Giusy L ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 decennio fa

Qual è il vostro autore preferito? E perchè?

Il romanzo che non dimenticherete mai... lo scrittore che amate... e quello che invece detestate...

12 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    la mia scrittice preferita è sicuramente isabel allende.una donna.una donna donna.non esiste un unico aggettivo per descriverla...dovrei scriverne a bizzeffe!

    comunque il romanzo che mi è rimasto nel cuore non è suo: cime tempestose.perchè?forse perchè grazie alla relazione in inglese ho fatto il mio primo viaggio all'estero...

  • 1 decennio fa

    Direi che Tolkien è forse il miglior autore che abbia letto.

    Il Signore degli Anelli è una storia epica, fantastica, ineguagliabile.

  • Alessandro Baricco

  • 1 decennio fa

    Rushdie per le storie piene di magia ed elementi assurdi.

    Roddy Doyle per il sarcasmo e lo spirito irlandese.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Saul Bellow è magnifico. Baricco, Moccia, Brown, Faletti e compagni di merende, ovvero tutti gli pseudoscrittori che si ostinano a scrivere fantomatici best-seller

  • Anonimo
    1 decennio fa

    lovecraft

  • 1 decennio fa

    "La profezia di Celestino" è il romanzo che mai dimenticherò. Rappresenta per me il punto di svolta che ha segnato profondamente il mio percorso di vita interiore, non tanto per il libro in se, quanto per quello che mi ha ispirato in seguito: un forte interesse per la "ricerca" nel campo della spiritualità e dell'esoterismo. Tutto ciò mi ha portato a Rudolf Steiner, il mio autore preferito. Fondatore dell'Antroposofia e saggista della Scienza dello Spirito, ha mosso la mia curiosità per tutto quello che riguarda le leggi della natura collegate all'anima umana, alla vita su questo pianeta, ai mondi dell'aldilà. Pesante? Un pochino, ma mi ha riempito la vita.

    Scrittori da detestare non ne ho ancora incontrati... Noiosi, forse si...

    Ciao :)

  • 1 decennio fa

    MAH...HO AMATO PER LUNGO TEMPO IL ROMANZO FOTOGRAFICO E SOTTTOLINEO FOTOGRAFICO DI SELEN.

    DETESTO QUELLO INTIMO DI WILL SMITH E SOTTOLINEO INTIMO, MENTRE POSSO APPREZZARE COME AUTORE SICURAMENTE GENE GNOCCHI CHE SECONDO ME SI PUO' AGGIUDICARE IL NOBEL P'A LETTERATURA DOPO UNA DURA E SOTTOLINEO DURA LOTTA CON ROCCO SIFFREDI... SCIAO

  • 1 decennio fa

    Banana Yoshimoto

  • 1 decennio fa

    sarebbero tanti i libri da non dimenticare.ne cito uno che secondo me ha segnato una svolta decisiva nella letteratura.....viaggio al termine della notte,di celine.per gli scrittori dico yehoshua.uno scrittore che detesto?..........forse de carlo,........a volte davvero piatto e ripetitivo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.