La meditazione come stato di testimonianza dell'eterno presente?Una possibilità per percepire l'unità in tutto

"Non possiamo meditare,possiamo soltanto essere in meditazione. Quando diciamo che andiamo a meditare,non ha nessun significato, dobbiamo essere in meditazione..Voi non siete dentro voi stessi,ma quando lo siete, siete in consapevolezza senza pensieri e allora non siete soltanto lì, ma dappertutto."

http://www.sahajayogaroma.it/meditazione.htm

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Lo stato meditativo ha vari stadi, parte dalla semplice concentrazione, alla dinamica mentale, poi la psicofiaba, all'autosuggestione, alla riflessione, alla contemplazione ecc ..fino a raggiungere quello che normalmente viene inteso come meditazione nello stato più profondo.

    In quello stato non ci può essere nessuna percezione del Tutto perchè, se si è realmente in quello stato, il percettore, la percezione ed il percepito sono tutt'Uno.

    In quello stato non ci può essere testimone, perchè testimone, testimonianza e testimoniato si dissolvono in quello che in realtà sono al di là della mente umana che li percepisce come distinti e divisi.. cioè UNO

    La meditazione, quella più profonda, non è una percezione.. è una stato dell'Essere consapevole di essere ciò che E' al di là di percettore, percezione e percepito.. al di là del tempo e dello spazio..

    ...scusa.. mi rendo conto che sto tentando di spiegare l'inspiegabile...

    ...per sapere cos'è la meditazione, nello stato più profondo, si può solo sperimentare..

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    noi siamo nel tutto e tutto è in noi,siamo l,eterno presente dell,eternità.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    A dirlo sembra ridicolo, ma nell'immobilità dell'anima c'è tutto l'eterno ed infinito Amore di Dio.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ma la domanda qual è? Al di là della bellezza delle parole, questo sito serve per porre domande. Se vuoi dire la tua apri un blog...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Infatti la meditazione (trance, stato alterato di coscienza etc.)non è un'azione, ma uno stato dell'essere.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • NoName
    Lv 5
    1 decennio fa

    bellissimo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Osho disse:

    La meditazione è l'unico Tempio in cui,

    quando entri,

    sei davvero all'interno di un Tempio.

    Meditare è risvegliare in noi la necessaria consapevolezza capace di generare il desiderio di divenire libero,

    intelligente,

    autorealizzato

    e pienamente consapevole.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.