• Parliamo tutti i giorni dal 19 febbraio,io la amo,non so cosa prova lei?

    Fatto sta che dal 19 febbraio non abbiamo mai smesso di chattare su whatsapp,ci sentiamo letteralmente tutti i giorni,mi ha raccontato i suoi pensieri più segreti,le sue debolezze,le sue paure,la sua storia passata e i suoi ottimi propositi per il futuro. Io ho paura che prima o poi si stanca di tutto ciò,io me ne... visualizza altro
    Fatto sta che dal 19 febbraio non abbiamo mai smesso di chattare su whatsapp,ci sentiamo letteralmente tutti i giorni,mi ha raccontato i suoi pensieri più segreti,le sue debolezze,le sue paure,la sua storia passata e i suoi ottimi propositi per il futuro. Io ho paura che prima o poi si stanca di tutto ciò,io me ne sono innamorato e non voglio che tutto ciò finisca,ma non so se lei ricambia,ho davvero paura che si stufa...
    8 risposte · 52 minuti fa
  • Quand'è l'ultima volta che hai pianto?

    Ispirata...
    Ispirata...
    16 risposte · 2 ore fa
  • Di cosa si bea la vostra essenza?

    34 risposte · 2 giorni fa
  • Quando l'intelligenza può diventare un problema?

    In molti ambiti l'intelligenza creando aspettative sugli altri e sui noi stessi può diventare anche una maledizione. Può deviare i flussi più semplici impedendoci di vivere con serenità la bellezza delle piccole cose. Vi è mai capitato, in un qualsiasi genere di rapporto, di sentirvi sottomessi dalla vostra... visualizza altro
    In molti ambiti l'intelligenza creando aspettative sugli altri e sui noi stessi può diventare anche una maledizione. Può deviare i flussi più semplici impedendoci di vivere con serenità la bellezza delle piccole cose. Vi è mai capitato, in un qualsiasi genere di rapporto, di sentirvi sottomessi dalla vostra stessa intelligenza?
    56 risposte · 3 giorni fa
  • Chi come me odia i giorni festivi come il 25 aprile, 1° maggio ecc.?

    da fastidio che viene tanta gente a passeggio almeno dove abito io, cè casino. A me piace la tranquillità, ecco perché nemmeno l'estate non piace, cè troppa gente
    da fastidio che viene tanta gente a passeggio almeno dove abito io, cè casino. A me piace la tranquillità, ecco perché nemmeno l'estate non piace, cè troppa gente
    10 risposte · 20 ore fa
  • Non ce la faccio più?

    Soffro di anoressia nervosa e sono sotto chra in un centro che ti ricovera un mese poi ti fa tornare un mese a casa e di nuovo un mese lì e via così. Tra una settimana torno oer il secondo mese ma questo a casa e stato bruttissimo, nonostante la varie chiamate alla dietista del centro e alla spiegazione della dieta... visualizza altro
    Soffro di anoressia nervosa e sono sotto chra in un centro che ti ricovera un mese poi ti fa tornare un mese a casa e di nuovo un mese lì e via così. Tra una settimana torno oer il secondo mese ma questo a casa e stato bruttissimo, nonostante la varie chiamate alla dietista del centro e alla spiegazione della dieta loro continuano a dire che sbaglio che devo fare certe tot di cose che in realtà non sono prescritte e nonostante le varie richieste da parte di psicologi e dottori di non sottormi a stress e ansia cercando di non minacciarmi (mi dicono mangia tutto o ti chiudiamo in un centro di quelli brutti oppure ti attacchiamo a un sondino nonostante io mangi tutti cio che la mia dietista mi dice) sono sempre nervosi e da quando sono uscita dal centro ho iniziato piano piano a peggiorare per colpa loro sul piano mentale dato che lo sforzo si fa sempre piu disumano e per colpa loro ho ben 2 attacchi d'ansia al giorno e una di panico con forti crisi. Mi stressano a tal punto che non riesco più a dormire, sto malissimo vorrei solo tornare al centro con le dietiste e le infermiere, voglio poter stare tranquilla, ora sono qui che piango perche mi urlano contro e fanno i nervosi per i ***** loro, e non ce la faccio piu e vorrei solo metter fine a tutto, ho solo 14 anni e vorrei morire, non posso più vivere così, odio i miei genitori non capiscono quanto male mi stanno facendo,consigliatemi qualcosa mi spingono a brutti pensieri mi sento malissimo non so cosa fare
    6 risposte · 17 ore fa
  • Devi imparare a strisciare come un verme prima di diventare una farfalla?

    Migliore risposta: Vola vola farfallina.
    Migliore risposta: Vola vola farfallina.
    15 risposte · 2 giorni fa
  • Confusione sul mio orientamento sessuale?

    Migliore risposta: Da quello che dici potresti essere bisessuale con una tendenza verso le donne, dato che la bisessualità ha tantissime sfaccettature..non esiste solo quella 50 e 50. Io credo che la confusione ci può stare soprattutto alla tua età, ma hai bisogno di più esperienze prima di definirti..anche perché può darsi che con... visualizza altro
    Migliore risposta: Da quello che dici potresti essere bisessuale con una tendenza verso le donne, dato che la bisessualità ha tantissime sfaccettature..non esiste solo quella 50 e 50. Io credo che la confusione ci può stare soprattutto alla tua età, ma hai bisogno di più esperienze prima di definirti..anche perché può darsi che con il ragazzo con il quale stavi per avere un rapporto non ti interessava. Io ti consiglio di uscire e di prestare attenzione sulla folla e gente che ti circonda, nota l'occhio verso chi si sofferma..più sugli uomini o sulle donne? L'orientamento è proprio questo, devi vederlo come se fosse una preferenza o un gusto ma ti assicuro che potenzialmente ci potremmo innamorare di chiunque..mai dire mai nella vita.
    7 risposte · 16 ore fa
  • La monogamia è contronatura?

    28 risposte · 3 giorni fa
  • Iero sono andata al supermarket con mio marito?

    ogni volta che andiamo insieme, il che capita una max due volte al mese, nn posso mai comprare cio' che voglio. allora ieri, dopo che lui ha comprato cio' che era "legittimo"comprare, senza dirgli nulla, ho preso 5 stecche di cioccolato e due confezioni di cibo pronto...siccome mi stava cadendo... visualizza altro
    ogni volta che andiamo insieme, il che capita una max due volte al mese, nn posso mai comprare cio' che voglio. allora ieri, dopo che lui ha comprato cio' che era "legittimo"comprare, senza dirgli nulla, ho preso 5 stecche di cioccolato e due confezioni di cibo pronto...siccome mi stava cadendo tutto, nn avevo cestino, mi sono diretta alla cassa mettendo tutto nella borsa... quando sono arrivata lui aveva gia' pagato e io aspettavo che uscisse per poter comprare le mie cose...ma la cassiera mi ha fatto aprire la borsa pensando che stessi rubando...mio marito ha pensato la stessa cosa e, dopo aver pagato, siamo usciti ha iniziato a urlare e bestemmiare...mi ha scaricato a lavoro e poi ha fatto le valige ed mi ha lasciato. Secondo voi, e' una reazione legittima la sua??dice che sono una ladra e che nn si fida di me. nn mi crede, nn mi lascia spiegare, ha spento cell, facebook, ogni via di comunicazione...anche se fosse vero che volessi rubare, un marito che ama dovrebbe aiutare la moglie e chiedere perche' l abbia fatto..o no?sta di fatto che ora io sono sola, la mia famiglia vive fuori, o meglio io vivo fuori, e nn sa nulla e sto cadendo in depressione
    7 risposte · 1 giorno fa
  • Sono sola da una vita e sono grassa, mi sento morire cosa posso fare?

    io voglio essere magra... purtroppo a forza di stare sola non so nemmeno cos'è una relazione...d'amicizia e soprattutto d'amore...24 ore su 24 da quasi 9 anni sempre sola al computer con una madre in un altra stanza sto davvero male vorrei morire.. vorrei avere queste cose (fidanzati amiche...) ma ho... visualizza altro
    io voglio essere magra... purtroppo a forza di stare sola non so nemmeno cos'è una relazione...d'amicizia e soprattutto d'amore...24 ore su 24 da quasi 9 anni sempre sola al computer con una madre in un altra stanza sto davvero male vorrei morire.. vorrei avere queste cose (fidanzati amiche...) ma ho paura,paura che è troppo tardi o non ci so fare o che non mi vogliono e dove posso trovare le persone della mia età? mi date qualche consiglio? ho 23 anni
    9 risposte · 1 giorno fa
  • Come si può star bene in mezzo alla gente se la maggior parte di essa fa schifo?

    Migliore risposta: Stando bene prima con se stessi, poi viene automaticamente stare bene con gli altri, avvicinando chi ci piace e restando distaccati da chi non ci piace. Se non ci piace nessuno non sorge alcun problema se da soli si sta bene.
    Migliore risposta: Stando bene prima con se stessi, poi viene automaticamente stare bene con gli altri, avvicinando chi ci piace e restando distaccati da chi non ci piace. Se non ci piace nessuno non sorge alcun problema se da soli si sta bene.
    6 risposte · 1 giorno fa
  • Postate una fotoricordo?

    Postate una fotoricordo?

    9 risposte · 3 giorni fa
  • Perché il sesso è così importante?

    Migliore risposta: Partendo dal presupposto che un essere umano risente del non potere fare qualsiasi cosa egli desideri fare: Perché è una scorciatoia per raggiungere autostima ed è utile a scaricare il malessere e lo stress. Il problema è che essendo una sensazione di piacere fisico, quindi effimera, poco duratura, necessita di... visualizza altro
    Migliore risposta: Partendo dal presupposto che un essere umano risente del non potere fare qualsiasi cosa egli desideri fare:

    Perché è una scorciatoia per raggiungere autostima ed è utile a scaricare il malessere e lo stress. Il problema è che essendo una sensazione di piacere fisico, quindi effimera, poco duratura, necessita di continuo rinnovo per poter eliminare lo stress e il malessere e conferire autostima, col risultato che più si hanno rapporti più ne si diviene dipendenti o si risente dell'astinenza, perché in tale condizione manca l'oggetto sul quale si è basata molta della propria autostima e manca una valvola di sfogo per le sensazioni negative, che non sono sempre dannose e anzi sopportarle cercando un obiettivo sarebbe più utile di scaricarle.
    9 risposte · 2 giorni fa
  • Sono molto arrabbiata con me stessa. Non riesco a gestire la mia vita a 25 anni?

    Mi sento come una 15enne, sempre e comunque. Sono instabile e insicura come 10 anni fa, mi sembra di non essere cresciuta, quest'anno mi laureo e non so se la scelta che ho fatto ormai sei anni (medicina) fa sia la scelta giusta, continuo a fare soffrire le persone cercando di fare la cosa giusta e la mia vita... visualizza altro
    Mi sento come una 15enne, sempre e comunque. Sono instabile e insicura come 10 anni fa, mi sembra di non essere cresciuta, quest'anno mi laureo e non so se la scelta che ho fatto ormai sei anni (medicina) fa sia la scelta giusta, continuo a fare soffrire le persone cercando di fare la cosa giusta e la mia vita amorosa è inesistente praticamente. Mi sento come alla fine del liceo...ed io che pensavo che sarei cresciuta...sempre persa, dispersa, fuori luogo in ogni posto...un'adolescente, come ho detto, nel corpo di una pseudo adulta. Vorrei cambiare la mia vita...ma come? Prendere ed andarmene via? Scappare?
    4 risposte · 1 giorno fa
  • Mia madre dice che io non dovevo nascere cosa ne pensate? sono in una situazione disperata..mi devo uccidere secondo voi?

    Ho una malattia psichiatrica che mi impedisce di fare amicizia o di affrontare la vita di conseguenza non ho amiche non ho un ragazzo e passo le mie giornate chiusa nella stanza,i miei fratelli mi ignorano mio padre e mia madre sono asociali e mi ignorano o mi dicono brutte cose sono sola da una vita ho 23... visualizza altro
    Ho una malattia psichiatrica che mi impedisce di fare amicizia o di affrontare la vita di conseguenza non ho amiche non ho un ragazzo e passo le mie giornate chiusa nella stanza,i miei fratelli mi ignorano mio padre e mia madre sono asociali e mi ignorano o mi dicono brutte cose sono sola da una vita ho 23 anni. cosa potrei fare?
    11 risposte · 7 ore fa
  • Ti piacciono gli ascensori?

    O preferisci le scale mobili?
    O preferisci le scale mobili?
    11 risposte · 16 ore fa
  • Studio e noia, sfogo..?

    Non é che non mi piace quello che studio, insomma, l'ho scelta io questa facoltà e le cose sono anche interessanti. Ma poi arrivano le giornate no (e ultimamente sono piú di quelle sí) in cui non riesco a concentrarmi. Poi magari lo faccio, mi impongo e leggo, ripeto ma arrivo a sera che non ricordo NULLA!... visualizza altro
    Non é che non mi piace quello che studio, insomma, l'ho scelta io questa facoltà e le cose sono anche interessanti. Ma poi arrivano le giornate no (e ultimamente sono piú di quelle sí) in cui non riesco a concentrarmi. Poi magari lo faccio, mi impongo e leggo, ripeto ma arrivo a sera che non ricordo NULLA! Questo mi scoraggia e cosí sono sempre piú annoiata. :( Eppure so che questa é la MIA facoltà, non sono portata in nient'altro. Non sopporto dover leggere le cose 3-4 volte per capirle, non riuscire a concentrarmi come vorrei, non ricordare le cose e doverle ripetere mille volte inutilmente per poi arrivare all'esame e studiare tutto all'ultimo (e male) perché quello che ho fatto prima non lo ricordo. Rimanere indietro con gli esami, non riuscire a recuperare, l'ansia prima di addormentarmi perché penso che non ce la farò, non ce la farò! La delusione dei genitori, il giudizio dei parenti, il vedere che tutti gli altri ce la fanno, vanno avanti. Io VOGLIO finire gli studi, altrimenti non li avrei neppure iniziati! E voglio imparare, voglio sapere tante cose ma poi apro il libro e mi annoio. Perché? Perché mi annoio a studiare ciò che mi dovrebbe piacere? Non ditemi che é un periodo perché un periodo non dura mesi e mesi e mesi!
    8 risposte · 2 giorni fa