Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

  1. Tutte le categorie
  2. Salute
  3. Malattie e disfunzioni
  4. Malattie respiratorie

Malattie respiratorie

Scopri

  • 7
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    All'ospedale di Oristano medici e infermieri sono stati indagati per aver ceduto le dosi di vaccino riservate agli over 80 ai loro amici?

    Questa notizia personalmente l'ho trovata veramente raccapricciante: 'Quindici persone tra medici e infermieri, avrebbero ceduto dosi di vaccino Pfizer a parenti e amici. Persone giovani e quindi non a rischio come gli over 80. Ora le dosi per questi ultimi scarseggiano'. A me dispiace tanto. Ma si può essere più strønzi e cattivi di così? Okay che in Sardegna sono lenti in tutto, anche a vaccinare, ma non potevano aspettare il loro turno? Io non mi capacito di questo. Oramai non ci si può più fidare nemmeno di alcuni medici e infermieri. Quella degli over 80 è la categoria più fragile, a rischio, e credo che vada vaccinata al più presto. Certo però che se si continua così, con questa lentezza, qui vaccineranno tutti tra un anno o più. Per non parlare di mia madre che dice: "Gli over 80 sono vecchi. Non vivranno a lungo. Quanto vuoi che vivano ancora? Mica diventeranno immortali. Devono vaccinare i giovani". Fermo restando che lei non vuole farsi vaccinare. Non giudico nessuno, anzi. Per me chi vuole farlo lo fa e chi non vuole non lo fa. Degli pseudo-moralisti, finti perbenisti e predicatori mi importa ben poco. Una persona dovrebbe essere libera di fare quel che si sente di fare. Mia opinione personale.

    5 risposte1 giorno fa
  • 10
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Che precauzioni prendete per cercare di vivere senza rischi di contagio? Facile a dirsi ma difficile mettere in pratica ?

    Risposta preferita:

    ha scritto bene Sally, semiclausura volontaria come gli orsi...pochi cenni di saluto, sempre in lontananza, usando soliti accorgimenti, sperando di ritornare come prima, anche se ormai la diffidenza pare sia diventata obbligatoria...speriamo che passi per riprenderci quello che era ed e' nostro nel carattere, nella positivita' 

    9 risposte6 mesi fa
  • 8
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Le mascherine sono davvero utili? ?

    Risposta preferita:

    La risposta alla sua domanda è certamente SI sono davvero utili per combattere il Covid.

    Ora bisogna fare un’analisi però sul tipo di mascherina:

    - mascherina di cotone/fai da te/di collettività: hanno protezione minima, proteggono più che altro gli altri da chi le indossa. Per chi le indossa la capacità filtrante è < 20% dipende poi un po’ dai materiali.

    - mascherine chirurgiche: sono le più diffuse si è realmente protetti se vengono indossare da tutti, poiché hanno una capacità filtrante per chi le indossa di circa 20% ma una capacità filtrante per gli altri da chi le indossa del 90%.

    - mascherine ffp1: hanno una mediocre capacità filtrante e proteggono sia chi le indossa sia gli altri da chi le indossa. Hanno una capacità filtrante in entrambi i casi del 72% (quelle senza valvola).

    - mascherine ffp2: hanno una buona capacità filtrante e proteggono sia chi le indossa sia gli altri da chi le indossa. Hanno una capacità filtrante in entrambi i casi del 92%filtrante e proteggono si chi le indossa sia gli altri da chi le indossa. Hanno una capacità filtrante in entrambi i casi del 92% (quelle senza valvola).

    - mascherine ffp3: hanno un ottima capacità filtrante e proteggono sia chi le indossa sia gli altri da chi le indossa. Hanno una capacità filtrante in entrambi i casi del 98% (quelle senza valvola). Uso ospedaliero.

    Va precisato che sono dispositivi monouso, andrebbero cambiati ogni 8 ore di utilizzo continuo (qualche ora in più per le chirurgiche), vanno indossati correttamente, naso compreso, e ben adattati al naso.

    Vanno poi rimossi in modo corretto senza toccare il davanti, ma prendendole dagli elastici e smaltirle in modo idoneo.

    A disposizione per chiarimenti 

    10 risposte8 mesi fa
  • 7
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Se uno viene trovato positivo al covid ma asintomatico e quindi non sta in ospedale, a casa che cure fa?

    Risposta preferita:

    Se è asintomatico non fa nessuna cura, aspetta solo che passino due settimane in modo che non sia più contagioso.

    4 risposte8 mesi fa
  • 6
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Sono io a essere troppo preoccupata per il covid? Ciao, sono una ragazza di 21 anni e sono sempre stata un po' preoccupata per questo virus,?

    Non per me ma per paura di poterlo attaccare ai miei familiari, soprattutto ai miei genitori perché entrambi hanno più di 60 anni e mia mamma ha avuto in passato diverse polmoniti e ora ha i polmoni pieni di cicatrici, dunque è un soggetto molto a rischio. Il fatto è che i miei amici di questa situazione se ne sbattono altamente (come quasi tutti i giovani). Io ho sempre voluto rispettare tutte le regole perché le storie delle persone in terapia intensiva che sono dovute morire da sole senza i loro cari mi hanno colpito molto. I miei amici invece da quando potevamo di nuovo uscire (18 maggio) non hanno praticamente mai portato la mascherina e hanno cominciato subito con baci e abbracci..io ci sono rimasta male e nonostante io abbia spiegato loro il mio punto di vista loro non mi capivano proprio. Adesso però sono molto preoccupata peeche sono appena tornata a casa da un'uscita con loro e alcuni hanno detto che è probabile che siano positivi perché sono stati con un altro loro amico che ha la tosse da settimane. Io di fronte a queste parole sono rimasta sconcertata, tanto che sono andata via molto presto perché mi sentivo a disagio. Tutti gli altri scherzavano su questa cosa e io ero invece estremamente preoccupata. Innanzitutto non capisco come il ragazzo con la tosse faccia il ***** che gli pare e non si faccia controllare, e non capisco neanche gli altri come facciano a stare così tranquilli. Io anche se non avessi persone a rischio in casa non vorrei prendere il 

    9 risposte8 mesi fa
  • 2
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Perché così tante persone sono state infettate da Covid-19 in Brasile?

    Risposta preferita:

    A prescindere dal fatto che in proporzione alla popolazione ne ha meno dell'Italia, l'igiene nelle favelas non mi sembra il massimo; inoltre questo virus puffeggia alla grande quando la temperatura si abbassa e si indebolisce quando si alza: da noi sta scomparendo perché sta per arrivare la puffestate mentre nei paesi dell'Emisfero australe si sta diffondendo sempre di più perché sta per arrivare il puffinverno.

    Saluti puffosi! Puff, puff!

    5 risposte11 mesi fa
  • 6
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Sigaretta passata da un ex covid?

    Risposta preferita:

    Ma va... Evita senti a me , che meglio l'astinenza della intubazione

    6 risposte1 anno fa
  • 5
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Un leggero dolore al petto non può essere polmonite?

    Risposta preferita:

    Se la polmonite fosse realmente come la descrivi nella tua domanda i reparti di terapia intensiva ora sarebbero vuoti. Sei solo in ansia. Anche io ho avuto un dolorino al lato destro del petto due settimane fa. Non ho mai capito l'origine ma ora è passato. Sti tranquillo e distrai la mente guarda film oppure scarica un gioco

    5 risposte1 anno fa
  • 3
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Asma e coronavirus?

    Secondo voi è tanto a rischio un ragazzo ventenne affetto d’asma ( non attacchi frequenti anzi , rari solo sotto sforzo elevato o con tanto fumo passivo e di tipo allergico)? Il mio ragazzo soffre d’asma ed era una mia curiosità ...

    6 risposte1 anno fa
  • 10
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Come distinguere una dispnea da ansia da una polmonite?

    Risposta preferita:

    Quella da ansia si placa subito quando fai degli esercizi di respirazione. Quella da polmonite non passa facendo esercizi di respirazione anzi, non riusciresti nemmeno a fare degli esercizi di respirazione, inoltre è accompagnata da febbre e tosse

    4 risposte1 anno fa
  • 8
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Secondo voi ho i sintomi del coronavirus?

    È da che ieri ho l'influenza. Ho il naso che cola e inoltre ho la tosse asmatica. Abito a milano. Ieri sera sono uscita. Sono andata a duomo e nei navigli, zone al quanto affollate. Il problema è che non indossavo una maschera pero avevo una sciarpa che copriva il viso. Cosa devo fare secondo voi? 

    5 risposte1 anno fa
  • 3
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 4
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Consigli per figlia di 7 anni...10 punti alla risposta migliore..Grazie?

    Mia figlia di 7 anni ha una tosse catarrosa con tanto catarro che con riesce nemmeno a stare allungata con solo un cuscino perchè continua a tossire...

    La pediatra l'ha visitata le ha dato uno sciroppo e l'aerosol e mi ha detto di farla tossire molto in modo da espellere più catarro possibile..Mia mamma cioè la nonna mi ha detto di farle una specie di percussione al torace e effettivamente un po' di catarro si è staccato..

    Cosa dite fa bene?

    Altri consigli?

    6 risposte2 anni fa
  • 5
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Devo fare un'operazione ma ho paura?

    Risposta preferita:

    Io ho fatto la stessa operazione, avevo il setto deviato.

    Prima dell’operazione ti addormentano, è bellissima la sensazione dell’anestesia totale.

    Dopo l’intervento ti svegli con due garze un po’ fastidiose nel naso.

    Stai in ospedale al massimo un giorno durante il quale ti cambieranno i tamponi.

    Dopo 3 giorni torni per farti tigliere le due garze dal naso (fa un po’ impressione, ma il sollievo è impagabile).

    Per 30 giorni dovresti evitare di fare sforzi fisici... niente di che.

    Gli unici fastidi post-operatori sono il dolore e i tamponi, ma è sopportabile, c’è di peggio

    7 risposte2 anni fa
  • 18
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    E quando non hai più parole?

    Risposta preferita:

    Nulla

    8 risposte2 anni fa
  • 2
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    cosa significa secondo voi deficit ventilatorio di tipo restrittivo grado lieve? dato da una spirometria globale fumo 35 sigarette al giorno?

    Risposta preferita:

    Significa che i tuoi polmoni non si stanno più espandendo come prima, quindi il volume di aria che tu puoi immettere nei polmoni è diminuito.

    Questo può portare anche a diverse altre patologie e dato che da quello che scrivi fumi parecchio, questa situazione può solo peggiorare.

    Se ti vuoi bene e tieni alla tua salute, data la tua giovane età, conviene che prendi in seria considerazione il fatto di smettere di fumare.

    4 risposte2 anni fa
  • 2
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Quanti giorni dura in media un raffreddore?

    Risposta preferita:

    Se potrai e/o vorrai restare ben riguardata/o a casa ed al calduccio, allora e generalmente nel giro di 5 - 7 giorni il fastidioso raffreddore viene debellato. Tra l'altro, mai assumere Antibiotici, non servono a nulla.... anzi son del tutto controproducenti in quanto indeboliscono l'organismo. Bastano i normali farmaci antipiretici. Se, invece, in seguito a qualche ragione impellente devi/dovrai uscire di casa, la durata può arrivare pure a due-tre settimane.

    10 risposte3 anni fa
  • 0
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
Chiedi