Lv 31.487 points

Charlot

Risposte preferite17%
Risposte335
Domande70
  • Come capire quando si ha bisogno di uno psicologo?

    Ciao, ho quasi 18 anni e venire qui mi è sembrata l'ultima spiaggia perché non so a chi chiedere. Da un po' di mesi mi sento depressa/ansiosa e sono tormentata da pensieri sempre uguali. So che alla mia età queste cose capitano eppure nel mio caso gli episodi depressivi sono all'ordine del giorno. Non riesco nemmeno a concentrarmi o a trovare la voglia di studiare, non mi va di uscire e di fare cose che prima facevo tranquillamente, mi sento sempre strana.

    Non so con chi parlare di questa situazione e ho paura di esagerare chiedendo aiuto a uno psicologo... anche mia madre ha detto che è esagerato, che uno alla mia età non può essere depresso. Però al tempo stesso io sto davvero male. Mi vergogno molto a dirlo ma non so cosa fare.

    Cosa dovrei fare? Uno psicologo può servire a qualcosa oppure è una soluzione estrema?

    5 rispostePsicologia6 anni fa
  • Sono io il problema o sono gli altri?

    Ho passato un brutto periodo per ragioni sentimentali e finalmente ero riuscita a riprendermi, a uscirne, ad aspirare a un minimo di felicità, ma adesso non so cosa fare. Ho dovuto cambiare comitiva di amici, per allontanarmi dal mio ex ragazzo (la persona che più mi ha ferita a questo mondo), e ho perso quindi delle persone simpatiche e intelligentissime con cui mi trovavo bene. Adesso esco con un'altra comitiva che odio. Se non girassi con loro probabilmente non avrei una vita sociale... ma la vita sociale con loro è insopportabile. I ragazzi della comitiva sono persone con cui non ho nulla in comune. Non so cosa dire, i loro discorsi sono stupidi, il bello è che credono che quella deficiente sia io. Ah, non fanno altro che prendermi in giro perché mi trovano brutta, mi fanno venire voglia di tornare a casa in lacrime ogni santissima sera. Ogni volta che riesco a recuperare una particella di autostima deve sempre esserci qualcuno che la distrugge, ma perché? Quello che le mie amiche continuano a ripetere è che non ho le palle, sono troppo buona, non mi impongo sulla gente. Se quelli mi dicono che faccio vomitare io sorrido persino. Ma la verità è che io non vorrei mai ferire nessuno! A causa di questo nessuno si è mai fatto scrupoli dal prendermi a botte per divertimento, o deridermi, o sputarmi addosso qualsiasi cattiveria, come se non fossi nemmeno una ragazza, come se non avessi sentimenti.

    Non so cosa fare/da dove cominciare a riprendermi la mia vita.

    2 rispostePsicologia6 anni fa
  • Come approcciarsi a un ragazzo timido?

    Ciao! Sono da poco uscita da una storia di un anno con un ragazzo tutt'altro che timido e che mi ha spezzato il cuore. Purtroppo è difficile per me andare avanti e lui mi ha già sostituita con una tipa. Allora ho pensato che forse mi farebbe bene fare come lui e distrarmi, iniziare a sentire qualcun altro! C'è un ragazzo che trovo carino ma è anche molto timido... ci conosciamo di vista ma non abbiamo mai scambiato più di due parole. Lui forse non ha mai avuto una ragazza... a me "incuriosisce" proprio perché sembra un bravo ragazzo, l'opposto di quello che avevo prima... solo che non mi sono mai approcciata per prima a un ragazzo, figuriamoci a uno timido! Come posso fare? Ho paura di non piacergli, anche se mi dicono che sono carina e ho alcuni spasimanti, oltre al già citato stronzetto. Esiste un modo soft per avvicinarsi a un ragazzo? Non mi proponete dichiarazioni strappalacrime perché non sono innamorata persa, vorrei solo conoscerlo un po'. PS: sono timida anche io, anche se non si suoi livelli!

    1 rispostaFidanzamento e matrimonio6 anni fa
  • L'amore fa schifo?

    Sono stata con un ragazzo per un anno. Con lui ho fatto tutte le prime cose: prima volta, primo bacio perfino... mi diceva che mi amava da impazzire, che ero la donna della sua vita. Verso la fine dell'anno però non facevamo più l'amore perché lui aveva sempre una scusa (anche se il sesso orale era sempre richiesto), inoltre si comportava male, non si faceva mai sentire ecc. Dopo un mio ultimatum e numerosi tentativi di fargli cambiare atteggiamento, l'ho lasciato. Mai poi sono tornata (come una cretina). Lui, a suo dire "deluso", mi ha lasciata a sua volta.

    Alla fine è saltato fuori che non mi amava più.

    Io sto male, malissimo, anche se so che non era la persona per me, ma perché ho sempre creduto che mi amasse davvero! Quale malvagità ha fatto in modo che mi dicesse tante bugie? Solo un mese fa ero il suo "sogno" e adesso "restiamo amici." Diceva sempre che non mi avrebbe mai trovata da nessun'altra parte e poi... sono davvero sconvolta e penso che non mi innamorerò né mi fiderò mai più di nessuno per colpa sua.

    Come faccio a ritrovare fiduca nel genere maschile e a capire razionalmente questo comportamento privo di senso?

    4 risposteFidanzamento e matrimonio6 anni fa
  • Domanda imbarazzante ma non so a chi chiedere?

    Insomma, la faccio breve, sto con un ragazzo che amo tantissimo e con cui ho i miei primi rapporti sessuali. A me piace molto farlo con lui e ripeto che per questo ragazzo impazzisco, lui ci tiene moltissimo a me, è anche molto bello... ma non capisco perché io non ho mai avuto un orgasmo con lui. Credo che lui non ci abbia nemmeno fatto caso perché anche lui è inesperto. All'inizio non la prendevo come una cosa problematica perché a me piace comunque farlo... però tutti parlano di questo mitico orgasmo, il momento topico, l'unione cosmica eccetera ma a me non succede e mi sento sbagliata! Sto privando me e anche lui di qualcosa!

    Devo anche aggiungere che a volte mi masturbo e così riesco facilmente (anche nel giro di pochi minuti) a raggiungere l'orgasmo. Però con lui non ci riesco. Cosa potrei fare? Se ne parlo con lui penserà di non riuscire a soddisfarmi? E' giusto se gli dico che forse dovrebbe provare a stimolare un po' di più il clitoride? Ha volte ho provato a farglielo capire ma non credo che ci arrivi se non glielo dico con chiarezza... ma poi non sono nemmeno sicura di raggiungere l'orgasmo attraverso il clitoride!

    E se non riuscirò mai a raggiungerlo??

    4 risposteFidanzamento e matrimonio7 anni fa
  • Come fare quando il problema è la migliore amica?

    La mia migliore amica, ovvero la ragazza con cui mi ritrovo a passare più tempo in assoluto mi fa desiderare di trovare il modo per liberarmi di lei. Io e lei ci siamo ritrovate a stringere amicizia perché io mi ero trasferita in una nuova città e lei era praticamente sola, dato che le sue ex amiche non la consideravano affatto.

    ho apprezzato spesso la sua compagnia e abbiamo passato dei bei momenti insieme, ma non abbiamo nulla un comune e spesso i suoi atteggiamenti nei miei confronti non mi piacciono. io vado sempre incontro ai suoi interessi, parlando con lei di moda, ragazzi, gente in, ma lei non condivide e anzi "prende in giro" il mio desiderio di parlare anche di altro, ed esempio di libri (che non legge) o di musica o di viaggi... insomma con lei non faccio mai discorsi seri e lei non si interessa mai ai mie sentimenti eccetera. Per lei il valore fondamentale della vita di una persona è la BELLEZZA, non capisce fondamentalmente nulla, bolla qualsiasi argomento come noioso e come se non bastasse non mi prende mai sul serio, mi considera una secchiona e spesso non fa altro che criticare cose frivole come il modo in cui porto i lacci delle scarpe o il non aver fatto i risvolti ai pantaloni.

    a volte mi sento sprecata a passare il mio tempo con lei e con la gente che frequenta,amo stare con gli amici del mio ragazzo, davvero intelligenti e simpatici, APERTI e con cui si può parlare di tutto, ma vorrei capire perché non ho un'amica così. Esistono ragazze come me al mondo? Ragazze con cui è possibile essere se stessi senza vergognarsi?

    e in quanto alla mia amica, se l'abbandonerò sarà definitivamente SOLA a meno che non trovi un'altra ragazza a cui attaccarsi: come faccio? cerco di farle capire quello che penso proponendole di cambiare indole (ne dubito) oppure cerco qualcuno di migliore con cui stare?

    2 risposteAmici7 anni fa
  • 16 anni e mai avuto un ragazzo, è accettabile?

    Secondo voi è anormale? Io mi sento davvero un'imbecille. E la cosa che temo di più al mondo è arrivare a 50 anni senza mai aver avuto nessuno! Purtroppo è anche vero che non sono per niente bella, però non tutti possiamo nascere belli; esistono anche ragazze non belle che hanno successo. Il mio carattere non fa così schifo, sono una persona equilibrata. E non ditemi che devo uscire d più perché io esco spesso. E poi tutti mi fanno domande su questa cosa, le mie amiche parlano solo di ragazzi e mi prendono un po' in giro, insomma, mi sono rotta le scatole di questa condizione, non penso proprio di meritarla...

    Ok scusate depression time.

    8 risposteSingle e appuntamenti8 anni fa
  • E' un'ossessione?

    Ciao a tutti, non so perché sto facendo questa domanda, forse perché qui nel web si possono dire anonimamente cose che non si ha il coraggio di dire a nessun altro. Mi sono resa conto di essere ossessionata da una cosa: la bellezza.

    All'inizio pensavo che fosse normale. Sono una ragazza molto giovane e quindi come tutte le mie coetanee desidero essere bella, anche se non mi trucco molto perché non ne sono capace, ma sono molto attenta al modo in cui mi vesto e soprattutto temo il giudizio delle mie amiche (che in ogni caso arriva SEMPRE, che si tratti di un brufoletto o di capelli in un certo modo).

    Da bambina ero brutta. Ma proprio parecchio, infatti tutti i bambini mi prendevano in giro e questa cosa non riesco ancora a rimuoverla, anche se ora nessuno mi dice nulla. Mi sono accorta che spendo tantissimo tempo a guardare le modelle in foto, e a chiedermi meravigliata come possa tanta perfezione esistere, e poi guardo me stessa allo specchio ed è sempre un incubo. Non sono nemmeno grassa ma trovo un nonsoche di disarmonico in me. Anche il modo in cui mi muovo, non so... è una strana sensazione. In realtà sono normale, mi dicono che lo sono, ma io ho questa fissa. Non passa giorno in cui non mi interroghi sulla mia bellezza. Osservo sempre le altre ragazze, studio ogni loro minimo lineamento, e non sto scherzando, e penso sempre a quanto siano belle. A volte penso alla chirurgia, ma poi mi passa, perché in realtà non saprei nemmeno cosa cambiare... a volte è il naso, ma poi mi accorgo che ci sono così tanti altri difetti in me! Resterei sempre scontenta e non voglio che questa cosa rovini la mia vita. Devo considerarlo normale? Ditemi che capita a tutti perché ci sto perdendo la testa...

    5 risposteBellezza e stile - Altro8 anni fa
  • Perché la chirurgia estetica è sempre condannata?

    Non capisco che "merito" ci sia nell'essere belli per natura. E non capisco nemmeno perché se una persona è brutta deve restare così a vita... Insomma, moralismi a parte, è ovvio che la bellezza è fondamentale in questa società. Se non si è belli non si è nessuno, anche se si è intellettualmente dei geni mostruosi. Ad esempio, se una donna dovesse scegliere un modello a cui ispirarsi, di certo non sceglierebbe Rita Levi Montalcini, ma piuttosto Megan Fox, o, se ama l'eleganza e il vintage, al massimo Audrey Hepburn, o Liz Taylor. Insomma, se è la bellezza la qualità fondamentale di ogni persona, perché è così sbagliato che anche persone nate normali cerchino di essere stupende? Chi mi risponde a questa domanda in modo intelligente sarà ricompensato :D

    4 risposteBellezza e stile - Altro8 anni fa
  • Come apro una scheda SD?

    Un mio amico mi ha prestato la sua SD per passare delle foto sul mio computer (un hp fisso). Io non credo di avere l'adattatore ma sul mio computer c'è una porta che sembra fatta proprio per le SD e sopra c'è scritto: SD/Mini/MMC/RS ecc. e quando vi inserisco la SD si accende una lucina. Però nel computer è come se non ci fosse nulla! Ho provato ad aprire tutte le periferiche, G H ed I, ma in tutte mi dice "nessuna unità presente". L'ho cercata dappertutto!

    Poi mi sono accorta della levetta "lock" e l'ho tirata giù, ma non dà segni di vita lo stesso. Come faccio?

    1 rispostaHardware - Altro8 anni fa
  • Programma montaggio video?

    Ciao a tutti, devo creare un video con immagini e musica e ho sia Movie Maker 2.6 che Avs video editor. Il secondo mi è sembrato migliore dal punto di vista degli effetti eccetera e ho iniziato ad usarlo ma mi sono accorta che andando avanti e aggiungendo la musica e gli effetti la qualità delle immagini inserite ne risentiva molto... anche delle foto bellissime fatte con una Canon venivano fuori con grossi pixels e davvero bruttine. Vorrei sapere se esiste qualche programma migliore di movie maker e di avs che non provochi questo problema e dove posso scaricarlo. Grazie mille, 10 punti per il più esaustivo.

    2 risposteComputer - Altro8 anni fa
  • Come far funzionare un gioco scaricato in formato .rar?

    Ciao a tutti ragazzi, ho scaricato un gioco chiamato "haunted past: realm of ghosts" che mi piace moltissimo attraverso Torrent, ma purtroppo si tratta di un file .rar ed compare sotto forma di icona con dei libri, tutto scomposto. Ora io non sono affatto pratica di queste cose, non so estrarre, è già tanto se so usare Torrent, quindi avrei bisogno di qualcuno che mi spiegasse in modo molto semplice e chiaro tutti i passaggi per far funzionare il gioco! 10 punti assicurati!

    3 risposteVideogiochi9 anni fa
  • Meglio Galaxy s II o iPhone 4s?

    Lo so, domanda trita e ritrita... ma sono nella confusione più totale. Devo fare un regalo ad una persona che adora questo genere di smartphone, che mi ha dato libera scelta tra questi due. So che l'iPhone 4 non può competere con il Galaxy ma non so se invece il 4s sia diverso dal primo... Il software del Galaxy è sempre un passo avanti al 4s? Ma è vero che la Apple dispone di più apps gratuite? Un altro smartphone che mi incuriosisce è il Galaxy Note ma mi sembra un po' troppo grande.

    6 risposteCellulari e piani tariffari9 anni fa
  • Amicizia tra maschio e femmina: esiste?

    Insomma, io ho un amico... il mio migliore amico. Noi ci diciamo tutto, ci confidiamo molto spesso, lui sta per mettersi insieme ad una mia amica. Va tutto benissimo.

    Però a volte mi domando se lui mi veda solo come un'amica. Io non voglio assolutamente che lui si innamori di me, è giusto una curiosità. Perchè mi fa riflettere quando io mi lamento del mio aspetto e lui mi dice: "sei una bella ragazza, sei interessante... attiri."

    Insomma, un amico come può dire che io attiro? Come fa a sapere che attiro se è solo un amico? D:

    Però vi assicuro che è il ragazzo più "stabile" che conosca, si sta mettendo con questa mia amica che lo sta corteggiando praticamente da un anno... è un ragazzo davvero assurdo.

    11 risposteAdolescenza9 anni fa
  • Perché la mia vita è così strana?

    Oddio, no, non è del tutto anormale.

    Solo che non ho mai avuto un ragazzo, del che cerco di non preoccuparmi. Però le cose si complicano quando inizio a piacere io a dei ragazzi, che però a me puntualmente non piacciono.

    C'è una festa di fine anno, che tutti hanno preso come "ballo", e un ragazzo mi ha invitata. Questo povero ragazzo si è visto arrivare un orrendo due di picche dalla sottoscritta: lui non è per niente il mio tipo, non mi attrae fisicamente, non mi attrae psicologicamente. E voi direte: qual è il problema? Il problema è che io mi sento sempre più in colpa. Da qualche tempo a questa parte non faccio altro che dispensare due di picche, sono infelice, non mi innamoro mai.

    E dopo questo patetico sfogo, posso soltanto concludere dicendo che mi sento inutile e dannosa. Non faccio altro che procurare dolore agli altri, lasciando un grande vuoto dentro me stessa.

    In questa mia domanda non c'è alcuna vera domanda, perchè so bene che non c'è alcuna vera risposta. Vi chiedo solo qualche parere, se vi è mai capitato di trovarvi "dall'altra parte" di un amore non corrisposto...

    6 risposteAdolescenza9 anni fa
  • Sono pallida, quali possono essere le cause più probabili?

    La mia carnagione è fin troppo pallida, e la cosa è accentuata dal colore dei miei capelli, che sono castano scurissimo. Inoltre ho ciglia e sopracciglia molto molto folte. Ovviamente le sopracciglia sono sfoltite dall'estetista... comunque il punto è: come posso essere così pallida, visto che non ho i capelli né gli occhi chiari?

    Inoltre ho le occhiaie... penso che si notino di più proprio perchè sono pallida! >.<

    Non voglio consigli dalla serie: truccati così e colà, perchè non ho intenzione di camuffare il mio viso con una MASCHERA che tra l'altro si noterebbe, poichè la mia pelle è bianca non solo in faccia, ma su tutto il corpo.

    6 risposteSalute - Altro9 anni fa
  • Mi stavo giusto chiedendo... riguardo gruppi come i Tokio Hotel?

    E non solo loro. Dunque, stavo guardando alcuni video di canzoni in tedesco su you tube, quando all'improvviso mi sono imbattuta in un video chiamato "Durch den monsun". In pratica sarebbe Monsoon, la versione in tedesco dei Tokio Hotel. Mi è ritornato alla mente quando, qualche anno fa, questa band mi aveva molto colpita. Insomma, diciamo che mi piacevano le loro canzoni, le trovavo graziose, anche se non avevo la presunzione di dire che fossero le migliori del mondo. Ritenevo semplicemente che fossero una band carina, dopotutto non così male.

    Adesso non ascolto più i Tokio Hotel, essendomi orientata su tutt'altro genere (sono una neofita del rock/metal). Però stavo giusto pensando a come tutti conoscano ed odino questa band (tra l'altro, prevedibilmente, è scomparsa dalla scena). Ora, io credo che questi ragazzini credano di essere dei grandi divi, quando in fin dei conti tutte le loro canzoni sono simili. Quindi direi che non mi piacciono.

    Però non è su di loro e sui miei gusti musicali che voglio focalizzare questo discorso. Piuttosto, penso che la gente che a priori e giusto per sentito dire inizia ad attaccare una band o un cantante in modo continuo e odioso e decisamente insopportabile sia, se vogliamo, anche più stupida di chi ascolta il medesimo cantante.

    Ad esempio, Justin Bieber. Non mi piace. Non mi piacciono le sue canzoni. Ma okay, basta, punto! Non passo ogni secondo della mia inutile vita a scrivere "Odio JB" "Justina Biberon fa c*****" "Bimbeminkia ammazzatevi" "Ripuliamo il mondo dalle BM."

    E se lo dice una che non ascolta Volevo un Gatto Nero e Il Caffè Della Peppina, bensì roba come Iron Maiden, AC/DC, Led Zeppelin, Kiss, Guns n' Roses, Nirvana, Doors, Queen e via discorrendo, non sarà una cosa tanto aliena.

    Cosa ne pensate? Ho torto io?

    12 risposteRock e Pop10 anni fa
  • Importante! A quanto corrispondono 3000 battute?

    Ciao a tutti! Devo scrivere il mio primo articolo per un giornale vero. Ho incontrato il redattore che ha accettato la mia idea e mi ha dato un limite di 3000 battute circa. Però io non ho idea di come si contino le battute!

    Vi prego, ho bisogno di aiuto... su word c'è un modo per contarle? A quanto corrispondono all'incirca 3000 battute?

    2 risposteLavoro e carriera - Altro10 anni fa
  • Qual è la lingua, a vostro parere, più bella e musicale del mondo?

    Opinioni del tutto soggettive.

    :D :D

    10 risposteLingue10 anni fa
  • Parlare in inglese: le difficoltà del parlato...?

    Salve a tutti. Studio inglese praticamente da quando faccio le elementari e adesso sono in primo superiore. Oramai ho afferrato quasi tutte le strutture grammaticali, i tempi verbali e molte parole. Però il vero problema è la lingua parlata: quando parlo in inglese mi sento davvero ridicola, perchè il mio accento italiano è pazzesco! Ho notato che loro aspirano molto più di quanto sembri e "mangiano" le lettere delle parole, però non riesco ad emularli.

    Una volta avevo letto da qualche parte che ogni lingua utilizza degli organi diversi dell'apparato vocale, ad esempio per produrre suoni gutturali o velari diversi da quelli che siamo abituati a produrre noi in italiano. Come posso fare per ottenere quelle "a" e quelle "e" inglesi? Sono davvero strane da emettere!

    4 risposteLingue10 anni fa