• "Se la Corea attacca la distruggeremo" -Trump. Cosa ne pensate?

    Migliore risposta: Per ora gli attacchi sono solo verbali e secondo me che tali rimarranno. Nessuno (nessun capo di stato) vuole un conflitto con armi nucleari. Trump non è esattamente il mio idolo, non ha mai fatto una scelta che io abbia condiviso, in più occasioni ho sperato nel suo impeachment per ben altri motivi, ma in questa... visualizza altro
    Migliore risposta: Per ora gli attacchi sono solo verbali e secondo me che tali rimarranno. Nessuno (nessun capo di stato) vuole un conflitto con armi nucleari. Trump non è esattamente il mio idolo, non ha mai fatto una scelta che io abbia condiviso, in più occasioni ho sperato nel suo impeachment per ben altri motivi, ma in questa occasione credo abbia fatto bene a fare quella dura dichiarazione nella sede più opportuna. Ha detto chiaramente quali saranno le conseguenze nel caso in cui il dittatore coreano dovesse optare per azioni scellerate. Ho letto qualcosa sulle 6 opzioni che ha nel cassetto il Pentagono e tra queste non c'è l'attacco nucleare. Piuttosto trovo contradditorie le posizioni di Cina e Russia, i due paesi confinanti con la Corea del Nord che continuano imperterriti con le forniture, via terra, alla Corea che ormai non ha più collegamenti aerei e navali con il resto mondo come conseguenza delle sanzioni. L'Onu inasprisce le sanzioni, la Cina le sottoscrive e poi continua a rifornire la Corea!!! Putin predica la distensione e il negoziato, non si pone contro le sanzioni, e poi continua a rifornire la Corea rendendo di fatto inutile tutto quello che il resto del mondo civile sta cercando di fare per isolare la Corea nel tentativo di ridurre a più miti consigli il dittatore.. Trump almeno (in questa circostanza) ha una posizione molto più coerente.

    ps. che Dio salvi l'umanità dalle azioni dei folli, e non si eclissi come fece l'ultima volta una settantina di anni fa !!!!!
    42 risposte · 3 giorni fa
  • Se Cina, Russia, Inghilterra, Germania, India, Giappone e Francia si mettessero contro gli USA, ce la farebbero?

    Sappiamo che sono il paese più potente al mondo e si saprebbero togliersi di mezzo un sacco di insidie. Ma se tanti paesi si unissero militarmente contro di loro, gli americani saprebbero difendersi?
    Sappiamo che sono il paese più potente al mondo e si saprebbero togliersi di mezzo un sacco di insidie. Ma se tanti paesi si unissero militarmente contro di loro, gli americani saprebbero difendersi?
    19 risposte · 3 giorni fa
  • Voi cosa fareste con 1 miliardo di euro?

    47 risposte · 4 giorni fa
  • Secondo voi, il prossimo Presidente del Consiglio, sarà davvero Matteo Salvini ?

    Migliore risposta: Il nome del vincitore delle prossime elezioni politiche italiane è già noto da tempo. Si chiama come Ulisse disse di chiamarsi a Polifemo: NESSUNO. Adesso ti spiego perché il vincitore delle prossime elezioni si chiama NESSUNO. Alla Camera dei deputati è un vigore una legge elettorale proporzionale, la quale... visualizza altro
    Migliore risposta: Il nome del vincitore delle prossime elezioni politiche italiane è già noto da tempo. Si chiama come Ulisse disse di chiamarsi a Polifemo: NESSUNO.

    Adesso ti spiego perché il vincitore delle prossime elezioni si chiama NESSUNO.

    Alla Camera dei deputati è un vigore una legge elettorale proporzionale, la quale però garantisce la maggioranza assoluta dei seggi a una lista se questa raggiunge il 40% dei voti. Tuttavia non penso proprio che un eventuale listone unico di centrodestra potrebbe raggiungere tale percentuale di voti, e lo stesso vale per 5 Stelle e centrosinistra! Ma ipotizziamo comunque che una lista raggiunga il 41% dei voti. Avrebbe 340 seggi alla Camera dei deputati, dove la maggioranza è a quota 316. In tal caso avrebbe una maggioranza per governare senza fare accordi con altre forze politiche? La risposta è no. Perché? Beh, perché il governo deve avere la fiducia della Camera dei deputati, ma anche del Senato della Repubblica. Per quel che concerne il Senato della Repubblica, la legge elettorale vigente è il proporzionale puro e anche superando il 40% ti scordi la maggioranza assoluta, per la quale servirebbe una percentuale di voti che attualmente nessuna lista ha la benché minima possibilità di raggiungere.

    Nel 2018 nascerà un governo con accordi postelettorali; per la carica di Presidente del Consiglio si troverà una figura di compromesso, e quindi nessuna persona che una forza politica ha presentato come candidato premier alle elezioni diverrà premier.


    Saluti puffosi! Puff, puff!
    24 risposte · 4 giorni fa
  • Secondo voi un centrodestra unito ha speranze di battere m5s o il mitico Matteo Renzi?

    Migliore risposta: Il nome del vincitore delle prossime elezioni politiche italiane è già noto da tempo. Si chiama come Ulisse disse di chiamarsi a Polifemo: NESSUNO. Adesso ti spiego perché il vincitore delle prossime elezioni si chiama NESSUNO. Alla Camera dei deputati è un vigore una legge elettorale proporzionale, la quale però... visualizza altro
    Migliore risposta: Il nome del vincitore delle prossime elezioni politiche italiane è già noto da tempo. Si chiama come Ulisse disse di chiamarsi a Polifemo: NESSUNO.

    Adesso ti spiego perché il vincitore delle prossime elezioni si chiama NESSUNO.

    Alla Camera dei deputati è un vigore una legge elettorale proporzionale, la quale però garantisce la maggioranza assoluta dei seggi a una lista se questa raggiunge il 40% dei voti. Tuttavia non penso proprio che un eventuale listone unico di centrodestra potrebbe raggiungere tale percentuale di voti, e lo stesso vale per 5 Stelle e centrosinistra! Ma ipotizziamo comunque che una lista raggiunga il 41% dei voti. Avrebbe 340 seggi alla Camera dei deputati, dove la maggioranza è a quota 316. In tal caso avrebbe una maggioranza per governare senza fare accordi con altre forze politiche? La risposta è no. Perché? Beh, perché il governo deve avere la fiducia della Camera dei deputati, ma anche del Senato della Repubblica. Per quel che concerne il Senato della Repubblica, la legge elettorale vigente è il proporzionale puro e anche superando il 40% ti scordi la maggioranza assoluta, per la quale servirebbe una percentuale di voti che attualmente nessuna lista ha la benché minima possibilità di raggiungere.

    Nel 2018 nascerà un governo con accordi postelettorali; per la carica di Presidente del Consiglio si troverà una figura di compromesso, e quindi nessuna persona che una forza politica ha presentato come candidato premier alle elezioni diverrà premier.


    Saluti puffosi! Puff, puff!
    20 risposte · 6 giorni fa
  • Quali sono gli obbiettivi del M5s?

    Migliore risposta: Via i papponi di Stato che depredano le casse erariali Elezione diretta del Capo dello Stato Magistratura elettiva e divieto di giustizia domestica per i giudici Corte Costituzionale di soli giuristi con nomina popolare Rappresentanza giovanile in tutte le istituzioni Reddito di cittadinanza dal 16° anno... visualizza altro
    Migliore risposta: Via i papponi di Stato che depredano le casse erariali
    Elezione diretta del Capo dello Stato
    Magistratura elettiva e divieto di giustizia domestica per i giudici
    Corte Costituzionale di soli giuristi con nomina popolare
    Rappresentanza giovanile in tutte le istituzioni
    Reddito di cittadinanza dal 16° anno d'eta
    Pensionamento a 55 anni
    Tetto alle retribuzioni e alle pensioni
    21 risposte · 6 giorni fa
  • Purtroppo devo ammetterlo molte cose orribili che accadono al mondo è solo per colpa di noi donne purtroppo assumiamocene le responsabilità?

    Migliore risposta: brava finalmente cè qualcuna col cervello che lo ammette,le donne so cause di guerre nella storia in ogni guerra cè sempre stata di mezzo una donna,anche la bibbia insegna che la donna è la rovina di tutto,quella púttana di eva ha ubbidito al diavolo cosí per colpa sua dobbiamo morire tutti le donne meglio evitarle
    Migliore risposta: brava finalmente cè qualcuna col cervello che lo ammette,le donne so cause di guerre nella storia in ogni guerra cè sempre stata di mezzo una donna,anche la bibbia insegna che la donna è la rovina di tutto,quella púttana di eva ha ubbidito al diavolo cosí per colpa sua dobbiamo morire tutti le donne meglio evitarle
    9 risposte · 3 giorni fa
  • Allora siamo tutti d'accordo, alle prossime elezioni votiamo Salvini?

    Migliore risposta: Non è una domanda ma propaganda politica DOVEROSAMENTE SEGNALATA.
    Migliore risposta: Non è una domanda ma propaganda politica DOVEROSAMENTE SEGNALATA.
    11 risposte · 3 giorni fa
  • In primavera avremo un nuovo governo PD - NCD guidato da Renzi, con la differenza che stavolta sarà stato legittimato dagli elettori?

    Migliore risposta: Non serve la palla di vetro per sapere che in primavera avremo l'ennesimo governo renzuscoleghista ... agli italioti dalla memoria corta ricordo che si tratta della brutta copia dei governi che hanno devastato il paese negli ultimi 25 anni.
    Migliore risposta: Non serve la palla di vetro per sapere che in primavera avremo l'ennesimo governo renzuscoleghista ... agli italioti dalla memoria corta ricordo che si tratta della brutta copia dei governi che hanno devastato il paese negli ultimi 25 anni.
    10 risposte · 3 giorni fa
  • Se non ci fosse la destra e il m5s quale sarebbe l'arternativa per favorire gli italiani e fermare gli stranieri?

    Migliore risposta: La maggior parte dei partiti di estrema destra sono contro immigrazione. Tu hai escluso destra e M5s quindi ti dico casapound (anche se da molti vengono definiti di estrema destra loro non si identicano come tale)
    Migliore risposta: La maggior parte dei partiti di estrema destra sono contro immigrazione. Tu hai escluso destra e M5s quindi ti dico casapound (anche se da molti vengono definiti di estrema destra loro non si identicano come tale)
    15 risposte · 5 giorni fa
  • Gli americani distruggeranno il Corea Nord se continuano ad attaccare voi ci credete io no per me sono soltanto sceneggiate come sempre?

    Migliore risposta: non è la Corea del Nord ad avere paura degli Americani ma sono gli Americani ad avere paura della Corea del Nord.
    Migliore risposta: non è la Corea del Nord ad avere paura degli Americani ma sono gli Americani ad avere paura della Corea del Nord.
    10 risposte · 3 giorni fa
  • Cosa ne pensate della dittatura imperialista USA ?

    Quando c'è una guerra,ho un colpo di stato interviene sempre l'America,perchè ci facciamo comandare da sti babbi.
    Quando c'è una guerra,ho un colpo di stato interviene sempre l'America,perchè ci facciamo comandare da sti babbi.
    10 risposte · 3 giorni fa
  • Qual'è la posizione dell'India nella recente crisi nord coreana?

    Migliore risposta: E perche dovrebbe avere una posizione? Comunque pochi mesi fa ha messo un bando totale al commercio con la corea del nord (esclusi generi alimentari) E giusto a promemoria... per evitare di inventarsi alleanze improponibili tra nord corea e altri stati... le recenti sanzioni economiche votate al consiglio di... visualizza altro
    Migliore risposta: E perche dovrebbe avere una posizione? Comunque pochi mesi fa ha messo un bando totale al commercio con la corea del nord (esclusi generi alimentari)

    E giusto a promemoria... per evitare di inventarsi alleanze improponibili tra nord corea e altri stati... le recenti sanzioni economiche votate al consiglio di sicurezza onu... sono state votate all'unanimita... cina e russia comprese
    9 risposte · 2 giorni fa
  • Trump ha scatenato un attacco nucleare sulla Corea del Nord ed ora che succederà?

    Migliore risposta: Che la Cina smetterà di sostenere governi fantoccio per egemonizzare il pacifico, mentre altri paesi che, come l'Iran, vorrebbero crearsi un arsenale atomico, ci ripenserebbero. Il bombardamento dovrebbe limitarsi a bombe a basso potenziale al neutrone, che riducono al minimo le distruzioni, mentre causano... visualizza altro
    Migliore risposta: Che la Cina smetterà di sostenere governi fantoccio per egemonizzare il pacifico, mentre altri paesi che, come l'Iran, vorrebbero crearsi un arsenale atomico, ci ripenserebbero.
    Il bombardamento dovrebbe limitarsi a bombe a basso potenziale al neutrone, che riducono al minimo le distruzioni, mentre causano molte vittime umane nella zona bombardata e dentro i rifugi, ma non ci sarebbero conseguenze radioattive, ne fall out (sollevamento di polveri).
    Verrebbero immediatamente messe fuori uso tutte le armi elettroniche e tanto i mezzi corazzati che i rifugi atomici interrati non proteggerebbero gli occupanti, avendo i neutroni alta capacità penetrativa di tutti i materiali, senza distruggerli, oltre i 700 metri la zona di esplosione.
    Bombardando solo le rampe missilistiche, le caserme, i magazzini, le centrali, gli aeroporti e i palazzi governativi.
    Si avrebbe la resa in poche ore.
    La Corea del sud, dovrebbe invadere il nord nelle ore successive alle 24, quando le cariche radioattive, già basse, saranno azzerate; per occupare tutti i centri di potere rimasti.
    In tal modo i danni sarebbero ridotti al minimo e annientato un dittatore feroce, soprattutto nei confronti dei propri connazionali.
    La Cina non interverrebbe se gli USA avvertono dell'attacco in anticipo con finalità limitate, dando in cambio l'indipendenza di Formosa e la sovranità su parti dell'arcipelago Giapponese (gli USA troveranno il modo di risarcire il Giappone).
    Dopo questo attacco sarà inevitabile la riunione delle due coree e un riassetto economico dell'Asia, con vantaggi anche per la Cina.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Bomba_al_neutrone
    19 risposte · 6 giorni fa