• Nomi per un maskietto?

    per femmina già li ho
    per femmina già li ho
    11 risposte · Nomi per bebè · 16 ore fa
  • Fondotinta a 14 anni?

    9 risposte · Neonati e bambini · 1 giorno fa
  • È un bene che si facciano pochi figli?

    Migliore risposta: A livello economico, con questo sistema industriale-produttivo, il nostro paese dovrebbe perdere altri 3-5 milioni di individui affinché le condizioni di vita dei cittadini siano di buon livello. Il calo demografico non è poi, demagogicamente, un problema solo italiano o un problema tanto causato... visualizza altro
    Migliore risposta: A livello economico, con questo sistema industriale-produttivo, il nostro paese dovrebbe perdere altri 3-5 milioni di individui affinché le condizioni di vita dei cittadini siano di buon livello. Il calo demografico non è poi, demagogicamente, un problema solo italiano o un problema tanto causato dall'immigrazione ma è un problema di ogni nazione fortemente laica e industrializzata: il Giappone sta vivendo il peggior calo demografico della sua storia, e non vi è alcun problema di immigrazione laggiù. Si stima che a questo ritmo - difficilmente reversibile - la popolazione giapponese si sarà ridotta di un 30% entro il 2060. E' tipico di quelle società a basso tasso di mortalità che il tasso di natalità parimenti si abbassi. Non è neppure un problema economico, ovvero non trovo che il calo demografico sia strettamente correlato alla crisi finanziaria - non in universale perlomeno - quanto ad un differente modo di vedere la gravidanza, il parto, la riproduzione, eccetera. E', come per il caso del Giappone, anche in Italia un fatto più culturale che economico.

    Del resto, logicamente non ha alcun senso fare figli: è indimostrabile - nella prospettiva di quanti non credono in Dio, ovvero nella prospettiva di quanti, per dirlo alla Sartre, non credono all'esistenza di un garante dei valore universali in un cielo intelligibile - che esistere sia preferibile a non esistere. Per giunta, in una società laica (ma in fondo ateistica) come questa, la nascita è un perfetto non-sense: se la vita umana e di ogni creatura si definisce come casualità e insensatezza e se ha per conclusione, per fine, la morte, appare subito evidente come non abbia senso la nascita, cioè far nascere per far morire, dar la vita per dar la morte. Se la vita ha per fine ultimo il morire, appare evidente come la nascita sia un non-sense logico. L'ateo non ha alcuna possibilità di giustificare come sensata la propria vita e quella di chi mette al mondo, né la riproduzione in generale. Sicché, a livello subconscio una società atea e laica tende sempre alla propria auto-estinzione, non trovando giustificazioni valide per la propria esistenza.

    In ogni caso, personalmente dei cali demografici ne sono sempre felicissimo, aderendo eticamente al VHEMT.

    http://www.vhemt.org/
    8 risposte · Adolescenza · 1 giorno fa
  • Vi piace il nome Totò?

    19 risposte · Nomi per bebè · 4 giorni fa
  • Preferite il nord o il sud italia?

    Migliore risposta: Il nord.
    Migliore risposta: Il nord.
    7 risposte · Nomi per bebè · 1 giorno fa
  • Vi piace il nome Rusty?

    11 risposte · Nomi per bebè · 3 giorni fa
  • Come farsi stuprare?

    Solo risposte serie
    Solo risposte serie
    14 risposte · Adolescenza · 4 giorni fa
  • Una mia amica picchia il figlio in maniera un po’ troppo accesa?

    Migliore risposta: Credo che parlare con lei sia il primo passo. Se è una tua amica, ti ascolterà. Non credo che odi il piccolo, che, come lei sa, non ha colpe. Penso sia piuttosto questione di stress: i bambini sono fonte di stress incredibile e se non si ha con chi condividere il quotidiano, un compagno che ti dia una mano ad... visualizza altro
    Migliore risposta: Credo che parlare con lei sia il primo passo. Se è una tua amica, ti ascolterà. Non credo che odi il piccolo, che, come lei sa, non ha colpe. Penso sia piuttosto questione di stress: i bambini sono fonte di stress incredibile e se non si ha con chi condividere il quotidiano, un compagno che ti dia una mano ad affrontare la situazione, si finisce nell'isteria dei comportamenti. Chiaro che due schiaffi non uccidono nessuno, né io sono affatto contrario ai metodi rieducativi "forti". Avendo subito le botte da parte dei miei genitori, posso dire che sono state utilissime, ma loro erano abbastanza accorti da dosarle ed usarle quando era il caso. Da quello che racconti, pare che qui non siano per educare, piuttosto per sfogare le proprie frustrazioni. Ed è questo che devi farle capire. Il dramma di avere figli in giovanissima età è questo: non si è abbastanza maturi per educarli, ed una aiuto da parte di chi ci può dare consigli, è senz'altro utile. Credo che scavando, troverai tanto amore per il piccolo da parte della mamma.
    6 risposte · Neonati e bambini · 1 giorno fa
  • Ho pianificato che quando avrò ventinove anni sposerò una diciannovenne! che ve ne pare?

    Migliore risposta: Ineccepibile!
    Migliore risposta: Ineccepibile!
    7 risposte · Concepimento e fecondazione · 2 giorni fa
  • È andato un po troppo oltre? ..?

    Io e questo ragazzo ci stavamo baciando (ero gia imbarazzata e nervosa perché era il mio primo limone serio) ad un certo questo inizia ad eccitarsi un sacco, mi palpava il seno e il sedere con decisione è io stavo tipo tremando ma lui non se n era accorto. Non dico che sia stato brutto ma mi ha abbastanza ... visualizza altro
    Io e questo ragazzo ci stavamo baciando (ero gia imbarazzata e nervosa perché era il mio primo limone serio) ad un certo questo inizia ad eccitarsi un sacco, mi palpava il seno e il sedere con decisione è io stavo tipo tremando ma lui non se n era accorto. Non dico che sia stato brutto ma mi ha abbastanza traumatizzata. ...secondo voi la mia reazione è normale? Niente insulti P.s ho 13 anni e non è il mio ragazzo
    7 risposte · Adolescenza · 2 giorni fa
  • Ma voi non vi fa male pensare alla ragazza che amate, vostra fidanzata, mentre ha fatto un bôcchino all'ex?

    Cioè, so che solo a me queste cose provocano forte dolore, ma non vi fa male pensare a quelle notti in cui si spompínava il ragazzo, si leccava lo spèrma, si faceva leccàre la vaginà, e gemeva godendo? Cioè a me provoca un tremendo dolore...
    Cioè, so che solo a me queste cose provocano forte dolore, ma non vi fa male pensare a quelle notti in cui si spompínava il ragazzo, si leccava lo spèrma, si faceva leccàre la vaginà, e gemeva godendo? Cioè a me provoca un tremendo dolore...
    11 risposte · Adolescenza · 6 giorni fa
  • Ho 13 anni e ho cominciato da poco a masturbarmi, mi date i nomi di qualche pornostar gnocca per vedere i video? 10 pt al miglior consiglio?

    Migliore risposta: Riley Reid secondo me è una delle migliori...
    Poi ci sta Silvia Johns che è tettona e bruna, ci sta Valentina Nappi...eh a voglia.
    Migliore risposta: Riley Reid secondo me è una delle migliori...
    Poi ci sta Silvia Johns che è tettona e bruna, ci sta Valentina Nappi...eh a voglia.
    5 risposte · Adolescenza · 1 giorno fa
  • Ciao sono un ragazzo di 14 anni sono della sicilia.lasciatemi i vostri numeri di cellulare o la vostra mail .per ******* o scambiare foto?

    Migliore risposta: Ciao, io ho 17 anni e sono di Giardini Naxos.
    Scrivimi a incatenatanibbali@libero.it
    Migliore risposta: Ciao, io ho 17 anni e sono di Giardini Naxos.
    Scrivimi a incatenatanibbali@libero.it
    6 risposte · Adolescenza · 2 giorni fa
  • Masturbazione a 13 anni?

    Ciao a tutti, premetto che mi vergogno un sacco a parlare di queste cose qua, ma siccome non saprei con chi altro parlarne allora dato che non saprete mai chi sono credo che questo sia il posto migliore. Ho scoperto la masturbazione qualche mese fa, per gioco quasi direi, iniziando col cuscino come credo la maggior... visualizza altro
    Ciao a tutti, premetto che mi vergogno un sacco a parlare di queste cose qua, ma siccome non saprei con chi altro parlarne allora dato che non saprete mai chi sono credo che questo sia il posto migliore. Ho scoperto la masturbazione qualche mese fa, per gioco quasi direi, iniziando col cuscino come credo la maggior parte di voi e mi sento quasi sciocca per questo, come se stessi facendo una cosa brutta che non si deve fare, mi sento quasi sporca dopo che lo faccio, ma allo stesso tempo è una cosa che mi piace, che mi rilassa e che mi f stare un sacco bene. Secondo voi sono davvero troppo piccola?
    19 risposte · Adolescenza · 6 giorni fa
  • Ragazzi quale principessa vi piace di più fra ariel e aurora?

    Migliore risposta: Aurora
    Migliore risposta: Aurora
    8 risposte · Nomi per bebè · 3 giorni fa
  • Ma che significa se un ragazzo piange quando prende 5?

    all'interrogazione di italiano, questo ragazzo (che mi piace, non so nemmeno io perché) piange sulla cattedra dopo che la prof gli mette cinque. che significa? che è dispiaciuto del suo rendimento? o che si vergogna del suo voto?
    all'interrogazione di italiano, questo ragazzo (che mi piace, non so nemmeno io perché) piange sulla cattedra dopo che la prof gli mette cinque. che significa? che è dispiaciuto del suo rendimento? o che si vergogna del suo voto?
    5 risposte · Adolescenza · 2 giorni fa