HelB ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Come si prepara il miglior caffè italiano ?

Si deve usare la macchina espresso o la moka ?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il caffè Italiano per antonomasia, deve essere fatto con la moka, e anche qui c'è la sua tradizione, la moka non deve mai toccar sapone per piatti o altri detergenti, ma deve essere lavata, solo con acqua e paglietta;

    più caffè verranno fatti, più la moka, avrà un gusto inconfondibile.Altro fattore importante lasciare che l' acqua bolla piano piano, utilizzare una buona miscela, evitare i miscugli.

    Articolo preso da Caffè it

    Eccovi il decalogo per la preparazione di un vero caffe' all'italiana, fatto con la moka. Seguendo questi piccoli consigli, riuscirete ad apprezzare al meglio il caffe' fatto in casa.

    1 - Acquistare una buona marca di caffe', pregiata per qualita', adatta al vostro gusto.

    2 - Evitare assolutamente miscele con surrogati, che alterano sostanzialmente la riuscita della bevanda. Poco ma buono, insomma.

    3 - Usare acqua fresca e leggera e' la seconda componente importante. Acque salmastre o ricche di calcare o dure come quelle che si trovano in alcune localita' affievoliscono il sapore integro. Ricordate di non usare acqua bollita.

    4 - Dosare convenientemente le proporzioni di caffe' e di acqua. Le piu' diffuse caffettiere, il tipo Express e la Napoletana, hanno gia' predeterminate le proporzioni in rapporto al numero di tazzine desiderate. Negli altri casi si ricordi di utilizzare un cucchiaio da tavola colmo per ogni persona.

    5 - Non accelerare i tempi di preparazione, introducendo nella caffettiera l'acqua calda; al contrario si parte dall'acqua fredda, che dovra' riscaldarsi gradualmente sulla fiamma vivace. Pazientate qualche minuto.

    6 - Non pressare la polvere dentro la caffettiera. Poggiare la polvere delicatamente, eliminando i grumi.

    7 - Seguire la fase di infusione, non abbandonando la caffettiera sul fuoco; potrebbero compromettersi caffe' e caffettiera. Il coperchio va tenuto alzato in modo da evitare che la condensa del vapore precipiti nel raccoglitore, bruciando o alterando il gusto del caffe'.

    8 - Togliere la caffettiera dal fuoco, a caffe' pronto. La bevanda non deve mai arrivare a bollire, perche diventerebbe sgradevole, quindi spostare la caffettiera dal fuoco qualche istante prima che termini l'erogazione.

    9 - Bere il caffe' molto caldo, appena fatto: e' il momento piu' indicato per goderne aroma e gusto pieni. Il caffe' rimasto va conservato in recipienti di vetro e ceramica, non metallici; inoltre va riscaldato a bagnomaria o a fuoco minimo su piastra elettrica; mai direttamente sul fuoco.

    10 - Pulire accuratamente la caffettiera ogni qual volta la si usa, non usare sapone o detersivi ma sciacquare con acqua bollente. La pulizia del filtro va fatta con molto scrupolo, perche e' il punto in cui potrebbero annidarsi residui e depositi, con conseguenti effetti antiigienici sulla bevanda. Ci si puo' aiutare con spazzolino a setola animale e risciacquare con acqua pulita. Prima dell'impiego e' consigliabile far bollire con poco caffe' le caffettiere nuove o quelle a riposo da lungo tempo.

    Fonte/i: 1)Esperienza personale 2) //www.caffe.it/
  • juanca
    Lv 4
    1 decennio fa

    il miglior caffe si beve al bar!

    prova oppure vai a casa di napoletani e fatti fare una moka da loro vedrai che se san far è buonissimo!!

    ciao juanca

  • 1 decennio fa

    con la moka

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se lo devi fare a casa, è meglio con la macchina per l'espresso, se vuoi semplificare ancora le cose, una macchina a cialde è l'ideale

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Con la moka + un buon caffè

  • Anonimo
    1 decennio fa

    con la moka. Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.