esco con amiche e amicI,gli racconto sempre tutto di tutti(anche quando qualcuno ci prova e io declino senza batter ciglio)..lui pure,mi racconta anche delle ragazze ma di questa del messaggio non mi ha MAI parlato.

    Sapete quella sensazione..quando qualcosa vi stringe il cuore,quando qualcosa vi angoscia?Non so perché,mi fa troppo male in questo momento.Piu che la disco,le ragazze(o meglio:LA RAGAZZA)..il dispiacere che mi dà non volendo venirmi a trovare è grande..che sarà mai una serata in discoteca in confronto alla persona che ami..? Io per lui ho dato la mia anima...mi sento umiliata.Ferita proprio nell'anima.Non posso dirvi quanti sacrifici per stare con lui:mesi senza vederlo,notti insonni per aiutarlo a risolvere i suoi problemi finanziari,litigi forti in famiglia che non vuole che io stia con uno non ricco(ho origini orientali e la mia famiglia segue quelle regole li..),rinunce su rinunce..io chiedevo solo rispetto e amore..

    Come mi devo comportare?Per favore..aiutatemi perché sto davvero male.

    A lui ho detto che non mi fa piacere che vada ma non voglio che entriamo in argomento altrimenti divento come un fiume in piena..mi uscirebbe di tutto e di piu.Inoltre non voglio che pensi che sono possessiva o gelosa dei suoi amici,perché non sono per nulla una persona di questo tipo.

    Sto male,malissimo..qualcuno ha voglia di confortarmi un minuto?

    4 risposteFidanzamento e matrimonio8 anni fa
  • Cosa dovrei fare?C'è una che forse ci prova col mio ragazzo!?

    Oggi ho visto un sms nel tel. del mio moroso:"Cattiva ragazza:P Forse se dimentichi la tua scarpetta a 00.00 troverai un fidanzato.Adesso basta,non voglio "romanticheggiare".Ciao, a lunedi! =P"

    Era una risposta ad un messaggio di questa sua conoscente(a proposito di una serata in discoteca che faranno fra due settimane.Io non ci saro' perché viviamo lontani,ma io ho piena fiducia IN LUI) che diceva che sarebbe andata SENZA PARTNER.-.-" Ho l'impressione che lei abbia scritto qualcosa di "provocatorio" e che lui,non sapendo bene come "sviare" le abbia scritto "cattiva ragazza...ecc".

    Lui mi ha raccontato ma su questo punto non ho voluto insistere, al momento stavo malaccio.

    Mi sono arrabbiata primo perché ha tentato di prendermi il telefono quando l'ho trovato(lui dice di non sapere perché..che è stata una reazione normale),secondo perché per me é chiaro che la tipa ci abbia provato un pochino(anche se lui con vari giri di parole ha declinato) e terzo perché a me non mi ha MAI portata una volta in discoteca o a ballare,nonostante glielo chieda da mesi.Ci va con gli amici.Eppure me l'ha promesso tante volte..

    Forse sbaglio ad arrabbiarmi..voi cosa fareste?Io lo conosco troppo bene, so che non mi tradirebbe mai..pero' non mi piace come si è rivolto a lei.

    Grazie!

    7 risposteRelazioni e Famiglia- Altro8 anni fa
  • Vi prego,confortatemi..non mi va di soffrire ancora..?

    ciao ragazzi..il mio è uno sfogo.

    Non riesco a trovare una soluzione al "mio" problema.

    Attendo da quasi 2 anni che il mio ragazzo polacco venga in Svizzera a studiare.(il mio paese)

    Lui ha perso anche un anno di scuola per starmi piu vicino,nella speranza di poter venire qui.

    Ha ricevuto ora una borsa di studio di qualche migliaia di franchi,ma non sono sufficienti neppure per un semestre.Lui ha la volontà di lavorare ed è cio che ha intenzione di fare,in concomitanza con gli studi teologici.

    Il problema è il permesso di soggiorno.Vogliono il documento che attesti che lui dispone di una borsa di studio,ma quando vedranno che essa non lo "copre" completamente,lo rimanderanno indietro.

    Non gli interessa sapere se POI lui troverà lavoro,vogliono che arrivi qui con GIà la sicurezza di essere "coperto".

    Io sono disperata.

    Sono sola. I suoi genitori vivono in Polonia e anche se lavorano non hanno certo i mezzi finanziari per mantenerlo.

    Ho paura che resti in Polonia e che debba stare altri 3-4 anni in questo stato.

    Sono distrutta psicologicamente. Mandare indietro le lacrime per la sofferenza(io ho infatti origini lontane e i miei appena saputo che stavo con lui mi hanno DISTRUTTA)..tutte quelle volte che mi manca e che mi è mancato,le rinunce alle uscite perchè non avevamo i soldi,il non poterci sentire per lo stesso motivo..sono 2 anni che andiamo avanti cosi.

    Tenere nascosto il nostro amore perchè mia madre non potrebbe capire..nascondere tutto.

    Sto male e SO che non rinuncerei a lui.Quindi sono condannata a stare male se le cose non si risolvono.

    Nessuno ci aiuta,nessuno si interessa.

    Anche se lavorassi(studio medicina,quindi immaginatevi) le autorità non accetterebbero MAI che uno studente mantenga un altro studente.Non riterrebbero la cosa "credibile",sicura e non funzionerebbe.

    Non so piu cosa fare.Se dovesse restare in Polonia...impazzirei.

    Lo amo,per me lui è disposto a soffrire molto.Ma se non gli danno questa possibilità..sarà tutto inutile! Questo anno scolastico perso da parte sua..i sacrifici..tutto sarà perso.

    Non voglio che soffra,quasi quasi glielo dico io stessa di restare in Polonia..non voglio che faccia la fame qui.

    A costo di vederlo 2 volte all'anno.A costo di sentirmi sola e triste.

    E poi magari aspettare che venga qui a cercare lavoro una volta terminati gli studi.

    Datemi una parola di conforto,vi prego..sono proprio giu di morale..e non capisco perchè la mia intera esistenza debba essere sempre segnata dalla sofferenza.

    Vi ringrazio e auguro ogni bene!

    4 risposteFidanzamento e matrimonio9 anni fa
  • Anche i/le vostri/e fidanzati/e cancellano..?

    Ciao ragazze e ragazzi!Sono sicura che il mio ragazzo non mi tradisca,pero' ha da sempre l'abitudine di cancellare subito i messaggi.Sia su fb che sul cellulare.

    Non ama particolarmente la tecnologia,è un po' all'antica ed è molto preciso.

    Cancella anche i miei,da sempre!(stiamo insieme da 1anno e 7 mesi quasi)

    Io invece li tengo,perchè mi piace rileggerli..guardarmeli..ecc!(romanticona!)

    Ma ragazzi,anche voi fate cosi?E perchè?

    A lui non piace avere in giro "roba"..è proprio uno che vive con l'essenziale.

    Vi abbraccio e ringrazio per le risposte!

    2 risposteRelazioni e Famiglia- Altro9 anni fa
  • lavoro part-time e universitàà..angosciante...aiutatemi perfavore!?

    Vi espongo il mio problema,non mi lascia dormire.

    Il mio ragazzo vuole trasferirsi nel mio paese a studiare.

    Riceverà una borsa di studio di qualche miglia di euro,che sicuramente non basteranno neppure per un semestre.

    I genitori non hanno la possibilità di mantenerlo all'estero,anche perchè gli stipendi del loro paese non sono NULLA in confronto ai nostri.Non ci pagherebbe neppure la stanza.

    Vuole trovarsi un lavoro part-time,per sostenere le spese e lo studio.

    Ho bisogno di incoraggiamenti da parte di chi studia e lavora assieme.

    Vi prego,ditemi che ce la si puo' fare(lui continua gli studi in teologia,è al terzo anno)..che tutto possa funzionare..!

    Che tipo di lavoro fate?

    Grazie,scusate..ma sono angosciata..

    3 risposteLavoro e carriera - Altro9 anni fa
  • Perfavore,potete aiutarmi?

    Ciao a tutti!

    Sono una ragazza di vent'anni,sono alta 1.70 e pesavo 79,8 kg.E' da un mese e 3 settimane che faccio palestra 5/7 giorni e che mangio bene(non mangio piu dolci(prima mi ingozzavo!Ora magari una volta ogni tanto mi mangio uno yogurt),mangio di tutto un po' ma nei limiti e all'orario dei pasti..!):insomma,ho cambiato completamente stile di vita.

    Bevo molto(1,5-2 L),cosa che prima non facevo mai.

    Il mio programma prevede:

    10 min. tapis roulant,velocità 6.0,pendenza 9.0.

    10 min."vario"(quel macchinario per cui sembra di fare sci di fondo perchè muovi sia braccia che gambe..)

    10 min. di cyclette normale +5 minuti di un altro tipo di cyclette("piu seduta")

    5 minuti di cyclette per le braccia

    5 minuti di un apparecchio per cui sembra di "remare"

    5 minuti di "step"

    8 macchinari per i pesi(braccia+gambe)

    Serie di addominali.

    Aggiungo che soffro di ipotiroidismo che ho cominciato a curare a febbraio.Le analisi fatte in aprile mostrano una tiroide con funzionalità ora "normali".(grazie all'ormone che prendo)

    Vedo che mi sono tonificata un po'(muscoli braccia,pancia piu soda,gambe belle asciutte(li non ho mai avuto problemi,infatti io vado controtendenza ed ingrasso nella parte alta).

    L'altro giorno mi sono pesata ed ero 75,7,il giorno dopo mi peso ed ero 76,7!! Per alcuni giorni(precedenti al 75,7) ero 76,4 stabile.

    Trovo che la perdita di peso,con tutto quello che faccio(una volta alla settimana seguo "zumba" e "step"),sia esigua..non trovate?

    Cosa dovrei modificare negli allenamenti per perdere piu velocemente?

    Vorrei arrivare almeno a 65 kg.(io dimostro sempre un po' meno di quanto peso,quindi mi andrebbe bene anche cosi!)

    Vi ringrazio di cuore!

    2 risposteDieta e fitness9 anni fa
  • Lui riservato,io esuberante..che fare??? Consigliatemi popolo answeriano!?

    Il mio ragazzo è fantastico.Cucina,stira,lava,ama i bambini,è umile,intelligente,ha voglia di lavorare,mi vuole bene.Dulcis in fundo: ADORA L'ORDINE!

    Voi vi chiederete:"Ma allora che ha da chiedere?"

    Diciamo che lui ha un "neo" che mi fa stare male..la sua riservatezza.

    Se siamo con gli amici(è vero che lui non parla bene la mia lingua materna,noi comunichiamo in tedesco,parlato da entrambi) è timido e non spiccica parola.Se siamo in un ambiente nuovo lui non "prende in mano la situazione"..se ne sta sulle sue e mi chiede cosa fare.

    Non ha moltissime iniziative..è sempre molto sulle sue.

    Io invece sono quella che va d'accordo con tutti,che attacca bottone subito.Sono un vulcano di energia e sempre col sorriso stampato sul viso.

    A volte faccio battute..lui non le capisce. A volte lo provoco un pochino,tanto per ridere...ma lui non ride molto.

    Vorrei che fosse piu aperto,piu sicuro di sé..a volte ho l'impressione che io debba sempre stargli vicino e prendermi cura di lui.

    Quando siamo soli è piu aperto..

    Pero' lui è un tipo molto serio(molto buono d'animo,buonissimo direi!) e difficilmente si apre..

    A me pesa la situazione perchè io vorrei fare questo,andare di qui e di là,ridere,fare stupidate..vorrei che lui fosse piu "dominante"..anche quando è con i suoi amici.Vorrei che lui prendesse in mano le situazioni invece di subirle sempre.

    Come devo fare?Sperare che si apra,che col tempo maturi?

    Stiamo insieme da un anno e mezzo e ci conosciamo quasi da due..

    Ogni tanto vorrei mi facesse una sorpresina..insomma,si comportasse piu "da uomo" e meno da "ragazzo"..

    Pretendo troppo? Io ho quasi 21 anni e lui ne farà 24 fra qualche mese.

    Qualcuno vive la mia situazione?Consigli?

    Lui è veramente perfetto..pero' questa differenza caratteriale ogni tanto mi pesa..

    Sottolineo che lo amo moltissimo..!

    3 risposteFidanzamento e matrimonio9 anni fa
  • Dimagrire e palestra?aiuto!!?

    Ciao a tutti!

    Sono una ragazza di vent'anni,sono alta 1.70 e pesavo 79,8 kg.E' da un mese e 3 settimane che faccio palestra 5/7 giorni e che mangio bene(non mangio piu dolci(prima mi ingozzavo!Ora magari una volta ogni tanto mi mangio uno yogurt),mangio di tutto un po' ma nei limiti e all'orario dei pasti..!):insomma,ho cambiato completamente stile di vita.

    Bevo molto(1,5-2 L),cosa che prima non facevo mai.

    Il mio programma prevede:

    10 min. tapis roulant,velocità 6.0,pendenza 9.0.

    10 min."vario"(quel macchinario per cui sembra di fare sci di fondo perchè muovi sia braccia che gambe..)

    10 min. di cyclette normale +5 minuti di un altro tipo di cyclette("piu seduta")

    5 minuti di cyclette per le braccia

    5 minuti di un apparecchio per cui sembra di "remare"

    5 minuti di "step"

    8 macchinari per i pesi(braccia+gambe)

    Serie di addominali.

    Aggiungo che soffro di ipotiroidismo che ho cominciato a curare a febbraio.Le analisi fatte in aprile mostrano una tiroide con funzionalità ora "normali".(grazie all'ormone che prendo)

    Vedo che mi sono tonificata un po'(muscoli braccia,pancia piu soda,gambe belle asciutte(li non ho mai avuto problemi,infatti io vado controtendenza ed ingrasso nella parte alta).

    L'altro giorno mi sono pesata ed ero 75,7,il giorno dopo mi peso ed ero 76,7!! Per alcuni giorni(precedenti al 75,7) ero 76,4 stabile.

    Trovo che la perdita di peso,con tutto quello che faccio(una volta alla settimana seguo "zumba" e "step"),sia esigua..non trovate?

    Cosa dovrei modificare negli allenamenti per perdere piu velocemente?

    Vorrei arrivare almeno a 65 kg.(io dimostro sempre un po' meno di quanto peso,quindi mi andrebbe bene anche cosi!)

    Vi ringrazio di cuore!

    1 rispostaDieta e fitness9 anni fa
  • Personal trainer ed esperti..aiuto allenamento palestra?

    Ciao a tutti!

    Sono una ragazza di vent'anni,sono alta 1.70 e pesavo 79,8 kg.E' da un mese e 3 settimane che faccio palestra 5/7 giorni e che mangio bene(non mangio piu dolci(prima mi ingozzavo!Ora magari una volta ogni tanto mi mangio uno yogurt),mangio di tutto un po' ma nei limiti e all'orario dei pasti..!):insomma,ho cambiato completamente stile di vita.

    Bevo molto(1,5-2 L),cosa che prima non facevo mai.

    Il mio programma prevede:

    10 min. tapis roulant,velocità 6.0,pendenza 9.0.

    10 min."vario"(quel macchinario per cui sembra di fare sci di fondo perchè muovi sia braccia che gambe..)

    10 min. di cyclette normale +5 minuti di un altro tipo di cyclette("piu seduta")

    5 minuti di cyclette per le braccia

    5 minuti di un apparecchio per cui sembra di "remare"

    5 minuti di "step"

    8 macchinari per i pesi(braccia+gambe)

    Serie di addominali.

    Aggiungo che soffro di ipotiroidismo che ho cominciato a curare a febbraio.Le analisi fatte in aprile mostrano una tiroide con funzionalità ora "normali".(grazie all'ormone che prendo)

    Vedo che mi sono tonificata un po'(muscoli braccia,pancia piu soda,gambe belle asciutte(li non ho mai avuto problemi,infatti io vado controtendenza ed ingrasso nella parte alta).

    L'altro giorno mi sono pesata ed ero 75,7,il giorno dopo mi peso ed ero 76,7!! Per alcuni giorni(precedenti al 75,7) ero 76,4 stabile.

    Trovo che la perdita di peso,con tutto quello che faccio(una volta alla settimana seguo "zumba" e "step"),sia esigua..non trovate?

    Cosa dovrei modificare negli allenamenti per perdere piu velocemente?

    Vorrei arrivare almeno a 65 kg.(io dimostro sempre un po' meno di quanto peso,quindi mi andrebbe bene anche cosi!)

    Vi ringrazio di cuore!

    1 rispostaDieta e fitness9 anni fa
  • Sparizione ciclo-ipotiroidismo-Tirosint?

    Salve ragazzi,

    ho 20 anni e a fine gennaio ho scoperto di essere ipotiroidea,con valori TSH 9,82.

    Per 3 settimane il medico di base mi ha dato tirosint 25,in attesa della visita dall'endocrinologo.

    Dopo 3 settimane i valori erano a 6.20.

    Ora(dopo 9 settimane) mi tocca andare a fare di nuovo le analisi.

    Il problema è che non mi è venuto il ciclo..sono in ritardo di 3 settimane. Col mio ragazzo c'è del petting,ma MAI c'è stato contatto fra liquido seminale e vagina.Non credo percio' di essere incinta.

    Ho un addome molto gonfio,moltissima aria e del dolore al basso ventre.

    Non ho quasi mai avuto ritardi(piuttosto anticipi di 2 giorni) anche quando non sapevo di essere ipotiroidea..

    Ho cominciato a fare sport intensamente (5 giorni la settimana) per perdere i peso in eccesso dovuto alla disfunzione.

    Non so se associare il disturbo al ventre al bruciore di stomaco che ogni tot mesi mi torna e mi resta per 1-2 settimane oppure ad un qualche problema alle ovaie..(ho sentito che negli ipotiroidei sono frequenti le cisti ovariche..)

    Teoricamente prendendo l'ormone che mi manca dovrei stare MEGLIO...come mai il ciclo ancora non si fa vivo?

    E' stressante..perfavore,se potete,datemi una mano!

    ps:potrebbe esistere una possibilità che i bruciori di stomaco periodici siano dovuti ad un problema di celiachia?E l'addome gonfio? Ora mi vengono molti dubbi..

    1 rispostaMalattie - Altro9 anni fa
  • Sono stressata dalla vita..?

    E' morta la nonna del mio ragazzo..io sono tristissima per lui e lo capisco benissimo..

    Dopo un anno e mezzo fatto di lontananza(non ci siamo visti per mesi e da 6 mesi ci vediamo una volta al mese circa per 3 giorni..)finalmente io avevo 10 giorni interi per poter stare con lui..

    Già programmavamo..già festeggiavamo..ogni giorno ci "facevamo dei film"...parlavamo delle cose che avremmo fatto..

    Ed ora lui deve usare i soldi coi quali pensava di venire qui(lui abita lontano da me e fuori dal suo paese..) per tornare a casa sua,nel suo paese..(da dove era tornato da pochi giorni...1 settimana..)

    Non sono una persona egoista(altrimenti non avrei MAI resistito ad una situazione cosi..)..ne ho passate tantissime nell'ultimo anno:complicazioni dovute al nostro rapporto(perdevo un sacco di capelli,sfoghi cutanei..a causa dello stress),la lontananza..la tristezza nel vedere le amiche sempre con i fidanzati..il dover sempre dare una spiegazione a tutti.. Solo chi ci è passata/o puo' capire.

    Per me quei 10 giorni erano tutto..erano la mia gioia.

    Ora mi sento arrabbiata con tutto..persino con lui che poverino non ha colpa..mi sento stressata dalla vita che per me ha riservato sempre e solo delusioni,tanta sofferenza e sfortuna.

    Qualcuno mi dica qualcosa..a 20 anni non si puo' essere già cosi provati..non è normale..non è giusto.

    1 rispostaRelazioni e Famiglia- Altro9 anni fa
  • Medici in ascolto mi date una mano a capire di cosa si tratta?

    Ho dolori nella parte alta della pancia,giusto sotto lo sterno..sono piuttosto forti e se faccio pressione mi viene da rimettere.. La sensazione è di forte bruciore e dura da circa 3 giorni.Di notte non ho problemi,ma appena mi sveglio.. Appena ingerisco un qualsiasi cibo cominciano i dolori..non posso mangiare se non soffrendo!

    Ho avuto piu o meno lo stesso problema un 5-6 mesi fa,il medico mi ha detto che potrebbe essere una gastrite o un inizio di ulcera..e mi ha dato qualcosa per calmare il bruciore.

    Ho 20 anni,non bevo,non fumo..pero' è vero che da un paio di anni sto passando un periodaccio dal punto di vista alimentare..(fame nervosa).

    Non ho problemi ad andare al bagno(anzi,dopo esserci andata il dolore non passa per nulla)

    Se qualcuno mi potesse aiutare sarebbe gentile..abito lontano da casa e non conosco alcun medico qui!

    3 risposteSalute - Altro9 anni fa
  • Fisica,moto in due dimensioni,problema semplice ma..?

    Moto in 2 dimensioni: ho y0=2 m,V in direzione verticale=10 m/s,X0=0 angolo di 30 gradi.

    Devo calcolare lo spazio X percorso(la componente orizzontale insomma) dopo un secondo..ma se la velocità della componente orizzontale è zero e la posizione di partenza pure..come faccio con la formula?

    Grazie in anticipo;)

    1 rispostaFisica9 anni fa
  • Fidanzato ex ragazza...sgrunt?

    Il mio ragazzo prima di stare con me ha amato una ragazza "segretamente".Quando le ha detto quello che provava,lei,dopo una prima indecisione,lo rifiuta.

    La caratteristica della ragazza è che ha i capelli ricci ricci,riccio che lui ama molto.

    Ultimamente mi chiede quando mi faccio i ricci..piccoli(come li aveva lei)..

    Io non sono lei e non voglio dovermi sentire in colpa per questo.

    Credete che la cosa sia legata al fatto della ragazza precedente o che gli piacciano semplicemente i ricci?Non voglio complessarmi...

    5 risposteFidanzamento e matrimonio10 anni fa
  • Bocciata alla patente B..superamento da destra...consolatemi vi pregooo!?

    Stamattina ho fatto l'esame.Ero tranquilla,l'esaminatore non parlava(da noi in svizzera non c'è l'insegnante di fianco..c'è l'esaminatore al suo posto,l'insegnante ti aspetta in ufficio) e ho imboccato l'autostrada.Andava tutto benone,lui stesso me l'ha confermato in seguito.

    Poi(sempre in autostrada) mi imbatto in un'auto sulla corsia di sinistra.Io mi trovo su quell di destra.L'altra vettura andava lentissima,le sono "stata dietro" (ma nella corsia di destra)per un po',poichè ero nel dubbio sulla possibilità di procedere piu spedita nella mia corsia(ossia nel superamento,senza cambio di corsia,senza "sorpasso")o di restare dov'ero.Dopo un po' mi convinco e accelero.

    L'esaminatore prende il freno e "mi frena"(non ero nemmeno a fianco all'altra macchina,ma ancora dietro,nella mia corsia).Mi fa proseguire per un 5-10 minuti ancora e poi mi fa tornare alla base.

    Io,convinta di aver passato l'esame,ero tutta felice...e invece..

    Ma possibile??Io dovevo rimanere dietro a quello(anche se fosse andato a 80 km/h in autostrada!!) per tutto il tempo?Ma è un superamento o un sorpasso?

    Lui lo considera sorpasso e mi boccia.

    Aggiunge che ha cercato di farmi "capire" qualcosa con le mani,proprio perchè vedeva che guidavo bene.

    Ma vi pare che con tutte le auto che circolano,le varie frecce,la testa da girare e la velocità,io stessi a guardare cosa combinava con le mani??!

    Ma fanc..

    2 risposteAuto e trasporti - Altro10 anni fa
  • Traduzione di una frase in polacco?

    Pokochałem Cię miłością odwieczną i bez granic... ♥

    Cosa significa?(una vaga idea ce l'ho,ma nel dettaglio?)

    Gentilissimi,un abbraccio!

    1 rispostaLingue10 anni fa
  • Sono disperata:come posso lasciare la persona che amo?!?

    Scegliere fra due affetti..sono disperata..non posso lasciare chi amo..?

    Sono disperata,dovro' dire addio alla persona che amo..aiutatemi,vi prego..?

    Ci amiamo tantissimo,tanto da vivere mesi senza vederci.

    Gli altri non mi interessano piu,lui mi fa stare bene.

    Vengo da una famiglia indiana,per cui che io stia con un ragazzo di umili origini è fuori discussione.

    In queste famiglie,sono i genitori a decidere,una volta presentato il ragazzo,se è idoneo o meno.

    Ho sofferto tanto nella mia vita,violenza in famiglia,razzismo..non ho mai avuto un ragazzo.

    Ad un corso di lingue incontro lui.

    A mia madre non importa che sia un ragazzo per bene,che mi vuole bene,responsabile,educato.

    Non se ne parla nemmeno.

    Nel mio paese sono abituati a 25 scegliersi un uomo e,dopo il consenso dei genitori,a sposarlo.Le cose nate per caso non esistono.("Ti ho mandato ad imparare una lingua,l'avessi mai fatto!solo tu potevi fare una cosa del genere!Sto facendo di tutto per non fare sapere nulla in giro..")

    Io lo amo,lo amo tanto e non avete idea di cosa significhi anche solo pensare di dovergli dire addio,proprio ora che era riuscito a venire ad abitare un po' piu vicino a me(3 ore e mezza di treno...).

    Lo amero' per sempre,questo non cambierà mai.

    In una vita triste e sofferente,lui mi ha aiutata,consigliata,calmata,amata.

    Sono andata avanti "clandestinamente",con lui che si assicurava sempre che con lui fosse felice.Con lui che voleva parlare con mia mamma.

    Non immagino una vita senza di lui,perchè lui è ovunque..ogni minima cosa mi fa venire in mente lui.

    Non sono la classica ragazzina innamorata(di anni ne ho 20),ma una persona molto razionale,che vede la difficile situazione(lui deve fare un anno di lavoro per pagarsi gli studi l'anno dopo,all'estero..),ma che crede che l'amore sia piu grande di tutto cio'.

    Con mia mamma è inutile parlare,irremovibile. Non c'è proprio nulla da fare.

    Oltre a pregare,ragazzi,non so che fare.

    Fa cosi male..non immaginate quanto..io morirei,il suo ricordo vivrebbe in eterno..

    Vi prego,aiutatemi...sono disperata..

    Ps:non ditemi di andarmene di casa perchè,per svariati motivi,non sarebbe mai possibile né io mai vorrei.Amo la mia famiglia,mia madre ha avuto una vita difficile e vorrebbe per me il meglio:come biasimarla?E' tutto da vedere quale sia questo "meglio"...

    3 risposteFidanzamento e matrimonio10 anni fa
  • Scegliere fra due affetti..sono disperata..non posso lasciare chi amo..?

    Sono disperata,dovro' dire addio alla persona che amo..aiutatemi,vi prego..?

    Ci amiamo tantissimo,tanto da vivere mesi senza vederci.

    Gli altri non mi interessano piu,lui mi fa stare bene.

    Vengo da una famiglia indiana,per cui che io stia con un ragazzo di umili origini è fuori discussione.

    In queste famiglie,sono i genitori a decidere,una volta presentato il ragazzo,se è idoneo o meno.

    Ho sofferto tanto nella mia vita,violenza in famiglia,razzismo..non ho mai avuto un ragazzo.

    Ad un corso di lingue incontro lui.

    A mia madre non importa che sia un ragazzo per bene,che mi vuole bene,responsabile,educato.

    Non se ne parla nemmeno.

    Nel mio paese sono abituati a 25 scegliersi un uomo e,dopo il consenso dei genitori,a sposarlo.Le cose nate per caso non esistono.("Ti ho mandato ad imparare una lingua,l'avessi mai fatto!solo tu potevi fare una cosa del genere!Sto facendo di tutto per non fare sapere nulla in giro..")

    Io lo amo,lo amo tanto e non avete idea di cosa significhi anche solo pensare di dovergli dire addio,proprio ora che era riuscito a venire ad abitare un po' piu vicino a me(3 ore e mezza di treno...).

    Lo amero' per sempre,questo non cambierà mai.

    In una vita triste e sofferente,lui mi ha aiutata,consigliata,calmata,amata.

    Sono andata avanti "clandestinamente",con lui che si assicurava sempre che con lui fosse felice.Con lui che voleva parlare con mia mamma.

    Non immagino una vita senza di lui,perchè lui è ovunque..ogni minima cosa mi fa venire in mente lui.

    Non sono la classica ragazzina innamorata(di anni ne ho 20),ma una persona molto razionale,che vede la difficile situazione(lui deve fare un anno di lavoro per pagarsi gli studi l'anno dopo,all'estero..),ma che crede che l'amore sia piu grande di tutto cio'.

    Con mia mamma è inutile parlare,irremovibile. Non c'è proprio nulla da fare.

    Oltre a pregare,ragazzi,non so che fare.

    Fa cosi male..non immaginate quanto..io morirei,il suo ricordo vivrebbe in eterno..

    Vi prego,aiutatemi...sono disperata..

    Dettagli aggiuntivi

    Grazie a tutti ragazzi,siete persone davvero gentili.

    Io devo iniziare gli studi universitari a partire da settembre,lontano da casa(5 ore di treno).

    Molti di voi pero' non capiscono che nelle famiglie indiane,non esiste che tu prendi e te ne vai..

    E' come fosse una sfida tra famiglie,a chi sposa la figlia con la persona piu importante e ricca possibile.

    Mia mamma mi ha sempre detto che non mi combinerà mai il matrimonio,ma in pratica in sta dicendo:"O scegli qualcuno che va bene anche a noi,o niente."..Non è la stessa cosa?

    Non posso prendere ed andarmene,da noi non funziona cosi.

    Ha detto bene chi ha intuito che io amo la mia famiglia e che non l'abbandonerei mai cosi.Mia mamma fa tutto cio' perchè ha sofferto molto e non vuole che io finisca a vivere di stenti.

    Questa sua paura è talmente grande,che le fa dimenticare che c'è bisogno di amore in un rapporto,altrimenti non dura.

    Dover scegliere tra due affetti è la cosa piu brutta che possa succedere,ve lo garantisco.Soprattutto perchè lui non ha alcun torto di cui potrei incolparlo.Anzi,si fa sentire sempre al telefono(perchè sa che,stando lontani,io potrei sentirmi sola),mi riempie di attenzioni,ha corretto piccolezze che pensava a me potessero dare fastidio. Va a lavorare un anno in un paese straniero al suo per potersi pagare gli studi universitari.

    A mia madre non interessa,non è importante,perchè la sua famiglia di origine non è ricca,non ha un nome.

    Neppure noi,eppure lei mi ribatte che noi "arriviamo da una certa famiglia","abbiamo un certo stile"..

    Non posso andarmene,è fuori questione. Io lo amo,farei di tutto per lui,ma non volto le spalle a mia madre,che si è spaccata la schiena per me,dovessi vivere infelice per tutta la vita,non lo farei mai.

    Io sono convinta che da lassu qualcuno ci guarda,mi appello a lui,sperando mi ascolti.

    Senza di lui non vivrei sicuramente,la mia sarebbe una sopravvivenza. Sopravvivenza fatta di rabbia,di tristezza,di solitudine..tutte cose che posso sopportare. Fare del male a mia madre,che mi ama cosi tanto..non potrei mai darle questo dispiacere.

    6 risposteFidanzamento e matrimonio10 anni fa