• Capitano anche a Voi..?

    Migliore risposta: Certo che capitano, e questo è uno dei periodi, dove non riesco a rapportarmi con nessuno, come prima, tutto mi da fastidio e non capisco, il guaio è che mi rifiuto di capire, preferisco passare ore ad ascoltare musica leggendo libri, piuttosto che scambiare parole con qualcuno e mi tuffo nel lavoro
    Migliore risposta: Certo che capitano, e questo è uno dei periodi, dove non riesco a rapportarmi con nessuno, come prima, tutto mi da fastidio e non capisco, il guaio è che mi rifiuto di capire, preferisco passare ore ad ascoltare musica leggendo libri, piuttosto che scambiare parole con qualcuno e mi tuffo nel lavoro
    37 risposte · 1 settimana fa
  • Che senso ha vivere in previsione di un futuro che non è mai certo?

    Migliore risposta: Quattro domande, una risposta: il presente è l'unico spazio temporale di cui disponi.... o te lo vivi o lo subisci.
    Il presente è il tempo dell'azione e non della contemplazione.
    Migliore risposta: Quattro domande, una risposta: il presente è l'unico spazio temporale di cui disponi.... o te lo vivi o lo subisci.
    Il presente è il tempo dell'azione e non della contemplazione.
    34 risposte · 2 settimane fa
  • Se un ragazzo continua a fare battute...?

    Migliore risposta: Le cose si dicono per scherzare ma in fondo è la verità, vuole vedere come reagisci così in caso agisce.. ma fidati che vorrebbe
    Migliore risposta: Le cose si dicono per scherzare ma in fondo è la verità, vuole vedere come reagisci così in caso agisce.. ma fidati che vorrebbe
    35 risposte · 1 settimana fa
  • Quando il dolore degli altri, il loro compiangersi, vi irrita, vi infastidisce? Cosa "toglie" a Voi?

    Migliore risposta: Il dolore degli altri può ferirmi, come il mio stesso dolore. Poi, c'è spesso la sensazione di impotenza, di impossibilità di cambiare qualcosa, di aiutare. (Non di rado si dimentica che soltanto saper ascoltare potrebbe essere già d'aiuto). Forse sono questi i sentimenti che fanno da "filtro" al... visualizza altro
    Migliore risposta: Il dolore degli altri può ferirmi, come il mio stesso dolore. Poi, c'è spesso la sensazione di impotenza, di impossibilità di cambiare qualcosa, di aiutare. (Non di rado si dimentica che soltanto saper ascoltare potrebbe essere già d'aiuto). Forse sono questi i sentimenti che fanno da "filtro" al raccontarsi altrui. Alla fine diventano ostacolo all'apertura di chi parla ma anche l'inizio della sordità emotiva di chi ascolta. Con gli anni ho perso anch'io della mia sensibilità, mi chiedo se questo andamento delle cose sia reversibile o meno. Vorrei tornare a essere percettiva... tra l'altro, noto che la perdita anche parziale di questa mia capacità mi ha impoverita molto.
    Il dolore condiviso non fa cosí male come il dolore taciuto! Dovremmo ricordarlo tutti, eppure quante volte, sopraffatti dal nostro dolore, diventiamo sordi al dolore altrui.
    26 risposte · 2 settimane fa
  • È normale sognare di continuo il principe azzurro?

    Da quando ho 12 anni che sogno il principe azzurro. Ho cominciato a sognarlo e immaginarlo proprio dopo che le amiche mi hanno escluso e sono rimasta isolata da tutti. Le stesse amiche che andavano e venivano a casa mia come se fossero di famiglia hanno cominciato a essere cattive con me e a dirmi delle cose brutte... visualizza altro
    Da quando ho 12 anni che sogno il principe azzurro. Ho cominciato a sognarlo e immaginarlo proprio dopo che le amiche mi hanno escluso e sono rimasta isolata da tutti. Le stesse amiche che andavano e venivano a casa mia come se fossero di famiglia hanno cominciato a essere cattive con me e a dirmi delle cose brutte solo perché andavo bene a scuola,mentre io e mia madre le abbiamo sempre trattate bene (stavano da noi, facevano merenda, compleanni, andavamo al mare ecc.) Da quell'età sono cominciati i problemi e io ho cominciato a sognarlo ad occhi aperti, in classe, in auto, sui mezzi. È biondo, occhi azzurri ed è più grande di me. Una volta ho visto un ragazzo che rappresentava esattamente quello che sognavo e me ne sono innamorato. Ora che ha un volto voglio ritrovarlo. Però sono passati anni e continuo a sognare non smetto mai, è un casino. Lo immagino di continuo e mi invento delle ipotetiche conversazioni sembra che stia impazzendo
    35 risposte · 1 settimana fa
  • Vi costa tanto chiedere scusa quando avete sbagliato?

    Migliore risposta: no accorgersi di aver sbagliato, ammetterlo e chiedere scusa sono azioni automatiche, per chi sa cosa sia rispetto per se stessi e per gli altri
    Migliore risposta: no accorgersi di aver sbagliato, ammetterlo e chiedere scusa sono azioni automatiche, per chi sa cosa sia rispetto per se stessi e per gli altri
    24 risposte · 2 settimane fa
  • Perché i ragazzi evitano come la peste le ragazze con gli occhiali da vista ?

    Migliore risposta: Forse proprio i ragazzi che le evitano avrebbero bisogno degli occhiali da vista !
    Migliore risposta: Forse proprio i ragazzi che le evitano avrebbero bisogno degli occhiali da vista !
    25 risposte · 2 settimane fa
  • È normale che i medici, gli psicologi e i dottori siano cosi?

    Ho subito bullismo dalle medie fino alle superiori..bullismo del tipo: torna a casa, fai schifo, gente che non voleva sedersi con me sull'autobus e nessuno che mi salutava. Non ho mai trovato una ragione: mi vesto normale, non sono bemestante quindi non attiro invidie ma sono di famiglia poco abbiente.... visualizza altro
    Ho subito bullismo dalle medie fino alle superiori..bullismo del tipo: torna a casa, fai schifo, gente che non voleva sedersi con me sull'autobus e nessuno che mi salutava. Non ho mai trovato una ragione: mi vesto normale, non sono bemestante quindi non attiro invidie ma sono di famiglia poco abbiente. L'unica cosa che magari poteva dar fastidio era che avevo voti alti, ma alla fine anche altre ragazze li avevano quindi non vedo il problema. Dico agli psicologi e ad un primario che mi succede questo non dicono nulla, niente per farmi capire, aiutarmi altro. Gli ho detto che ero sola contro 25 persone e non hanno battuto ciglio. Mia madre era con me nello studio ha pianto raccontandolo ma nulla. 0. Mi hanno prescritto farmaci stretto la mano e via. Ma è normale?
    16 risposte · 2 settimane fa
  • Perché non mi fido degli uomini?

    Quando vado in giro sono sempre con le antenne drizzate perché penso che potrebbero farmi del male. Quando vedo qualcuno da lontano, mi irrigidisco, se poi si tratta di una donna, sono di nuovo tranquilla, se é un uomo in compagnia di una donna anche ma se é un uomo solo mi metto istintivamente in allerta. Questo... visualizza altro
    Quando vado in giro sono sempre con le antenne drizzate perché penso che potrebbero farmi del male. Quando vedo qualcuno da lontano, mi irrigidisco, se poi si tratta di una donna, sono di nuovo tranquilla, se é un uomo in compagnia di una donna anche ma se é un uomo solo mi metto istintivamente in allerta. Questo capita solo con persone che non conosco bene (quindi gli unici con cui non mi capita sono i miei parenti che conosco da una vita). Preciso che nessuno mi ha mai fatto nulla, non ho subito abusi né sono mai stata aggredita. Però non ho mai avuto amici maschi (anche da bambina mi intimidivano). L'anno scorso all'università capitava che passassi la pausa pranzo con un'amica e un altro compagno di corso. Quando lei non c'era mi toccava stare sola con lui. Per me era una tortura (immagino anche per lui però visto che non spiccicavo parola). Insomma, sono un caso disperato. Non mi fido, li vedo come minacce e di conseguenza non riesco a comportarmi né a parlarci normalmente. Da cosa può essere dovuto? Conoscete qualcuno che vive nella stessa situazione? Come cambiarla?
    17 risposte · 2 settimane fa
  • È passato 1 anno e ancora rabbrividisco pensando alla mia cotta non corrisposta?

    Migliore risposta: In realtà il tuo amor proprio ferito è più forte dell'innamoramento, se mai c'è stato veramente.ù Chiamala, se vuoi, infatuazione, autosuggestione. Agli uomini succede in maggior misura. E' una difesa spontanea del tuo io, l'inconscio ti protegge, cercando di lasciare una traccia profonda, in modo... visualizza altro
    Migliore risposta: In realtà il tuo amor proprio ferito è più forte dell'innamoramento, se mai c'è stato veramente.ù
    Chiamala, se vuoi, infatuazione, autosuggestione.
    Agli uomini succede in maggior misura.
    E' una difesa spontanea del tuo io, l'inconscio ti protegge, cercando di lasciare una traccia profonda, in modo che questa esperienza ti serva di lezione.
    Hai indugiato troppo, sfidando te stessa, il tuo orgoglio.
    In realtà, per sfuggire a questi strascichi, al minimo segno di rifiuto dovevi sparire immediatamente, facendo altro, da subito.
    In che modo puoi liberarti delle sbarre che ti sei messa?
    Riconoscendo che non sono sbarre dell'altro ma tue, sbarre di orgoglio.
    Fai in modo di distinguere sempre l'orgoglio dall'innamoramento vero, che probabilmente ancora non conosci..
    Tu non eri e non sei innamorata; ti rode solo il chiccherone.
    Questo ti basti, ne sei già fuori
    Stop.
    10 risposte · 2 settimane fa
  • Ieri ho scoperto che la mia ragazza ha molti amici maschi?

    Spesso infatti il sabato e il venerdi sera lo passa con suo fratello e i suoi amici (maschi) ha anche amiche femmine ma con loro passa meno tempo. Con me si vede durante la settimana. per voi è normale? O dovrei essere geloso? L'ho vista ieri che era seduta a parlare con un suo amico che non conoscevo, dopo... visualizza altro
    Spesso infatti il sabato e il venerdi sera lo passa con suo fratello e i suoi amici (maschi) ha anche amiche femmine ma con loro passa meno tempo. Con me si vede durante la settimana. per voi è normale? O dovrei essere geloso? L'ho vista ieri che era seduta a parlare con un suo amico che non conoscevo, dopo poco che mi sono fermato a parlare con lei sono arrivati altri 4 ragazzi e suo fratello. È normale per voi?
    11 risposte · 2 settimane fa
  • Lo so che non volete più saperne di me ma...?

    Io non capisco perché questa persona non vuole chiudere definitivamente con me, perché sperare che io cambi quando io non cambierò e volermi solamente con il buon tempo e poi piantarmi in asso quando qualcosa non va. Io dico che a questa persona non interessa più nulla di me e sarebbe il caso mi lasciasse perdere... visualizza altro
    Io non capisco perché questa persona non vuole chiudere definitivamente con me, perché sperare che io cambi quando io non cambierò e volermi solamente con il buon tempo e poi piantarmi in asso quando qualcosa non va. Io dico che a questa persona non interessa più nulla di me e sarebbe il caso mi lasciasse perdere definitivamente.
    11 risposte · 1 settimana fa
  • Quando si viene presi x il culò in un modo assurdo da più persone cosa bisogna fare?

    Ignorare? Cercare di capire il perchè? Se chiedi che problema c'è a chi ti sta sfottendo sicuramente userà il gioco del nooo non è vero figurati non mi permetterei mai Quindi cosa bisogna fare?
    Ignorare? Cercare di capire il perchè? Se chiedi che problema c'è a chi ti sta sfottendo sicuramente userà il gioco del nooo non è vero figurati non mi permetterei mai Quindi cosa bisogna fare?
    13 risposte · 2 settimane fa
  • Come farsi amiche le coinquiline?

    Ho paura di non andare d'accordo con loro
    Ho paura di non andare d'accordo con loro
    12 risposte · 2 settimane fa
  • Credete nella fortuna?

    Cos'è per voi la fortuna??
    Cos'è per voi la fortuna??
    27 risposte · 2 settimane fa