Jachino ha chiesto in ViaggiViaggi aerei · 1 decennio fa

Marca da bollo Passaporto?

Ragazzi, prima di formulare la domanda, una richiesta. Rispondetemi solo se siete sicuri.

Devo andare in Venezuela, quindi dovrei marcare il passaporto. Però ci vado via Lisbona. Quindi a Fiumicino vedono che mi reco in Portogallo (EU)....e non dovrebbero controllarmi nulla. A Lisbona possono farmi storie? Sono tenuti ai controlli in tutta l'Unione, anche se le tasse sono nazionali. Una volta ad un mio amico in transito a Francoforte, il poliziotto tedesco gli ha fatto notare che la sua marca da bollo non era timbrata...

Qualcuno ha esperienze in merito?

grazie.

Aggiornamento:

Prima di tutto grazie per le risposte. Lo so che serve per i paesi extra EU. Il mio dubbio è che per i finanzieri italiani io vado a Lisbona (quindi EU). Sono i portoghesi che poi vedranno che proseguo per il Venezuela. Loro possono/devono fare controlli sulle marche da bollo italiane?

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    la marca da bollo è una tassa esclusivamente nazionale, va vidimata alla dogana in Italia...il problema nasce se il tuo biglietto aereo è Fiumicino - Caracas (se atterri nella capitale) via Lisbona... in quel caso il biglietto è unico perciò a Roma devi mostrare il passaporto perchè la tua destinazione non è Lisbona ma il Venezuela....se invece hai 2 biglietti, un Fiumicino/Lisbona/Fiumicino (A/R) e un Lisbona/Caracas/Lisbona (A/R), non dovrebbero esserci problemi.

    in qualsiasi caso ti converrebbe prendere la marca da bollo perchè non si può mai sapere... la polizia alla dogana di qualsiasi aeroporto è molto suscettibile e lunatica, potresti beccare l'unico polizziotto che quel guiorno ha la luna storta!!!!

    Buon viaggio!

  • 1 decennio fa

    Dunque. Innanzi tutto parlo per esperienza personale, quindi la mia sicurezza deriva da questo. Tu parti dall'Italia con prima destinazione (anche solo per transito) una nazione della comunità europea: nessuna marca da bollo annuale è richiesta sul tuo passaporto. A Lisbona non sanno neanche cosa significa marca da bollo, stai tranquillo. La cosa che ti potrebbe capitare è: ti fermano al controllo bagagli in Italia per qualche motivo, ti chiedono di andare in ufficio per controlli più accurati, ti chiedeono la destinazione finale...ma è solo un evento davvero remoto ed inoltre difficilmente andrebbero a trovare una "mancanza" simile. Io di solito, se la prima destinazione è CEE e la seconda extra-CEE non mi preoccupo della marca da bollo.

  • alison
    Lv 4
    1 decennio fa

    se a roma fai vedere la carta d'identità non c'è problema. io lo faccio sempre. di solito vado via londra e a malpensa parto con carta d'identità poi a londra faccio vedere passapoto e lì mi controllano solo che non sia scaduto, x cui vai tranquillo e risparmia i soldi, nessuno guarda la marca da bollo all'estero.

    buon viaggio!!

  • 1 decennio fa

    Il Passaporto va bollato nel momento in cui lo fai nuovo; dopo non serve, a meno che utilizzato al di fuori dell'Unione Europea. Per esempio se hai bisogno di un visto per un qualsiasi viaggio negli Stati Uniti devi bollarlo per forza. Per Lisbona non serve ma per il Venezuela si. Evita discussioni inutili con impiegati acisi se puoi!!! E poi perdere l'aereo e rimetterci i soldi delbiglietto per 40/50 euro è una follia, non credi?

    Buon viaggio

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Anch'io quando faccio un scalo europeo parto sepre con la carta di identità (Parigi- Francoforte-Madrid...) e al momento di prendere il volo per varcare l'oceano tiro fuori in passaporto senza marca da bollo...! Agli europei non interessa. Vai tranquillo! Se però parti da un aereoporto Italiano e vai diretto in un paese extra europeo, se non hai la manca da bollo ti fanno rimanere a terra! Ho provato l'anno scorso con un venezia-new york e per fortuna avevo la marca da bollo di riserva in tasca!!! Ciao.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    credo che serva!!

  • Lady
    Lv 5
    1 decennio fa

    Ero a Trieste e dovevo andare in Slovenia (praticamente dovevo fare 3 km per passare il confine!).La mia carta d'identità era scaduta, ma avevo il passaporto valido però senza marca da bollo e al confine mi hanno fato storie, mi hanno detto di conprare la marca. Credo proprio che lo debba fare pure tu..

    Comunque per essere sicuro al 100% recati in un commissariato e chiedi a loro, anche se sono sicura che ti diranno che devi comprarla..

  • P@ola
    Lv 6
    1 decennio fa

    Informati perchè non so se la marca per il passaporto ci vuole ancora....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.