• Ciò che non si vede....è ancora più prezioso ai tuoi occhi 😊?

    Ciò che non si vede....è ancora più prezioso ai tuoi occhi 😊?

    Migliore risposta: Un dipinto nasconde numerose pennellate che intersecandosi tra di loro formeranno un’immagine complessa. Ogni pennellata ed ogni sfumatura è essenziale. Questo vale per l’arte come per ogni altra cosa. Allora cosa è speciale? il “tutto” o l’”insieme”? Qui sta l’errore Michelle, chi troppo vuole scorgere il... visualizza altro
    Migliore risposta: Un dipinto nasconde numerose pennellate che intersecandosi tra di loro formeranno un’immagine complessa. Ogni pennellata ed ogni sfumatura è essenziale. Questo vale per l’arte come per ogni altra cosa.

    Allora cosa è speciale? il “tutto” o l’”insieme”? Qui sta l’errore Michelle, chi troppo vuole scorgere il dettaglio perde di vista il complesso che ha ben altro significato rispetto alla singola sfumatura o componente che necessita di altre componenti per accrescere il suo valore, se ci si cura troppo del complesso, tralasciando il dettaglio, non puoi comprendere fino in fondo il funzionamento o la vera natura di ciò che hai di fronte.

    Però... non hai pensato... ad una vela senza mare, un mare senza spazio, uno spazio senza terra, una terra senza universo... tutto è dettaglio e tutto è insieme che non vivrebbero senza connessione.
    Perciò le parti nascoste di noi sono in correlazione con ciò che ci circonda. Non potremmo mai capire ciò che nel cuore risiede se non osserviamo quel che il cuore vive.

    Impariamo a “vivere” la bellezza, ad essere “curiosi” e a lasciarci fluttuare in questo infinito dalle mille forme e colori.

    Ps: la foto è per caso scattata da un cellulare? È sgranata, possiede pochi pixel (sono un fotografo e i dettagli non mi sfuggono) :))

    Ho mantenuto la mia promessa di risponderti.
    Un saluto :))
    8 risposte · 1 mese fa
  • Come? Cosa? Mi fai una metafora sulla solitudine?

    Migliore risposta: la solitudine è come una gabbia di velluto... pare confortevole, ma ti tiene prigioniero e ti può far soffrire...
    Migliore risposta: la solitudine è come una gabbia di velluto... pare confortevole, ma ti tiene prigioniero e ti può far soffrire...
    6 risposte · 1 mese fa
  • La poesia ci permette di navigare nel mare dell'Infinito... Cos'è la poesia per te?

    Migliore risposta: Le poesie per me sono noiose, fatte alcune eccezioni. Spesso comprensibili solo agli autori, a meno di non inventarsi qualcosa, suggerita dalla propria intuizione. A partire dal 2001, mi iscrissi a più di un forum letterario, ero fra i più apprezzati e attivi commentatori, di poesie e racconti. In tanti scrivono,... visualizza altro
    Migliore risposta: Le poesie per me sono noiose, fatte alcune eccezioni.
    Spesso comprensibili solo agli autori, a meno di non inventarsi qualcosa, suggerita dalla propria intuizione.
    A partire dal 2001, mi iscrissi a più di un forum letterario, ero fra i più apprezzati e attivi commentatori, di poesie e racconti.
    In tanti scrivono, pochi leggono, ancor meno commentano.
    Riuscivo a rendere palesi, a volte, versi oscuri agli stessi autori.
    Neruda non sopporto, da quando Troisi (fra i comici da me più apprezzati ma inadatto a recitar poesie) ci fece un film.
    Mai odiato Dante così tanto da quando Benigni ha cominciato a recitarlo.
    Foscolo, Alfieri, Leopardi, Saba, d'Annunzio, Montale, Quasimodo e pochi altri sono da me preferiti, ma per poche poesie.
    Recitare poesie è difficile, senza rovinarle.
    Gassmann, per la poesia - e per qualsiasi altra cosa, si può dire - ad esempio, è come Attila.
    Ecco cosa intendo per buona recitazione, da parte di Gianni Caputo, bravissimo!
    https://www.youtube.com/watch?v=Szg2aUGc...
    Anche questa, di Gino Caiafa, è ottima:
    https://www.youtube.com/watch?v=uB5nXoIr...

    Questo è, invece, il mio commento ad una poesia di Marcello Comitini, un iscritto al forum letterario:

    L'attesa (6/2016)
    Nella luce febbrile del sole
    la pioggia lenisce le ferite
    ai petali intrisi della rosa.

    Minuscoli specchi le gocce
    e lampi di luce nel cuore.

    Intanto la rosa non è più
    che un grumo di lacrime
    fiorite nell’attesa.

    ---------------------------------------...
    La gioia di un amore che nasce guarisce vecchie ferite, noi sempre pronti ad accogliere nuove promesse, speranze, ma presto torna la disillusione, la realtà non è stata all’altezza del sogno (woody).
    15 risposte · 2 mesi fa
  • Mi date una poesia in francese sulla prima guerra mondiale? Aiuto?

    Migliore risposta: Hanno scritto poesie sulla prima guerra mondiale i francesi Éluard, Aragon, Breton, Jacob, Drieu de la Rochelle e molti altri scrittori d'Oltralpe, oltre al già citato Apollinaire.
    Migliore risposta: Hanno scritto poesie sulla prima guerra mondiale i francesi Éluard, Aragon, Breton, Jacob, Drieu de la Rochelle e molti altri scrittori d'Oltralpe, oltre al già citato Apollinaire.
    5 risposte · 2 mesi fa
  • A proposito di.....Giuseppe UNGARETTI📖📕📚?

    A proposito di.....Giuseppe UNGARETTI📖📕📚?

    Migliore risposta: Sono una creatura e Natale
    Nessuno come Ungaretti ha saputo esprimere il dolore per il decorso della guerra e per le conseguenze che lascia nell' anima e nei luoghi.
    Sono una creatura,
    come questa pietra del S Michele.....
    Natale
    Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade....
    Migliore risposta: Sono una creatura e Natale
    Nessuno come Ungaretti ha saputo esprimere il dolore per il decorso della guerra e per le conseguenze che lascia nell' anima e nei luoghi.
    Sono una creatura,
    come questa pietra del S Michele.....
    Natale
    Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade....
    7 risposte · 3 mesi fa
  • M crerev ca putev sta senz e te?

    Migliore risposta: Curcate e piensa a qusa tu ay fatt .. ie quorn nun sanno a digerí
    Migliore risposta: Curcate e piensa a qusa tu ay fatt .. ie quorn nun sanno a digerí
    10 risposte · 4 mesi fa
  • "Siamo proprio come le canne al vento....Siamo canne e la sorte è il vento📕📚📖?

    Migliore risposta: Deledda era profondamente legata alla sua terra ma riscontrava, con onestà intellettuale, la rusticità dei sardi e la loro arretratezza e di questo molti furono infastiditi. All'inizio fu inserita nel contesto verista ma poi, fu considerata una decadentista, eccelsa, ma questo è un punto di vista personale, nel... visualizza altro
    Migliore risposta: Deledda era profondamente legata alla sua terra ma riscontrava, con onestà intellettuale, la rusticità dei sardi e la loro arretratezza e di questo molti furono infastiditi.
    All'inizio fu inserita nel contesto verista ma poi, fu considerata una decadentista, eccelsa, ma questo è un punto di vista personale, nel sondare il dolore e la solitudine dell'animo umano.
    A volte amo scherzare, ma sono serissimo nell'affermare che l'orgoglio sardo tuttora presente in ogni sardo che incontro mi riporta a moltissimi suoi testi che ho avuto davvero il piacere di leggere e questo mi ha portato a,non dico capire, ma ad avvicinarmi a qualcosa di me che mi era del tutto incomprensibile.
    La stessa Deledda, grande estimatrice della letteratura russa, associa ai russi alcune peculiarità e questa cosa mi ha sempre fatto pensare.
    La Sardegna, che io non ho mai visto, dicono sia meravigliosa, non lo metto in dubbio, anzi, ma nel mio immaginario rimane una aspra come i suoi abitanti, che amo ma con cui mi viene difficile legare anche se ti danno il loro cuore, anche questo è verissimo...
    8 risposte · 4 mesi fa
  • Come vivi.....il rapporto con la tua città 😆?

    Migliore risposta: Amo la mia città e il quartiere dove sono nata e vivo tuttora O meglio quel pochissimo che ne resta.. Osia gli antichi palzzi e i monumeti storici , il dedalo delle viuzze.Purtroppo è stato sfigurato : in luogo delle antiche botteghe artigianali sono state inserite , bettole , osterie. mescite, ristoranti,piccoli... visualizza altro
    Migliore risposta: Amo la mia città e il quartiere dove sono nata e vivo tuttora O meglio quel pochissimo che ne resta.. Osia gli antichi palzzi e i monumeti storici , il dedalo delle viuzze.Purtroppo è stato sfigurato : in luogo delle antiche botteghe artigianali sono state inserite , bettole , osterie. mescite, ristoranti,piccoli supermarket etnici e non ,e chi più ne ha più ne metta ,con una crescta esponenziale di ubriachi, movida e spaccio.
    Congratulazioni ai nostri governanti, sempre dello stesso colore
    19 risposte · 4 mesi fa
  • Che mi sai dire dello scrittore....Umberto SABA📖📚📕?

    Che mi sai dire dello scrittore....Umberto SABA📖📚📕?

    Migliore risposta: Saba non ha nulla d'inquietante, secondo me, il suo stile semplice come i suoi pensieri. Lo conosco? Oddio come tutti quelli che sono andati a scuola penso, qualche accenno, qualche poesia, la sua amata Trieste e le memorabili liriche sul calcio che conoscono un po' tutti credo. Non lo considero un autore... visualizza altro
    Migliore risposta: Saba non ha nulla d'inquietante, secondo me, il suo stile semplice come i suoi pensieri.
    Lo conosco?
    Oddio come tutti quelli che sono andati a scuola penso, qualche accenno, qualche poesia, la sua amata Trieste e le memorabili liriche sul calcio che conoscono un po' tutti credo.
    Non lo considero un autore minore, ma non fra i mie preferiti.
    Alla portata di chiunque, comunque.
    9 risposte · 4 mesi fa
  • Il 5 Maggio aiutatemi per favore!!?

    Migliore risposta: si riferisce a Napoleone e al fatto che l’esecuzione del piano seguiva immediatamente la sua ideazione.
    Migliore risposta: si riferisce a Napoleone e al fatto che l’esecuzione del piano seguiva immediatamente la sua ideazione.
    4 risposte · 4 mesi fa
  • Mi posti una poesia che ti piace particolarmente?

    Migliore risposta: Un bacio puo' durare un secondo, poi ridi e lo dimentichi.
    Una carezza può durare un secondo poi ridi e la dimentichi.
    Una parola può durare un secondo, poi ridi e la dimentichi.
    Un tuo sguardo può durare un secondo, poi penso e lo ricordo per sempre.
    Migliore risposta: Un bacio puo' durare un secondo, poi ridi e lo dimentichi.
    Una carezza può durare un secondo poi ridi e la dimentichi.
    Una parola può durare un secondo, poi ridi e la dimentichi.
    Un tuo sguardo può durare un secondo, poi penso e lo ricordo per sempre.
    8 risposte · 4 mesi fa
  • Poesie importanti nella vostra vita?

    mi farebbe piacere sapere (se ne avete) quali sono le poesie che vi hanno segnato o che comunque vi rappresentano in modo particolare.
    mi farebbe piacere sapere (se ne avete) quali sono le poesie che vi hanno segnato o che comunque vi rappresentano in modo particolare.
    7 risposte · 4 mesi fa
  • Cosa significa questa frase?

    E ti faro anche dimenticare le stelle se ce ne fosse bisogno.
    E ti faro anche dimenticare le stelle se ce ne fosse bisogno.
    4 risposte · 4 mesi fa
  • Che segreto nasconde la tua poesia...?

    Migliore risposta: Spesso il male di vivere ho incontrato
    era il rivo strozzato che gorgoglia
    era l'incartocciarsi della foglia
    riarsa, era il cavallo stramazzato.
    Bene non seppi, fuori del prodigio
    che schiude la divina Indifferenza:
    era la statua nella sonnolenza del meriggio,
    e la nuvola, e il falco alto levato.
    Migliore risposta: Spesso il male di vivere ho incontrato
    era il rivo strozzato che gorgoglia
    era l'incartocciarsi della foglia
    riarsa, era il cavallo stramazzato.
    Bene non seppi, fuori del prodigio
    che schiude la divina Indifferenza:
    era la statua nella sonnolenza del meriggio,
    e la nuvola, e il falco alto levato.
    8 risposte · 5 mesi fa
  • Poesie dedicate alla neve?

    Migliore risposta: Vorrei imitare
    questo paese
    adagiato
    nel suo camice
    di neve.
    G. Ungaretti
    Migliore risposta: Vorrei imitare
    questo paese
    adagiato
    nel suo camice
    di neve.
    G. Ungaretti
    14 risposte · 5 mesi fa