Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Eros ha chiesto in ViaggiAustraliaAustralia - Altro · 8 anni fa

Trasferimento in Australia?

Buonasera a tutti, ho 23 anni e sono un giornalista o meglio, un' apprendista giornalista. Mi sono laureato un po' comodamente (un anno fuori corso, voto 90) ed è da ormai 2 anni che collaborò con varie testate, sentendomi dire sempre le stesse belle parole, ma i fatti stanno a zero: pochissimi soldi e una precarietà contrattuale disarmante e piano piano la tua motivazione inizia a calare. Ho deciso dunque di mollare tutto e andarmene, ho optato per il nuovissimo continente, e precisamente sono indeciso fra Brisbane e Perth, le paure sono molte, o meglio solo una: il lavoro, non pretendo di sbarcare e iniziare a fare il giornalista a 50.000$ all'anno, ma per iniziare vorrei un lavoretto come commesso in un negozio o cameriere in un bar, qualcosa di normalissimo per affinare il mio inglese (ho buona dimestichezza con la lingua diciamo su una scala da 1 a 10 sarà un 7). So tutto riguardo ai visti e ai tempi che potrei stare in Au, l'obiettivo è farmi sponsorizzare per un lavoro da giornalista in futuro. Premetto che so che l'australia non è l'el dorado però amo sognare. Le domande che voglio provi sono le seguenti: lavoro, come siamo messi? Si trova?, la mia più grande paura è dover chiedere soldi a casa (se qualche anima pia residente in Australia legge questo messaggio e può procurarmi un lavoro lo faccio santo). Secondo quesito: Brisbane o Perth? Grazie in anticipo per le vostre risposte.

Aggiornamento:

?: ti sbagli o forse mi sono espresso male io, non cerco un'assunzione ma un'opportunità, qualcuno che possa darmi "una mano".

Aggiornamento 2:

Anto: ho optato per per Perth o Brisbane lasciando un po' da parte Sydney per u a questione di trasferimento graduale, mi spiego meglio. Vorrei i inviare da una realtà a più a misura d'uomo partendo da città un po' più piccoline per poi magari spostarmi all'interno del paese

Aggiornamento 3:

Puntupi: innanzitutto ti ringrazio per la risposta, però vorrei ribattere ad un paio di tue affermazioni: tu sai cosa voglia dire provare a fare il giornalista in Italia? Non credo, altrimenti non avresti risposto in questa maniera e ti spiego perché, io sto lavorando da due anni GRATIS e l'idea che possa trovare la mia indipendenza economica e quinti totale è davvero remota non so fra quanto potrò essere un "uomo", sto lavorando per il conseguimento del tesserino però l'iter non è chiaro e mi sono preso già parecchie incunlate. Il cameriere qua non lo voglio fare, li invece DEVO farlo e la cosa mi va anche bene. Sono un persona molto carismatica e con un dote, una parlantina che blocca e riesco a far pendere dalle mie labbra qualunque tipo di persona, sono bravo nel mio lavoro e di questo ne sono certo, quindi posso arrivare dove voglio. Se mi scadrà il visto me ne andrò ma almeno ci avrò provato, adesso non a 30'anni il che è diverso e poi il mondo è grande e io

Aggiornamento 4:

Sere ciao non riesco a contattarti, ad ogni modo aggiungi i su Facebook, mi chiamo Eros Tassan, non puoi sbagliare sono l'unico.

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Scusami tanto, ma a volte rimango perplesso davanti a certe affermazioni: hai 23 anni, sei come dici tu apprendista giornalista e ti stai già scoraggiando dopo solo due anni che collabori con delle testate giornalistiche per la precarietà: ma cosa pensi di trovare in Australia, l'assunzione immediata come giornalista?

    Capisco che dici che non pretendi di trovare subito un lavoro come giornalista, ma le tue affermazioni iniziali tradiscono una certa impazienza che non va bene con il tuo progetto. Dici che sei disposto all'inizio a fare il cameriere, ma non capisco: qui in Italia non va bene fare il cameriere, in Australia sì. Boh?

    Ma al di là di queste considerazioni, mi permetto di darti un consiglio: dato che i flussi migratori sono strettamente controllati e che non otterrai mai un visto di lavoro permanente da qui (tanto meno se qualcuno ti da lavoro come cameriere, ne hanno abbastanza di camerieri lì, credimi) l'unica cartuccia che puoi sparare è quella del working Holiday Visa, che dura un anno, poi ti rimandano a casa. Quindi valuta bene come sparare questa cartuccia, perché è un visto che ti daranno una sola volta nella tua vita (prima del compimento del 31esimo anno di età)!

    Ora il concetto è: è proprio in quell'anno che tu puoi cercare di darti da fare se vuoi provare a restare lì. Se tu lavori come cameriere perdi del tempo prezioso perché è un vicolo cieco, una strada senza uscita. Per restare lì devi trovare uno sponsor, e se tu fai il cameriere, nessuno ti farà da sponsor.

    D'altra parte non troverai neanche una testata giornalistica che ti fa da sponsor se sei un pivello - giornalisticamente parlando - senza esperienza, perché fare da sponsor ad uno straniero è una rogna colossale. Quindi per avere una lontanissima possibilità il giornale deve volerti perchè sei un giornalista con le palle.

    Di giornalisti bravi australiani lì ne hanno a bizzeffe. Ne consegue che se tu vai giù a fare il cameriere, il tuo sogno sfuma. Per avere anche una lontanissima possibilità di rimanere lì, devi cominciare subito a fare quel lavoro per dimostrare il tuo valore. Dunque devi andare giù che già sai bene l'inglese e devi avere esperienza nel settore. Così come sei non ti prendono neanche in considerazione.

    Dunque ti conviene farti prima un po' di esperienza qui e poi provarci, conscio del fatto che sarà comunque difficilissimo. Spara la cartuccia quando il fucile è carico e hai preso un po' la mira! La scelta della città, come vedi è una sciocchezza insignificante davanti all'ostacolo del visto permanente. Se tu vai su www.immi.gov.au ti renderai conto delle difficoltà colossali che deve affrontare uno che non ha nessuna esperienza per avere un visto di lavoro definitivo per l'Australia. Vedi tu.

    Risposta: Caro Eros, siete tutti uguali: chiedete consiglio, poi quando il consiglio ve lo danno lo accettate solo se è quello che volete sentirvi dire! Non so se hai letto sotto io sono Australiano, ho lavorato in quel Paese e lo conosco bene, certamente meglio di te. Probabilmente non so cosa voglia dire fare il giornalista in Italia, ma dato che ho il doppio dei tuo anni so cosa vuol dire avere esperienza. Hai chiesto lumi sul lavoro e io ti ho dato una risposta in merito. Allora vediamo di essere brutalmente più chiari: In Australia un pseudo giornalista straniero senza esperienza non lo fanno neanche entrare dalla porta, se non per fare il fattorino, ma se tu sei così bravo e esperto a 23 anni da non ascoltare chi ha più esperienza di te su come è la società in Australia vai pure a sbatterci il muso, visto che tu puoi arrivare dove vuoi. Se non hai un curriculum decente non trovi lavoro neanche da Australiano come giornalista e anche lì ti fanno lavorare gratis fin che non ti fai le ossa, credi che le cose siano così solo in Italia? Da dove credi che abbiamo mutuato questo sistema? Figurarsi poi se sei straniero. Io il consiglio te l'ho dato, ma mi sento rispondere che puoi arrivare dove vuoi, allora vai dove vuoi e la prossima volta non chiedere consigli se non li vuoi ascoltare.

    Fonte/i: Doppio passaporto Italia - Australia ed anni di permanenza nel Paese
  • Anonimo
    8 anni fa

    Guarda belle parole l'unica cosa che cadi in basso è quella di dire che se qualcuno è residente in Australia può procurarti un lavoro!

    ci lamentiamo della precarietà,dell'infinita burocrazia,delle raccomandazioni e che non esiste gratifica e tu vieni a chiedere se qualcuno sconosciuto mai visto ti può procurare un lavoro?

    vai e lo cerchi come fanno tutti

    Fonte/i: Ti sei espresso male tu mi sa...perchè vedi hai scritto "se qualcuno residente può procurarmi un lavoro" e io capisco che cerchi un'assunzione. se poi dici che ti sei espresso male oppure ho capito male io è ok!l'importante sia cosi e che cerchi al max qualcuno che ti possa dare una mano in generale
  • Quoto pintupi in tutto e per tutto! Poi scusa, mai sentito parlare del concetto di "gavetta"? Perché è quella che stai facendo. Che ti aspettavi, che bello fresco a 23 anni, con zero esperienza, ti avrebbero preso subito col fantomatico contratto a tempo indeterminato?

    Tralasciando la parte dell'"iter poco chiaro", che onestamente mi è poco chiara, e torniamo alla gavetta: per quale motivo saresti disposto ad andare in Australia a fare il cameriere, piuttoso che restare qui e provare a coronare il tuo sogno? Ti assicuro che sarebbe molto più facile, piuttosto che provare in Australia con inglese stentato.

  • 8 anni fa

    Ciao anche io vorrei partire per l australia questa estate in quanto mi laureo in psicologia...ho 21 anni..senti ma se mi mandi una mail qui(io non sono capace)o risp alla mia domanda troviamo il modo di tenerci in contatto e aiutarci a vicenda con info lavoro e altro..che dici?!ciao :)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Fra Perth e Brisbane meglio la seconda...perchè no Melbourne o Sydney?

  • 8 anni fa

    Ciao, io ho un cugino in Australia per il tuo stesso motivo!!All'inizio è dura ma poi ti abitui,riguardo il lavoro malgrado tutto potresti trovare come hai detto tu un lavoro come commesso in qualsiasi negozio!!!Mio cugino opera la tua stessa carriera adesso ha una famiglia e ha tutto ciò di cui ha bisogno.e comunque avresti anche l'opportunità di fuggire da questa crisi che ci sta assalendo.Spero di esserti stata utile.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.