Lv 42.919 points

odiardenti

Risposte preferite6%
Risposte861
Domande12
  • posso pregare mentre fumo?

    sempre in attesa di risposte dai credenti

    7 risposteReligione e spiritualità9 anni fa
  • posso fumare mentre prego?

    attendo risposte dai credenti

    9 risposteReligione e spiritualità9 anni fa
  • vi piace la proposta dell'uaar per contribuire a risolvere la crisi?

    Recuperare risorse? Si cominci tagliando i costi della religione

    La gravità della crisi economica è tale che tutti parlano di ridurre gli sprechi. Molti parlano di sforbiciare i privilegi della casta politica, ma nessuno, proprio nessuno, parla invece di intervenire sugli enormi contributi che lo Stato eroga ogni anno per fini religiosi.

    L’UAAR ricorda che, anche solo lasciando allo Stato la quota delle scelte inespresse dell’Otto per Mille, si recupererebbero ogni anno oltre seicento milioni di euro. Ed introducendo l’ICI sui beni ecclesiastici ad uso commerciale, azzerando l’utilizzo degli oneri di urbanizzazione destinati all’edilizia di culto ed eliminando, come Costituzione comanda, ogni onere statale per la scuola privata, la cifra aumenterebbe in modo ancora più sostanzioso.

    L’entità della somma che finisce nelle tasche delle organizzazioni ecclesiastiche è sconosciuta persino al governo, e ciò dimostra come in Italia esista una realtà economica semisommersa che sfugge ai controlli. Se bisogna stringere la cinghia, conclude l’UAAR, giustizia vuole che si cominci da chi gode dei privilegi più sostanziosi.

    Comunicato stampa UAAR

    9 risposteReligione e spiritualità9 anni fa
  • sapete che Paola Concia ha querelato il giornale "avvenire"?

    La deputata Paola Concia (Pd) querela Avvenire, per l’editoriale Se si celebra un ‘caso’ di Luciano Moia che ne criticava le recenti nozze con la compagna Ricarda Trautman (Ultimissima di ieri). Nel commento di Moia si parlava di “vendita dei diritti della cerimonia”.

    Paola Concia chiarisce che accetta le critiche, “ma quando queste sono fondate sul falso, diventano del tutto strumentali e questo non posso accettarlo”. In particolare, il punto è quello del compenso: “non ho chiesto nè ricevuto alcuna forma di compenso per i diritti fotografici di Vanity Fair per il mio matrimonio e attribuirmi queste falsità, come ha fatto esplicitamente il quotidiano Avvenire significa diffamarmi”. Per questo Paola Concia ha conferito mandato all’avvocato Giulia Bongiorno (deputato di Futuro e Libertà) per querelare Luciano Moia, autore dell’editoriale.

    dal sito www.uaar.it

    che ne pensate?

    pensate che avvenire possa continuare a diffamare la gente che non la pensa come vorrebbero loro?

    8 risposteReligione e spiritualità9 anni fa
  • Pensate che anche la chiesa debba contribuire a risolvere la crisi?

    l'attuale governo sta cercando di risolvere la catastrofe finanziaria spillando soldi ai pensionati a 400 euro, agli handicappati e naturalmente agli operai.

    Non pensate sarebbe ora che si tagliassero i fondi infiniti che vengono dirottati verso la chiesa di roma, quell'immenso buco nero che tutto divora?

    preferite pagare più tasse ed avere azzerati i serrvizi o vorreste che il clero ingrassasse meno a spese dei contribuenti?

    9 risposteReligione e spiritualità9 anni fa
  • OGNI CREDENTE è ATEO AL 9999 PER CENTO?

    visto che di religioni nel mondo ce ne sono circa 10000 e che ogni credente rifiuta decisamente tutte le altre religioni, se ne deduce che ogni credente è ateo al 9999/10.000.

    quasi quasi sono più atei degli atei stessi, che ne pensate?

    8 risposteReligione e spiritualità10 anni fa
  • traduco: quanti di voi credono che nell'ostia ci sia davvero la carne ed il sangue di cristo?

    come la mettono i credenti vegetariani?

    e quelli col colesterolo alto?

    9 risposteReligione e spiritualità10 anni fa
  • quanti di voi credono nella transustanziazione?

    attenzione: la parola significa che nell'ostia c'è DAVVERO la carne ed il sangue, non è una celebrazione!

    e come la mettono i credenti vegetariani?

    e chi ha il colesterolo alto rischia molto?

    6 risposteReligione e spiritualità10 anni fa
  • secondo voi dio è logos?

    non è una soluzione assegnare un termine sconosciuto ad un altro che andava definito, io posso dire che dio è qwerty, chi mi può contraddire?

    ma a questo punto devo definire il qwerty!

    l Logos esiste in se stesso e per se stesso, connatura tutte le cose ed è intrinseco a tutto, esiste prima di tutto, dopo tutto ed al di là di tutto, lo possiamo pensare come concetto astratto (Dio Padre), nella sua forma incarnata (Gesù) o come azione dinamica (lo Spirito Santo).

    e che ne sai che logos/dio esiste per se stesso od a sua volta dipende/deriva da qualcos'altro? hai delle prove?

    connatura ed è intrinseco a tutte le cose?

    allora dio è ovunque è ogni cosa, è l'universo e quindi se ne può fare a meno, basta l'universo, per la legge del rasoio di occam.

    esiste prima di tutto?

    e che ne sai? e se avesse dato il la al big bang e poi si fosse disintegrato?

    lo pensiamo come "concetto astratto?

    allora non esiste! io penso di città ideale, ma non esiste.

    sono considerazioni scaturite da un post di giacomo di para

    6 risposteReligione e spiritualità10 anni fa
  • riuscite a dare una definizione di dio?

    prima di discutere dell'esistenza di dio occorre definire l'oggetto del contendere, altrimenti non ha senso nemmeno dire "io ci credo" , "io non ci credo".

    Allora di cosa si sta parlando?

    definizioni fatte senza copiaincollare interi libri della bibbia, una due righe di vostro pugno!

    9 risposteReligione e spiritualità10 anni fa
  • perché l'iscrizione ad una religione ed ad un partito sono cose diverse?

    motivazioni:

    chi crede in un partito crede in una serie di ideali, in una società come la si vorrebbe, nel risolvere alcuni dei principali problemi che affliggono l'umanità

    chi crede in una religione ha parimenti degli ideali di vita, che spera di realizzare nella propria vita ma anche a livello sociale.

    allora per quale ragione ci si può iscrivere ad un partito (ma non da neonati) e ci si può cancellare liberamente senza che tale cosa venga considerata strana, goliardica, folcloristica, ma NON ci si può cancellare da una religione?

    E non venitemi a parlare delle porcherie fatte dai partiti politici perché sono immensamente meno dei crimini e delle porcherie fatti dalla chiesa! la verità è che partiti e religioni sono ORGANIZZAZIONI che prevedono un'adesione ed un'iscrizione.

    ps: veramente i cattolici accettano di buon grado chi si cancella da altre religioni e diventa cattolico od atei che si battezzano (rari), ma non gradisce il fenomeno opposto...

    5 risposteReligione e spiritualità10 anni fa
  • ma possibile che non si riesce ad accettare il concetto di sbattezzo?

    alle richieste di informazioni sullo sbattezzo i credenti rispondono spesso in modo offensivo, ridicolizzando tale atto, o dicendo banalità come "il sacramento non si può cancellare".

    Possibile che non riescano a capire che , per la legge sulla privacy, è diritto di chiunque potersi cancellare dall'appartenenza a partiti, sindacati, associazioni, liste, elenchi etc. in ogni momento e senza necessità di fornire spiegazioni?

    Se vi ritrovaste iscritti a vostra insaputa ad un partito di cui non condividete le idee , non pensate sia giusto potervi cancellare?

    e se i cattolici fossero iscritti contro la loro volontà ad un'associazione di atei, come si sentirebbero se fosse loro proibito cancellarsi?

    11 risposteReligione e spiritualità10 anni fa