• Cosa pensate dei marocchini in generale?

    6 risposte · 2 giorni fa
  • Perché l'informazione ci racconta fandonie?

    Li vedi in tv dirci che tutti questi migranti scappano da guerre e carestie e non basta, chi li aiuta a raggiungere l'Europa, li sottopone a torture sevizie e quant'altro. Insomma siamo realisti e soprattutto perché non viene detta la vera verità?
    Li vedi in tv dirci che tutti questi migranti scappano da guerre e carestie e non basta, chi li aiuta a raggiungere l'Europa, li sottopone a torture sevizie e quant'altro. Insomma siamo realisti e soprattutto perché non viene detta la vera verità?
    4 risposte · 3 giorni fa
  • Respingere i migranti è giusto oppure è un atto incivile?

    Migliore risposta: Giusto! possono venire con i documenti e se necessario il visto come fa chiunque persona quando si sposta e migra.
    Le leggi sono fatte per cosa?
    Migliore risposta: Giusto! possono venire con i documenti e se necessario il visto come fa chiunque persona quando si sposta e migra.
    Le leggi sono fatte per cosa?
    7 risposte · 7 giorni fa
  • Stamattina è arrivato un barcone con 900 immigrati?

    Perchè Salvini non li ha rispediti indietro?
    Perchè Salvini non li ha rispediti indietro?
    6 risposte · 1 settimana fa
  • I rifugiati hanno tanti soldi?

    Se per pagare gli scafisti servono molte migliaia di dollari/persona, dove prendono tanti soldi questi poveretti o c'è qualcuno che glieli dà con un fine preciso.
    Se per pagare gli scafisti servono molte migliaia di dollari/persona, dove prendono tanti soldi questi poveretti o c'è qualcuno che glieli dà con un fine preciso.
    5 risposte · 1 settimana fa
  • Perché in Francia ci sono più neri o Arabi che bianchi anche se hanno chiuso le frontiere??

    Migliore risposta: L'immigrazione in Francia non un fenomeno recente è un po come gli albanesi in italia. Oltretutto la Francia ha invaso e colonizzato ora e giusto che vengano colonizzati a loro volta
    Migliore risposta: L'immigrazione in Francia non un fenomeno recente è un po come gli albanesi in italia. Oltretutto la Francia ha invaso e colonizzato ora e giusto che vengano colonizzati a loro volta
    6 risposte · 1 settimana fa
  • Provate ad indovinare quanti immigrati girovaghi ho trovato a Formentera in una settimana.... lo scrivo sotto?

    Migliore risposta: Beh clandestini e degrado ci sono solo da noi, te lo confermo! Ho viaggiato praticamente per tutta Europa...
    Migliore risposta: Beh clandestini e degrado ci sono solo da noi, te lo confermo! Ho viaggiato praticamente per tutta Europa...
    5 risposte · 1 settimana fa
  • Salvini vuole tener chiusi i centri di accoglienza?

    Migliore risposta: Il problema non sono i centri di accoglienza. Sai come funziona nel resto d'Europa?Te lo spiego io:arrivi per 6 mesi ti mantiene lo Stato trovandoti pure la casa dopo 6 mesi o hai trovato un lavoro (e col lavoro restituirai allo Stato quello che ha speso per te) o RITORNI al tuo Paese.Pensa che in Italia la... visualizza altro
    Migliore risposta: Il problema non sono i centri di accoglienza. Sai come funziona nel resto d'Europa?Te lo spiego io:arrivi per 6 mesi ti mantiene lo Stato trovandoti pure la casa dopo 6 mesi o hai trovato un lavoro (e col lavoro restituirai allo Stato quello che ha speso per te) o RITORNI al tuo Paese.Pensa che in Italia la legge è la stessa ma NON viene applicata.Spiegatemi perchè coi miei soldi e coi vostri un immigrato dobbiamo mantenerlo a tempo INDETERMINATO.Nonostante tutti gli sforzi questa posizione della sinistra NON la comprendo e mai la comprenderò.
    11 risposte · 2 settimane fa
  • Non notate anche voi che gli africani o marocchini sono persone litigiose?

    Cercano sempre la lite per qualsiasi questione ma questo perché?
    Cercano sempre la lite per qualsiasi questione ma questo perché?
    9 risposte · 3 settimane fa
  • Cossinin pensate degli stranieri in Italia?

    Migliore risposta: E' la riprova che i paesi del terzo mondo non sanno autogovernarsi.senza gli Europei-Sono veramente troppi-
    Migliore risposta: E' la riprova che i paesi del terzo mondo non sanno autogovernarsi.senza gli Europei-Sono veramente troppi-
    8 risposte · 2 settimane fa
  • Non capisco come fa un emigrato venuto nel gennaio del 2017 a girarsi il mondo.?

    Migliore risposta: Perchè il più delle volte gli paga tutto lo stato italiano coi soldi di noi tialiani, a meno che non provengano da famiglie ricche ma è difficile trovarne in africa specie tra quelli che vengono coi barconi...
    Migliore risposta: Perchè il più delle volte gli paga tutto lo stato italiano coi soldi di noi tialiani, a meno che non provengano da famiglie ricche ma è difficile trovarne in africa specie tra quelli che vengono coi barconi...
    5 risposte · 2 settimane fa
  • Io non chiedo di rimpatriarli gli imminegri, ma almeno di limitarne il numero?

    Migliore risposta: Mi basterebbe che le ONG e i gestori delle coop rosse finissero dietro le sbarre.
    Migliore risposta: Mi basterebbe che le ONG e i gestori delle coop rosse finissero dietro le sbarre.
    5 risposte · 2 settimane fa
  • Che ne è del reddito di cittadinanza?

    Migliore risposta: Bisogna aspettarem
    Migliore risposta: Bisogna aspettarem
    8 risposte · 3 settimane fa
  • Che ne è del reddito di cittadinanza?

    4 risposte · 2 settimane fa
  • Ora che Salvini è al Governo non arriveranno più migranti, giusto? Ho capito bene?

    No, perché se continuassero ad arrivare Tanto valeva lasciar su quelli di prima
    No, perché se continuassero ad arrivare Tanto valeva lasciar su quelli di prima
    11 risposte · 3 settimane fa
  • Genocidio dei bianchi?

    Migliore risposta: Per smontare l'ipocrisia perbenista del multiculturalismo, della convivenza pacifica fra razze, religioni e culture diverse, l'infondatezza e la falsità ideologica sottesa alla società arcobaleno e multietnica voluta e propugnata dalle organizzazioni internazionali onusiane, basta prendere in esame due case... visualizza altro
    Migliore risposta: Per smontare l'ipocrisia perbenista del multiculturalismo, della convivenza pacifica fra razze, religioni e culture diverse, l'infondatezza e la falsità ideologica sottesa alla società arcobaleno e multietnica voluta e propugnata dalle organizzazioni internazionali onusiane, basta prendere in esame due case studies: ciò che è avvenuto in Rhodesia e ciò che sta avvenendo adesso in Sudafrica. Quanto la Rhodesia è divenuta indipendente dall'Impero Britannico, nel 1965, all'inizio il potere economico, militare e politico fu detenuto dalla cospicua minoranza etnica bianca residente nel Paese, che costituiva il nerbo della classe dirigente e produttiva. Durante il dominio bianco, la Rhodesia divenne talmente prospera da essere conosciuta come la "Svizzera d'Africa". Ciò durò fino al 1979, quando i guerriglieri marxisti-leninisti dello ZANU, finanziati e armati dall'Unione Sovietica, presero il potere. La minoranza bianca fu gradualmente estromessa dalle leve del potere, Mugabe divenne de facto il dittatore del Paese (fino al novembre 2017), e l'economia dello Zimbabwe iniziò a sprofondare in una spirale di iperinflazione dopo che i terreni coltivabili furono espropriati senza indennizzo agli agricoltori bianchi e assegnati ai neri dell'etnia shona (sostenitori di Mugabe). Attualmente lo Zimbabwe è in preda a una crisi economica tale che le monete circolanti nel Paese sono il rand sudafricano e il dollaro statunitense. Lo stesso sta accadendo in Sudafrica: dopo il ritiro dalla vita politica e la morte di Nelson Mandela, i suoi successori Thabo Mbeki, Jacob Zuma e Cyril Ramaphosa hanno perseguito politiche economiche volte a privilegiare la maggioranza nera rispetto alla minoranza bianca, detentrice della quasi totalità dei terreni agricoli del Paese dal XVII secolo. I proprietari terrieri bianchi, specialmente negli ultimi dieci anni, sono stati oggetto di agguati e crimini di odio razziale, con aggressioni a mano armata nelle loro stesse fattorie: non si contano gli omicidi con torture (uso di trapani, cannelli ossidrici, fruste, sigarette accese, pinze arroventate), stupri, mutilazioni genitali raccapriccianti, pestaggi e violenze di ogni tipo. Molti agricoltori bianchi, i cui terreni sono stati confiscati senza indennizzo, hanno fatto richiesta di asilo politico in Australia. Ovviamente i TG e i mass media mainstream non parlano del genocidio dei bianchi in atto in Sudafrica, perché ciò danneggerebbe irrimediabilmente la narrativa radical-chic e progressista del buon selvaggio africano che fugge dal proprio Paese in guerra e che dovrebbe pagare le nostre pensioni. In realtà in Sudafrica, da quando sono saliti al potere i neri dell'African National Congress, sono aumentati esponenzialmente i crimini violenti ai danni non solo dei bianchi, ma anche dei neri provenienti da altri Paesi africani e giunti in Sudafrica in cerca di lavoro, o contro etnie diverse da quella xhosa. Il PIL del Paese sta conoscendo un drammatico calo rispetto agli anni Ottanta del XX secolo e l'HIV si sta diffondendo a macchia d'olio. Quindi, se non conoscete i fatti, non venite a parlarmi di accoglienza indiscriminata dei neri dai Paesi in cui sarebbero perseguitati e del dovere morale dell'Europa, patria dei diritti, della democrazia e della civiltà, nei confronti dei neri africani come una sorta di compensazione per i crimini che avrebbero subito durante il periodo del colonialismo. L'Africa è indipendente dal 1960 e non mi pare che abbia fatto significativi passi in avanti nella lotta alla corruzione endemica, alle malattie tropicali, alla denutrizione e così via. Documentatevi su quello di cui sono capaci i neri quando vengono abbandonati a se stessi: l'eccidio di tredici aviatori italiani a Kindu (novembre 1961) durante la guerra civile in Congo è un buon esempio dell'autogoverno dei neri, così come gli attacchi ai contingenti ONU in Somalia durante i primi anni Novanta del XX secolo o le guerre intertribali fra Hutu e Tutsi in Ruanda e Burundi sempre nella prima metà degli anni Novanta del XX secolo (furono dei veri e propri genocidi con centinaia di migliaia di vittime uccise a colpi di machete o di kalashnikov).
    5 risposte · 4 settimane fa
  • Mi chiamo Giovanni e ho 19 anni, da un po' mi frulla questo pensiero nella testa..?

    Credo che la campagna d'immigrazione in atto in tutta Europa, tra cui l'Italia, sia un mezzo di numerizzazione per creare una maggioranza islamica per poi fondare un partito islamico nella quale i voti saranno ovviamente piuttosto rilevanti rispetto a tutti i partiti democratici occidentali, che ne pensate... visualizza altro
    Credo che la campagna d'immigrazione in atto in tutta Europa, tra cui l'Italia, sia un mezzo di numerizzazione per creare una maggioranza islamica per poi fondare un partito islamico nella quale i voti saranno ovviamente piuttosto rilevanti rispetto a tutti i partiti democratici occidentali, che ne pensate ? Non sono pratico nell'utilizzo di Yahoo answer per ciò mi scuso in anticipo in caso dovessi aver sbagliato qualcosa, ma sono curioso di sapere che cosa pensate di questa mia riflessione 🤔
    7 risposte · 3 settimane fa