Pensate che le religioni producano: Benessere, Malessere, entrambe le cose.?

21 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Le religioni sono una fonte di speranza

  • 1 decennio fa

    I fondamenti etici e morali di qualsiasi religione sono indubbiamente positivi. Ma serve una religione per far capire all'uomo raziocinante che non deve uccidere? Assolutamenmte no, è la ragione, il raziocinio che ci impedisce di uccidere, rubare e altro! Le religioni pagane nascono per spiegare ciò che la mancanza di cognizioni scientifiche e culturali non potevano spiegare (il fulmine, il giorno e la notte ecc) e attribuire questi fenomeni all'essere soprannaturale: il Dio, la Divinità. In seguito diventano uno strumento per tenere in soggezione l'uomo (se pecchi vai all'inferno) e controllare la societa in particolare i ceti inferiori e non acculturati. Pensate al Papa che aveva la possibilità di scomunicare addirittura l'imperatore. La religione, in particolare la cristiana, è generalmente punitiva in quanto ti promette pene terribili ed eterne se pecchi. Dov'è la misericordia di Dio? La religione deve incutere timore nell'uomo con i suoi anatemi "memento mortis" (Troisi disse: mo' me lo scrivo) con le sue cattedrali immense e cupe, con le raffigurazioni del Giudizio Universale dove i peccatori precipitano nelle fiamme eterne, tra orrendi mostri ghignanti. Sono gli uomini che fanno ed amministrano la religione e sappiamo benissimo che tutti gli uomini sono soggetti alle passioni forti, prorompenti,violente.... La religione è politica, la religione è potere temporale, la religione è immobilismo. In quest'ultimo caso l'Islam ne è un chiaro esempio. Le crociate, le colonizzazioni, l'inquisizione, le conversioni forzate di intere popolazioni altrimenti il genocidio in nome di Dio e ultimo in ordine di tempo la guerra santa (TERRORISMO) in nome di Allah e della libera interpretazione da parte di pochi falsi profeti del Corano. Questo è benessere?

  • 1 decennio fa

    Le religioni producono soltanto malessere!!! Meglio credere in se stessi che avre l'idea di credere ad un dio che è in collera con te per aver fatto qualcosa che secondo la tua religione è sbagliata.

    viva l'ateismo...........................................

    No vatican no taleban

  • 1 decennio fa

    trovo k spesso producono benessere...il seno di appartenenza e la spiegazionealle grandi domande tipo "da dove veniamo?" ci tranquillizzano...anche se non ne siamo del tutto convnti.

    Pero quando appartieni ad una minoranza o sei in un paese cn una cultura un po' tradizionalista..insomma poco aperta...allora credo che questo provoca molti disagi...

    La dimostrazione ce la da la storia e il presente...le guerre, i genocidi...i bombardamenti nel sud del Libano da parte di Israele contro i terroristi...anche se sono piu gli innocenti, i civili vengono colpiti e la loro vita distrutta.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Le religioni sono una fonte di speranza...quindi dovrebbero "condurre" verso il benessere...ma...l'interpretazione soggettiva dell'uomo in alcune religione non ha fatto altro che portare malessere...a questo punto...probabilmente la risposta + logica sarebbe "entrambe le cose"

  • 1 decennio fa

    Le religioni danno, non "producono". Secondo te, che cosa dovrebbero produrre? Ricordo una volta un bravo prete (per parlare della religione cattolica), che mi faceva vedere la lista dei "suoi" cristiani": 900 circa. Tutte anime salvate da lui, mi diceva. Naturalmente con la grazia di Dio. Io guardavo e riflettevo. Ma le religioni, producono? Benessere, certamente, altrimenti non ci sarebbe la lista. E ogni lista contiene un contributo mensile da portare in parrocchia. Non sto riferendomi alle usanze in Italia. Perche` un prete mi disse fuori di chiesa, dopo la messa, mentre stavo per tornare a casa dopo la mia curiosita` domenicale, che in questo Paese i cristiani sono seri e un decimo dei loro guadagni lo danno per i bisogni della chiesa. Poi, nella mia vita ebbi l'occasione di sentire persone che sparlavano della parrocchie e del prete ( ma capitano proprio tutte a me !), perche` con i soldi e le ragazze e quello che mangiava e la macchina che aveva e.... ma che piva ! Quindi, un certo malessere anche c'e`. Entrambe le cose, come in tutte le corporazioni. Ma tu, a quali benesseri e malesseri ti riferisci? A quelli spirituali? Qui il discorso e` parimenti parallelo, perche` dalle beghe descritte sopra nasce anche una specie di fede o di sfiducia. Forse perche` ,se l'uomo non trova Dio nel suo prossimo, e` facilmente indotto a credere che Dio non esista. Io scandalizzavo sovente alcuni cristiani con le statistiche. Se in un Paese che non e` affatto cristiano ( solo 600.000) e in un Paese che tutti chiamano cattolico e cristiano come l'Italia, le uccisioni e le malefatte pendono di piu` dalla parte dell'Italia che ha meta` della popolazione in meno, che benessere spirituale porta la religione? Se in Italia abbiamo piu` di 100.000 preti, senza contare le suore, come mai tanta delinquenza? Lo so che non c'entra niente. Ecco perche` le religioni non producono, ma danno, e chi prende bene si comporta bene. Ma per comportarsi bene non e` necessariamente importante appartenere a qualche religione, come vedo da questa parte.

  • 1 decennio fa

    soprattutto le religioni monoteistiche offrono consolazione quando le cose vanno male (cose tipo "evidentemente Dio vuole così...") ed un alibi per cose non spiegabili ("mistero della fede"). Sotto questo punto di vista, la religione è puro oppiaceo :)

    Altre religioni sono da considerare maggiormente come filosofie di vita: non spingono a rinunciare alla razionalità bensì a concentrarsi su se stessi e sul modo di concepire il mondo.

  • 1 decennio fa

    io sono atea e penso che la religione crei solo degli immensi casini, e ce lo dimostrano tutte le guerre di religione ke ci sn in qst momento nel mondo

  • tati
    Lv 5
    1 decennio fa

    una fede sana e rispettosa non puo che procurare benessere, di qualunque tipo essa sia. La religione invece è quella cosa inventata dagli uomini per avere più potere sulla gente... quindi...

  • 1 decennio fa

    sicuramente sicurezza... per tanta gente è difficile accettare che dopo morte spariscono e basta...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.