è normale mentre si stà facendo un cammino spirituale....sentirsi ogni giorno più ignoranti?

.....mi stò rendendo conto che più ...ogni giorno che passa più mi sento sempre più ....ignorante...

anche voi avete avuto questo passaggio....

o sono solo io l'ignorante?

buona giornata

19 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    ..è normalissimo...ed è un buon segno..

    ..mai sentito il detto "l'ignorante sa tutto (cioè pensa di saperlo)..e il saggio non sa nulla"

    Questo stato deriva dal fatto che quando pensi di sapere è perchè l'io o ego o mente inferiore è limitata dalla razionalità e dai schemi limitanti di credenza che, essendo limitati, possono essere quasi totalmente conosciuti e quindi dare un senso di sapienza

    ..è come vivere in una scatola.. se ci rimani dentro puoi dire “io la conosco tutta”

    Ma per la persona saggia, per la mente evoluta, per la coscienza che sa di non essere la mente ma che in realtà la possiede.. allora tutto cambia perchè inizia sondare l'universo.. che è di per se in continua espansione ed evoluzione..

    ..così più conosci.. più fai esperienza.. e più l'universo (anche interiore) si espande crescendo e quindi aumentando lo spazio da conoscere e sperimentare..

    ...mi viene da ridere ogni volta che ci penso.. per me è coma quando fai le scale di un grattacielo.. tu guardi su e credi che ci sia ancora un piano e quando lo raggiungi c'è ne un altro...con la differenza che più sali e più leggera, facile e divertente diventa la tua ascesa..

    ...ma è un processo infinito..

    ...si chiama Vita.. ed è un'avventura..

  • Mimì
    Lv 7
    1 decennio fa

    Mi compiaccio con te,sei sulla strada giusta prosegui,buon cammino spirituale.L' umiltà e la piena avvertenza di essere poca cosa...sono alla base di un ottimo e rapido progresso. Complimenti a te e buona serata a tutti.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    E' proprio questo il bello.

    Ogni volta che impari qualcosa di nuovo, ti si spalanca davanti un'altra enormità di cose da imparare.

    La noia non esiste nel cammino spirituale.

    Meglio di così!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    no,anch'io sono ignorante!:)

    e sono felicissima di poterlo essere...perchè ogni giorno scopro ciò che non so e quanto è affascinante quello che mi attende per essere (più o meno illusoriamente)compreso...

    ciao!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Confermo che è un buon segno, è il segno che veramente stai camminando. Non avvilirti ma trai da questa conspevolezza la voglia di proseguire.

  • Frida
    Lv 5
    1 decennio fa

    io mi sento un pozzo d'ignoranza... ho il mio Sentire... e il mio brancolare... mica è sempre in salita... eppure ancora m'illumino d'immenso a volte...

    quanta umilta' in quello che avete scritto qui, che differenza con certi interventi... di chi ha smesso di cercare perche' si è aggrappato a delle certezze stantìe... ai dogmi della religione canonica...

    buona notte e grazie

    ah! guardate questo.... non si puo' NON guardare...

    http://www.ashesandsnow.org/en/flash-popup.php#por...

  • Neo
    Lv 5
    1 decennio fa

    Non so che a livello spirituale io sia arrivato e non so nemmeno se sia importante saperlo.

    Quello che so è che è da un po' che non mi sento più ignorante man mano che vado avanti in questa strada.

    Anzi, ho l'impressione di "conoscere" senza aver appreso, come se tralasciare la ricerca della conoscenza mi avesse permesso di "riscoprire" quello che sapevo da sempre.

    Questa è la mia impressione, non è certo una verità assoluta, ma è il modo migliore che ho trovato per spiegare con le parole questa mia fase di evoluzione; spero di esserci riuscito.

    P.S.

    Ovviamente, la tua fase è una fase di crescita, da percorrere con tranquillità senza però dargli troppa importanza, così come le altre.

  • .
    Lv 6
    1 decennio fa

    è naturale.. più domande ti poni, più risposte cerchi..

    più cammini, più la strada ti sembra lunga e irta..

    più vai avanti, più capisci quanto lontano fossi dalla meta..

    perciò, capisci anche che è la strada giusta.. :)

    in bocca al lupo

    fabi

  • Non solo è normale ma anche spontaneamente naturale.

    Ignorante vuol dire che uno ignora una conoscenza. Siamo tutti in quelle condizioni di ignoranza. E non solo aggiungo pure che oltre l'ignoranza abbiamo un discreto velo di falsa conoscenza (Avidya). Cominciare a squarciare questa avidya con la "Vidya" è un passetto che tutti coloro che hanno a cuore l'evoluzione spirituale debbono compiere.

    Molto spontaneamente coi tempi che il Divino ci detta interiormente.

    Ma è bello sapere che ciò che ci si sta dischiudendo lo abbiamo anelato così tanto da tante vite, ed ora il frutto è quasi maturo..

  • 1 decennio fa

    Qualcuno disse "so di non sapere" ed era Socrate, il grande filosofo greco.

    E' una cosa normalissima, non è che sei "zuccona".

    Ogni volta che scopri qualcosa, ti rendi conto che ci sono altre mille cose da scoprire, ed ognuna di queste, una volta scoperta, ti fa capire che che ne ha altre mille, e..........

    Ti rendi conto dell'immensità del Tutto.

    Ciao e buon cammino.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.