Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

  1. Tutte le categorie
  2. Casa e giardino
  3. Manutenzione e riparazione

Manutenzione e riparazione

Scopri

  • 5
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 5
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Diritto di chiamata del tecnico-caldaia: lo paga il locatore o il conduttore?

    Ecco la situazione: in appartamento in affitto iniziano ad esserci dei problemi legati a malfunzionamento della caldaia.

    Il conduttore chiama il locatore e comunica il problema, quindi il locatore chiama il tecnico e lo manda all'appartamento.

    Il tecnico comunica che un componente della caldaia è da sostituire (per via dell'usura), ma che in realtà conviene di più mettere una caldaia nuova perché il pezzo da sostituire costerebbe parecchio e, al contempo, di lì a un anno la caldaia in questione dovrà essere sostituita. Il locatore provvede, quindi a comprare una caldaia nuova, ovviamente a sue spese.

    Ma ecco la domanda: la spesa della sola chiamata del tecnico, spetta al conduttore o al locatore? 

    Ringrazio in anticipo!

    6 risposte3 sett fa
  • 1
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Odore di fumo e parete calda in prossimitá del passaggio della canna fumaria. A chi posso rivolgermi per determinare cosa posso fare?

    Risposta preferita:

    avvisa l'amministratore, chiama i pompieri x avere informazioni spiegando cosa succede e che cosa dovresti fare e poi ricorda all'amministratore che se succede qualcosa e lui non fa niente tu lo riterrai responsabile come il padrone di casa di questo cavernicolo che si scalda con i ciocchi di legno.

    Idem avvisa il padrone di casa e rimarca anche a lui che se succede qualcosa lo riterrai l'unico responsabile e se ti va a fuoco la casa o resti intossicato lo porti in tribunale senza pensarci due volte..digli anche che hai già parlato di questo problema all'amministratore e hai anche sentito i vigili del fuoco e sei daccordo con loro che la prima volta che senti odore e il muro è caldo li fai uscire per verificare che tutto sia nella norma e chiamerai anche i carabinieri x far mettere tutto a verbale in modo che si faccia una bella ca gata nelle mutande mentre è li al telefono con te.

    tu almeno fin che non si sistemano le cose allontana un pezzo il mobile dal muro e tutto quello che senti che si surriscalda.

    con queste stufe e caminetti a legna o pellet ho già vesto diversi sottotetti andare a fuoco per colpa di installazioni fatte alla bene in meglio e fuori norma....poi se succcedono disastri nessuno paga xche se quei due idioti non sono assicurati o li tiri veramente in tribunale sperando che un giudice li condanni a risarcirti oppure resti fregato tu e loro ti rideranno magari anche in faccia...quindi vai a fondo a questo problema e forse è meglio che fai veramente uscire i vigili del fuoco che controlleranno anche nel sottotetto dove sbuca fuori questa canna fumaria che sia tutto a norma e in sicurezza.

    in un condominio una volta si è incendiato il tetto x colpa di un camino a legna...i pompieri dalla strada hanno iniziato a irrorare d'acqua con gli idranti e dalla quantità industriale di acqua che anno usato si sono aallagati tutti i quattro appartamenti sotto..l'acqua usciva dai soffitti e allagava i pavimenti che facevano poi uscire l'acqua dal soffitto sotto....un disastro tutale che nessuno ha rimborsato xchè il padrone del camino non era assicurato.

    4 risposte1 mese fa
  • 3
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Idraulica e inquilini ?

    Sono in affitto da 3 anni, ho la cassetta del wc in un intercapedine e perde acqua. Quando ho visionato l appartamento non ero a conoscenza di questo problema e per di più mai mi era venuto in mente di infilarmi in un intercapedine per controllare la vaschetta del wc! 

    A chi spetta sistemarlo a me o al proprietario?

    7 risposte1 mese fa
  • 7
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Risarcimento danni x elettrodomestico non utilizzato?

    Io e la mia famiglia abbiamo abitato per una decina d’anni in un appartamento in affitto e adesso ci siamo trasferiti. Il proprietario dell’appartamento ci ha chiesto il risarcimento per aver danneggiato la ventola d’aspirazione del bagno, che ha trovato completamente arrugginita. Essendo quel bagno finestrato non l’abbiamo mai utilizzata, anche perché ci dava fastidio il ronzio di sottofondo. Quando gli abbiamo restituito l’appartamento si è accorto che emetteva un rumore gracchiante e smontandola si è accorto che internamente era arrugginita. Il tecnico che l’ha riparata ha detto che si è arrugginita proprio a causa del mancato utilizzo. Dobbiamo risarcire il danno?

    4 risposte1 mese fa
  • 4
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Posso far funzionare un wc senza che questo sia connesso alla “corrente”?

    Salve a tutti, premettono che non sono un idraulico e non so niente di queste cose. Io ho una casa dove però ho tolto sia l’acqua che la luce perché non è una casa che uso con frequenza. Se dovessi andare in bagno urgentemente, ma la cassetta del wc ovviamente non si è ricaricata di acqua (poiché non connessa con l’impianto), potrei in tal caso togliere il coperchio della cassetta del wc e riempire l’interno di acqua? (Acqua di bottiglia). In modo tale da raggiungere il livello adeguato di riempimento, e poter far funzionare lo sciacquone. Non so è una idea che mi è venuta, pensando potesse funzionare, voi cosa dite?

    Risposte serie grazie. 

    5 risposte2 mesi fa
  • 13
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Bolletta acqua da pagare?

    Risposta preferita:

    Niente. Non succederà niente. È una trollata questa e tanto basta ma mi preoccupa che la tastiera del tuo dispositivo non abbia neanche una «h».

    4 risposte2 mesi fa
  • 6
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Risanamento scala in ferro?

    Salve. Ho una scala di ferro a chiocciola all'esterno della mia casa che dovrei risanare. Da quanto ho capito mi dovrei rivolgere al genio civile. Sapete come faccio a trovarne uno nella mia regione/provincia?

    7 risposte2 mesi fa
  • 3
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Bonus 110 percento ristrutturazione. Vogliono obbligarmi ad accettare il cappotto termico ?

    Salve a tutti

    Anni fa ho acquistato un seminterrato con bagno e camera da letto ciechi e diversi problemi di umidità, problemi essi aggravati dalla mancanza di apposite grate di aerazione sul marciapiedi stradale che si trova sopra la mia abitazione.

    L'anno scorso i condomini del mio palazzo, che non hanno lo stesso problema che ho io, si sono riuniti in diverse assemblee condominiali per il progetto Superbonus 110, dov'è compreso l'inserimento del cappotto termico, il primo degli l'interventi “trainanti”. Sono consapevole che un cappotto termico peggiorerebbe la mia situazione, perché quando messo in una casa che non ha il ricambio d'aria, l'umidità aumenta, le mura già umide non respirano. 

    Ma a quanto pare sarò costretta ad accettare questo intervento nel mio palazzo e pertanto, anche nella mia abitazione, poiché tutti i condomini lo desiderano. Vi sembra giusto? Come potrei tutelarmi? 

    9 risposte2 mesi fa
  • 1
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Vecchia vettura a carburatore e diffusore di elettricità si è bloccata all'improvviso cosa è successo?

    Risposta preferita:

    Più «Casa e giardino» forse «Auto e trasporti» sarebbe una categoria maggiormente adeguata. Però forse tieni l'auto in giardino come sostegno per le piante in vaso: se non si accende il quadro, indipendentemente che il veicolo sia a carburatori o a iniezione, a benzina o gas, il problema direi che risiede nella batteria.

    Controlla la batteria.

    5 risposte2 mesi fa
  • 6
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Calorifero alto un metro e ottanta rumoroso cosa si può fare?

    Risposta preferita:

    Aggiorna 3: l'unica altra che potresti fare tu è aprire e chiudere più volte con un cacciavite la "valvola di ritegno" (è quella nella parte bassa del calorifero coperta da un cappuccio di plastica) che potrebbe essere sporca o intasata e non consentire il corretto deflusso dell'acqua. E' solo un tentativo, dubito che possa servire effettivamente a qualcosa ma si può provare!

    Aggiorna 2: se la caldaia è condominiale devi chiedere a chi ne ha la gestione di controllare la pressione ............   

    altra cosa che spesso va in tilt negli impianti condominiali è la c.d. "valvola jolly", quella che assicura lo spurgo automatico dall'aria in tutto l'impianto come pure gli altri apparati (vasi d'espansione, ecc.) che servono a garantire il corretto funzionamento.

    Aggiorna: no, insistere a far uscire acqua porta solo a ridurre la pressione in tutto l'impianto.  

    Hai guardato se l'acqua esce dal calorifero con forte pressione (a caldaia accesa e funzionante) oppure se esce con una pressione debole/scarsa?  

    Se la pressione è scarsa devi controllare (e se del caso aumentare a non meno di 1/1,5 atmosfere - in ogni caso sul manometro è indicata la pressione corretta di funzionamento con un "MIN" e un "MAX") la pressione nell'impianto aprendo il rubinetto di immissione dell'acqua dalla rete idrica nella caldaia (si trova nella caldaia, o sotto o su un lato). Già questa operazione potrebbe risolvere il problema del calorifero che sembra sgocciolare al suo interno.

    Bisogna spurgarlo dall'aria che sicuramente c'è all'interno dell'impianto usando l'apposita valvolina situata nella parte alta del calorifero. Se hai altri caloriferi che si trovano ad una altezza maggiore di quello incriminato (es. al piano superiore) ti conviene spurgare prima di tutto quelli perché l'aria si ferma sempre e rimane bloccata nel punto più alto di tutto l'impianto.

    9 risposte2 mesi fa
  • 7
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
  • 1
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Quanto si può spendere con riscaldamento a pavimento?

    Buongiorno a tutti devo ristrutturare casa, ora spendo 1500 euro anno per riscaldarla a metano, se metto il riscaldamento a pavimento a secco in quanto la casa la metto sottosopra, ma non troppo e pompa di calore in quanto la mia caldaia sta tirando le cuoia, sapete quanto potrebbe essere il risparmio. La casa è di 100 m2 altezza 2.85 = 285m3, è una villetta singola quindi 4 pareti esposte isolata negli anni 90 con sughero in intercapedine senza cappotto, serramenti doppio vetro sempre anni 90 temperatura media nell'appartamento 19 gradi. Spero di avere dato informazioni sufficienti, perchè non ho classe energetica, non serviva negli anni 90. grazie

    6 risposte3 mesi fa
  • 10
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Problema interruttore luce?

    Salve a tutti, gentilmente da un po di tempo ho un problema con un interruttore della luce, quando provo ad accenderlo spesso ma non sempre, non accende la lampadina di riferimento ma devo provare anche 3 4 volte finché non si accende, altre volte va al primo tentativo.ssecondo voi è un problema dell'interruttore o del portalampada.Grazie in anticipo

    5 risposte3 mesi fa
  • 5
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    La mia lavatrice é immortale?

    Salve, ho una lavatrice vecchia di 23 anni della indesit. È diventata un catorcio ma la mia mamma, perché vivo insieme a lei, dice che lava ancora bene quando é assolutamente falso: lavo i panni e certe volte salta la centrifuga, certe volte fa la centrifuga e non scarica l'acqua e vado per aprire lo sportello e mi si bagna tutto il pavimento, .... Mi potete dire qualche modo per sabotarla? Non c'è la faccio più. Ringrazio tutti coloro che daranno qualche risposta utile dando 10 punti.

    11 risposte4 mesi fa
  • 8
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Problema infiltrazioni d'acqua. Se foste al mio posto che spiegazione vi dareste?

    La mia nuova casa, comprata un paio di mesi fa, ha il soffitto di una stanza da rifare e con due buchi. Da uno di questi buchi, qualche giorno fa col forte maltempo, è entrata acqua piovana in casa.

    Non sono all'ultimo piano, sopra di me c'è un'abitazione

    Il soffitto corrisponde sopra con una veranda, vecchissima coi marmi ormai in uno stato pietoso

    Il pavimento della veranda, a detta della signora, non si allaga mai

    Abbiamo fatto delle prove di allagamento e abbiamo visto che l'acqua defluisce verso gli angoli

    Il bagno si direbbe un pò lontano a detta degli ultimi tecnici, la cucina l'abbiamo considerata poco

    Ora però arriva il bello: proprio negli ultimi due giorni c'è stato forte maltempo e non è successo nulla, così come non è successo nulla nemmeno col maltempo che c'è stato di tanto in tanto nel periodo dal 5 ottobre (giorno in cui ho tolto il letto vecchissimo pieno di panni sporchi che c'era e messo il mio) - al 22 novembre più o meno

    In pratica c'è stato un unico episodio, cosa che mi fa pensare che potrebbe non dipendere dalla veranda ma da qualche cosa che la signora ha fatto in casa anche altrove

    Secondo gli ultimi tecnici, i più specializzati ed esperti, c'è un 80 per cento di probabilità che siano i marmi della veranda insieme ai parapetti esterni, e che la cosa capiti quando proprio piove a dirotto e per tre giorni di seguito

    In questi giorni però ha veramente piovuto tantissimo, non più di quanto ha piovuto una decina di giorni fa

    Continuo in risposta

    6 risposte4 mesi fa
  • 14
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda
    Attachment image

    abitiamo in una palazzina piena di muffa, abbiamo la muffa anche in casa ?

    Risposta preferita:

    urge un buon Trattamento risanante antimuffa

    in vendita nelle ferramenta e negozi fai da te

    7 risposte4 mesi fa
  • 9
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Lavandino del bagno insasato?

    Per darvi un'idea basta versarci dentro due bicchieri di plastica pieni e l'acqua arriva già all'orlo dello scarico, per poi defluire in qualche secondo.

    A me viene da pensare che se ristagna "in alto" anche così poca acqua l'otturazione non sia così profonda, giusto?

    In questi casi meglio la ventosa o la spirale?

    11 risposte5 mesi fa
  • 8
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Per chi è obbligatorio il vaccino per il coronavirus?

    Chi è che deve fare di obbligo il vaccino per il coronavirus

    8 risposte6 mesi fa
  • 12
    Voti positivi di tutte le risposte in questa domanda

    Quando in un comune impianto fotovoltaico le batterie sono piene/sature di energia cosa succede ?

    Quando in un comune impianto fotovoltaico ( soprattutto di tipo domestico ) le batterie sono piene/sature di energia cosa succede ?

    La luce del sole continuando ad arrivare sui pannelli non potrebbe danneggiare qualcosa di quell'impianto ?

    6 risposte6 mesi fa
Chiedi