Stefania ha chiesto in SportArti marziali · 8 anni fa

Il Gancio del Wing Chun?

Vorrei sapere se i praticanti di Wing Chun che ci sono qui si riconoscono con questa spiegazione del gancio del sistema fatta da SiFu Riccardo Di Vito, oggi.

勾撞拳 - Gau Jong Kyun

Oggi, dopo un po' di tempo, torno a parlare di tecnica e voglio farlo dando spazio ad uno dei pugni meno visti su internet sotto la voce Wing Chun, il gancio. Sto parlando del Gau Jong Kyun (勾撞拳), che trovate spesso scritto come Au Chong Kuen (diversa trascrizione, stesso significato). Partiamo dagli ideogrammi. Non mi soffermo sul 拳 [quán], perché se ci fosse ancora un lettore del blog a non conoscerlo mi metterei a piangere...

勾 [gōu] è solitamente utilizzato nella sua forma verbale e intende l'atto di agganciare (o, in senso lato, sedurre qualcuno). Propriamente è l'uncino o, meglio, l'uncinare. Etimologicamente segue la via di 句 [jù], la sentenza. Il carattere 勾 è la volgarizzazione e la corruzione di 句, dove 厶 [sī] prende il posto di 口 [kǒu]. Uncino è propriamente scritto con l'ideogramma 钩(o 鉤) [gōu], che prevede l'aggiunta di 金 [jīn], il metallo, per indicare il materiale che compone l'oggetto. In Cantonese è /Gau/ o /Ngau/ (in alcune aree).

撞 [zhuàng] indica la collisione, il correre incontro a qualcosa, colpire. L'ideogramma è formato da 扌(o 手) [shǒu), la mano, e 童 [tóng], il ragazzo, utilizzato per il suono. In Cantonese è /Johng/.

Quale può essere, quindi, l'esatta traduzione letterale degli ideogrammi? Pugno che colpisce agganciando. Per meglio capirci, è chiaro che utilizzeremo il termine gancio, che rimanda il lettore e lo Studente al movimento tipico del Pugilato Occidentale. In realtà, la meccanica, la tecnica e le finalità sono differenti, ma è bene che ci si faccia un'idea generale, prima di passare alla pratica.

Alcuni Insegnanti tendono a dire che la forza del 'nostro' (ormai parlare di un'unica Arte Marziale è quasi risibile) gancio si prende dalla rotazione delle anche o dell'intero busto. Sicuramente uno dei motori che possiamo utilizzare è la forza di spinta, che viene dal terreno e si esplica attraverso una torsione del busto. In questo caso, ci avviciniamo molto al Pugilato Occidentale, anche se in quasi tutte le Scuole di Wing Chun, poi, si impone di non utilizzare il muscolo della spalla.

Per quanto mi riguarda, il gancio che alleno, utilizzo ed insegno viene dalla Biu Ji (標指), ma non è appannaggio dei soli Allievi che hanno raggiunto un certo qual livello. Il gancio, come quasi tutte le altre tecniche, si vede sin dai primi giorni di pratica, perché mi sembrerebbe sciocco privare il praticante di uno dei più importanti colpi a pugno chiuso del sistema.

Nella Biu Ji (標指), si allena questo benedetto Gau Jong Kyun (勾撞拳), partendo dall'esterno (area Yáng) e facendolo finire (idealmente) sulla linea Yīn opposta al braccio che esegue il gancio. In sostanza, si oltrepassa la linea verticale mediana, eseguendo un movimento semicircolare prima ascendente e poi discendente, a 45° di angolazione. La forza d'impulso (tema specifico della Biu Ji), la cosiddetta Faat Ging (發勁 [fājìn]), permette al praticante di Wing Chun di lanciare il gancio come se avesse in mano un sasso.

Come tecnica viene utilizzata sia per rompere il ponte (Saat Kiu) avversario o con l'avversario, sia per terminare il combattimento con un colpo molto forte. Spesso, quando il gancio va a vuoto (sì, avete letto bene, nessuno è perfetto), si colpisce l'avversario con una gomitata orizzontale - Pai Jaan (劈肘) -, che il praticante impara sin dal quarto set di Siu Nim Tau.

Penso sia importante sottolineare che in molte Scuole il gancio non viene utilizzato se non in connessione con il Paan Geng Sau (攀颈手), la mano che tira il collo verso il basso, tipica della Cham Kiu (尋橋) e del Muk Yan Jong (木人樁), che solitamente chiamiamo Mang Geng Sau, per una strana trascrizione, che ormai è entrata nell'uso comune dei praticanti...

http://riccardodivito.blogspot.it/2012/08/gau-jong...

8 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Tutto molto esatto e puntuale. Infatti si può dire che nel uin ciu NON esistano i ganci poichè gomitate mascherate. Si tratta di capire cosa sia più ultimativo un bel gancio più o meno "preciso" oppure una gomitata che coinvolga nello stesso momento la regione occipitale, nasale e mandibolare ;o)

    ==============================================================

    @Luca. Le variabili di un gancio sono molteplici; può essere ascendente, discendente, stretto, largo....finanche un jab nella boxe può trasformarsi strada facendo in gancio. Ergo nn dimenticarti che nel uin ciu ogni colpo viene portato "in avanzamento" col peso del corpo, esattamente come faceva Jack Dempsey nel 1926 (mito imbattuto della boxe ;o).....e adesso trai le tue conclusioni - saluti :o)

    Fonte/i: ...per i montanti, invece nn ci sono problemi: ne dispensiamo generosamente ;o)
  • 8 anni fa

    ritengo che la pubblicità sia una cosa meravigliosa... ma delle volte sarebbe bene mascherarla meglio...

  • Luca
    Lv 5
    8 anni fa

    guarda lo dico sinceramente, ho letto la descrizione del movimento, non l'ho capito bene e allora stavo per rileggerlo quando ho, purtroppo, letto che se il gancio va a vuoto poi si colpisce con una gomitata orizzontale...

    è una cavolava colossiale, l'ho già detto ad un altro utente e lo ribadisco.... Se il gancio va a vuoto la gomitata di sicuro non arriva!!

    Tu mi potrai dire "ma faccio uno spostamento!!

    Io ti risponderei in quel caso che lo spostamento lo dovresti fare, appunto, se vai a vuoto... Quindi sarebbe tutto troppo lento, macchinoso e telegrafato...

    Edit:

    Aggiungo inoltre, dopo aver riletto la "domanda", che il gancio così descritto fa più male a chi lo da rispetto a chi lo tira...

    Il soggetto scrivente parla di non utilizzare la spalla, quindi immagino intenda che il gomito durante l'esecuzione rimarrà rivolto verso il suolo e non come nella boxe che è rivolto all'esterno, diciamo verso l'esterno...

    Tolto il fatto che nel modo descritto dalla domanda il pugno sarebbe più facile da intercettare rispetto a quello della boxe....

    Inoltre la spalla viene usata comunque, ma male (sarebbe impossibile non usarla nell'esecuzione) rischiando di causare seri danni a lungo termine a chi effettua la tecnica

    Inoltre voglio sottolineare che anche il polso viene traumatizzato nell'esecuzione della "vostra tecnica"... Infatti non per niente nella boxe tutti i pugni vengono dati in modo da scaricare le forze lungo tutto l'avambraccio e non in modo perpendicolare all'avambraccio come fate voi...

    E poi scusa colpite con l'interno del pugno in questo modo?? Ciao dita!!

    Morale della favola: la mancaza del contatto e della preparazione agonistica rende magicamente possibili certe tecniche assurde...

    Provate a colpire un sacco pesante con il vostro "gancio"... Se con il primo colpo non vi siete già fatti male vi pago una cena

    Ciao Walter!!

    Hai perfettamente ragione!! Si può dire che una gomitata sia più "definitava" rispetto ad un gancio!!

    È proprio per questo che non vedo il motivo di doverla annunciare con un gancio dato male... Essendo poi che dalla parata, sia pure istintiva o tecnica, di un gancio a quella di una gomitata orizzontale non cambia assolutamente niente!!

    direi che è assurdo....

  • 8 anni fa

    tecnicamente funziona cosi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    A Stafaniaaaaaaaa e basta co sto Riccardo di Vito!

    Manco fosse chissà chi. È un appassionato di wing chun per carità ma non è tra i migliori maestri che ci sulla piazza.

    Non prendere tutto quello che dice per oro colato.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Noto un sacco di idee ben assortite, ma molto confuse ed abbastanza fuorvianti rispetto al Wing Chun vero e proprio, partendo da Riccardo di cui sopra ed a seguire gli altri come Walter e Luca.

    Chiedo anche maggiori lumi sulla cosa del "non usare i muscoli delle spalle", cosa che mi sembra alquanto "strana", per non dire altro.

  • ?
    Lv 4
    8 anni fa

    Quoto Luca e aggiungo che alcune teorie di arti marziali come il Kung fu sarebbero inapplicabili anche nei film

  • bubu settete

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.