Fini. Nuovo esponente del PD?

Mentre Giorgio Almirante non sa più come girarsi nella tomba, dopo le esternazioni di Fini degli ultimi mesi (anni) lo vedo più collocato nel centro sinistra che nel centro destra. A conferma di questa copnversione lo scioglimento di fatto di AN che non era più in linea con le sue idee democratiche. Alle prossime primarie del PD potrebbe essere un buon candidato

20 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    La tua domanda fa già capire come la pensi e la mia risposta non ti piacerà, ma pazienza! La destra italiana non è nata ne con Fini, ne con Almirante; io non sono di destra, ma non posso negare la lunga tradizione che questa parte politica ha nel nostro paese. La sua tradizione è peraltro una tradizione fortemente laica e direai anche abbastanza democratica. Tranne infatti nel periodo fascista, che pure ebbe le proprie contraddizioni e in cui si inquinò di elementi anarcoidi di stampo ottocentesco, la destra è stata sempre influenzata da un forte liberalismo; essa per quanto paradossale sia dal punto di vista storico non si identificava con la parte più clericale del paese (Cavour che era uno di destra aveva idee tutt'altro che illiberali). Soltanto dalla fine della guerra, la seconda guerra mondiale, la destra si è esclusivamente identificata con i residui del fascismo, dovendo per questo motivo subire un lungo isolamento politico istituzionale. Con la svolta di Fiuggi, la destra, ha ripreso un cammino autonomo nel quale sta cercando di recuperare le sue origini storiche più autentiche. E' questo il grande merito di Fini, ancorchè pupillo di Almirante, di lui ha colto l'essenza del progetto che lo portò negli anni settanta a creare la cosidetta destra in doppio petto e perbenista, lontana dai rigurgiti del fascismo, ma ancora culturalmente a esso fortemente succube. I tempi cambiano per tutti e per tutti corre l'obbligo di adeguare le proprie convinzioni alla moderna dinamica dei rapporti politici e economici globali. Proiettarsi nel futuro significa rivedere anche alcune delle posizioni fondamentali; Fini non esprime una visone del mondo di sinistra, ma da destra guarda ad un mondo che va in avanti e non come i gamberi. Lui sa bene che l'identificazione della destra con le teorie dittatoriali e retrive non si addice più ad un partito moderno e di popolo. Se a molti appare che Fini stia sostenendo posizioni eretiche rispetto al bagaglio di destra, è perchè la destra per anni ha tenuto sempro lo stesso attegiamento chiuso e filo clericale che le derivava dal fascismo, ma questo si rende incompatibile con l'esigenza di creare un movimento che governi il futuro, con una destra che gestisca i complessi rapporti che la globalizzazione impone. Del resto tutti i regimi dittatoriali di destra sono caduti, come anche quelli comunisti; si va verso una democrazia globale con regole nuove, molto più avanzate di quelle che esprime berlusconi che guarda solo al proprio particolare interesse e non ha una visione colta della realtà, ma solo quella che gli deriva dalle sue stesse televisioni. Fini si propone un progetto a più lungo termine, dare una prospettiva solida alla destra italiana presentandola non più in doppiopetto e manganello, ma con idee in grado di governare i processi reali. E guarda che questo non è poco. Oggi fini appare credibile anche a sinistra non perchè dica cose di sinistra, ma perchè sta dando sostanza alle cose di destra che dice; insomma appare come uno sincero, che realmente crede che il mondo possa essere governato da destra, che sacrifica anche parte dei propri consensi per dare una solida base politica e culturale alla parte che rappresenta. Sempre meglio di chi farebbe qualunque cosa in nome solo della paura di perdere i soldi guadagnati con le truffe televisive, non credi?

  • 1 decennio fa

    Fini è di destra ma sa distinguere fra ciò che è abuso di potere ai limit della dittatura e democrazia.

    Fini sarà colui che potrà salvare l'Italia dalla piega piduista e illegittima di questi recnti anni di governo del nano.

  • 1 decennio fa

    In effetti sarebbe un ottimo leader per il pd :D

    Fonte/i: @Camillav: Quel NOI a chi si riferisce? A chi ama Mussolini socialista rivoluzionario diventato interventista e nazionalista ? O a chi stima i vari Bossi, Bondi, Ferrara (ex PCI), Capezzone (Ex Radicale), Liguori (Ex LC) ecc... passati tutti al centro destra istituzionale? ________________________________________ In effetti no Camilla, non penso che Fini ci creda veramente quando invita a non considerare gli stranieri solo come ospiti, o quando disse che il fascismo è stato un male assoluto. Come non credo che Rutelli il carbonaro mangia preti abbia riscoperto i valori dell'integralismo cattolico. Ma forse sono in malafede io... Però l'importante in politica non è tanto che ci creda, ma che lo dichiari, (e che si comporti di conseguenza, se facesse il contrario sarebbe come Berlusconi). Ciao
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Da votante (obtorto collo) per il PD ti dico: magari!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ........magari....lo fosse.....

  • maffy
    Lv 5
    1 decennio fa

    Chi cambia per inseguire una ragione ha una mentalità aperta e si evolve crescendo, chi rimane ostinatamente nei suoi concetti senza considerare o escludendo a priori altre realtà non cresce e rimmarrà vecchio e stolto!

    A me Fini piace da sempre per la sua intelligenza, averne di persone emancipate così staremmo tutti molto meglio!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    fini è solo un venduto arrevista, se lo vedesse almirante...

  • Cri
    Lv 7
    1 decennio fa

    Non riesco a intravvedere il disegno politico che spinge Fini ad un comportamento che aliena le simpatie nel centro-destra e procura tanti consensi del centro-sinistra…di sicuro se si candidasse alle primarie passerebbe alla guida del Pd subito!!!!

  • 1 decennio fa

    A me non è mai piaciuto perché a costo di ottenere quella maledetta poltrona si è piegato a tutto e ora cerca di ottenere visibilità facendo il cane che abbaia (ma che poi non morde).

  • Didone
    Lv 4
    1 decennio fa

    Una decisione del genere da parte di Fini fa' vomitare.

    Non c'è altro commento.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    No,è solo un pirla!

  • Mostra altre risposte (9)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.